lunedì 27 dicembre 2010

Orecchiette e Broccoli

Buongiorno a Tutti!

Allora, vi state riprendendo dai bagordi? State piangendo lacrime di coccodrillo? Siete già saliti sulla bilancia?

Consolatevi...in 3 giorni non si ingrassa poi così tanto...al massimo un chiletto, se proprio avete esagerato...

Il problema, lo dico sempre, non è quanto si mangia tra natale e capodanno, ma quanto si mangia tra capodanno e natale! Ma voi lo sapete benissimo come ci si comporta a tavola, vero?
;-)

Per esempio un sano piatto come questo:

(Fare click sulla foto per ingrandirla)
per me costituisce un pranzo (o una cena) senza bisogno di ulteriori aggiunte! Magari al pasto successivo (o precedente) una bella fetta di carne con contorno di insalata e state a posto!

Azzipie', ma ancora orecchiette...?!?!???

SIII! Mi piacciono da morire!!!


Dopo avervele proposte con le vongole e il gorgonzola, o anche con il più classico dei ragù, oggi voglio mostrarvi quello che a mio avviso è uno degli accoppiamenti più azzeccati: con i broccoli!

(Fare click sulla foto per ingrandirla)
...e pensare che ancora le devo imparare a fare nonostante avessi a disposizione il filmato di Nonna Rosa.

La preparazione di questo piatto richiede pochissimi minuti.
Mentre si lessano i broccoli in acqua salata, in una padella con abbondante olio prima si fa soffriggere dell'aglio e poi si fa sciogliere qualche acciughina.
Togliete i broccoli senza buttare via l'acqua e versate le orecchiette nella pentola.
(Se conoscete i tempi di cottura di broccoli e orecchiette, potete anche lessarli insieme).

Fate insaporire i broccoli nella padella per un paio di minuti  e quando le orecchiette sono al dente, scolatele e versatele nella padella.

Fate saltare il tutto per un paio di minuti e poi servitele, spolverandole con una ricotta salata (quella che ho usato io mi è stata omaggiata da lei...)


Grazie e alla Prossima

Lo Ziopiero

Guardate anche le altre realizzazioni:

27 commenti:

  1. Devo ammettere che in genere tra Natale e Capodanno mi comporto discretamente bene. Il problema è che tra Capodanno e Natale faccio sempre un gran pasticcio!!!
    Bacioni!

    RispondiElimina
  2. Aspetto l'intervista doppia!!
    ahhaha

    PS. allora, la tua dieta, sarebbe: un pranzo completo al giorno. ok ok
    grazie del consiglio.
    E torte e cioccolatini?!?
    Ah,si!! Li mangi di notte... !!
    ;-)))

    RispondiElimina
  3. Ecco un vantaggio di vivere in luoghi dove le feste non sono sentite, gli alcolici vietati, i salumi proibiti...;-)

    Bella, zi'!

    RispondiElimina
  4. Bella Piero!
    Con un po' di proteine è proprio un piatto completo come piace a me! Che dici, il salmone ci sta?

    Buone feste e buon 2011!

    RispondiElimina
  5. la faccio anch'io così! adoro i broccoli, potessi li mangerei anche a colazione. certo è che però l'aglio e le acciughe di prima mattina forse sono un po' pesanti :)

    RispondiElimina
  6. Io invece non guardo il calendario...davanti ai dolci non c'è festa o feriale che tenga...procedo fino a sentirmi male...e non scherzo :PPP
    Ottime le orecchiette così...ed ottime indicazioni sui regimi alimentari...le stesse che io disattendo puntualmente :P eheheheheeh

    RispondiElimina
  7. @Stefania:

    @Stefania: Bene. Vdo che hai capito la regola. Ora va applicata al periodo!
    :)))

    @Gaia: Torte e Cioccolatini sono extra!
    :D :D :D

    @Araba: Bella, Stefa'. Come vedi le bandierine ricorrono sempre....

    @Nico: Niet! No salmone!
    Questo è un piatto della tradizione, non lo infettare.

    (pero' secondo me male non ci sta....)

    @Giorgia: L'aglio solo il profumo, le acciughine...pochine. Ok, vada per il breakfast!
    ;-)

    @Gamby: ...le regole son fatte per essere infrante!
    :))

    RispondiElimina
  8. Esattamente come la faccio io!! Pensa che per alcuni inverni è stato il mio cavallo di battaglia del pranzo del sabato...
    Ciao!

    RispondiElimina
  9. "Il problema è quanto si mangia, - aggiungerei quanto ci si muove - tra Capodanno e Natale": che sollievo! Finalmente qualcuno che parla quasi con le parole mie ;-)! Non se ne può più di tutti i piagnistei, le precauzioni, le colpevolizzazioni, i masochismi che precedono, accompagnano, seguono quanto? sei/sette pasti in un anno forse? Su oltre un migliaio, sono una percentuale irrilevante...
    In caso, posso consigliare a tutti i peccatori il menu del più penitenziale Natale che mi sia mai capitato di passare. Lo so, non si dovrebbe spettegolare, non si va a casa d'altri per mangiare, ma... insomma i miei ospiti hanno previsto per la vigilia merluzzo lesso con patate lesse (non esattamente il mio pesce favorito, ma, mi è stato spiegato, "è bello magro"), e il Natale un piccolo pezzetto di manzo lesso, cotto con carote e rape. Il brodo dev'essere finito in qualche meandro della dispensa, di certo in tavola non s'è visto. Se non fosse stato per i dolci portati da un'infiltrata non ci sarebbe stato nemmeno il panettone, riservato, però, alla colazione del 25 "perché è troppo sostanzioso, non prendetene tanto". Gesù :-(
    Ziopiero: meno male che ci sono le tue meravigliose orecchiette, che sono sanissime, oltretutto.
    Livia

    RispondiElimina
  10. Adoro le orecchiette con i broccoli!! Mmmmh, troppo buone!

    RispondiElimina
  11. E' stata dura...ma ce l'ho fatta!!! Ho resistito per quasi 3 giorni, ma adesso ho accumulato un sacco di cose da chiederti... Ahahahah!!! Ti scrivo in pvt... so che non vedi l'ora...;-))))

    RispondiElimina
  12. @Nannibis: ...e gli altri giorni?
    :)))

    @Livia: ...e adesso ti dirò un'altra mia massima:
    "I chili si perdono dove si mettono: a tavola!"
    ...a buon intenditor... ;-)

    @YN: Si, secondo me è la morte loro!

    @Barbara: Aiuuutoooooooooo!!!
    Guarda che ti cito per danni morali e psichici!
    :D :D :D

    RispondiElimina
  13. C'è sempre posto per le orecchiette, in qualsiasi modo vengono fatte!!!!Buone, buone!!!La mia bilancia........ si sta comportando bene!!!Buone Feste deny

    RispondiElimina
  14. bbbone le orecchiette coi broccoli.... ma il valore aggiunto l'ha dato la ricottina salata dell'araba... io mi ci sono fatta pure la pasta in bianco per quanto m'è piaciuta... aspetto l'intervista doppia :D

    RispondiElimina
  15. w le orecchiette dello zio piero sono un ottimo piatto unico basta aggiungere magari un insalata e della bella frutta fresca...

    RispondiElimina
  16. Che buoneee!! Orecchiette e broccoli, come dico spesso, chi le ha unite è un genio! :P

    RispondiElimina
  17. @deny: :))
    Dai che con la bella stagione torno a trovarti!!!

    @Cristina: ...eeee si, la ricottina dell'araba è proprio buona. Ieri l'ho messa pure nel passato di verdura!!!

    @Gunther: Insalata? Io sarei andato più sul proteico leggero...chessò, bresaola..
    In ogni caso ho chiuso il pasto con dei cioccolatini :)))

    @Tery: Vero! ...e troppi geni ci sono in cucina!!! Vogliamo parlare del parmigiano sulla pasta? O della pizza margherita?
    :)))

    RispondiElimina
  18. Buone Zio!!! Ne è avanzato un piatto?!?!? Un baciccione!!!!

    RispondiElimina
  19. @Zio: gli altri giorni cucina la signora... ;-)

    RispondiElimina
  20. @Kiara: ...era avanzato (in realtà è quello della foto) :D :D :D

    @Nannibis: aaaaahhhhh, ho capito adesso!!!
    :)))

    RispondiElimina
  21. Mmmh...che buone le orecchiette coi broccoli!! Le adoro...Iole faccio così....
    http://trattoriadamartina.blogspot.com/2010/11/le-mie-orecchiette-con-i-broccoli.html

    Un giorno, se ti va, provale.....Poi mi dici se ti piacciono...;)

    RispondiElimina
  22. @Martina: Diamine! Certo che le proverò!!!
    :)))

    RispondiElimina
  23. Eccolo qui, uno dei miei piatti preferiti! O quasi... il mio papà me le faceva senza acciuga ma con la mollica dorata in aglio e olio e peperoncino. L'unica variazione che mi concedo è una grattatina di zenzero fresco nella mollica che beh, ci sta una meraviglia!

    RispondiElimina
  24. @Martina: :)

    @Azable: ...e io avrei giusto dello zenzero fresco...ma prima vado di salsiccia!
    ;-)

    RispondiElimina
  25. Ciao Maestro mio...queste orecchiette mi sembrano una buona idea per la mia cenetta di venerdì con amici speciali :') Sai che io spesso cuocio la pasta nell'acqua di cottura delle verdure con cui poi penso di condirla? (non insieme, però).

    Però io niente acciughe...proprio non mi vanno giù.

    PS: un tocco di peperoncino, leggero, io ce lo vedrei una favola. Te che ne pensi?

    :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...mia cara Allieva, le acciughe ci vanno, facendole sciogliere come si deve. Non deve essere un sapore invasivo, ma quel tocco di classe che fa la differenza tra due sapori delicati (orecchiette e broccoli). Cerca un buon formaggio stagionato, poi, con cui accompagnarle e spolveralo come vedi nella foto.
      Quanto al peperoncino...no, in questo piatto non ce lo vedo. Magari dell'ottimo pepe, anzi un mix di ottimi pepi. Ma son gusti. ;)

      Elimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails