martedì 9 novembre 2010

Il Pandorlato di Paoletta

Si avvicina il Natale.
Ogni anno si avvicina sempre prima.
Una volta le prime avvisaglie le percepivi attraverso le pubblicità televisive: panettoni, pandori, idee per un regalo.
I primi di dicembre stavamo tutti in attesa del primo segnale. Motta? Melegatti? Coca-Cola? (vi ricordate Oh Happy Day? No Fonzie, questa !). Chi apriva le danze?

Adesso le danze si aprono sempre un po' prima rispetto all'anno precedente. Fine novembre, metà novembre, primi di dicembre...Fine ottobre!!!!! E si, quest'anno ho visto in vendita le prime palline il 31 ottobre!!!

Ma dico?!?!?!? Siamo matti?!?!?! Andrà a finire che il 26 dicembre sulle tavole compariranno le uova di cioccolata!!! Correre, correre, correre...anticipare, vendere, vendere...Uffa, non se ne puo' più!!!


Diceeeee, ma allora perché tu oggi ci presenti il Pandorlato?

ehehehehehe, giusto! be' per due motivi principali.

  1. Non mi sono mai piaciute le regole, per cui un dolce quando mi va di farlo, lo faccio, indipendentemente dal periodo. Ho anche fatto la pastiera ad agosto e le frappe a settembre, che male c'è?
  2. E' un impasto a mio avviso molto impegnativo, difficile. Per cui se lo volete sulle vostre tavole a Natale, vi consiglio di esercitarvi prima con delle prove.
Ma che cos'è sto Pandorlato? Non l'ho mai sentito nominare e alla televisione non l'ho mai visto!

Infatti! E' un prodotto unico: Questo

(clickare per ingrandire)

E l'inventrice è Lei, Anisce
Io sono solo un  mero esecutore, ma con enorme piacere lo propongo a voi, così come ho fatto con tante altre ricette non mie.


La spiegazione è lunga e articolata, e Paoletta l'ha spiegata benissimo, come suo solito.


Io vi posto le fotografie del mio risultato:
(clickare per ingrandire)


e un piccolo dettaglio delle varie fasi della lievitazione.
L'impasto, infatti, una volta messo nel pirottino dovrà più o meno triplicare:

(clickare per ingrandire)
...e ci vorrà parecchio. Questa volta ci sono volute circa 6 ore, ma i tempi possono differire in funzione di tanti parametri, per cui regolatevi a vista prendendo spunto dalla sequenza della foto.

Una cosa importantissima: l'impasto finito deve essere ben incordato. Sarà un impasto molto morbido, burroso, per cui non sarà proprio una passeggiata lavorarlo. Scegliete una farina di forza con ottime capacità di assorbimento. Se poi volete un ripasso su come incordare potete sempre rivedervi questo filmato qui

Per gli amanti dei particolari (e si, perché è dai particolari che si vede e si puo' capire come è stata fatta la lavorazione) lascio qui una foto dell'interno di una fetta:

(clickare per ingrandire)

...direi che tutto sommato puo' andare. Lo sviluppo è abbastanza uniforme, gli alveoli (tranne uno) aperti in giusta misura. Un 6+ me lo attribuisco!

Grazie e alla Prossima

Lo Ziopiero

Guardate anche le altre realizzazioni:

44 commenti:

  1. Si vabbè...ci siamo messi a sparare con il cannone in cucina adesso!!! :DDD
    6+??.....ZioPiero NON barare questo è un 10 almeno! Mi piace la cucina che segue la stagionalità ma per alcune preparazioni non c'è mese che tenga. Io ad esempio ho preparato uno strudel di frutta secca in piena estate mentre tu postavi granite e gelati! :P ahahaahhahaha
    Tornando invece al post...non se ne può più davvero dei ritmi imposti dalle esigenze commerciali. Prima anticipo la concorrenza con lo spot...prima entrerà nella testa dei consumatori l'idea che quel panettone sia migliore di altri...questa è la logica che pervade un pò tutti. Magari finirà che qualcuno anticipa anche i saldi (quelli veri) a fine Novembre?! :P eheheheh Magari!
    Mi consolo con il tuo pandorlato che è uno spettacolo!
    PS
    Grazie davvero per il dettaglio fotografico per questo non finirò mai di ringraziarti ;)

    RispondiElimina
  2. che dire Piero, meraviglioso...complimenti!

    RispondiElimina
  3. Lo so, lo so!!
    E' buonissimo, e quotando Gambetto, questo è un 10!
    L'ho fatto l'anno scorso ed è stato un successo: morbido, profumato, croccantello sopra, con la sua bella glassa mandorlosa..
    Pero', conoscendoti, mi sareiaspettata che tu lo avessi fatto ad Agosto (come mi avevi consigliato a dicembre)... :-P

    è avanzata una fetta?

    RispondiElimina
  4. Guarda, ti do 9,5 solo perche' il massimo dei voti non lo metto mai per principio.
    Comincerei a staccare le mandorle e la granella di zucchero, confesso, prima di addentarlo! :-)

    RispondiElimina
  5. Guarda, niente modestia! 6+??
    Ma questo è un lavoro da pasticcere!! Uno di quelli bravi!! :))
    Complimenti è davvero perfetto! Quell'alveolo ribelle non cambia la sua perfezione ;)

    RispondiElimina
  6. Buongiorno zio Piero, stamattina passo giusto x un saluto, perché dolci come questo non sono ancora alla mia portata! (ma forse un giorno...chissà!!) Intanto pero' una piccola soddisfazione me la sono presa: domenica ho fatto il tuo zabaione, un successo strepitoso, mia mamma soprattutto è andata in estasi, inoltre è velocissimo da fare, grazie mille!!! Un'unica domanda: che tipo di marsala ci va, dolce o secco? Io avevo in casa un semi-secco e mi è sembrato perfetto, ma magari puo' ancora migliorare!! Grazie ancora, bacino!!

    RispondiElimina
  7. hahahah adesso mi devi dire qual'è l'alveolo che non si è aperto bene :))))))
    Non avendo l'impastatrice non mi sono mai arrischiata a provare a fare il panettone o il pandoro...non credo ci si riesca a mano :-/

    RispondiElimina
  8. Seeeeeeeeeeeeeee...e chi ci crede che lo hai fatto tu!!!!
    Cioè...le foto non sono fatte bene..sicuramente hai oscurato da qualche parte la marca di quel mandorlato!
    Se invece, ma non ci posso credereeeeeeeeeeeee, lo hai fatto tu....io ne prenoto un paio che nemmeno se inizio adesso riesco a preparare sto coso per Natale, forse per ferragosto!

    RispondiElimina
  9. MI presento, mi chiamo Benedetta, sono passata varie volte ma..E' la primissima volta che commento,perchè non si puo' sentire che questo è un 6+, suvvia.
    mi è venuta proprio voglia di provarlo!
    buona giornata e apresto!

    RispondiElimina
  10. Alla Rinascente qui avevano gli alberi addobbati il 5 di ottobre.
    Che magone...
    Invece il pandorlato mette allegria solo a guardarlo.

    RispondiElimina
  11. Ehm...non so come dirtelo...

    E va bene, lo dico tutto in un fiato: io ho addobbato il mio albero di Natale domenica pomeriggio!

    Non è per spirito consumistico ma per lo stesso motivo per cui hai preparato la pastiera e le frappe fuori tempo: mi diverte, mi mette allegria, mi fa tornare bambina, non mi interessano gli schemi...fosse per me lo terrei dodici mesi!

    Dunque ben venga il tuo pandorlato: soffice, dolce, goloso...come il sogno di un bambino...

    RispondiElimina
  12. ciao Piero! ti leggo sempre anche se non ti avevo ancora mai lasciato un commento! Concordo con te sulla questione del Natale troppo anticipato....si finisce che non si riesce nemmeno a godersi l'atmosfera...tanto è diluita nel tempo...
    anche per i bambini...il mio l'altra sera mi ha già fatto scrivere un "elenco dei desideri"...ma gli ho imposto che la letterina vera e propria la scriviamo fra un po'....
    una volta era l'8 dicembre la data simbolo...
    mah, sarebbe riuscire a fare le cose un un po' più di calma!
    un abbraccio e complimenti, MARA

    RispondiElimina
  13. CArissimo Zio Piero..io ti do un bel 10!!!!

    E hai fatto bene a postarlo ora perchè così si fanno le prove!!!

    Oggi conoscerò PAoletta e Adriano!!!! Vado al loro corso di panificazione e sono troppo contenta....ciao e buona giornata a tutti!!!

    RispondiElimina
  14. Vicino a casa mia un grosso negozio di fiori ha allestito il reparto natalizio ai primi di ottobre e la fiera è stata aperta al pubblico il 16 ottobre! Quindi a palline sono a posto, adesso devo iniziare a pensare al panettone... :-)

    RispondiElimina
  15. Io l'ho fatto l'anno scorso ed è stato una faticaccia, un successo ma una gran fatica!!
    Ci riproverò di nuovo, mica mi arrendo.

    RispondiElimina
  16. 6+??? su dai non scherziamo, 6 al massimo sono i secondi che impiegherei a terminarlo! l'ho fatto l'anno scorso e lo ricordo come qualcosa di divino.. quest'anno rifarollo e documenterollo!

    RispondiElimina
  17. @Gamby: Dopo tutto quello che ci siamo detti in privato stamattina all'alba mi hai pure scritto un commento così lungo?
    Sei troppo carino, Gamby.
    Una vera fortuna averti conosciuto.
    :)

    @raffy: :))

    @jose: Hola, Amigo

    @Gaia: ahahahahah, vero! E' un tipico dolce da pranzo di ferragosto a casa dello zio!!!

    @Arabaubau: ...e se te ne facessi uno tutto per te? Me lo metti 10 in pagella?
    :))))

    @Tery: Grazie :))
    Per me quell'alveolo è il più simpatico di tutti!!!!

    @rosita: ...per me questo dolce è un po' una tesi di laurea...poi pero' tutto diventa più facile.

    Son contento per lo zabaione.
    Quanto al marsala, uso il Florio, etichetta nera.

    @elenuccia: ...be', a mano è un'impresa. Neanche ci voglio pensare.

    RispondiElimina
  18. @Cranberry: ...guarda che la marca si vede benissimo. Sei tu che non l'hai trovata!
    ahahaahah
    ;-)

    @Benedetta: Grazie e ben venuta tra i commentatori. Ora che hai vinto la timidezza spero scriverai di più :))

    @perladarsella: 5 ottobre!!!! Da non crederci!!! Ma in quele emisfero?!?!?!?

    @Virò: Le singole iniziative vanno premiate. Sono le imposizioni sui fenomeni di massa che detesto. Per il resto...viva gli alberi a settembre e i panettoni ad aprile.
    D'altre parte il Sig. Ferrero è riuscito a vendere i suoi ovetti tutto l'anno, no?

    RispondiElimina
  19. @maetta: Grazie per leggermi sempre, spero di riuscire a tenerti compagnia in allegria.

    ...ricordo quando dissi a mia figlia che Babbo Natale non esiste...lei non ci voleva credere. Dovetti ricorrere al ragionamento...sai quella storia dei milioni di bambini e di un vecchio poveraccio che in una notte si fa il giro del mondo senza farsi mai vedere? Sgranò gli occhi e mi disse: "Giusto! Allora senti, per Natale quest'anno vorrei..."ahahahahh

    @EliFla: So tutto. Lo sai che a Palermo ho diversi canali diretti... ;-)

    @Vicky: Vai di pandorlato ;-)

    @Alem: Lo so. La prima volta si ha la netta sensazione di aver fatto una faticaccia; la seconda, invece, si ha la netta consapevolezza che lo è! ahahah
    Pero' ne vale la pena.

    P.S. è dalla terza volta in poi che ti viene ad occhi chiusi ;-)

    @Valeria: Avvertimi...;-)

    @Matteo: ...HARD ROCK, pls ;-)

    RispondiElimina
  20. Aspettavo con ansia di vederla , complimenti la voglio provare anchìio!

    RispondiElimina
  21. Ciao!
    Scusa tantissimo l’effetto “spam”, ma siamo in poche e abbiamo pochissimo tempo per avvisare tutti di un’importante iniziativa food-blogger contro l'omofobia!
    Trovi tutte le info qui e qui

    grazie! :-)

    RispondiElimina
  22. E certo io sono in primavera, qua babbo natale arriva tutto sudato proprio all'ultimo, se rende conto che pure qua é il 24 dicembre un par de giorni prima.
    Ariva che é 'no straccio proprio, con quella giubba rossa coperta de pelo...nun je viene de cambiasse a 40 gradi.c´ ha pure gli stivali da neve 'sto porello.
    E il pandoro nun lo porta, nun je la fa, quindi ce da fa questo..poi ci provo anche gluten free ma lí misa che devo proprio chiamá babbo natale e la befana perché venga bene...
    Oh che confabulate con Gamby a le 6 del mattino?

    RispondiElimina
  23. Mmmmmm,zio sinceramente un 6+ non te lo darei,piuttosto un 6- come invito a migliorare,noto che l'alveolatura è poco uniforme ,troppo aperta,per la sofficità,poi dovrei fare la prova assaggio ahahah.
    Ho voluto un pò stravolgerti,troppi complimenti ahahah.
    Bacio,Marina.

    RispondiElimina
  24. mi sogno il pandorlato da quando lo fece paoletta l'anno scorso. ti è venuto davvero da gran pasticceria, mi manca solo di sentirne il profumo!

    RispondiElimina
  25. @madama bavareisa: Ok, nessun problema.
    Se non parteciperò è solo per una questione di tempo tiranno. Il 10 novembre è domani.

    @Gluty: Ao, e io che me credevo che da voi arrivasse in maglietta rossa a maniche corte e con gli zoccoli bianchi bucherellati!!!

    /quanto ai discorsi con Gamby...e tu pensi che io mi ricordi? ahahahaha

    @Marina: Monellaccia che non sei altro. Meno male che ci sei tu a riequilibrare lo zio-ego...ahahahahahah

    ...in altri tempi per quel buchino mi avresti mandato dietro la lavagna in punizione, ma qui hai dovuto cedere un po', eh?

    E' sempre un piacere quando passi qui da me :))))

    RispondiElimina
  26. lise: ...hai provato ad avvicinarti allo schermo....?
    :)))

    RispondiElimina
  27. Zio...forse :-))))
    Temo di essere facilmente corruttibile!!!

    RispondiElimina
  28. 6+???? ma questo è almeno un 9! Al momento nn è alla mia portata per mancanza di spazi tempi e attrezzi..ma un giorno lo farò anch'io..intanto ptresti mandarmene un pezzetto?http://ilpomodorosso.blogspot.com/2010/11/il-tomino-che-viene-da-lontanoe-un-bel.html

    RispondiElimina
  29. @Arabaubau: .....mmmmmm ;-)

    @Cleare: ...dai, inizia a prepararti psicologicamente.... ;-)

    RispondiElimina
  30. Nel giro di due giorni posti due lavori uno più impegnativo dell'altro...No, ma dico, ma ci vuoi far venire un colpo?!Io ancora devo digerire la tabella di marcia del/della saint honorè... Cmq è un piacere come sempre passare da te...Le frappe a settembre mi hanno fatto scoprire che non sono l'unica che fa queste cose (nel mio caso non era proprio settembre ma maggio si ;-)), il link di happy day mi ha fatto rischiare lo sfratto dalla palazzina(non mi ero accorta che sono le 23:33 e cantare a squarciagola a quest'ora non è il massimo-ps era la canzone che facevo a natale fino all'anno scorso con il coro gospel quindi non sono riuscita a trattenermi-) e le pubblicità dei panettoni mi hanno fatto tornare in mente quelle natalizie della Coca-Cola...che nostalgia...
    ps io ho un sistema per la lievitazione più veloce. Proviamo con 50 gr di lievito?! ;-)
    pss. Ora lo zio piero fa il modesto e si dà 6+...Ma per favore, se quello è 6+ mi rimetto a cantare happy days...

    RispondiElimina
  31. Piero scusa, ho chiesto a Paoletta, ma chiedo anche a te, così al primo che risponde.. produco.. a che punto hai messo il gancio? Perchè all'inizio Paoletta dice di andare di foglia, ma quando cambi? Grazie!!

    RispondiElimina
  32. @saretta: Grazie, saretta. Mi piacciono i commenti come il tuo...sentiti e divertenti.

    Tabella di marcia impegnativa? ...la settimana non è mica finita...altre sorprese vi attendono ;-)

    @Vicky: Il gancio a uncino lo metto un pochino prima della fine dell'ultima incordatura (fatta tutta col gancio K).

    Ora produci!!! (e poi fammi sapere, eh?)

    RispondiElimina
  33. Sarà fatto! Grazie mille, ciauuu!

    RispondiElimina
  34. zio vai troppo di fretta per i miei ritmi, non riesco a seguire in tempo reale ... che ti sei messo a produrre di notte? Mamma mia che pandorlato che hai tirato fuori dal cilindro! l'alveolatura è bellissima (lo vedo quell'unico alveolo troppo aperto, adriano avrebbe fatto il cazziatone?) io invece ti dico che sei quasi il mio mito! (quasi perchè prima di te c'è il Maestro...) mi si vedono ancora gli occhi a cuoricino? :D
    ciao houdini!

    RispondiElimina
  35. @Zucchero: ...ho capito che te se semo giocata...
    Vuoi sapere cosa ho prodotto oggi?....mejo de no, va, altrimenti me piombi dentro casa a mezzanotte!!! Poi altro che Houdini!!
    ahahaahahh

    RispondiElimina
  36. ziopiero...mi lascia di stucco la tua bravura....condivido su facebook il tuo pandorlato di Paoletta!!!!ciao!!

    RispondiElimina
  37. @patty53: Grazie, anche se non sono utente fb.
    ;-)

    RispondiElimina
  38. Giura che non guardi le foto in quanto foto, ma solo la riuscita del soggetto.. poi dimmi cosa ne pensi! Buone feste!!
    http://lapasticcioneria.blogspot.com/2010/12/il-pandorlato-di-paoletta.html

    RispondiElimina
  39. @Vicky: Visto, visto. E pure commentato
    ;-)

    RispondiElimina
  40. Ciao Zio Piero, h scoperto il tuo blog grazie al suggerimento di un'amica mentre aspettavamo i figli davanti a scuola. Che bel blog!!!! e che belle foto!!!!! anche noi abbiamo un blogghino appena nato: meraviglioso questo pandorlato!!!! mi sto preparando a fare i panettoni, ho seguito solo il corso dei lievitati pasquali di Paola ed Adriano, ma ho deciso di provare lo stesso. Ciao Anna

    RispondiElimina
  41. @Le Cognate: Benvenuta, allora! :)) In bocca al lupo per il blog e per la produzione di panettoni!!! Alla prossima :))

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails