giovedì 5 gennaio 2012

Uova in Camicia ...dopo le festività

State piangendo lacrime di coccodrillo?
Non avete il coraggio di salire sulla bilancia?
Avete la sensazione di esser ingrassati di 4 chili?

E quanti di voi hanno ancora voglia di parlare di cibo?

In questo periodo probabilmente ci siamo davvero strafogati, ma non preoccupatevi: non si ingrassa certo di 4 chili in 4 giorni di abbuffate!!!!

Non oso immaginare le prelibatezze che vi siete preparati e il tempo che ci avete dedicato.

Effettivamente spesso riserviamo tanto di quel tempo per un piatto sofisticato...che ci dimentichiamo delle basi, o delle origini, o meglio dei nostri esordi.

Voi come avete iniziato a cucinare?
Vi ricordate il primo piatto in assoluto che avete preparato?
E il vostro cavallo di battaglia?

Io sono partito dalle uova. Cosa c'è di più semplice, nutriente ed economico?
Strapazzate, all'occhio di bue, alla coque, sode, frittatine...insomma chi più ne ha più ne metta!

E le Uova in camicia le conoscete?
Ma noooo, cosa avete capito, mica queste:

(Fai click sulla foto per ingrandirla)

:D :D :D

L'uovo in camicia è questo:

(Fai click sulla foto per ingrandirla)
Sapete tutti come si fa, si?

Come? Non tutti lo conoscevate? Ok, rinfreschiamoci la memoria:

Mettente a bollire dell'acqua (volendo appena salata) in un pentolino.
Aprite un uovo in un piatto e quando l'acqua inizia a bollire, fatelo scivolare nel pentolino.
L'uovo tenderà a scendere e mentre scende l'albume si avvolge intorno al tuorlo, incamiciandolo, appunto.

Tenetelo 3, 4 minuti al massimo e poi tiratelo su con una schiumarola.

Il bello di questo piatto è che il rosso, racchiuso intorno al bianco, rimane abbastanza liquido da poterci fare una bella scarpetta!!

Qui ho usato il mio pane nero con noci i semini vari

(Fai click sulla foto per ingrandirla)

Allora, lo farete?

;)

Anche oggi vi saluto con una foto, scattata alla mezzanotte del 31:

(Fai click sulla foto per ingrandirla)

Ciao e alla Prossima

Lo Ziopiero

Guardate anche le altre realizzazioni:

29 commenti:

  1. Proprio un uovo in camicia... coi baffi! ;-DDD
    I miei primi esperimenti in cucina mi par di ricordare furono sui fagioli (ovviamente, da buon fiorentino...): all'uccelletto, al fiasco, al forno etc...
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  2. Questa e' stata la mia cena anche ieri sera!!! Mi piacciono tantissimo, specie con un po' di formaggio a fondere sopra appena scolate dall'acqua di cottura.

    Aspetto il biscotto salterino :-)

    RispondiElimina
  3. Che brava tua moglie a stirare e piegare le camicie!!!! Bella la foto... Io amo le uova in tutte le salse, eccetto che sode! Il mio primo piatto? Non riesco a ricordarmi che caffellatte e biscotti!! Bah forse probabilmente sarà stato o un uovo o una fettina in padella!! Ho iniziato a circa 10 anni... e chi se lo ricorda più!! Dico questo perché poi ero entrata in fissa con la fettina e l'uovo sopra e mi vantavo sempre di fare la carne alla Bismark!! Faceva effetto... non era secondo i canoni, ma io ci andavo matta!

    RispondiElimina
  4. Bella camicia Zio complimenti.. e bella pure la tazza dell'anteprima :D :D

    La foto con le uova è simpaticissima, idea geniale :)

    baci

    RispondiElimina
  5. Io ci sono salita sulla bilancia e mi sono spaventata!!! Via con dieta e taaanta ginnastica! Ottime le uova così! :)

    RispondiElimina
  6. Ma a me non viene mai, mannaggia!! Mi si squacquera tutto... e pensare che la prima cosa che ho cucinato sono stati peperoni e zucchine ripiene...avevo 8 anni...adesso ne ho 50, ma l'uovo in camicia non lo so fare...che amarezza!!

    RispondiElimina
  7. cario zio, io una volta ci provai ma.... la puzza di "beccume" come si dice a palermo mi fece solo venir su un senso di nausea pazzesco.... :-( auguri a tutte noi befane ;-) baci palemmmmitani . Stella

    RispondiElimina
  8. Guarda devo decisamente mettermi a dieta e comunque l'uovo in camicia, dieta o non dieta, è buonissimo!!!

    RispondiElimina
  9. In assoluto il piatto preferito da mio marito!
    buon anno francesa

    RispondiElimina
  10. Hahahahaha queste si che so' camicie... altro che quelle che sponsorizzava Maurizio Costanzo :-D
    Ieri sera ti ho quasi emulato: due uova sbattute e mandate a morire in un padellino con una noce di burro e dadini di mozzarella (e 3 fette di pane in accompagnamento :-D).
    Prova, prima di calare l'uovo nell'acqua, a farla mulinare velocemente: l'uovo si "vestirà" ancora più velocemente.
    Io penso di aver iniziato con spaghetti aglio e olio o burro e parmigiano: sono passati quasi 30 anni... e chi se ricorda più ! :-D
    Ciaoo

    RispondiElimina
  11. Mhm che buono l'uovo così!! Io lo mangio spesso con l'insalata, proprio quando mi sento di aver esagerato :)

    RispondiElimina
  12. simpaticissima la foto delle uova dentro la camicia.
    Tanti auguri di Buon Anno
    :)

    RispondiElimina
  13. @Nannibis: Noooo, cosa mi hai rievocato!!! “la camicia coi baffi” noooooo, te pregooooo
    :D :D :D

    @Araba: Bella questa variante! ;)
    P.S. il biscotto sta lì…sospeso nell’aere… :)))

    @elly: Carne alla Bismark! Altro mio cavallo di battaglia! :)))

    @Fortunazero: Grazie, cara: quella camicia è una delle mie preferite.

    p.s. vista che bella la tazza con le albicocche? :D :D :D

    @Elisa: Dai, davvero hai messo su chili?!?!? E che ti sei mangiata?!?!?
    :))))

    @Roberta: Non ci posso credere! Segui alla lettera le istruzioni e vedrai che ti verrà alla perfezione! ;)

    @Stella: Baciamo anche a vossia… :)))

    @radem: dai, mica un uovo fa ingrassare!!!! :))

    @francesca: …davvero? Chi lo avrebbe mai detto!

    @Jajo: …ma allora sei giovane!!! (O hai iniziato a cucinare tardi!!! :D :D :D )

    @Elvira Coot: …ed esageri spesso? :))))

    @Alessia: Grazie, cara. Auguri anche a te.
    p.s. avevo una paura che mi si rompessero, quelle uova in camicia… :D :D :D

    RispondiElimina
  14. Bello l'uovo (e pure la camicia!)..
    Noi abbiamo risolto tutti i problemi di linea: mai avuta una bilancia in casa che possa pesare piu' di 5 kg.
    :-D

    Zio, ti devo salutare, tra un po' parto per il giro. E' notte, le calze rotte ce l'ho, e pure il carbone... la scopa mi aspetta!

    RispondiElimina
  15. ...e uova in camicia sia!
    ti auguro un sereno anno nuovo!

    RispondiElimina
  16. ma quanto sarai grullo?!?!?!

    tanti auguri piero!

    l'uovo in camicia mi piace tanto, ma io metto un goccio di aceto nell'acqua.

    RispondiElimina
  17. @Gaia: Finito il giro? Da qui pero' non sei passata... ;)

    @Gio: Grazie, anche a te. :))

    @La Gaia: ahahahha, chetepossino!!!!
    ;)

    RispondiElimina
  18. IO mai avuto problemi con la bilancia...io sto di qua e lei sta di la...non ci guardiamo manco di striscio!
    ciao caro e buon 2012!

    RispondiElimina
  19. Buono, semplice e nutriente...che vuoi di più!
    Buon anno ZioPiero!!!!!!!!

    RispondiElimina
  20. Felice Anno zio Piero!!.....domattina faccio la prova bilancia...dopodichè quel tuo ovetto così carino sarà l'unica cosa che potròi mangiarmi per giorni e giorni....

    RispondiElimina
  21. @Cinzietta: Ahahahah! Bella, sore'!
    Buon anno anche a voi tutti! ;)

    @titty: Grazie, anche a te! ;)

    @franci e vale: ...be', non esagerare con gli ovetti! Anche lì ci vuole moderazione ;)

    Buon Anno anche a voi! :))

    RispondiElimina
  22. e poi l'ho fatto, eh!!
    in presenza dei legumini, che in piedi sulla sedia, davanti ai fornelli (ma a distanza di sicurezza) guardavano nell'acqua la magia dell'uovo che si avvolgeva nella sua camicia nuova!
    grazie zio, erano anni che non lo facevo!!

    RispondiElimina
  23. @Gaia: Vero che è una magia? :))

    RispondiElimina
  24. Ma per farlo venire perfetto c'è qualche trucco?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cosa intendi per perfetto?
      Di solito la perfezione (o presunta tale) si ottiene dopo una lunga serie di prove, esperimenti, errori, tentativi, aggiustamenti, critiche...ecc ecc ecc
      ...In cucina come in tutte le cose
      ;)

      Elimina
  25. Io nell'acqua ci metto dell'aceto e poi lo adagio in una ciottolina bassa su burro fuso e lo spolvero di parmigiano.
    Ciao
    Renzo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buono! Le varianti, ovviamente, possono essere infinite.
      ;)

      Elimina
  26. Nooo!!! Questo me l'ero perso!! Mi piace troppo l'idea delle uova fotografate nella camicia!!! Grande Piero!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahaha, allora ho fatto bene a metterla tra le proposte! :)))

      (ma tu pensa se mi si rompeva un uovo nella camicia! ahahahah)

      Elimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails