lunedì 14 marzo 2011

Gambyscotti al Cioccolato - Non mangiateli subito!!!




(Fare click per ingrandire la foto)

Spesso abbiamo parlato dello stress da Food-Blogger o delle fonti di stress, quali le blogroll, o il fare la spesa, o la fregola di commentare, o essere sommersi di ricette archiviate da provare.

Altre volte, invece, veniamo colpiti da una ricetta e la facciamo subito, come sto facendo ultimamente.

Ebbne Si. Mi è succeso ancora.

Complice è sempre lui, il Napoletano-Milanese, alias il Gamby.

E' bello scoprire come nel giro di qualche mese si è instaurata tra noi un'amicizia molto forte e coinvolgente.
Ed è ancora più interessante notare in che modo, e sempre più spesso, nascano le nuove amicizie: su Internet!

Il format è sempre quello: si inizia con un commento, poi un altro, poi una timida mail, poi una mail un po' più discorsiva, conoscitiva... e così si scopre di aver provato le stesse emozioni in contesti diversi e lontani, o di avere le stesse opinioni su situazioni ed esperienze simili!

Quando poi si scopre di essere anche vicini di casa....allora è inevitabile che scatti il fatidico "incontro", che tr Gamby e me è avvenuto in gran "segreto" tra i corridoi di un supermercato! :D :D :D.

Ormai non passa giorno che non ci scriviamo, o ci telefoniamo, e se uno dei due non risponde subito ad un messaggio subito l'altro si preoccupa.

Inoltre da qualche settimana non passa sabato senza che alle 6.30 mi arrivi il solito messaggio:
"Pie', ho un pacco per te. Passo alle 9, e te lo metto nell'ascensore"

E non passa sabato che io, puntualmente, mi faccio trovare all 8.55 lungo la strada con in mano un pacco per lui, rigorosamente avvolto nell'inconfondibile carta argentata.

I pacchi, è inutile sottolinearlo, contengono prelibatezze culinarie di prima qualità! :)))

Ma la cosa che più mi diverte in tutto questo, ve lo voglio confessare, è che ormai sembriamo due amanti! :D :D :D

E il bello che lo siamo con la tacita approvazione delle nostre rispettive metà!!!

"Tesoro, scendo giù...sta passando il Gamby con un pacchettino per me...!!!" 

E appena apro il cancelletto, ecco che puntualmente dal fondo del rettilineo vedo spuntare il suo bolide nero, che si avvicina lesto e incurante dei limiti di velocità; abilmente accosta al marciapiede, io entro dalla parte del passeggero e mi trattengo quei pochi minuti che il Gamby riesce a stare fermo; pensate, ormai neanche spegne il motore ahahahaah! Una sveltina in piena regola!!! ahahahha!!!

Ragazzi, voi non avete idea di quante cose ho ricevuto nelle ultime settimane. Quasi imbarazzante!

Ma chi cucina SA che quando gli altri ti offrono il loro cibo cucinato, è per il mero piacere di regalarti qualcosa di proprio, una piccola parte di se. E' un gesto d'amore e di amicizia.

E così, con la stessa identica passione che sento nel cibo cucinato da Gamby, l'altra sera, tornando a casa, ho fatto questi:

(Fare click per ingrandire la foto)
Della serie visti e fatti!!!

E li ho voluti chiamare i

Gambyscotti al Cioccolato


220 gr di cioccolato fondente al 70%, ridotto in pezzettini
200 gr di farina
100 gr di zucchero
100 gr di burro
zeste di un’arancia
2 uova
1 cucchiaino di lievito
1 cucchiaio di liquore all’arancia
zucchero in granella per decorare

Sciogliete il cioccolato fondente con il burro e lasciate leggermente raffreddare.
Montate le uova intere con lo zucchero.
Versate poi il cioccolato lentamente nelle uova montate e dopo incorporate poco alla volta la farina setacciata.
Lasciate riposare il tutto nel frigo per almeno un'ora.

Iniziate poi a formare le palline:

(Fare click per ingrandire la foto)
tante palline....

(Fare click per ingrandire la foto)
e posizionatele in una teglia rivestita di carta forno, decorandole con la granella di zucchero.

Cottura in forno statico a 180° preriscaldato per 13' non uno di più.


A questo punto della ricetta il Gamby aggiunge:
"darsi alla pazza gioia manginadoli tutti uno dopo l'altro."

...e qui intervengo io, che fino a questo punto non ho cambiato di una virgola dosi o procedimento (strano, eh?)

Gamby, guarda dopo qualche giorno son ancora più buoni!!!!!!

Conservateli in una scatola di latta e poi mi darete ragione anche Voi!!!!

:)))))))

Grazie e alla Prossima

Lo Ziopiero

Guardate anche le altre realizzazioni:

56 commenti:

  1. Per mangiarli dopo qualche giorno vanno "sequestrati"!!!!!!!!!! Mi fanno venire in mente i chocolate crinkles :))

    RispondiElimina
  2. Ho visto l'anteprima!
    Ora siamo nei guai: ci tocca lavurà!
    ;-)

    Questi biscotti sono spettacolari, l'avevo già segnati nella todo list. Dici che devo aumentarne la priorità?
    ;-)

    RispondiElimina
  3. Ecco adesso non pensate a "Brokeback Mountain" che con tutto l'afflato possibile non è proprio questo il caso! :P ahahahhaahaha
    Di mio posso dire che le amicizie non nascono da un momento all'altro per un colpo di fulmine ma si costruiscono passo dopo passo. Difficilmente mi faccio avvicinare per questioni caratteriali ma in questo è stato bravo lo ZioPiero ad accorciare le distanze con simpatia ma soprattutto perchè è davvero una persona in gamba.
    Certo l'elogio vicendevole puzza di miele che io maldigerisco però di fatto quando si incrocia una bella persona che ha la vostra medesima passione e che vi racconta una ricetta con una bella luce negli occhi allora capite che la condivisione della propria esperienza è il minimo. Entrambi cuciniamo per le rispettive famiglie con il cuore prima ancora che con la tecnica e già questo è un punto solido sul quale iniziare una amicizia.
    Quanti cucinano infatti solo per avere una ribalta vacua, quanti vi intravedono solo un modo per 'acchiapparsi' qualche spicciolo, quanti sono gelosi delle proprie ricette e non le condividono come dovrebbero perchè la paura che quelle tre cose che sanno fare le possono preparare anche gli altri e soprattutto meglio metterebbe a rischio l'altare stupido che si sono creati....
    Ecco che se filtrate tutto ciò...alla fine che sia o meno un vicino di quartiere resta lo ZioPiero e pochissimi altri.
    La fortuna ovviamente è la mia :)
    PS
    Ho avuto modo di assaggiare i suoi biscotti...e devo dire che sono OTTIMI oltre ogni valutazione di parte!
    Quale è il suo segreto visto che la ricetta è sempre la stessa?!...semplice, cucinare con l'anima che è mica cosa da tutti i giorni! :)

    RispondiElimina
  4. sto ridendo davanti al pc immaginando i vostri incontri

    questi biscotti li rifaccio in settimana, e li mangio tutti subito subito!!!

    buon lunedì

    Vale

    RispondiElimina
  5. che bontà cosi cioccolatosi!

    RispondiElimina
  6. Sto morendo al pensiero dei vostri furtivi incontri per strada, ci facciamo su una telenovela????? :-)

    Biscotti segnati da tempo, ma qui e' pressocche' impossibile farli aspettare...

    RispondiElimina
  7. Buoniiiiii!!!
    Davvero divertente questo post, vado subito a curiosare nel blog di Gamby che ancora nn conosco ;)

    RispondiElimina
  8. Intrigante la vostra storia... state diventando il "Beautiful" della rete! Ahahaha!!! Scherzi a parte, è bellissimo tutto questo... se poi avete la benedizione delle vs rispettive metà, che volete di più?!?! Cosa darei per avere anch'io uno dei pacchi che vi spacciate tra voi... occhio che una volta o l'altra vi beccherà pure la polizia per l'ispezione dei vostri pacchi sospetti... che ridere!!!! Un bacio Zietto!

    RispondiElimina
  9. Ciao zio, è un po' che non ci sentiamo....Voto per la telenovela come Stefania...;) Ma quanto sono belli questi biscottini, tondini e lisci....tra l'altro l'accostamento cioccolato arancia per me è buonissimo....Un bacio

    RispondiElimina
  10. Siete sicuri che non c'è nessuno che vi spia? Scambio di pacchi in macchina con il motore acceso?? :) Non vi fate arrestare, eh?
    Questi li rifaccio in vostro onore, e li porto in reparto, magari addolcisco le infermiere.

    RispondiElimina
  11. wowwwwwww ma sono spettacolari!!

    RispondiElimina
  12. Wow, che incontri intriganti, ziopiero!
    Non male l'idea dell'Araba di farci su una telenovela, magari sviluppando anche l'idea del teletortatrasporto non verrebbe neanche troppo male!
    Io intanto proverò subito a rifare i vostri biscotti supercioccolosi, lo sai che a questi argomenti non riesco a resistere!
    Buona settimana!

    RispondiElimina
  13. Belli questi gambyscotti! Quasi quasi invidio i vostri incontri d'amore! :P

    RispondiElimina
  14. Oh cavolo!!!! Questi li devo assolutamente fare..peccato che essendo il marito in quel di Singapore non li potrà mangiare..dovro' fare il "sacrificio" di mangiarmeli tutti io...nemmeno il figlio li puo' mangiare per via dell'allergia alimentare ...ehhhhh faro' proprio tutto da sola questo sforzo ;)
    buon inizio settimana ^_^

    RispondiElimina
  15. Una storia d'amore in piena regola, con tanto di insana (?) e cioccolattosa passione!

    RispondiElimina
  16. @Federica: ...oppure ne devi sfornare una quantità industriale!!!!
    :)))

    @Gaia: Si, ce tocca laura'!
    p.s. non conosco la tua to do list....ma i biscotti si fanno in un baleno!

    @Gamby: ...come sempre, mi lasci senza parole...

    @ValeTork: ....quindi hai deciso di perderti il loro miglioramento?
    :)))

    @Mary: Brava, son proprio cioccolatosi, perché c'è solo il cioccolato, niente cacao (che spesso puzza! :D :D :D)

    @Araba: Sbrigateeeeeeee, prima che te invadono!!!! :D :D :D

    @Gloria: ...e scoprirai un gran bel blog!!!

    @Kiara: ...son sicuro che andrebbe a finire a "tarallucci e vino", come si dice dalle nostre parti!!!

    @Martina: ...cioccolata e arancia...? Allora non ti devi perdere il prossimo post ;-)

    @Alem: ...portaci pure a noi!!!
    :D :D :D

    @Federica: wwwooooowwwww!!! Grazie!
    :)))

    @dadamilla: Dai, che questi li fai in un baleno!
    :))

    @Tery: ahhahah, si, siamo due teneroni! ahahahah :)))

    @Mary: ....quanti sacrifici, eh?
    :))

    @Stefania: Vero! In questa storia c'è anche tanto cioccolato!!!
    :)))

    RispondiElimina
  17. sono una meraviglia,dei piccolo bocconcini di piacere!!!

    RispondiElimina
  18. cacchio ho solo 1 uovo a casa..e nn posso uscifre causa scooatura sul viso post giornata sulla neve..sembro un panda! Uffi li volevo fare subito per tirarmi su! ma che scema faccio metà dose!!

    RispondiElimina
  19. che squisitezza! li avevo già visti nel blog di gambetto! mi fate venire l'acquolina in bocca voi due!!! :-D
    bravissimo! io ometterò lo zucchero in superficie, ma per il resto sono superbi!
    ps:
    Sei invitato a partecipare al mio primo contest!!!
    Un bacione!
    Dada ^.^
    http://lericettedellamorevero.blogspot.com/2011/03/cosa-sforno-oggi-primo-contest-delle.html

    RispondiElimina
  20. E noi ...visto che nessuno ci regala niente....ci tocca farceli,per poterli mangiare....e qui lo stress da food blogger....Buona settimana!!!!!!

    RispondiElimina
  21. Cucinare con passione..ma è una regola che dovrebbe valere per ogni attività umana, fare tutto consapevolmente, se non con passione, almeno con cura e attenzione..
    ma chi ci riesce..,-)
    Cinzia

    RispondiElimina
  22. bellino lo zucchero in granella!!!



    :-)))))

    ma anche

    :-P

    RispondiElimina
  23. e ora il commento vero: questi biscotti li voglio provare al più presto, non faccio che biscottare ultimamente, i biscotti vengono benissimo anche senza glutine, e questi piacerebbero da matti ai pargoli.

    su te & gamby, ma le scritte sui muri "gamby TVTTB" oppure "pie' & gamby love forever" dove le posso trovare?

    RispondiElimina
  24. @Mirtilla: ...piccoli, piccoli, si, ma tanto buoni!!!

    @Cleare: Dai, per consolarti metà dose va più che bene!!!!

    @Dada: Grazie per l'invito! :))
    Non me ne volere, ma è rarissimo che io partecipi ad un contest. Ne parlerò giusto nel prossimo mio post. ;-)

    @Mari e Fiorella: Vuoi mettere il gusto di prepararli? :))

    @Cinzia: Certo, per ogni attività umana. Si inizia a metter la passione nelle cose che ci piacciono (e già qui non tutti le fanno con passione...) e poi si scopre che se si estende la passione anche alle cose meno gradevoli, anche queste si eseguono meglio e che ci pesano meno. ;-)

    @Gaia Celiaca: I muri dei nostri palazzi sono già tutti pieni di queste scritte.
    ahahahahah

    RispondiElimina
  25. Ciao Zio, mi sono ritrovata pienamente nelle tue parole, mentre descrivi come nasce un'amicizia in questo web world pieno, stracolmo di utenti e nel nostro caso di foodblogger....Anche io, pur avendo dato vita al mio blog da gennaio '11, ho conosciuto alcune persone in maniera più approfondita seguendo esattamente l'iter che ripoti tu!
    Adesso non mi resta che passare all'incontro fisico, che di certo è l'apice per consacrare un'amicizia!
    I biscottini che dedichi al tuo amico sono bellissimi e di certo slurposissimi ;)

    Alla prossima!

    RispondiElimina
  26. Ahhhhh ma quindi per le strade di roma vi date allo spaccio non legale di prelibatezze ^__^

    RispondiElimina
  27. Quando una cosa è fatta con amore e passione, è giusto condividerla con gli altri..il cibo poi, come spesso si sente dire in giro è una delle poche cose piacevoli che esiste,ergo.. E a tal proposito, caro Zio sono lieta di annunciarti che stasera gusterò insieme a mio marito, l'ultimo pezzettino di torta ricotta e pere che grazie a te sono riuscita a preparare..una goduria. Non mi resta che copiare e rifare quanto prima questi deliziosi biscotti.Sei grande e generoso. Sabrina

    RispondiElimina
  28. Ecco, non ho resistito...
    Appena sfornati! Che profumo meraviglioso...
    Altro che aspettare, il pargolo non ha neanche aspettato che si raffreddassero un po' e si è scottato la lingua, povero!
    Io sono riuscita a resistere per una decina di minuti... Mmmmmhhhh!
    Chissà se riuscirò a farli durare un paio di giorni, per verificare se la stagionatura lì migliora! Ma sono così buoni anche ora....
    Grazie zioPiero, alla prossima!

    RispondiElimina
  29. @Annalisa: Si, l'incontro fisico è importante, ma credo che virtualmente, a volte, ci si dica delle cose molto più profonde. ;-)

    @elenuccia: ...perché, voi a Bologna no?
    :))

    @Sabrina: Che bello, hai fatto la ricotta e pere? Son contento.

    @dadamilla: Che bello!!!! Hai battuto ogni record!!!! Pero'...resistete, dai. Ficcane una decina in una di quelle tante scatole di latta che hai in cucina! ;-)
    Baci. :)))

    RispondiElimina
  30. ciao Zioooooooo!!!! è da tanto che non passavo qui! troppo forti i gambyscotti ahahah come stai? ti mando un bacio!

    RispondiElimina
  31. bisognerebbe nasconderli per farli durare qualche giorno!

    RispondiElimina
  32. Wow, che meraviglia... che voglia di mangiarli!!!
    Bravissimi!

    RispondiElimina
  33. @Queen: Tutto bene. Passa un po' più spesso, dai!
    ;-)

    @lerochelhotel: ...o farne molti di più!
    ;-)

    @mela: :)))

    RispondiElimina
  34. Li ho visti da Gambetto e mi erano già entrati in testa, ora me li rifai tu.. mannaggia a voi due!! Questo post mi è piaciuto e divertita tantissimo, ma una ricetta a quattro mani a quando??
    Un bacione Zio, buona giornata! :)

    RispondiElimina
  35. oggi era una giornata un po' così... ma dopo la lettura di questo post e la ricettina acchiappata al volo, beh penso che la giornata migliorerà rapidamente... io quoto gambetto e vi immagino a mo' di cowboy intenti ad allevare torte e biscotti e a veder crescere pasta madre invece delle pecore e dei salmoni.... ehehehe

    RispondiElimina
  36. appena puoi passa da me...c'è una cosina per te!
    http://laricettadellafelicita.blogspot.com/2011/03/un-premio-per-10-persone-speciali.html

    RispondiElimina
  37. @YN: Quando vuoi tu. Basta proporre. Poi si elabora. Poi cucina! Sai come trovarmi ;-)

    @n.: ahahaah, bella questa immagine!
    Spero la tua giornata sia migliorata ulteriormente!
    :))

    @Fujiko: Kettepossino! So allergico a 'ste cose!!! ahahahaahahh
    Muto resterò! Nel vero senso della parola!
    :D :D :D

    RispondiElimina
  38. Ricevere un regalo fatto col cuore è una delle cose più belle, una di quelle cose che fa sentire vicine due persone che sono lontane... poi quando si tratta di cose culinarie è ancora meglio, perchè è come mangiare a tavola con quella persona :)) troppo bello!!! Io per esempio stamattina ho fatto colazione con una crostata di frutta e crema, che ho impreziosito con qualche ciliegina candita regalatami da "una persona" speciale, ed è stato piacevolissimo far colazione con "quella persona" ed assaporare non solo il buonissimo sapore della mia crostata, ma anche la stima che "quella persona" ha per me. Cmq è reciproca... ma "quella persona" penso lo sappia!!! :)
    Baci

    RispondiElimina
  39. ma che belli! si ma non riuscirei ad aspettare tanto prima di mangiarli :P
    bella l'amicizia! le cose cucinate si regalano solo a persone a cui vuoi davvero bene!
    buona serata

    RispondiElimina
  40. @Luna: ...quella persona lo sa ;-)

    @Gio: Vero, è proprio così! :))

    RispondiElimina
  41. Zio Pièéééééééééééééé... vabbé, te lo dico in privato che è meglio!!!! Quante risate mi fai fare, mannaggia a te!ahahahahah....
    Questi Gambyscotti sono da fare ASSOLUTAMENTE!!!! :DDDD

    RispondiElimina
  42. @Ornella: ....e lo so! Pure io mi diverto, specialmente quando ti mando gli sms in barese!!!
    :)))

    RispondiElimina
  43. Li ho appena salvati tra i preferiti sono i prossimi biscotti che farò!!!!

    RispondiElimina
  44. @Eli e Vero: Bene!
    Facci sapere poi se ti sono piaciuti!!!!
    :)))

    RispondiElimina
  45. Io li ho fatti, li ho alcolizzati un po' troppo, ma erano buonissimi :)
    meglio dopo un po', devo sempre darti ragione!

    RispondiElimina
  46. @Alem: Abbiamo gli stessi gusti, allora!
    :))

    RispondiElimina
  47. Sono venuti benissimoooo....li ho assaggiati appena si sono freddati e sono ottimo. Ma nn so se dureranno tanto da poterli gustare tra due giorni!

    RispondiElimina
  48. nuovo esperimento riuscito! ho preso ispirazione dai Gambyscotti e ne ho fatto una versione arricchita: ho calato farina di circa 30g e zucchero di 20g, aggiunta uvetta e albicocche secche a dadini piccoli e un pizzico di cannella (poca poca).
    mmmmh...mi sono venuti biscotti morbidi che si sciolgono in bocca, e pieni di sapore senza essere stucchevoli.
    è una ricetta più indicata per il periodo natalizio piuttosto che per queste belle giornate di primo caldo...però vabbè, sono stati apprezzati e divorati comunque!!!!!!
    grazie, le tue ricette mi stuzzicano sempre, anche quando sono d'ispirazione per esperimenti personali!
    buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tutte le varianti mi piacciono sempre a prescindere. Sono sinonimo di riflessione e iniziativa!
      Brava! :)))

      Elimina
  49. In più, dimezzando la farina si hanno i chocolat crinkel

    RispondiElimina
  50. Salve ZioPiero! vorrei fare questi biscottini da regalare a Natale, che dice, posso farli 2 settimane prima e tenerli in cantina al fresco ben chiusi? si conservano bene? quali altri biscottini secondo lei potrei fare in anticipo? Grazie mille! Cinzia

    RispondiElimina
  51. Cinzia, due settimane vanno bene, ma meglio se una sola.
    Tutti i biscotti puopi farli in anticipo. Se vuoi prendi spunto da qui

    RispondiElimina
  52. Grazie mille! Ah il link "da qui" che mi ha postato non porta a nessuna pagina...
    Buon lavoro in cucina!
    C.

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails