AVVISO
Amici lettori, mi prendo un lungo periodo di riposo.

Nelle prossime settimane continuerò, come da mia abitudine, a rispondere a tutti i vostri commenti, anche se non sempre sarò tempestivo. Abbiate pazienza. ;)

Ci rivediamo a settembre con i resoconti di viaggi e... tante nuove ricette dello Ziopiero!

Ciao e... BUONE VACANZE A TUTTI!!!

giovedì 9 settembre 2010

Le Macine dello Ziopiero

Sapete tutti che odio fare i cerchi, si? A me pure le pizze vengon quadrate!!! :D :D :D

Quindi, quando vedrete queste macine irregolari, le riconoscerete subito: Sono le Macine dello Ziopiero!!!
:D :D :D

E' un biscotto particolare, con la panna. Non è un biscotto duro: morbidezza e friabilità si alternano. Il trucco sta tutto nella cottura, che non deve essere eccessiva. Occorre toglierli dal forno esattamente al momento X.

"Si, vabbe', ma qual è questo momento X?"

Be', che domande, dipende dal forno. Io mi regolo a occhio, o meglio a mano:
apro il forno, ci ficco la mano dentro, tasto con delicatezza il biscotto centrale: se è troppo morbido, aspetto ancora un pochino, altrimenti tiro tutto fuori. Il biscotto deve essere comunque morbido al tatto, ma non cedevole.

Per quanto ne so io il nome associato ai biscotti l'ho visto per la prima volta sulle confezioni Mulino Bianco. Quando provai a replicarli seguendo le dosi indicate sul retro della confezione, non rimasi molto contento.

Poi un giorno mi venne in aiuto Paolina, pubblicando questi, e devo dire che mi hanno soddisfatto molto, ma molto di più.

200 gr burro
200 gr zucchero
485 gr farina 00
65 gr amido di riso
50 gr panna (in origine 40)
2 uova
20 gr miele (in origine glucosio in polvere)
2 gr sale
4 gr lievito in polvere (baking)
Semi di vaniglia

Montare burro, zucchero e vaniglia.
Inserire poi uova, gli altri ingredienti e per ultimo la farina setacciata con il lievito.
Per la formatura ho fatto dei cilindri e che poi ho impacchettato con la pellicola, ma potete tranquillamente procedere stendendo l'impasto e formando con un coppapasta o formine per biscotti.

A questo punto avete due possibilità:
o mettete i cilindri nel freezer (e li tirerete fuori venti minuti prima di formarli e infornarli) oppure li mettete in frigo almeno 30 minuti.

Quindi tagliate, formate e infornate a 180° fino a cottura, ma non fino a indurimento, come abbiamo detto.


Vedete come sono irregolari le mie macine?
:))))

Grazie e alla Prossima

Lo Ziopiero

Guardate anche le altre realizzazioni:

40 commenti:

  1. saranno pure irregolari, ma immagino sia comunque buonissime!!
    'sta cosa del momento x, mi preoccupa però!

    RispondiElimina
  2. Biscotti al quadrato!
    Ho perso buoni 10 minuti per cercare di mettere il due sopra la parola biscotti ehehehhe...ma sono una evidente schiappa per queste finezze di editing...:PPPP
    Ottima preparazione come sempre, quella appunto che definisce la quadratura al cerchio di una ricetta tonda e perfetta in teoria (quella commercializzata per intenderci) ma che resta solo perfettibile verso la geometrica perfezione di un quadrato.
    Sorry per la divagazione matematica ma difendo la categoria visto che per sfottermi mi dicono che certe volte sono troppo "quadrato"...giusto per non dirmi che sono un grandissimo rompiballe! :PPP ehehehehehe
    PS
    Dici la verità..hai le mani di amianto visto che le metti nel forno con una certe noncuranza a tastare biscotti, vero?! :PP ahahahahahah

    RispondiElimina
  3. non è la prima volta che sento che qualcuno prova a replicare le ricette scritte sulle confezioni della nota marca di dolci che sponsorizza le felici e improbabili famigliole italiane...
    Secondo me non riportano le ricette a dovere, così uno si scoraggia e continua a comprare i biscotti al supermercato.
    bella l'ultima foto, mi hai preparato il caffè? grazie zio, passo tra un pò per la seconda colazione :)

    RispondiElimina
  4. sinceramente trovo che le tue siano spettacolari!
    mi piace la ricetta e la proverò!!! troverò sto memento "x" con il mio forno complimenti!!ciao!

    RispondiElimina
  5. Uhmmm.... sento il profumino!! Bellissime, mi piacciono irregolari! Bravo zio Piè e brava la nostra piccola Paolina!!!!! Buina giornata,
    Ornella

    RispondiElimina
  6. I biscotti fatti in casa sono belli anche perchè irregolari, così sanno più di casa! :)
    Che buone che devono essere poi!

    RispondiElimina
  7. Zio Piero,i tuoi cerchi saranno pure quadrati,certo è che le ciambelle a te riescono tutte con il buco però!!!!!!!!!:-DDD
    Complimentissimi per la ricetta,saranno i miei prossimi biscotti da inzuppo.
    PS Bisogna proprio ficcarci le mani nel forno?????Un altro suggerimento??Ehm,uhm,avrei un pò paura di scottarmi!!!!!!!!
    Bacioni zio.
    Marina.

    RispondiElimina
  8. @Alem: C'è sempre un momento X, in tutte le cose! :))

    @Gamby: Biscotti²
    A dir la verità avrei potuto usare un bicchiere...ma li volevo irregolari!!!!
    :)))

    @Zucchero: ...hai ragione, sia sulle ricette che sulle improbabili famigliole italiane ;-)
    /Passa quando vuoi ;-)

    @Federica: Siamo tutti alla ricerca del momento X ;-)

    @Ornella: Vero, Paolina è una garanzia ;-)

    @Tery: ...e si, l'irregolarità per me è sinonimo di genuinità e anche di bontà!

    @Marina: Vero, il buco è venuto bene! Ma ti sei chiesta come l'ho fatto? Vediamo se qualcuno indovina?
    Alternative per testare la cottura non mi vengono in mente...alla fine il dito rimane il miglior tester che c'è a disposizione. ;-)

    RispondiElimina
  9. Come direbbe una mia amica..."hai appena dimostrato quanto sono una pippa! ahahahaahhaa :DDDDDDDDDD

    RispondiElimina
  10. @Gamby: Si! Pippa al cubo, anzi pippa³
    :D :D :D
    ...ci vuole fantasia, pensiero parallelo, e tu sai di cosa parlo ;-)

    RispondiElimina
  11. dai, dai dicci come hai fatto il buco!!! il manico di un cucchiaio? uno bastoncino? il trapano? :D
    belli comunque anche non perfettamente tondi, alla faccia del mulino "guarda come siamo felici noi che mangiamo queste bonta'"
    Martina
    PS:l'amido di riso si puo' sostituire con altro amido?

    RispondiElimina
  12. Dai, dai zio, vedi? ora siamo in due a chiederlo,ma come lo hai fatto questo buco perfettamente tondo,dato che odi fare i cerchi???????
    Ti prego adesso non puoi lasciarci abboccaperta!!!!!!!!!!!!:DDDDDDDDDDDDDDDDD
    Svelaci l'arcano Zio Piero !!!!!!!
    Marina

    RispondiElimina
  13. @Martina: L'amido di riso puoi provare a sostiturlo con l'amido di frumento, anche se non è la stessa cosa. Il trapano? ahahahah! Mica male l'idea. ;-)

    @Marina: Addirittura a bocca aperta?
    Vabbe', ve lo dico subito: ho usato il levatorsoli, si quello delle mele!!!!

    La cosa divertente è che dopo aver bucato consecutivamente 4-5 macine, dal levatorsoli fuoriesce un biscottino a cilindretto preciso preciso, che ovviamente va messo nel forno e cotto con le macine ;-)

    Contente? :))

    RispondiElimina
  14. Ue', anche io ho fatto le Macine ed i Galletti seguendo le istruzioni sulla confezione: na ciofeca!!!
    Mentre avevo adocchiato sta ricetta sul libro di Montersino, e con la tua conferma che vale...ma prima vado di friselle :-)

    RispondiElimina
  15. Ciao Zio, saranno pure irregolari ma sono sicuramente più genuine e saporite di quelle della più famosa marca!!! sono stupende!!! baci baci caro, ;-)

    RispondiElimina
  16. C'hai mica la ricetta anche dei pan di stars?
    ;-)

    RispondiElimina
  17. @Araba: Puoi farle entrambe ...all'unisono
    :))))

    @Luciana: ...e sapessi cos'altro ho in serbo...;-)

    @Gaia: ahahahaahah, no, ma dico, tu mi ci vedi a far le stelle sui biscotti?!?!?!!?ahahhaah
    (cmq una volta feci qualcosa del genere...ci si puo' riprovare....)

    RispondiElimina
  18. i biscotti fatti in casa devono essere irregolari, altrimenti che gusto c'è?! :-D

    RispondiElimina
  19. le cose perfette le detesto...e queste macine irregolari sono....wow!..... fantasmagoriche !
    Quanto è bello biscottare

    RispondiElimina
  20. che buone le macine zio piè... ora mi faccio un cappuccino e ne approfitto... ma stai attendo la mulino bianco può farti causa... prima le camille poi le macine...

    Vai sempre alla grande

    Baci
    Terry

    RispondiElimina
  21. @Acquolina: Giustissimo! :))

    @Sara: ...e non hai mai visto quando faccio le pizze quadrate!!! ahaahahah

    @Terry: Eventualmente conosci un buon avvocato? :))))

    RispondiElimina
  22. Io penso che le mie papille gustative siano sufficientemente sguercie per farsi conquistare totalmente da questi biscotti!
    Posso tender la manina e rubarne uno?

    A presto!
    Elisa

    RispondiElimina
  23. Buoneee...e la prova inzuppo??? Comunque esistono i tagliabiscotti rotondi che ti risolvono il problema della forma ;D Appena torna il forno grande in condizioni le provo...quello piccolo non cuoce molto bene...provato oggi con i Brownies e diciamo che si può accomodare :(
    Baciotti, buonasertata, Laura

    RispondiElimina
  24. @Elisa: :D :D :D
    Prego si accomodi....

    @Farfallina: ...vabbe', ma se formo come si deve poi non le posso più chiamare Le Macine dello Ziopiero, ti pare?
    :)))))

    RispondiElimina
  25. ..ecco vedi tutto merito dell'amido di riso...senza glutine eh ehe...ma anche me le cose tonde vengono quadrate..e´la famosa quadratura del cerchio mica briscolini...Besos, belle le macine, bella la foto...molto energica..

    RispondiElimina
  26. @Gluty: ...è inutile dirti che le cose quadrate mi vengono o rettagnolari o romboidi...
    :))

    RispondiElimina
  27. io invece detesto proprio fare i biscotti! una pazienza! da tagliare, modellare, disporre uno ad uno per poi essere spazzolati in una manciata di secondi :)
    che dici, me ne mandi un po' tu? non fa niente se sono irregolari ;)

    RispondiElimina
  28. @Shade: ....concordo con te, ma ci sono dei trucchi per velocizzare al massimo queste operazioni, a patto di accontentarsi solo del sapore e non pretendere nulla dall'aspetto estetico. Ormai faccio e mangio dei biscotti bruttissimi, ma almeno so cosa mangio ;-)

    Pensa che una volta feci pure un unico biscottone rettangolare che poi spezzettavo di volta in volta!!!

    RispondiElimina
  29. Sei troppo forte! Copiata ricetta...ti saprò dire. Un abbraccio. Paola

    RispondiElimina
  30. @paolaotto: ...mi raccomando al momento X!
    ;-)

    RispondiElimina
  31. Wow era la ricetta che cercavo,
    grazie ZioPiero!
    Baci...

    RispondiElimina
  32. @Antonella: Bene! Provala e poi fammi sapere che ne pensi ;-)

    RispondiElimina
  33. Ammazza! Son quadrate veramente...
    Mica è facile, eh!

    RispondiElimina
  34. @perentesi: ho usato una macchinetta apposita...
    :))

    RispondiElimina
  35. Si Ziopiero,
    appena li provo ti faccio sapere...
    Notte!

    RispondiElimina
  36. ziopiero,
    chiedevo le macine da tempo...ed eccole. in realtà faccio i biscolatte di anice e cannella da tantissimo tempo con grande soddisfazione di tutta la famiglia, e nn solo! buona l'idea del salame da mettere in frigo ed affettare, come faccio per i chocolate chips cookies, si abbreviano i tempi, che nn è male.
    Grazie e a presto,
    cristiana

    RispondiElimina
  37. @Cristiana: Bene. Poi fammi sapere se ti son piaciute! ;-)

    RispondiElimina
  38. Belle... io da piccolo andavo matto per le macine ma ora non posso sopportare Banderas che vuole far credere che la farina dei biscotti del Mulino Bianco sia macinata a pietra e che questo sia un mondo buono... ma questo e' un altro discorso :-(
    Solo una domandina: per lievito chimico va bene il classico Pan degli Angeli vanigliato? Grazie zi'!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda, di Banderas e di quel tipo di messaggio ne abbiamo piene le tasche. Peraltro in questo blog se ne è anche ampiamente discusso in vari commenti.
      Quanto alla domandina...ho sempre bandito il lievito vanigliato (si vede che sei nuovo di queste parti eheheheh); sa di supposta, oltre al fatto che di vaniglia vera non c'è nulla perché è ottenuta chimicamente sintetizzando altre molecole di dubbia provenienza. Per cui usa il lievito per torte salate (o l'ammoniaca) e aggiungici semi di vaniglia vera!!!
      Come? Non ce l'hai? Allora vorrà dire che insieme al licoli di farò omaggio di una bacca di vaniglia del Madagascar! ;)

      Poi se vuoi sbizzarrirti con i biscotti sbircia qui ;)

      A presto :)))

      Elimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails