lunedì 4 ottobre 2010

Timballo di Crepes ai Funghi

Ambiente:
La ZioCasa

Giorno:
Un tranquillo sabato pomeriggio

Scena:
Un amorevole dialogo

Tesoro, è da tanto che non mi fai le crepes ai funghi...
E' vero! Te le potrei fare domani per pranzo.

Magari! Sarebbe meraviglioso! Che poi domani è anche il compleanno del nonno!
Ah, è vero! ....Pero' in verità ci sarebbe in programma la pasta con le vongole, che peraltro abbiamo già comprato. Non vorrei esagerare, visto che ovviamente c'è anche lo Ziodolce di fine pasto.

E' vero!!! Hai ragione. Che poi pure l'insalata pere parmigiano e noci alla fine è bella sostanzionsa..Vabbe', dai...fa nulla. Meglio rimandare.


5 minuti dopo...:

Amore... sai che ti dico? Ho capito che le crepes proprio le desideravi e....ho pensato di fartele lo stesso, magari solo per te, così le hai pronte da infornare e te le mangi quando vuoi....
Tesoro, davvero? Che pensiero carino... Sei adorabile!!!



Stoooop!!!     Fermi tutti.

Ricominciamo tutto dall'inizio, che in questo dialogo forse qualcosa o tutto è stato dato per scontato...

Rileggetelo dall'inizio (tanto è breve) e ditemi:
chi parla in rosso? 
E, quindi, chi parla in blu? 

Diceeee, be', chiaro, no? Lo chef è lui quindi, già dalla prima frase è ovvio! Si, si, poi fa anche riferimento allo Ziodolce, solo lui li chiama così...e poi dai, l'ultima frase in blu è tipicamente femminile, è logico:
In rosso parla lo Zio e in blu la moglie....

Noooooo!!! Non è così!!! Io parlo in blu!!!!  Vedete anche ora sto parlando in bluuuuu?!?!?

(Tutti in coro):
In bluuuuu?!?!?!?!!??

Siii, in blu. Lo vedete?!?!? Anche ora parlo in blu?

Ma allora....si sono invertiti i ruoli?!?!?!? Davverooooooooooooo?!?!?!!?? 
Questa è una novità!!!


Ebbene si. (ora riparlo normale)!
Questa che oggi vi presento è una realizzazione pensata e fatta dalla mia signora, appositamente per me!!!!




Visto che meraviglia?!?!?!

Ora se fate i bravi vi dico pure come l'ha fatta...

Amooooo, caccia fori la ricetta, anzi scrivila!!!!

Allora, fate le crepes con queste dosi:
120 gr. Farina
2 pizzichi di sale
250 cc latte
2 uova 
Frullate il tutto e poi cuocete. Non date retta a mio marito se vi dice di non frullare, voi frullate ;-)

Poi fate la besciamella come siete abituati a farla voi, ma visto che sono qui vi dico come la faccio io per far presto:

Per far prima cosa frullo la farina con una parte di latte, quella sufficiente a render il tutto abbastanza liquido. Poi porto quasi ad ebollizione il rimanente latte e inizio a versarci sopra a filo il composto frullato. Giro quel tanto che basta per far addensare. Infine spengo e ci metto il burro che si scioglierà in un attimo. Piero dice che così non va bene. Io gli dico che ha ragione lui, ma continuo a farla così, mi viene liscissima e non si accorge mai della differenza!!! ahahahahah

Alla besciamella aggiungetevi una bella manciata di parmigiano.

Per i funghi: tagliateli e cuoceteli.
Se per caso Piero vi dovesse raccontare che prima vanno messi a crudo in padella per far rilasciare la loro acqua, non gli date retta. Voi fateli come avete sempre fatto!!!

Ecco, poi formate il timballo: crepes, besciamella funghi, tutto a strati; alla fine ricordandovi di spolverarci sopra tanto parmigiano.
Mettete in forno (mica ora pretenderete che ricordi la temperatura, eh?) fin quando è cotta 5 minuti? 30?
Non mi ricordo. Tanto lo vedete voi. Le cose dentro sono tutte già cotte, quindi....

...ooo, eccolo che torna.

Ok, hai scritto? Bene. Pubblichiamo. Ciao Amo'.

Ciao Teso'...  
;-)

Grazie e alla Prossima

Lo Ziopiero

Guardate anche le altre realizzazioni:

27 commenti:

  1. Anvedi che accoppiata, pure la zia Piera ai fornelli...e pure anarchica ;-)

    RispondiElimina
  2. ma allora esiste, la signora che non esiste?!?!?
    ;-)
    Auguri al nonno.

    RispondiElimina
  3. Ma che bontà.....se la tua mogliettina aggiunge 2 posti a tavola ci aggrapperemmo volentieri alla vostra tavola....un baso

    RispondiElimina
  4. Che coppia!!!! Qui ci fate ingrassare solo guardando!!
    Le crepes ai funghi... le adorooo!!
    Ingredienti gli stessi, procedimento uguale... però il mio timballo prevede tanti rotolini, affiancati in una teglia e coperti di besciamella e parmigiano... nel mio caso è il tery-boy a chiederli però!
    In ogni caso la cosa non cambia... quanto sono buoneeeee!!!

    RispondiElimina
  5. hahaha! eccola la moglie del tenente colombo! la si sente sempre nominare ma non si vede mai... almeno ora abbiamo la prova che esiste, e cucina pure!!

    RispondiElimina
  6. Che meraviglia!! perchè con questa ricetta non partecipi al mio contest sui funghi? ecco il link http://pandiramerino.blogspot.com/2010/09/il-mio-primo-contest-marios-mushroom.html

    ti aspetto!!

    RispondiElimina
  7. Allora è vero che anche tua moglie usa la tua splendida cucina!
    Aspetto adesso una ricetta di tua figlia, che ha avuto taaaanta pazienza con me...ahahahah!

    RispondiElimina
  8. che brava la Ziamoglie! e questo piatto me lo divorerei pure a colazione! e vsito che bravissimo è naturalmente anche lo Ziopiero...che dolce hai preparato per il compleanno del nonno? Grazie a te e alla ziamoglie! Paola

    RispondiElimina
  9. @Arabaubau: Ahahaahah!!!! Dovrò usare di più la cucchiarella!!!! :D :D :D

    @Gaia: ...esiste, ma sempre nell'immaginario!

    @Stefy: Perché aggrapparvi? Le sedie le ho, eh?
    :)))

    @Mirtilla: Grazie. :)

    @Tery: Ma infatti ero io a chiederle... ;-)

    @Cristina: ...ma tu l'hai mai vista? ahahaahah

    @Federica: ...ci penserò, grazie.
    (sono allergico ai contest, non me ne volere)

    @dada: ...si, la usa per sporcarmela tutta!!!
    ahahahaha. La figlia se la cava abbastanza, ha inventiva ;-)

    @paola8: Parfait di Mandorle

    RispondiElimina
  10. Che buone, bravo zio, anzi, brava zia!!!

    RispondiElimina
  11. E benvenuta alla signora !! Mi garba proprio questa indipendenza gastronomica a favore di un sano realismo e tempismo nella preparazione del piatto !!
    Buonoooooooo !!

    RispondiElimina
  12. E ci voleva un tocco di anarchia al femminile in questo spazio! Niente tendine di pizzo ma crepes ai funghi: troppo forte!

    P.s. bella questa cosa di frullare gli ingredienti della pastella, mi sa che te la copio...

    RispondiElimina
  13. Ahahahahaahahaha...finalmente lo ZioPiero allo scoperto!!
    Si capiva, si intuiva, dietro un uomo da stimare c'è sempre una donna di spessore...e patatrac eccola là!
    Appena mi riprendo commento anche con più arguzia e meno entusiasmo per un post spiazzante e coinvolgente come lo è la ricetta "anarchica" del resto.
    Frullare gli ingredienti della pastella come dice Virò è una chicca da tenere a mente ;)
    Complimenti alla ZiaPiera!!!!
    Si capisce che io il post l'ho scritto con il sorriso stampato sul viso?! :PPP

    RispondiElimina
  14. Ma siete proprio una gran bella coppia di cuochi allora!!! Siete perfetti...coem queste crepes... come si fa a resistervi? Devono essere così golose! :-D Buon lunedì!

    RispondiElimina
  15. ma che meraviglia...non poteva che essere cosi', l'allieva supera il maestro...o viceversa? beh sta di fatto che quel pasticcio di crepes lo farei fuori di brutto!! :))

    RispondiElimina
  16. .. quanto mi sei mancato ziopiero!!!!!

    RispondiElimina
  17. @Gamby:

    @Zia Elle: La famiglia ringrazia :))

    @Gluty: sono stati solo 60 miuti di anarchia, poi è tornato l'esercito! ahahaahah

    @Gamby: Sapevo che avresti colto, così come io colgo il tuo sorriso stampato sul viso ;-)

    @jose: Saludos :))

    @Lory: ...non si è mai capito (io pero' so più bravo...ahahahahah)

    @Mirtilla: due prime donne? ahahahaha

    @L'acqua 'dorosa: ....eccomi, no nmi sono mai mosso da qui!

    RispondiElimina
  18. Zio Piero posso dirti una cosa in tutta onestà?
    Fai dei piatti buonerrimi, delle foto stupende... ma il motivo per cui è bello visitare il tuo blog è il fatto che si possano leggere questi dialoghi irreali che riesci a instaurare con tutti ;))))
    buona giornata!

    RispondiElimina
  19. @Giulia: Grazie, Giulia. Hai colto nel segno ;-)

    RispondiElimina
  20. Che meraviglia questo timballo! Viva l'anarchia in cucina se questo è il risultato :)
    Buona giornata

    RispondiElimina
  21. @dorydodo: ...facciamo anche di peggio!!!! ahahah
    Grazie ;-)

    RispondiElimina
  22. Ahahah, che ridere sto post!
    Ma chi lava i piatti? :D:D

    RispondiElimina
  23. @Nico: Mi fa piacere ti sia piaciuto! ahahah
    I piatti? Di solito li lava chi cucina...qui più che anarchia si dovrebbe parlare di autarchia culinaria!
    :D :D :D

    RispondiElimina
  24. Ma può essere che me l'ero persa questa??? O mi son ritrucillita!!! Bella davvero brava alla Zia ;D e te la puo vantare di avere una mogliettina così ;D
    Baciotti, Laura

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails