martedì 2 novembre 2010

Pralinette al Cocco e Caffé

Ci sono delle piccole cose semplici, di cui teoricamente potremmo fare a meno, ma che ci rendono alcuni momenti particolarmente piacevoli. Volete un esempio?

Avete presente quando nel bel mezzo della mattinata vi mettete in bocca un cioccolatino....?
Cosa provate? Ditelo, su! Non abbiate timore.....date libero sfogo alle vostre sensazioni attraverso i commenti che mi lascerete, tanto so che non siete timidi.

Ok, inizio io, così vi tolgo dall'imbarazzo:
Normalmente chiudo gli occhi e....mmmmmmmmmmmmmmm assaporo il gusto del cioccolato, quasi al pari di un neonato nell'atto della suzione...e guai a distrarmi!

Ora vi svelo un segreto...: potrete ottenere un risultato simile con queste  

Pralinette al Cocco e Caffé:


Di facilissima realizzazione. Ne potete fare tantissime e tenervele come scorta in un cassetto, nella borsetta, nella dispensa. Appena sentite che qualcosa viene meno o non va per il verso giusto, ops, ed il più è fatto!
;-)

Procuratevi:

200 gr farina di cocco
160 gr di zucchero
2 uova
Caffé solubile
2 cucchiai di marsala
Un po' di cannella
200 gr di cioccolato fondente al 70% per farcire

Amalgamare per bene tutti gli ingredienti tranne il cioccolato e formare delle palline grandi come noci:

Infornate a 220° per 10-15 minuti (le palline devono rimanere morbide e appena cotte sotto, come per i biscotti)
Sciogliete poi il cioccolato a bagno maria, fatelo freddare un pochino e poi ripassatevi le palline.
Fate asciugare..

Fatto!

Visto com'è stato semplice?  :)))))

Ora vi avviso: dopo il primo assaggio (in pratica un cioccolatino) non potrete fare a meno di fare il secondo. E fin qui niente di male.
Il problema è che quando sarete giunti al quinto/sesto "assaggio" sarà ormai troppo tardi. 
L'innesco è ormai avviato. Il processo è irreversibile. Sarete travolti da una irresistibile voglia di continuare...e lo farete....e guai se qualcuno vi dovesse interrompere!!!   Uuuuuhhhheeeeeee!!!!!!
:D :D :D

Ciao e alla Prossima

Lo Ziopiero

Guardate anche le altre realizzazioni:


40 commenti:

  1. IRRESISTIBILISSIMI....
    bell'inizio di settimana!!
    ;-)

    RispondiElimina
  2. Il filo del food porn ti si addice come non mai, oggi.
    Pero' sono timida e quindi lascio perdere descrizioni varie....;-)

    Mannaggia a te. Questi mi tocca farli APPENA arrivo a casa...

    RispondiElimina
  3. ma dico...di prima mattina ste proposte? :DDD
    però è anche vero che la libidine tocca il picco la mattina quindi....:DDDD ciao fratè!

    RispondiElimina
  4. Questi cioccolatini devono essere una goduria...uhm!!!E poi se non vedo male niente temperaggio, quindi le potrei fare tranquillamente?!Se è così mi piacciono ancora di più ;-)

    RispondiElimina
  5. Lussuriosoooooo....lo so che lo fai apposta per farci morire di desiderio ;-)
    E cosa si può fare se non copiare e rifarli questa sera? ho a casa tutto tranne il marsala, con cosa potrei sostituirlo?

    RispondiElimina
  6. Unos bombones deliciosos. Saludos

    RispondiElimina
  7. Che buoniiiii!! Senti, non che me ne spedisci un paio a casa??? :))
    Ci vorrebbero proprio stamattina!
    Piove, piove piove da + di 4 giorni e ci vorrebbe proprio una consolazione!

    RispondiElimina
  8. Non ho mai fatto cioccolatini di nessun tipo perché mi sembravano difficilissimi (a partire dal temperaggio del cioccolato), ma i tuoi sembrano davvero facili, inoltre io adoro il cocco, ho sempre la farina di cocco in casa, ed inoltre oggi avevo già deciso di sperimentare la tarte al limone, quindi non posso non provare anche queste praline!! E poi....facendo due ricette, magari una su due esce fuori bene!! eh eh eh!! Grazie maestro, bacino!!

    RispondiElimina
  9. @Gaia: L'ahi detto. Infatti sono satti spazzolati all'istante!!! :))

    @Arabaubau: Ahahahaha, tu timida? mmmmmmmm
    Vabbe', tu timida!

    @cinzietta: Tu dici che tocca il picco la mattina? mmmmmmm, avrei qualcosa da aggiungere...
    :))

    @saretta: puoi farli senza temperaggio ;-)

    @elenuccia: Rhum. Comunque il marsala in casa NON deve mai mancare!!!! (Zabaione docet)
    :D :D :D

    @Jose: Grazie, Jose!

    @Tery: ...non parliamo di spedizioni, che le Poste Italiane si sono fottuti l'ennesimo pacco di roba mangereccia! Secondo me ormai lo sanno: quando leggono "Loziopiero" come destiantario lo requisiscono!!!!

    @rosita: SOno facili e si fanno in fretta....magari ti viene bene la prima e pure la seconda! ;-)

    Poi ci dirai :))

    RispondiElimina
  10. Ciao zio Piè, è da un pò che non passavo di qui ma ricercando ricette con il cocco ecco che mi spunti fuori tu! ;D
    Bellissime le tue praline! Quasi quasi te le copio!;D
    Baci e vò a dare un'occhiatina alle ricette che mi son persa.
    Ciaoooooooooooooooo ;D

    RispondiElimina
  11. beh beh beh beh!
    l'aspetto è invitantissimo!
    10+

    RispondiElimina
  12. Mmmmmmmmmmmm Sublime emozione,pura estasi,ecco cosa provo all'assaggio di un cioccolatino,per il suo colore,l'invogliante profumo,il sapore intenso e appagante mmmmmmmm
    "La vita è come una scatola di cioccolatini,:non sai mai quello che viene dopo"
    Complimentissimi per questa goduria,bacione zio.
    Marina.

    RispondiElimina
  13. uhm..queste cose nn me le devi far vedereeeee..io sono una drogata di cioccolato e ora sto cercando di disintossicarmi! ma il cioccolato rimane lucido anche cosi??
    Cmq per i pacchi convengono i corrieri..costano uguale, e vi consegnano a casa..
    http://ilpomodorosso.blogspot.com/

    RispondiElimina
  14. Pagnottina: Lo sai che sono imprevedibile ed eclettico, no? Tu digita un ingrediente ed ecco che ti spunta fuori lo Ziopiero...ahahahah
    (vabbe', mo ho esagerato!)

    Cle: :))

    Marina: Evviva!!! Sei tornata!!!
    "Corri, Forrest, Corri!"
    ;-)

    Cleare: Vedo che sei attenta osservatrice. Il cioccolato usato per queste pralinette è quello usato e strategicamente avanzato dai cioccolatini con la pistacchiella. Quindi è stato temperato. ;-)

    RispondiElimina
  15. Forrest Gump,bravissimo zio!!!!!
    e poi ricordi questa? "Io kamal,tu Kamal,tutti Kamal!!!!!!"
    Ormai il cioccolato è diventato una vera star!
    Ancora bacioni.
    PS Io ci sono sempre zio.
    Marina.

    RispondiElimina
  16. @Marina: ...come non ri-conoscere "Lezioni di Cioccolato"? ahahahahah ;-)
    Baci... cioccolatosi (quelli con la pallina di nocciola, per capirci, ma tanto avevi capito!)
    :))

    RispondiElimina
  17. D'ho! Qui bisogna fare una calda protesta alle Poste!!! Ribellioneeeee!!
    La cose fatte dallo Zio Piero sono nostreee!!!!

    RispondiElimina
  18. Rieccomi, le pralinette sono ad asciugare, anzi le pralinotte, le mie sono un po' cicciotte (tendo a fare tutto a mia immagine e somiglianza!! eh eh eh!), me ne sono venute 30 con queste dosi, immagino a te un po' di più! Ciao, vado a fare la frolla x la tarte! (speriamo bene!) A presto!

    RispondiElimina
  19. Ciao Ziopiero! Con queste pralinette mi hai colpita e affondata. Sono irresistibili sopratutto per una caffeinomane come me che adora alla follia il cocco! Bravissimo come sempre...e grazie della mail!

    RispondiElimina
  20. Gluty: ...gnam!

    Tery: ...nei casi da me citati erano regali allo zio...grrrrrrrrr

    rosita: Accipicchia che super produzione. A questo punto mi aspetto di vedere i risultati. Foto Foto foto!!!

    Claudia: Affondata? Allora ti perderai i prossii post!!! Guarda che ho in cantiere delle cose superlative!!!!

    RispondiElimina
  21. eh sì devono proprio essere buonissimi.... col tuo racconto mi hai fatto sognare, ho gustato anch'io... anche se mangiarlo davvero sarebbe sicuramente meglio!!! Complimenti!!!
    P.S. hai presente l'email che ti ho inviato qualche giorno fa? Nonostante la tua risposta, non ci ho ancora capito niente... :(
    M'branata che soooooo!!!
    °Ciaooooooo

    RispondiElimina
  22. A me si ferma il mondo per quei due minuti che mi dura il cioccolatino mentre mi si scioglie in bocca. Buio, il ressto non esiste.
    Ottimi zio Pié, li faccio sicuro sicuro!!

    RispondiElimina
  23. Che bontà ....mi copio la ricetta ...questi andranno a ruba di sicuro !

    RispondiElimina
  24. che direi?? mmmm delizie farinose al cocco, aromatizzate al caffè e avvolte strette al cioccolato... una poesia per il palato!
    bravo zio piè
    baci
    Terry

    RispondiElimina
  25. @Luna: Ahahahah!!! Ma no! Son io che ti avevo scritto sotto effetto di queste pralinette!!!
    :D :D :D

    @Zia Elle: Bella, Zia! Questa descrizione, insieme a quella di Marina, è quella che più mi è piaciuta!!!!

    @Mary: Copia e falla, mi raccomando!!!
    :))

    @Terry: :))

    RispondiElimina
  26. Stupendi...facili..troppo buonissimi.... e carini anche da regalare...se ne avanzano!!!

    Quando gusto un cioccolatino...ci deve essere silenzio...e nessuno mi deve disturbare in quei pochi attimi..se no mi tocca mangiarne un altro.... e ripetere...sarò più fortunata!! ;D

    RispondiElimina
  27. ma come sei ardito!!!... hai attivato il filtro per i minorenni? qua si rischia la censura... a me mi sale un caldone solo a vedere la foto... se me ne mandi qualcuno da assaggiare ti faccio meg ryan al ristorante!! :DDDDDD

    RispondiElimina
  28. Oddio maledetto!!!
    Ma ci vuoi tutte ciccia e brufoli!
    Lo sai che se ne assagiamo anche una sola poi diventiamo dipendenti no?
    Zio...calmiamoci è!Qua si rischia il collasso da infarto!
    ciau...alla prossima delizia!^_^

    RispondiElimina
  29. @EliFla: ....quindi se c'è silenzio ne mangi solo uno? Neeeaaaahhhhhh......
    :)))

    @Cristina: ...Zucchero, ma Sally fingeva spudoratamente!!!
    ahaahahahahah

    @Cranberry: ahahhahah...ho un modo per togliere questa dipendenza da pralinette...aspetta venerdì e vedrai come...e quella di venerdì la togliamo con quella del lunedì e poi mercoledì....
    :)))

    RispondiElimina
  30. Ieri mi sono copiato la ricetta, li devo provare assolutamente!
    Grande Piero!!
    Ciao

    RispondiElimina
  31. @Nannibis: Ohi, ma quale onore. Il Nanni che si copia una mia ricetta col cioccolato!!
    yuyuyuyyuuu!!!

    Sicuramente saprai dare loro il giusto merito ;-)

    RispondiElimina
  32. @ piero: è vero, ma solo perchè non stava assaggiando le tue pralinette... :D

    RispondiElimina
  33. Il food-porn mi sfugge, serio e non è una considerazione bacchettona ma solo l'amara constatazione di un nerd (io) evolutosi tardi rispetto alla media...motivo per il quale questo post "mi interessa assai"!!!! ahahhahahahha
    Adesso però tornando alla ricetta...la preghiera che rivolgo allo ZioPiero visto che non amo proprio il cocco...non è che all'amico gambetto riesci anche a consigliare una sua alternativa. Farina di mandorle...che dici?! :)))

    RispondiElimina
  34. @Gamby: Ok per la farina di mandorle.
    ;-)

    RispondiElimina
  35. Vabbé ma allora dillo che le donne le vuoi far diventare tutte ciccia e brufoli!!!!! :D
    Belli e buoni 'sti cioccolatini... ho giusto il cocco che devo consumare....
    (Trovo le scuse più bieche per non farmi assalire dai sensi di colpa!) ahahahahahah...
    Buona Domenica!!!!!!

    RispondiElimina
  36. @Ornella: ...che poi è la stessa scusa che avevo trovato io....ahahahahahah
    (vero, eh?)

    RispondiElimina
  37. ciao, e complimentissimi per il tuo blog che è una vera miniera di ispirazioni...posso fare una domanda stupidissimissima? il caffè solubile che è tra gli ingredienti è proprio la polvere che si aggiunge all'acqua bollente per ottenere quella specie di ciofeca la più famosa delle quali ha il nome che inizia per *nes*? il fatto è che io non l'ho mai acquistato in vita mia e non sono pratica...devo proprio aggiungere la polvere così com'è agli altri ingredienti? e in che quantità più o meno rispetto alle dosi che hai indicato? grazie e scusa l'ingenuità ;-)
    federica

    RispondiElimina
  38. @Federica: Ciao e grazie per i complimenti.
    Si, il caffé solubile è proprio quello che hai detto tu e ti consiglio di usare proprio quella marca, che si scioglie bene. La polvere va aggiunta così com'è.
    Nulla ti impedisce di provare ad aggiungere del caffé espresso o della macchinetta, unica attenzione è quella di non far diventare acquoso il composto, per cui ti direi di togliere il marsala, ma così perderesti un'aroma... Vedi tu...
    ;-)

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails