giovedì 14 ottobre 2010

Crema Catalana


(Fare click sulla foto per ingrandirla)


Quest'estate mi è capitato più volte di andare a mangiare in un ristorantino molto alla mano, di quelli che cucinano una cosa sola per ogni portata: un primo, un secondo, un contorno, un dolce. Punto

Devo ammettere che questo tipo di "imposizione" mi piace. Infatti il più delle volte perdo tanto di quel tempo nella scelta dei vari piatti che finisco sempre per scegliere il peggiore, trascorrendo il resto della cena a scrutare invidioso i piatti degli altri, risultati puntualmente più belli, più appetitosi e pure più buoni del mio!

In questo ristorantino il dolce era sempre lo stesso tutte le sere: Crema Catalana.
Veniva servito in maniera quasi spettacolare, con la fiamma che ardeva e si consumava davanti ai tuoi occhi.

L'effetto sicuramente era notevole. Ai miei nipoti e a mia figlia piaceva così tanto che lo ordinavano sempre.

Inevitabilmente ne assaggiavo un cucchiaino e inevitabilmente rimanevo inorridito nel sentire il sapore chimico della vaniglia e di chissà quali altre polverine... Bleaahhh!!!
Tutto fumo e niente arrosto...anzi, sarebbe il caso di dire Tutto fuoco e niente dolce.

Così ho deciso che avrei rifatto io una Crema Catalana come si deve.

Ovviamente, una volta tortato in città me ne sono completamente dimenticato, come capita con tutti i buoni propositi che si prendono in vacanzA!!!

Poi capito da Martina e trovo questa ricetta
Un neorone che passava per caso nel mio cervello si attiva, va dalla memoria (che dormiva) e la scuote!!
Circa mezz'ora dopo realizzo e dico loro: OK, OK! Bravi! La farò!!! Tornate ai vostri posti (se li ritrovate).

Copio la ricetta nel file delle cose da cucinare e, passata qualche altra settimana, alla fine...

(Fare click sulla foto per ingrandirla)


Riporto qui per comodità dosi e procedimento per 3 porzioni:
3 tuorli
20g di amido di mais (maizena)
80g di zucchero
300g di latte intero
semi di mezza stecca di vaniglia
zeste di limone
zucchero di canna per fare la caramellatura sopra
Preparate la crema (sapete tutti come si fa, si?) e versatela negli stampini (io in realtà l'ho messa nelle coppette). Fatela freddare e posteggiatela poi in frigo per qualche ora.

Al momento di servirla spolverate il sopra con lo zucchero di canna; per caramellare o fate come i signori del ristorante (cioè aggiungete del liquore e fiammaggiate), o mettete il tutto sotto il grill del forno o, se lo possedete, usate il cannello (di gran lunga il metodo migliore):

(Fare click sulla foto per ingrandirla)

Questa ricetta mi ha soddisfatto molto (altrimenti non ve l'avrei riproposta!!!).
Come vedete è anche molto semplice e veloce da fare.
Che aspettate?!?!?!?

Ciao e alla Prossima

Lo Ziopiero

Guardate anche le altre realizzazioni:


36 commenti:

  1. Caro ZioPiero vengo con questa mia a dirti che ho visto la ricetta ed ho molto apprezzato essendo io un grande estimatore della crema catalana. Non avendo mai posseduto neuroni addetti alla funzione "manualità", devo necessariamente passare la mano questa volta, in pratica con quel cannello potrei dare fuoco a tutto senza cuocere ovviamente la superficie del dolce...per cui se non ti dispiace la mettiamo nelle cose che posso provare quando riusciremo a vederci?! :PP ahahaahahahahahah
    Scherzi a parte è comprensibile l'atteggiamento che si ha in alcuni posti...dove all'assaggio si resta male ma poi funge da spunto per vendicarsi a casa con tanto di gusto!
    Grazie come sempre per la bella&completa condivisione ;)

    RispondiElimina
  2. il cannello non ce l'ho e l'idea di mettere tutto sotto il grill non mi garba tanto, non so se verrebbe bruciacchiato come si deve... che cosa aspetto? ma che me la fai assaggiare tu ovviamente! :D

    RispondiElimina
  3. Che aspettiamo?!? Se non fossi in ufficio a lavorare sarei già andata in cucina a pasticciare un pò! :-D Io la crema catalana la adoro, ma non l'ho mai fatta. Solitamente faccio la crostata alla creme brule... ma credo che sia una crema diversa... o in sostanza è la stessa cosa? Sinceramente non l'ho mai capito! ZioPiero illuminami, tu che sei un gran maestro! :-)

    RispondiElimina
  4. Grande zio! Mi fa piacere che ti sia piaciuta! Ti dispiace se ti metto tra i link delle mie ricette fatte da altri blogger? Ho una pagina dedicata a questo e tu saresti il primo a comparire....

    RispondiElimina
  5. Günaydın, ellerinize, emeğinize sağlık. Çok leziz ve iştah açıcı görünüyor.

    Saygılar.

    RispondiElimina
  6. La crema catalana è uno dei dolci preferiti del mio ragazzo, mi tocca fargliela ogni tanto!
    Dopo le "panna-cottine"(le chiamiamo così, nel nostro linguaggio di innamorati che ovviamente è diverso da quello del resto del mondo - come per tutte le coppie - e sta ad indicare il fatto che le faccio + piccole rispetto alle solite che si trovano in giro! hahahha),che adora....
    Scusa la digressione!! :P
    Poi adoro usare il mio cannello, per cui lui è contento per il dolce e io per aver giocato con il mio aggeggino fiammeggiante! hahahahah
    Bella la presentazione nel piatto!! Molto chic!

    RispondiElimina
  7. ce l'ho, ce l'ho, ce l'ho!!! il cannello intendo!! uh, che goduria dev'essere quel cucchiaino mordidoso/croccantoso!!

    RispondiElimina
  8. Non ho il cannello e questo mi ha sempre demotivato dal provare a farla. Sono dell'idea che se si fa, si fa come si deve...e con il gril non viene la stessa cosa :-/

    Le foto sono favolose, sono sempre bellissime ma secondo me questa volta ti sei superato.

    RispondiElimina
  9. Crema catalana, creme brulee, io le adoro, ma, come te, non è facile che riesca a trovarle buone come dico io nei ristoranti! Non c'è scampo, mi devo comprare il cannello!! Ciao ciao!

    RispondiElimina
  10. Mi sa tanto che nei ristoranti le fanno con le polverine tipo budino!
    quella vera è deliziosa :p
    Ma la crosticina sotto il grill si forma? (non ho il cannello e neanche ho voglia di comprarlo per farmi una crema catalana all'anno, ahahahahah)
    Ciaoooo!

    RispondiElimina
  11. Buongiorno allo zio Piero (mi permetto anch'io di chiamarti cosi' anche se sono nuova, visto che hai carinamente risposto al mio commento!) e buongiorno a tutti voi che leggete, avrei una domandina: dove si compra questo cannello? In giro non l'ho mai visto e non vorrei fare figuracce andando a chiedere in...ferramenta?? Boh! Illuminatemi, grazie!!

    RispondiElimina
  12. Zio, dovrei raccontarti l'avventura di quando ho messo in funzione per la prima volta il cannello...altro che crema catalana, mi stava venendo la cucina catalana :-)))

    Sai che sono ancora alla vana ricerca di una ricetta che mi soddisfi? provo anche questa, vista cotanta sponsorizzazione!

    RispondiElimina
  13. @Gamby: ...nel senso che vuoi provare ad usare il cannello?
    :)))

    @Zucchero: Facciamo così: tu porta la crema e Gamby proverà ad usare il cannello!!!
    :)))

    @Mirtilla: Il Creme Brulée è una crema "bruciata". La Crema Catalana...pure!!!
    Si puo' discutere su come fare la crema...ma alla fine - a mio avviso - rischiamo di ricadere sempre nei soliti discorsi, del tipo: qual è la vera ricetta, dove ha origine, mia nonna la fa meglio della tua, l'hanno inventata gli spagnoli, l'hanno inventata i francesi, l'ho inventata prima io...

    Senti a me: tu falla e mangiala senza troppe chiacchiere!
    :)))))))

    @Martina: Ovviamente per me sarà un'onore comparire! :))

    @Fuat: Posso solo dirti grazie, indipendentemente da cosa tu mi abbia potuto scrivere...

    @Tery: ...allora fagli questa cremina catalana (catalina suonava male..:)))

    @Valeria: Confermo! E' una vera goduria.... ;-)

    @elenuccia: Grazie. Non è stato facile far venire in foto la fiamma del cannello...la mia soffete questa volta ha rischiato tanto (anche perché altamente infiammabile!!!)

    @Lucia: Compralo, e di buona qualità. Ti durerà una vita. ;-)

    @eli: ...be', con il cannello puoi anche bruciare le meringhe, o fare tante altre cose...

    @Rosita: Io l'ho comprato in un negozio professionale specializzato in articoli di cucina. Non saprei dove altro indirizzarti, magari qualcuno che ci legge puo' darti ulteriori indicazioni.

    @Arabaubau: Questa l'ho trovata gustosa. ...Magari avvertimi quando la provi che tengo in allerta i pompieri...
    :D :D :D

    @Arabaubau:

    RispondiElimina
  14. Assolutamente no...altrimenti dovresti restare per tutto il tempo con la mano sul telefono per chiamare il 115 per i pompieri in caso io sia particolarmente maldestro!? :P ahahahahahahahahaaha

    RispondiElimina
  15. Te ha quedado super rica. Bss.

    RispondiElimina
  16. Il cannello ce l'hanno anche all'Ipercoop, per dire.

    RispondiElimina
  17. Il cannello lo "incontro" ogni volta che passo nel reparto utensili da cucina dell'ipermercato...sguardi infuocati tra noi, primo o poi mi dichiaro e lo invito a casa!

    P.s ho provato col grill...ma il risultato non mi entusiasma molto
    cià

    RispondiElimina
  18. @luisa: Muchas Gracias :))

    @pagnottella: Infatti, il grill è un ripiego.
    Ti conviene "invitare" il cannello ;-)

    RispondiElimina
  19. Ciao Zio che bella, mi è venuta una voglia...
    Solo che dovrei passarla sotto al grill non avendo il cannello, uffa lo voglio...
    Complimenti come sempre e io prendo carta e penna e scrivo e appena posso la provo!
    Buona serata a te zio!

    RispondiElimina
  20. Me encanta la crema catalana, que rica. Te ha quedado genial.

    Saludos

    RispondiElimina
  21. anche io l'ho mangiata quest'estate e mi sono ripromessa di farla al più presto!!
    me la salvo subito,grazie:))

    RispondiElimina
  22. Però io volevo il filmato del cannello che rende caramellato lo zucchero di canna...

    RispondiElimina
  23. Accidenti il cannello è a Parigi, e al momento sono a Genova... chiederò a Grisù di darmi una mano! :P

    Adoro la crema catalana!

    RispondiElimina
  24. @Antonella: Invece di usare il grill puoi sempre usare la tecnica che usavano al ristorante

    @jose: Saludos, Amigo ;-)

    @Cris: ...e poi facci sapere.

    @Virò: ahahahahah, già fare la foto non è stato facile...che io due mani tengo!!!!
    ahahahahah

    @Muscaria: Fiamma ossidrica? Dove ti trovi adesso è pieno di cantieri navali...
    :D :D :D

    RispondiElimina
  25. Grazie allo zio Piero e a tutti voi, comincio la ricerca del cannello, spero di avere fortuna, sto sognando questa crema catalana di giorno e di notte!!!!!
    Besitos a todos!

    RispondiElimina
  26. io ho un po' di problemi con le fiamme...ho ancora vivido il ricordo di io da piccola che giocando con i fiammiferi ho dato fuoco al fiat panorama di mio papà...quindi niente cannello...chissà se veramente con il grill mi viene quella crosticina delizosa!

    RispondiElimina
  27. @Rosita: Buona Fortuna!!!!
    :))

    @Shade: !!! Ma dici davvero?!?!?!?
    Ma scusa, con i fornelli come fai?
    :)

    RispondiElimina
  28. con i fornelli è un'altra cosa! la fiamma dei fornelli sta li, non si sposta, basta che tengo alla larga roba infiammabile... il cannello invece potrei portarmelo in giro e gia' mi vedo mentre vagando per la casa alla ricerca di una buona luce per fare una foto decido di arrostire lo zucchero della crema vicino ad una tenda...

    RispondiElimina
  29. @Shade: ...ok, ok. Meglio non rischiare!
    :)))

    RispondiElimina
  30. Piero il raduno mi aveva un po' distratta,torno e trovo questa,la faccio domenica.ho pure il cannello.ti voglio sempre bene amico mio.*
    antonia

    RispondiElimina
  31. @Antonia: Tesoro, anche se non puoi passare da qui, tu lo sai che ti ho sempre nel cuore, si?
    ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao!
      scusa se scrivo un commento ad un post di oltre 2 anni fa ma...era per dirti grazie per questo post!sono venuta direttamente in cerca da te di una buona crema catalana,dopo aver mangiato ieri sera una crema fatta in casa in un ristorante...
      non era catalana x niente!!!
      non era bella densa,era spezzata con panna montata,e e sopra caramello liquido! Nooo!!!

      ma qui da te so che vado sul sicuro!!!.anche senza cannello,la rifarò!
      grazie!
      (a discapito del ristorantino,ho mangiato buoni tortelli ripieni di bufala e conditi con pomodoro e basilico.nella loro semplicità,buoni! vorrei provare a farli a casa.così poi ti scrivo la ricetta. :-)

      Elimina
    2. Dai, son curioso di sentire come ti verrà.
      Mi stavenendo in mente ora una cosa: fai il caramello come spiegato qui, versalo su carta da forno cercando di dargli la forma della superficie della catalana; fallo freddare, staccalo e mettilo sopra alla crema.
      Che ne dici? ;)

      Elimina
  32. mi pare una buona strategia! :-)
    sennò stavo pensando di tentare con un ferro arroventato come pare facciano in spagna(devo averlo letto da qualche parte...)
    di sicuro ti terrò aggiornato!
    sai che ti presento sia i miei piccoli successi,che i pasticci.
    i pasticci di eleonora!!! :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. fatta!!!
      e che buona!!!vellutata,densa,gialla gialla,altro che quella che ho mangiato ieri,con aggiunta di panna montata e caramello liquido!
      questa fatta stasera è crema catalana!

      per il caramello...
      ho tentato con un accendi-gas.niente.
      ho provato a fare un flambè incendiando del marsala.niente.
      ho preso un arnese metallico usato x la stufa a legna e arroventato sul fornello.niente.
      infine,molto semplicemente,ho usato il grill del microonde...

      :-) bene,vado a letto soddisfatta.
      buonanotte!

      Elimina
    2. Bene! Son contento che la crema sia venuta come dovrebbe venire! :)))
      Per il caramello...alla fine te la sei cavata comunque! :))

      Elimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails