AVVISO
Amici lettori, mi prendo un lungo periodo di riposo.

Nelle prossime settimane continuerò, come da mia abitudine, a rispondere a tutti i vostri commenti, anche se non sempre sarò tempestivo. Abbiate pazienza. ;)

Ci rivediamo a settembre con i resoconti di viaggi e... tante nuove ricette dello Ziopiero!

Ciao e... BUONE VACANZE A TUTTI!!!

lunedì 20 settembre 2010

Spaghetti con Pomodorini

Quando Antonia pubblica una ricetta, per me (e non solo per me) è una vera garanzia.

Antonia sa rendere speciale la cucina di tutti i giorni e contemporaneamente semplice quella più evoluta: alla fine è impossibile non rimanerne estasiati.

Quando vidi questi pomodorini subito pensai: se è così semplice da fare, sarà sicuramente una delizia speciale per il palato. E infatti...

Ve la voglio descrivere con le sue parole, perché mi piace che anche lei sia sempre presente su questo blog:

E' un piatto che facciamo tutti, io voglio mostrarvi come lo preparo, servono pomodorini,olio,alio,basilico (quando c'è) e un pò di provola o fior di latte:

tagliate i pomodorini a metà, in una larga padella fate scaldare abbondante olio e uno spicchio d'aglio schiacciato, che toglierete appena si colora, quindi mettete i pomodorini dalla parte del taglio e fate cuocere a fuoco vivace per pochi minuti fino a quando iniziano ad appassire con del basilico spezzettato, senza toccarli ma scuotendo la padella e salare a fine cottura.



Intanto avrete lessato gli spaghetti,prendeteli con la pinza e versateli nella padella, senza usare il colapasta che l'incolla, aggiungete pezzetti di provola, basilico, fate saltare perbene e servite.

Antonia


Ora qualcuno si dirà: perché hai evidenziato "fate saltare"?
Eheheheh, sapete tutti come si fa a "far saltare" gli spaghetti in padella...o devo prendere la telecamerina e rimettermi a fare qualche filmatino per voi?

....a buon lettor ...poche parole! ;-)

Grazie e alla Prossima (e già sapete cosa sarà...)

Lo Ziopiero

EDIT del giorno dopo:
se volete vedere il filmato fare click qui


Guardate anche le altre realizzazioni:

24 commenti:

  1. Quindi avremo lo zio a fare piroette e giochi di polso con la padella? Mi raccomando l'abbigliamento adatto...;-)

    RispondiElimina
  2. Le mie ricette saranno anche una garanzia,ma le tue descrizioni le rendono speciali,quasi sempre quando metto una ricetta penso alla tua interpretazione e non mi sbaglio mai.ti voglio bene amico mio e adesso aspetto il riso alla pescatore.
    antonia

    RispondiElimina
  3. Sai come rendere speciale anche un piatto semplice!
    ti ricordi la crema al pistacchio? ci sono riuscita!!!
    http://noidueincucina.blogspot.com/2010/09/crema-di-pistacchi-home-made.html

    RispondiElimina
  4. Questo è uno tra i piatti più buoni del mondo! Sembra di sentire il profumo di questi pomodorini uscire dal monitor ;) Far saltare... mumble mumble... impresa ardua almeno per me! Buona giornata

    RispondiElimina
  5. ah, questi spaghetti della meravigliosa antonia mi salvano un sacco di pranzi/cene ;)))
    anche nella versione spartana (senza provola/fiorfilatte) sono sempre ottimi e profumano d'estate!
    zì, indovina che preparo stasera per cena?!
    e aspetto di vedere il video, che non sono capace di spadellare al salto (e per questo motivo ho i fuochi foderati di alluminio, così non sporco dappertutto).
    elena-eileen

    RispondiElimina
  6. ma come ho fatto a perdermi questo blog fino ad ora?!?! Corro ai ripari, divento subito una sostenitrice!
    un Sorriso... goloso

    RispondiElimina
  7. @Antonia: ...tesoro, riesci sempre a commuovermi. Grazie. :))
    Risotto? Bella sfida,ma prima lo sai che devo fare delle altre cose tue, a mio avviso ancora più sfidanti...;-)

    @Araba: Ti sfido a trovare una sola macchiolina sui miei fornelli e sulle pareti adiacenti ;-)
    (e ancora non mi hai visto friggere...ahahhaha)

    @Stefy: GRANDE!!!! Ho visto, ora ci rifletto...lo sai che faccio sempre qualche ritocco, si?
    ;-)

    @Gaia: Proprio vero!

    @Eileen: Domani il video. Promesso. Tu non mancare, eh?

    @Sorriso: Grazie. :))
    A questo punto ne hai di cose da studiare, eh? ;-)

    RispondiElimina
  8. @Lauradv: Dai, da domani potrai metterti alla prova. Aspetta il video ;-)

    RispondiElimina
  9. O Zio, Antonia prima o poi me la dovrai presentare, a casa mia ancora mi rammentano le sue sfogliatelle!
    Dai tuoi post come sempre si imparano un sacco di cose interessanti... :-)
    Ciao!

    RispondiElimina
  10. Poichè le 4 pareti della mia cucina hanno già conosciuto i più svariati ingredienti...penso che posso tranquillamente procedere alla prova del salto senza alcuna paura...al massimo avrò oltre a delle macchie un meraviglioso bassorilievo profumato al basilico a pois rossi!!
    ahahhahahhaah :DDDDDD

    RispondiElimina
  11. Quando si parla di pomodoro, basilico e spaghetti, non può che venir fuori un piatto
    stupendo, se poi si aggiunge la maestria e la cura come quella che mette Antonia, allora diventa proprio un piatto da re!
    E se si aggiunge anche la provola diventa anche il mio preferito :D

    RispondiElimina
  12. mamma mia che voglia che mi hai fatto venire piero!!la semplicità degli ingredienti e la velocità fa di questo un piatto gustoso e veloce!!corro a prepararlo!!baci imma

    RispondiElimina
  13. Du spaghi al pomodoro, ma cosa c'è di più buono?
    Stasera li preparo!!!

    RispondiElimina
  14. Voglio il filmato voglio il filmato!!! e mi raccomando l'abbigliamento ;)
    sta cosa che lo scolapasta non si deve usare mica la sapevo...ne imparo sempre una nuova!

    RispondiElimina
  15. Buenisimos esta pasta, me encanta.

    Saludos

    RispondiElimina
  16. @Nannibis: Grazie, ma anche dal tuo blog si impara tanto.

    @Gamby: Ahahahah....

    @Tery: Vero! Verissimo. E chi ha avuto la fortuna di assaggiare i piatti cucinati direttamente da Antonia, sa di cosa parlo... ;-)

    @Imma: mi raccomando..fai saltare, eh?
    :)))

    @Eli: Idem come Imma! :))
    Poi voglio vedere le foto delle vostre cucine...ahahahah

    @elenuccia: Abbigliamento? Giacca e Cravatta!

    @jose manuel: Gracias! :))

    RispondiElimina
  17. provola, provola zio, altro che fior di latte.... lo sai, lo spadellamento non fa per i miei esili polsi ma io ci provoLO sempre, hai visto mai che scopro il trucchetto per il braccino secco...

    RispondiElimina
  18. cosa c'è di meglio di pasta, pomodori, basilico e mozzarella? Io uso rigorosamente quella di bufala ed in mancanza di basilico aggiungo una manciata di origano. Provare per credere

    RispondiElimina
  19. @Cristina: Nessun trucchetto, Zucchero. La padella pesa, eccome (anche perché occorre usare quelle pesanti ;-) )

    @Simonetta: Ci credo, eccome!!! Anche io adoro l'origano!!!! Grazie per la visita :))

    RispondiElimina
  20. Piero approfitto del tuo spazio per ringraziare tutte le persone che lasciano complimenti per me,grazie davvero a tutti.
    Quale sarà il prossimo piatto? guarda che ce ne sono diversi che ti aspettano.un bacio Piero e a presto.
    antonia

    RispondiElimina
  21. @Antonia: Visto quante manifestazioni di gioia? Te li meriti tutti e per me è e sarà sempre un onore ospitare te insieme ai tuoi piatti.

    A proposito...prossimo piatto? Be'...tu sai che la mia passione sono i dolci...per cui... ;-)

    RispondiElimina
  22. Azzardo,forse la Saint Honorè del mio papà.
    antonia

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails