lunedì 20 dicembre 2010

Altri cioccolatini....

Più di un anno fa decisi di cimentarmi col temperaggio del cioccolato...Un mezzo disastro!!!

Non ne sapevo nulla, ho praticamente improvvisato tutto, andando a intuito, cancellando secoli di tradizioni e culture, di pratiche ed esperimenti.

Dico io? Ma si puo' essere così sprovveduti?
SI, ogni tanto bisogna esserlo. La vita è anche un gioco e il gioco è la benzina dei nostri divertimenti.

Poi un giorno un'amica mi regalò il dvd di Lezioni di Cioccolato...

Io penso...vabbe', dal film estraggo qualcosina e poi mi arrangio...insomma ho continuato a giocare, con l'unica differenza che invece degli stampi in silicone mi ero dotato di un bellissimo stampo in policarbonato e dopo esser stato uno dei primi al mondo (se non il primo) a spaccarlo in due, giunsi a questi qua.

Pensavo già al Nirvana, a fare il presidente della Valrhona, e dare del tu a Jhonny Depp, quando incappai in questo signore qui, il Nanni, alias Nannibis e iniziai una nuova avventura.

Lurkando dal suo blog feci prima questi e poi questi altri.

Poi Il Nanni decise di fare i corsi di cioccolateria...

Il resto è storia recente, la potete rileggere qui.

Dopo appena due ore che ero tornato a Roma da Firenze, mi sono subito messo all'opera, senza perder tempo e memoria di quei gesti e rituali che mi avevano accompagnato fino a qualche ora prima.

Nanni, ma lo sai che mi si sono staccati dallo stampo tutti al primo colpo!!!!

Così, preso dall'entusiamo, ho investito gli ultimi spiccioli in altri stampi... mica potevo continuare a fare cioccolatini dal ripieno diverso e aventi tutti la stessa forma.. :D :D :D

Che ci sarà mai qua dentro?
(Fai click sulla foto per ingrandirla)
Apriamoli un po'...
(Fai click sulla foto per ingrandirla)
A sinistra ganache di cioccolato bianco e liquore all'arancia, a destra cioccolato al latte e caffè

Infine una mia creazione...:
(Fai click sulla foto per ingrandirla)
...che meritava di esser vista bene anche all'interno (anche se ho imperdonabilmente tagliato il cioccolatino con un coltello a seghetta): amarena sciroppata adagiata su una ganasce di cioccolato bianco e panna, aromatizzata al limoncello di Sorrento....libidine allo stato puro!!!!


Ciao e alla Prossima

Lo Ziopiero

Guardate anche le altre realizzazioni:

23 commenti:

  1. AHHHHHHHHHHHHHHH!!!!!!!!!!!
    Avendoli provati, so che le parole non bastano e rendere cosa siano questi cioccolatini...

    Ma questi erano sotto chiave quando mi aggiravo dale tue parti? :-)

    RispondiElimina
  2. dunque...... mi sono fatta prendere la mano anch'io. un po' per (colpa) tua e un po del Nanni, i miei regali di Natale alle amiche sono cioccolatini. dalle mie parti solo stampi al silicone (je possino...)per quelli in policarbonato, su ordinazione, dopo le feste (je ripossino....)comunque intanto faccio allenamento, e le facce meravigliate delle amiche mi ripagano di tutto il casino che feccio in cucina. vibrare uno stampo di silicone, non è propriamente un atto intelligente......
    buon Natale, zietto!

    RispondiElimina
  3. :O
    Sono bellissimi!Davvero..sembrano finti..sono finti??Dillozio che hai fatto le sagome in plastilina!?!?!?!?!?
    Mamma che sono belli...buoni non lo so, ma mi fido dell'Arabella.
    Buon inizio settimana!

    RispondiElimina
  4. aaaahhhhhhhhhh!!! ma sono eccezionali!!! io mi sono dotata di stampi, burro di cacao micronizzato, termometro, pianetto in marmo... ma non trovo un buon cioccolato di copertura! e dire che avrei un sacco di idee... o meglio, avrei anche trovato i rappresentasti di valrhona e callebaut, ma cosa faccio, spendo un patrimonio per comprarmi 10 kg di cioccolato (bianco o fondente o al latte, non certo un misto) e scoprire che non sono capace a lavorarlo???
    dimenticavo... ciao zio piero, sono giorgia, ti seguo sempre ma non credo di aver mai lasciato un commento sul tuo blog :)

    RispondiElimina
  5. Ciao c'è un Christmas giveaway … che ti aspetta! http://vesselinaivanova.altervista.org/blog/?p=911

    RispondiElimina
  6. fantastici! mi attirano quelli con l'amarena.Anch'io per Natale ho preparato i cioccolatini, ma purtroppo non ho trovato le ciliegie sotto spirito con il picciolo per fare i boeri,( mi piacciono di più visivamente).Ma a Varese nessuno viene a fare dei corsi? uffa!

    RispondiElimina
  7. @Araba: mmmmm...guarda che li hai mangiati...è che poi hai perso i sensi e ti sei scordata!!!
    ahahahahaah

    @Marina: Dopo aver provato il policarbonato, detesto il silicone per i cioccolatini....

    @Cranberry: ...che vuoi un invito ufficiale per venirli ad assaggiare?
    :))

    @Giorgia: ...e che sono 10 kg di cioccolato? Niente!!! :)))
    Piuttosto inizia ad esercitarti e poi cerca di abbandonare il burro di cacao micronizzato ;-)

    @Gaia: Ho rubato con gli occhi!
    ;-)

    @las: ...be', per me Varese è decisamente fuori mano....ma Roma è sempre Roma. Dai facci un pensierino ;-)

    RispondiElimina
  8. bellissimi zio!! e grazie per la lezione sui cioccolatini, il nanni sarebbe fiero di te! anche io ho avuto problemi a tagliare a metà il cioccolatino per far vedere l'interno, uno mi si è sbriciolato tra le dita nonostante avessi usato un coltello a lama liscia. grazie Zì!

    RispondiElimina
  9. stupendi..alla pasticceria qui vicino costan 9 euro l'etto..e in un etto ce ne vanno 5..e son pure più brutti!

    RispondiElimina
  10. @Cristina: :))

    @Cleare: ...mmmm, buono a sapersi...

    /Aaarabbbaaaa, Zuccherooo...me dovete da 40 euri!!!
    :D :D :D

    RispondiElimina
  11. beh, vorrei iniziare con un paio... il burro me l'hanno regalato :)

    RispondiElimina
  12. Ciao Zio.
    Il cioccolato lo metto in fondo alla Wishing List.
    Anche se anche io ho il micronizzato (e per coibentare la sfoglia è veramente una manna)preferisco imparare un buon metodo. MA quest'anno Panettoni. E finché non viene come dico io non demordo. E ci sono anche delle novità in merito... ma non voglio svelare nulla per ora.
    Comunque quei cioccolatini sono spettacolari. Bravo Zio!
    P.S.: Nei primi mesi del prossimo anno ci sta faccia una capatina a Roma da parenti... ti faccio sapere per tempo magari un caffè insieme si prende.
    Ciao
    Simone

    RispondiElimina
  13. Eccomi, come sempre in buon ritardo!!
    Quello che molti dei tuoi lettori non sanno è che questi tuoi cioccolatini hanno avuto per me un valore aggiunto inestimabile... infatti li ho assaggiati anch'io, complice la staffetta di Gambetto, nel mio breve transito nella capitale.
    Mi han tenuto buona compagnia nel viaggio di ritorno in treno ed ovviamente non sono arrivati neanche ad Orte...

    Un abbraccione e grazie mille per le ricorrenti citazioni Piero, ormai ho perso il conto di tutti i link!!! :-DDD

    RispondiElimina
  14. Per il solo ruolo di staffettista sono stato "pagato" anche io in cioccolattini e devo dire che compenso migliore non potevo avere!!
    Erano semplicemente SUPERLATIVI!!
    Questo è quello che si dice la prova dei fatti...se mi avessero detti che erano comprati nemmeno ci avrei creduto...perchè realmente erano troppo buoni per essere anche di cioccolaterie artigiane...e per uno che ne ha provate tante restare sorpresi è stata a mia volta una bella novità. Solo l'estetica poteva far pensare che fossero come dire 'industriali' ed invece no, ne uno ne l'altro semplicemente dei cioccolattini fatti a casa da commozione e per commozione intendo le lacrime.
    Mia suocera e la mia ragazza ancora dicevano:"...troppo buoni!!"
    Detto ciò lo ZioPiero è bravissimo ma di certo il corso del Nanni gli ha affinato la tecnica insomma...questi due personaggi sembrano veramente Batman e Robin...(BatMan ovviamente il Nanni ;P)...mò la domanda che mi facevo è "...ma non vi serve il maggiordomo?!...come a tutti i supereroi che vivono in incognito"?! :PPP
    Per la paga ci accordiamo ma io mi accontento anche degli avanzi del temperaggio!! ahahahaahah
    PS
    Solo una cosa...io quelli con l'amarena sciroppata non li ho provati...mi tocca fare nuovamente il maratoneta per assaggiarli?! :PPP

    RispondiElimina
  15. Zio quelli all'amarena sono da urlo!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  16. Che splendore!!!! Ma sì, anche quello tagliato con il coltello a seghetto :)
    No, dubito avrò mai il coraggio di cimentarmi con i cioccolatini... Ogni volta che devo squagliare il cioccolato, tutto si sporca intorno, come per magia... Quindi non so cosa mi potrebbe succedere se facessi i cioccolatini!
    "Lezioni di cioccolato"? Una delizia!!
    Bacioni

    RispondiElimina
  17. ciao ziopiero,
    i tuoi cioccolatini sono stupendi e speriamo di poterli assaggiare presto... slurp slurp!
    Non ti preoccupare per il taglio del cioccolatino, se proprio rimane, lo mangiamo noi!

    RispondiElimina
  18. E no!!! adesso anche il cioccolato! non puoi stimolare altre fisse (o passioni, tanto il risultato non cambia...). Già sto combattendo con i lievitati, in programma c'è il tuo corso, e poi lezioni di fotografia... Ma questi sono SPAZIALI!!! ... STREPITOSI!!!... Vien voglia di sbranarli! E te lo dice una che non ama il cioccolato... Quasi, quasi...se il Nanni bissa il corso a Roma per il 30 gennaio... Che dici? Tu ne fai uno sabato 29 e io sono a posto!!! Week end intensivo a Roma! Evvai! Poi mi tocca disintossicarmi...

    RispondiElimina
  19. @Giorgia: Il bello del cioccolato è che non si spreca nulla. Quello che avanza o lo usi per il porssimo temperaggio o...lo pappi un po' per volta.
    Col micronizzato non credo tu lo possa ritemperare.

    @Simone: Ma quale caffé?!?!?
    Se ripassi da Roma ci ficchiamo in cucina e realizziamo qualcosa di pseciale!!!
    ;-)

    @Nannibis: ...non mi dire che sei stato più veloce del Freccia Argento?!?!?!?!
    :)))

    @Gamby: :))
    tu lo sai, puoi passare quando vuoi, anche all'improvviso. Dai che all'amarena ancora ne ho ;-)

    @Vicky: ...infatti c'è chi ha urlato...
    ;-)

    @Robjana: ..eppure tu no ci crederai, ma non ci si sporca mica! Basta un po' di tecnica e ...tenere lontano l'araba!!!
    :D :D :D

    @amichecuoche: Sapete come trovarmi ;-)

    @Barby: ...dopo che farai il corso dal nanni amerai anche il cioccolato... ;-)

    RispondiElimina
  20. @ Zio: Se la metti su questo piano(cottura) allora altro che caffè. Solo che ci dobbiamo prendere una vera mezza giornata (a meno che il progetto sottointeso in "Pseciale" non richieda anche un tour de force ai fornelli). Basta decidere per tempo cosa vogliamo sfornare... o sbafare... ehehehehe.
    Allora ci sentiremo per tempo (ma sicuramente prima per gli auguri di Natale).
    Ciao

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails