lunedì 30 gennaio 2012

Millefoglie Croccante al Caffé by Montersino

Voi tutti sapete che sono allergico ai contest...lo so, ho questo difetto.

Però..però..però, ogni tanto mi piace trasgredire, soprattutto quando si tratta di una carissima amica come Stefania che, insieme ad Anna Luisa e Fabio, ne hanno organizzato uno molto intrigante...

Per partecipare, infatti, bisogna fare un dolce "cremoso" di Montersino, il mio pasticcere preferito; così non ci ho pensato su due volte e mi son detto: PARTECIPO!

...e si fa presto a dire partecipo...ma quando poi ho dovuto scegliere tra centinaia di ricette distribuite tra i suoi 5-6 libri (non so più quanti ne ho) allora viene il difficile.
E si, perché alla fine il difficile è stato proprio scegliere!!!

Ma alla fine ecco il...

Millefoglie Croccante di Semifreddo al Caffé Mascarpone
(da Tiramisù e Chantilly - Pag 90 - Luca Montersino)

(Fare click sulla foto per ingrandirla)
Perché questo dolce?

Prima di tutto ha tutte e 3 le caratteristiche che un dolce deve avere:
  • Cremosità
  • Morbidezza
  • Croccantezza
E poi perché questo è il tipico dolce in cui tecnica, capacità, inventiva ed esperienza, come vedremo, vengono messe tutte alla prova.

Una bella sfida, insomma, di quelle che piacciono a me! :)))

Descrizione:
Base di Pan di Spagna, imbevuto con bagna al caffé.
Crema tiramisù al mascarpone, alleggerita con Meringa Italiana (particolare non da poco!).
Cinque dischi sottili di cioccolata inframezzati con crema chantilly di caffé, anche questa alleggerita con la Meringa Italiana.
...e sopra...be', il sopra è fatto sempre di crema tiramisù al mascarpone, formata a cupolette e con la classica spolverata di cacao finale.

Ora, ditemi voi se non ci sono tutte le basi:
  1. Pan di Spagna
  2. Crema tiramisù, che prevede la pastorizzazione delle uova
  3. Meringa Italiana, anche questa fa parte delle basi
  4. Incorporare di più elementi senza smontare nulla.
  5. Dischi di cioccolata! E qui si va sul difficile, perché occorre saper temperare il cioccolato)
  6. Uso di sac a poche, che sembra una cosettina facile, ma nasconde diverse piccole insidie ;)
  7. ...e le cupolette? Qui mi sono dovuto ingegnare, e dopo scoprirete perché!!!

Ohi, siete ancora lì?
Mica vi sarete spaventati!!! Non scappate, che c'è una sorpresa per Voi!!!

Ho pensato di farvi cosa gradita documentandovi il passo passo, compresa una tabella di marcia per pianificarvi al meglio le varie fasi:

Ingredienti:

Un disco di Pan di Spagna
100 gr di bagna al caffé
Cacao in polvere

Per le sfoglie croccanti di cioccolato
200 gr cioccolato fondente al 70% (mi raccomando, di ottima qualità)

Per il semifreddo al caffé
150 gr di base tiramisù pastorizzata
100 gr di caffé espresso
25 gr di caffé solubile
175 gr di meringa italiana
550 gr di panna montata

Per il semifreddo al mascarpone
130 gr di meringa italiana
335 gr di mascarpone
335 gr di panna montata

Occorrente:
  • Spatola a gomito
  • Stampo in silicone a forma di semisfere (consigliato)
  • Carta da forno
  • Termometro (preferibilmente)

Tabella di Marcia:
Potete suddividervi il lavoro in più giorni e vedrete alla fine vi troverete questo meraviglioso dolce già bello e fatto!!!

Consiglio di fare così:

Fasi separate:
  • In tempi non sospetti preparate e congelate il Pan di Spagna
  • Un giorno che vi avanzano degli albumi, preparate e congelate la meringa italiana (conservatela al massimo 3 settimane nel congelatore)
  • Quando pensate che a breve farete il dolce, fatevi i 5 dischi di cioccolata e teneteli in un luogo fresco.
  • Preparate la crema al caffè, farcite i dischi (vedi sotto) e congelate il tutto
Ecco, il prossimo passo andrebbe fatto nell'arco di un giorno, per cui quando avrete deciso che sarà il momento:

Ultima Fase:
  • Fate la crema del tiramisù
  • Congelate le palline (vedi sotto)
  • Montate il dolce (vedi sotto)

Veniamo adesso alle varie preparazioni.

Partiamo dalle dimensioni: supponiamo di voler fare  un dolce di 26 cm di diametro. Il disco di Pan di Spagna lo farete di 24 cm, ok?

Sul Pan di Spagna abbiamo detto e ridetto, per cui questa parte ve la risparmio.


Dischi di cioccolato
Temperate il cioccolato fino a 32°, versatelo su carta da forno

(Fare click sulla foto per ingrandirla)
e con una spatola (si, quella cosa dietro il cioccolato è una spatola!) stendetelo sottile sottile, in maniera uniforme. Tenete presente che dovrete ottenere dei dischi di diamtro 4 cm in meno del diametro del Pan di Spagna, quindi nel nostro caso 20 cm (procuratevi qualcosa con cui coppare)

Quando il cioccolato inizierà a solidificarsi, fate un'incisione facendo attenzione a non rompere il disco interno (se cio' dovesse accadere, dovrete semplicemente fare un altro disco, ripetendo l'operazione del temperaggio usando tranquillamente lo stesso cioccolato).
Quando il cioccolato sarà quasi solido, potrete staccare i bordi in eccedenza, lasciando i dischi sulla carta da forno e sovrapponendoli uno sull'altro. Per evitare che si incurvino potete mettere un piccolo peso sopra l'ultimo disco, ovviamente coperto da un foglio di carta forno.

Alla fine avrete i 5 dischi pronti per l'uso:

(Fare click sulla foto per ingrandirla)
Crema al caffé:
Sciogliete il caffé solubile nell'espresso. Questo renderà più forte il sapore del caffé, a parità di liquido usato. E' un ottima tecnica! ;)

Poi preparate la base pastorizzata di tiramisù.

Una piccola accortezza: durante il processo di pastorizzazione si perde circa il 30% del peso totale degli ingredienti.
Per ottenere i 350 gr totali e per andare sul sicuro, Vi consiglio quindi di usare queste dosi:

150 gr di tuorli
290 gr di zucchero
85 gr di acqua

Meringa Italiana (io la faccio così):
400 gr zucchero
100 gr acqua
250 gr albumi
100 gr zucchero

Porto Acqua e 400 gr di zucchero a 121° e li verso negli albumi semimontati con i restanti 100 gr di zucchero. Quindi monto fino a raffreddamento.Per il prodimento guardate questo filmato.

A questo punto si unisce il caffé alla base pastorizzata, si alleggerisce con la meringa italiana e si ingloba la panna montata (se non sapete come fare guardatevi questo filmato fatto per voi).

Montaggio Dischi
Andiamo a "saccaposciare" la crema sui dischi, facendo attenzione a non arrivare ai bordi, lasciando un cm almeno:
(Fare click sulla foto per ingrandirla)
In questa maniera quando andremo a mettere il disco successivo, la crema non uscirà dai bordi (o almeno si spera!)

(Fare click sulla foto per ingrandirla)
Finita questa operazione, i 5 dischi vanno messi nel congelatore e possono rimanerci finché vi torna il coraggio!!

Eccoci finalmente alla parte conclusiva.

Preparate la crema al tiramisù prendendo la base, unendovi il mascarpone ammorbidito, la meringa e il la panna montata e...riempite le semisfere del vostro contenitore in silicone. Ecco fatte le cupolette!!! :)))

(Fare click sulla foto per ingrandirla)
Mettete il tutto nel congelatore.

Ora per il montaggio potete fare in vari modi; io ho preferito farlo in una teglia trasparente, ma potete farla direttamente in un cerchio. Libera scelta.

Imbevete il Pan di Spagna con la bagna al caffé (caffé espresso al quale potete unire le dosi di zucchero che preferite):

(Fare click sulla foto per ingrandirla)


Con la sac a poche fate poi un bordo di crema di tiramisù (ricordate che il diametro del Pan di spagna era 2 cm in meno di quello della teglia), quindi ricoprite il Pan di Spagna e poi rifate secondo un giro di crema sul bordo

(Fare click sulla foto per ingrandirla)
Mettete poi al centro i 5 dischi, rifinite i bordi e fate un leggerissimo strato a coprire, livellando con la spatola a gomito. Mettete il tutto nel congelatore.

A questo punto quasi ci siamo!!!!

Quando il dolce si è congelato, toglietelo dal congelatore e togliete pure le palline, che andranno sfilate dal silicone e sistemate sopra il dolce, così:

(Fare click sulla foto per ingrandirla)

Ormai ci siamo...

Spolverata di cacao:

(Fare click sulla foto per ingrandirla)
...e infine....

LA FETTA!!!!

(Fare click sulla foto per ingrandirla)


Allora, che ve ne pare?

Lo so, è un dolce che richiede una lunga preparazione ma vi assicuro che, se vi suddividerete il lavoro, diventerà una passeggiata facile e divertente, come fu per la Setteveli, ricordate?

Bene! Spero che qualcun altro mi seguirà in questa esperienza....

Ovviamente con questo post partecipo al Contest di "Assaggi di viaggio" e "Profumi e Sapori"  : Golosi di Salute!



Ciao e alla Prossima

Lo Ziopiero

Guardate anche le altre realizzazioni:

EDIT del 19 marzo 2012:
Oggi mi hanno comunicato che questo dolce è stato scelto da Luca Montersino come vincitore del contest. :)))

E' inutile provare e raccontarvi la mia gioia...

I particolari li potete leggere sui blog di Stefania e di Anna Lusia&Fabio.

Grazie a tutti.


96 commenti:

  1. Esecuzione magistrale, complimenti!! In bocca al lupo per il contest. Buona settimana, a presto.

    RispondiElimina
  2. Una fetta di questo però no eh per farmelo assaggiare!!! Medito medito...questa volta riprendi la pag 90. di quel libro dal quale l'hai preso...conta le righe e sappi che sulla portiera non ti scriverò una parola di meno! :P ahahahahaaha
    Scherzia a parte un lavoro davvero meritevole...si ma di un assaggio!! :P ehehehehehe
    PS
    Il resto lo lascio agli altri...l'ammirazione ovviamente perchè il dolce, questo mi sa che è finito da un pò :)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come puoi immgnare, il mio primo pensiero stamttina è stato quello di passare che avevi combinato ... dai, alla fine avevo azzeccato tutto: tiramisù, vaniglia, pan di spagna nella pirofila, sfoglie di ciocolato ... solo una cosa non ho capito, ma il MATTARELLO dove l'ha usato???

      Scherzi parte ... l'ultima foto è un vero spettacolo, e con tutto che io ODIO il caffè, mi hai fatto venir una gran voglia! Grazie mille per questo dolce. Ricordati di lasciare il link (Ehehe, le regole!) sia da me che da Anna Luisa. BAciiiiiiiiii

      Elimina
  3. Sei stato chiarissimo e dopo tanta fatica ti auguro di vincerlo il contest...complimenti !!

    RispondiElimina
  4. Ecco qua: ora non ti seguo più!! Finchè si parla di pane e biscotti ce la posso pure fare, ma quando tiri fuori 'sti capolavori... e chi ti resta dietro!! Bellissimo, per me il premio è tuo!! Un bacio
    Barbara g

    RispondiElimina
  5. @Roberta: Grzie!!! :)))

    @Gambetto: Come tu sai Montersino nei libri non si dilunga tanto nelle spiegazioni...quindi le strisciate sulla macchina saranno solo poche righe. :))))

    @Stefania: Il mattarello? Ahahahah Lo userò a tempo debito..
    :D :D :D
    (per il link ho provveduto: purtroppo stamattina ho avuto la connessione out per più di un’ora)

    @nunny: Grazie. Ma la vera vittoria è riuscire a farlo e documentarlo, credimi! :))

    @araba: Dici? Neeeaahhh, ero già capace! Mica se improvvisano ‘ste cose, dai ;)
    :))))

    @Barbara G.: Tu lo sai cosa aspettto da te, si? ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma la vuoi smettere di commentare quando commento io?????:D

      Elimina
    2. ormai...la colomba!!

      Elimina
  6. Tu non puoi vedermi...ma ti giuro che ti sto facendo una ola....:D Nun se pò...nun se pò.... Questo è un inizio settimana col botto! Uonderful! :P

    RispondiElimina
  7. mamma mia è da svenimento , complimenti per la scelta del dolce ..in bocca al lupo!

    RispondiElimina
  8. Grazie per aver detto che un dolce dev'essere "cremoso", grande verità! E poi complimenti, questo dolce è una vera scuola (anche se io e il caffè andiamo su due strade opposte). Piuttosto interessante il "prossimamente", mi ricorda qualcosa ;-).

    RispondiElimina
  9. direi che hai già vinto sicuramente!! realizzazione di mille e una notte!!!

    RispondiElimina
  10. mmmmmmm.....
    posso??
    possso??
    .....

    RispondiElimina
  11. TI ODIOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!
    Ma come si fa?!?!? cioè io ho visto la stessa ricetta, poi mi sono detta: e chi ha il tempo per fare tutto, gli attrezzi e come mi verrà così bello come lo vedo in foto??
    e poi???

    lo ziopiero ci riesce!

    ecco ecco....ti odio! :O
    ti tengo d'occhio sai??? stai attento!:P
    buon inizio settimana!

    RispondiElimina
  12. sei bravissimo!!!! oltre ad avere una grande cura e pazienza!!!
    elisa

    RispondiElimina
  13. Zio che ricetta fantastica e che precisissima spiegazione!
    Davvero molto utile!
    La Sette Veli l'ho fatta e ancora in casa ne hanno memoria... magari mi decido anche con questa! :-))

    RispondiElimina
  14. Ciao!!!
    Veramente bravo!!!
    Anche io vorrei partecipare al contest solo che ho il tuo stesso problema...scegliere la ricetta!!!
    Comunque di nuovo bravo!!! Quando troverò il coraggio (sopratutto per quei dischi di cioccolato temperato) proverò a farlo!!!
    Buon lunedì!

    RispondiElimina
  15. Questo dolce va ben oltre le mie fantasie, ma del resto, da te dovevo aspettarmelo!
    Baci

    RispondiElimina
  16. Di libri di Montersino ne ho uno a malapena perché me lo sono regalato per Natale (indovina un po' quale?... "Peccati al cioccolato!" ;-)) eheheheheh )
    e conosco poche altre sue ricette... ma questa mi sembra in assoluto una scelta eccellente!!
    Bravissimo Piero, esecuzione impeccabile!
    In bocca al lupo per il contest!!! ;-)))
    Ciao!

    P.S.: grazie infinite per le citazioni sul temperaggio... :-DDD

    RispondiElimina
  17. maaaaaaaaatri maaaaaaaaaaatri maaaaaaaaaaaaaatri...come faccio io ora a partecipare al contest? come? coooomeee? XDDD
    della serie che sarei capace di sbafarmela tutta da sola! :*

    RispondiElimina
  18. Perbacco,che presentazione favolosa..... Bravissimo,rinnovo anche a te un in bocca al lupo caro " collega" di contest :)). Ciaooooo

    RispondiElimina
  19. è meraviglioso!! in bocca al lupo :-))

    RispondiElimina
  20. Esageratoooooo!!!!! Troppo buooono!!! Mi servirebbero due giorni di ferie per emularti!!!!(probabilmente per arrivare a tanto ci vorrebbe un mese intero, full time di prove!) Zio Piero, se domani passi da me credo troverai una "nomination". Bye bye e buona serata

    RispondiElimina
  21. @Fujiko: …non ti vedo, ma ti assicuro mi ti immagino benissimo!!
    :D :D :D

    @Mary: Grazie! :)))

    @Pellegrina: ..cremoso, croccante e morbido!!! Altrimenti NON è dolce!
    p.s. si, il prossimo post ti piacerà! ;)

    @Monica: …addirittura? Ma grazie!!! Io mi accontento di partecipare, c’è tanta gente brava in giro!

    @Cranberry: :D :D :D Oddio, mi hai fatto morire con il tuo commento!!!!
    Odio/Amore? …verso il dolce, si intende! ;)

    @bucciadi limone: Grazie! Alla fine si, è anche questione di pazienza, vero! ;)

    @Tery: …e vedrai che avrai un successone! Ne sono certo! ;)

    @VaNe: …guarda che i disci al cioccolato alla fine son più facile di quanto sembri… ;)
    In bocca al lupo!

    @Gaia: ahahahah, e mo come famo?

    @Stefania: …tu mi conosci, da me puoi aspetarti di tutto!!!! :D :D :D

    @Nannibis: …a Giova’, e mica potevo mettere un link al mio, di temperaggio, quando c’è a disposizione il meglio sulla piazza! ;)

    @cinzietta: …eddai, sore’, partecipa su! Tanto lo so che parteciperai!!! :))))

    @Eleonora: Grazie, “Collega”! Altrettanto a te! ;)

    @Sonia: Grazie. :))

    @Elly: Grazie, troppo gentile.
    ..una nomination? Distribuisci Oscar? :)))
    Passerò! ;)

    RispondiElimina
  22. Sbalorditivo cosa hai fatto e come chiaramente l'hai documentato! Complimenti sinceri
    Martina

    RispondiElimina
  23. Attenzione! Attenzione! Lo Zio che partecipa ad un contest...e che contest! Si ma così non vale, non c'è storia, non c'è gara! Vinci tu per forza! Con un dolce così... sai che sono ancora qui a bocca aperta come un baccalà?!?!? Era tanto buono (oltre che stupendo) vero Zietto??? Mai pensare alla tua dolce nipotina e spedirgliene una fetta, èh? Mai.... :-D

    RispondiElimina
  24. E nooooooo così non vale e adesso io che mi invento, non c'è possibilità alcuna di fare di più, certe persone non dovrebbero partecipare...sto scherzando naturalmente ma credo che anche Montersino rimarrà piacevolmente sorpreso, bravo bravissimo!

    RispondiElimina
  25. Davvero ammirata......
    francesca

    RispondiElimina
  26. grazie Ziopiero, mi hai fatto prendere una voglia di farlo...hai spiegato così bene...l'hai messa così facile ....che alla fin fine basta organizzarsi..mi intrigano le cose complicate..se combino qualcosa ti faccio sapere per un tuo giudizio.....approposito sei insuperabile...ciao..!!!

    RispondiElimina
  27. @Martina: Grazie! :)))

    @Kiara: ...quando il gioco si fa duro...ahahaahah
    Scherzi a parte, non potevo deludere la mia amica Stefania, così ho deciso di partecipare. Ti ringrazio per il tifo, ma son sicuro ci saranno tantissimi bei dolci in gara! La scelta sarà dura per i giudici!

    @Dony 69: Forza, il mio è solo uno stimolo per invitare tutti a fare qualcosa di bello tosto!!!
    :)))

    @francesca: Davvero contento... :)))

    @Patty53: Bene, così mi piace! Quando i post fanno venire la voglia di fare vuol dire che sono arrivati a destinazione!
    Aspetto un tuo risultato, eh?
    :))

    RispondiElimina
  28. Bello, bello, bello...non sai quanto mi intrigano quei dischi di cioccolata e la triplce consistenza di questo dolce...se te ne è rimasta una fetta, sappi che ti autorizzo a corrompermi ;-)
    A presto
    Anna Luisa

    RispondiElimina
  29. Zio Piero come al solito sei eccezionale!!!! Ho provato la tua setteveli e non posso esimermi dal provare anche questa! Solo due cose non ho capito: 1-tra gli ingredienti per il semifreddo al caffè non è menzionata la base di tiramisù pastorizzata, mentre nel procedimento c'è scritto di farla e unirla al caffè, alla meringa all'italiana e alla panna: quale delle due cose è giusta? E se bisogna davvero unirla in che quantità? 2-All'incirca quante uova e quanto zucchero devo usare per preparare i 200 g di base di tiramisù per il semifreddo al mascarpone? Grazie in anticipo per la tua risposta e ancora complimentissimi!!!!!

    RispondiElimina
  30. fantastica ricetta!!!!!
    non aggiungo altro.
    Credo che dovrò prendermi le ferie se vorrò provare a farla!!! :-)

    RispondiElimina
  31. Senza parole, strepitoso ZioPieeeeeeeeeeeeeè!!! Troppo, troppo bello il tuo risultato! E quella fetta... dice tutto! Bravissimo!

    RispondiElimina
  32. Marooooo!!! Che bravo zio!! Sei diventato un pasticcere provetto!! E quanta pazienza che hai!!! Questo dolce è venuto davvero perfetto!

    RispondiElimina
  33. cliccare sulla foto è stato un errore...ora sono in crisi ipoglicemica! :D

    RispondiElimina
  34. @Anna Luisa e Fabio: …e sapessi pure quanto è buono!!! Se dovessi venire dalle tue parti lo rifaremo insieme, con tutte le sicule, OK? :)))

    @Marta: Devo davvero ringraziarti per il tuo messaggio.
    Primo perché hai letto con attenzione tutto il procedimento.
    Secondo perché hai trovato un errore non da poco.
    Terzo perché mi hai fatto ricordare di aver saltato un pezzo che mi ero appuntato, e cioè che durante il processo di pastorizzazione si perde circa il 30% del peso totale degli ingredienti.

    Veniamo alle due risposte (e poi vado subito a correggere!):
    Nel semifreddo al caffè occorrono 150 gr di base tiramisù pastorizzata, quindi in totale ne servono 350.
    Per quanto riguarda le dosi, per andar sul sicuro, fai:
    150 gr di tuorli
    290 gr di zucchero
    85 gr di acqua

    Grazie ancora :))))

    @gwendy: …addirittura? Ma no, dividiti il lavoro come ti ho indicato e semmai prenditi le ferie per gustartelo!!!

    @Raffaella: Sempre troppo buone con i vostri commenti :)))

    @Martina: …be’, perfetto forse è troppo. Diciamo che è perfetto per.. essere mangiato!!!!
    :)))

    @titty: …che dolce commento! :))

    @Gio: ahahahaahh!!! Ma no, dai. Hai fatto bene!!! :)))

    RispondiElimina
  35. zio piè... anche questa era nellamia lista delle cose da fare... vorrà dore che quando sarà attingero nuovamente anche da te e dai tuoi consigli!!!
    complimenti!

    RispondiElimina
  36. io non ho parole davvero complimentissimi un'impresa di ricetta

    RispondiElimina
  37. Mi sentooo maleee...Meno male che hai partecipato al contest va...se no sta meraviglia non poteva essere postata. Bellissima e chissà che buoanaa.
    bravo Ziettoo :D
    Baciotti, Laura

    RispondiElimina
  38. Fantastico!!
    Domanda: quanto tempo ci vuole al dolce per scongelarsi e presentarsi così perfetto come nella tua foto??

    RispondiElimina
  39. Che me ne pare?Un capolavoro!!!Complimentissimi!

    RispondiElimina
  40. @Cle: Grazie! Attingi pure, lo sai che mi fa piacere. Fammi sapere, eh? :))

    @Veronica: Grazie! Che farai? Ci proverai? ;)

    @Farfallina: ...so che la farai, come hai fatto la setteveli! ;)

    @Agnes: Dipende ovviamente dalla temperatura esterna. Diciamo che mediamente 20' minuti potrebbero bastare, ma non è escluso che ce ne vogliano anche 30'.

    @elisa69: Grazie!!!! :))))

    RispondiElimina
  41. un modo superbo per trasgredire alla regola del "no contest". Bravissimo! e in bocca al lupo.

    A.

    RispondiElimina
  42. Davvero complimenti.
    Sia per l'esecuzione, per la scelta di una ricetta che anche nelle sue variazioni è sempre buona.

    Mi piace molto!

    RispondiElimina
  43. Bravissimo ziopiero! Quest'estate ho provato a fare questo dolce anche io dopo averlo visto realizzare nella trasmissione che Montersino ha su Alice...una faticaccia!! Però davvero buono, anche se per i miei gusti un pò pesante (troppa panna, troppo mascarpone...un mare di calorie!!)...nella tua versione con le cupolette però è davvero moolto invitante! complimenti!

    RispondiElimina
  44. @Alessia: Grazie. :)

    @Isabeau: Grazie anche a te! :)

    @ginger lady: Be', tu dici che è pesante? Io dico che è sublime... E poi da quando in qua i dolci devono essere dietetici?!?!? :))))
    Grazie anche a te per i complimenti! :))

    RispondiElimina
  45. Fantastica! Non mi piacciono i dolci al caffè, ma giuro che questa l'assaggerei volentieri! Complimenti...

    RispondiElimina
  46. Devo dire che la tua descrizione e presentazione è degna del contest. Complimnento

    RispondiElimina
  47. o come avevo fatto a perdermi questa meraviglia!
    bellissima idea e bellissima realizzazione.
    altro che zio, qui prima o poi ci toccherà di sostituire la Z con la D ;-)

    RispondiElimina
  48. @Maria Luisa: Grazie. Ti posso assicurare che la componente al caffé nell'insieme è molto ben equilibrata! ;)

    @simonetta: Grazie! :))

    @La Gaia: Già, come avevi fatto?
    (oddio no, lo swapping delle consonanti è troppo!!! ahahahah)
    :)))

    RispondiElimina
  49. bellissima!!!!!
    non ci sono altre parole!
    Buona serata
    Valeria

    RispondiElimina
  50. Complimenti per la super torta ed il blog in generale. Penso di avere molto da imparare da te ... ti seguo!

    RispondiElimina
  51. Uffi! perchè mi devi mettere in testa cose sempre più difficili...Dio solo lo sa: ok, devo procurarmi quanto prima lo stampo in silicone con le cupolette (meglio averne due , giusto?)... tanto sarà una passeggiata facile e divertente... sicuro...grrrrr

    Gloria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma si che sarà divertente! :))
      Due stampi so' mejo che uan! ;)

      Elimina
  52. Complimenti un vero capolavoro di bontà Un saluto da Eleonora

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Eleonora. Capolavoro forse non proprio, ma buono sicuramente! :)))

      Elimina
  53. Ti confesso che mi fai più paura te di Montarsino!

    (questo vuole essere un grande complimento, capito vero...?)
    besos

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Mai. Questo è davvero un super-complimento!
      :) :) :)

      Elimina
  54. la perfezione :D complimenti davvero!

    RispondiElimina
  55. Abbiamo una sorpresa per te...;-)
    Anna Luisa

    RispondiElimina
  56. C'è post per te! http://noidueincucina.blogspot.com/2012/03/contest-goloso-di-salute-i-finalisti.html

    RispondiElimina
  57. @Anna Luisa, Fabio, Stefania: Ma che piacevole sorpresa!!!!!!
    Grazie, Grazie, Grazie!!!!
    :)))))))

    RispondiElimina
  58. a ziopiè bravissimo te lo sei meritatissimo bravoooooooooooo ^_^ tifo per te e fujiko e ale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai si, un bel pari merito ci vorrebbe per tutti e 3, anzi per tutti e 5! :))
      Grazie :)

      Elimina
  59. Complimenti per la vittoria strameritata.....e augurissimi per il tuo compleanno.
    Valeria

    RispondiElimina
  60. Sono senza parole per quanto e' meravigliosamente buono e ben fatto questo dolce ... Vittoria stra meritata

    RispondiElimina
  61. Io non amo il caffè ma questo dolce è davvero troppo invitante. Complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...e come si fa a non amare il caffé? Prova questa crema, magari cambi idea! ;)

      Elimina
  62. Bravo Zio!!!!!
    lo so, lo so quanta capacità ci vuole per fare questo dolce, ne so qualcosa :-)
    Ma tu non c'eri su cook quando quella pazza di cameron lancio la sfida proprio su questo dolce??? :-) Mamma mia, impazzimmo tutti per queste cupolette, su quale fosse il metodo per farle :-) e anche il metodo per far rimanere integre, al taglio, le righe del cioccolatto....le mie si ruppero un pò e cameron mi cazziò nonostante la torta era identica :-)...ma quanto ci divertimmo :-)
    Se ti fa piacere, ecco la mia versione, anche la paletta in metallo ho comprato :-)
    http://leleccorniedidanita.blogspot.it/2010/08/semifreddo-di-tiramisu-croccante-di.html

    Comunque è uno dei dolci più buoni che io abbia mangiato...anche se io ho un pò fatto le mie ricette del semifreddo ;-)

    P.S. Ziooooo Piieeeee, ma lo sai che ora ho la mia bella reflex??!!! wuauuu, sono troppo contenta, una Canon Eos 600D ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Danita. Conosco bene il tuo blog e la realizzazione che hai fatto di questa torta: spettacolare!

      Se proprio la devo dire tutta, a mio avviso questa torta si gusta di più nella forma "morbidosa"; servita semifredda non rende a pieno la sua cremosità che, diciamolo, è il suo vero punto forte insieme alle sfoglie di cioccolato. Non trovi anche tu?

      Complimenti per l'acquisto! Se hai bisogno di qualche "dritta" chiedi pure! ;)

      A presto e grazie per i comlpimenti. Tu che l'hai fatta (e, ribadisco, egregiamente) sai bene cosa vuol dire! :))

      Elimina
    2. Si, anche a me è piaciuta tanto da bella morbidosi, si vede anche dalle mie foto ;-).
      Questa estate la volevo rifare ma poi ci ho ripensato :-).
      La macchina me l'hanno pure regalata, bello, vero ;-).
      appena posso, comprerò un'obiettivo, ho solo quello in dotazione, il 18-55, per le foto di cucina è sufficente, ma per altro è piccolo :-/.
      Certo tutto un altro mondo rispetto alla mia vecchia bridge, peccato che mi ritrovo a fotografare i miei piatti, quasi sempre di sera, con la luce artificiale .-/. Ora, dopo aver imparato bene ad usarla, dovrei convincermi ad imparare ad usare un programma di fotoritocco, giusto per riuscire a fare qualche correzione :-/, nella macchina c'è è figurati che non l'ho manco installato :-)

      Elimina
    3. Pensa io l'ho rifatto per il mio compleanno, ma ho iniziato un mese e mezzo prima, e ogni week end ne facevo un pezzetto! :)))

      Quanto alla reflex valuta bene se investire prima in un buon cavalletto (così fai le foto anche con poca luce), o una softbox con dei faretti potenti o dei flash (ma qui sali di prezzo) o in un obiettivo serio :)

      p.s. se impari bene ad usarla, il fotoritocco ti serve poco o nulla, anche se è molto utile per capire al meglio l'essenza della fotografia digitale ;)

      Elimina
  63. ciao sono lucia....devo farti tantissimi complimenti per la torta....e volevo kiederti alcune cose se puoi rispondermi....avevo pensato di farla per il compleanno di mia madre(visto ke ne fa 50) e questa è spettacolare....ho letto ke con questa dose puoi utilizzare una teglia da 26...basterebbe x una trentina di persone?...avevo pensato di raddopiare la dose xkè ho misurato una teglia rettangolare 40x29....
    aspetto un tuo consiglio grazie mille

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lucia e grazie per i complimenti.

      Con quelle dosi "sfami" 10 persone al massimo

      Un teglia da 26 cm ha una superficie di circa 530cmq
      Quella che hai indicato tu circa 1160cmq...règolati tu..

      ;)

      Elimina
    2. bè si è una teglia bella grande...sono rimasta un pò scioccata con l'utilizzo in totale dello zucchero ke è quasi 1 kg e mezzo...poi non sarà troppo dolce?...se pui dammi qualke suggerimento :)))

      Elimina
    3. ...be', è un dolce!
      Comunque le dosi sono ben equilibrate, vai tranquilla.

      p.s. ma farai 5 sfoglie di cioccolato 36x25? :O

      Elimina
    4. e si si almeno ci provo :D :D

      Elimina
  64. Ziopierooooooooooooo.....non sapevo avessi vinto tu!!! em....anch'io sono allergica ai contest....e poi il tempo...ne ho talmente poco che spesso mi perdo le cose importanti. Voglio solo dirti che sono molto contenta di questa vittoria perchè sei mitico, fantastico, spettacolare in ogni tua ricetta e...che dire? mi hai fatto venir voglia di provarla! un bacione e complimenti ancora!!! Paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!!!! Mi fa sempre piacere quando passi a trovarmi!

      Provala, dai! ;)

      Elimina
  65. Ehm... mi è caduta la mascella dalla meraviglia!! :o
    SPETTACOLO... Per gli occhi, prima, per la bocca, poi: ne sono certa!!!
    Complimentisssssimi!!! Anche per la vittoria! Grande Montersino (mio concittadino! :D)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! :)))

      Rimessa a posto la mascella? :D :D :D

      Elimina
    2. Cade ogni volta che lo vedo!! ;)))

      Elimina
  66. complimenti!! davvero una vittoria meritata.. questo dolce è stupendo.

    RispondiElimina
  67. E ridaglié...meringa italiana...si via, termometro da acquistare !!!!!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails