lunedì 10 gennaio 2011

Frittelle di Bucatini - Ricetta di Antonia

Quasi tutti i miei lettori sanno ormai chi è Antonia.
Ho pubblicato svariate sue ricette.

Oggi è il turno di queste Frittelle di Bucatini, che vidi qui per la prima volta.
(Fare click sulla foto per ingrandirla)
Piatto gustoso e tipico prodotto originato dalla cosiddetta "Cucina degli avanzi".
Sapete quando si apre il frigo e si hanno una serie di cose da consumare? Ecco, si mette tutto insieme e si inventa un piatto.
Chi di noi non lo ha mai fatto?
Ricordo tempo fa feci questi Rotoli di Zucchine Gratinati, che diventarono poi un piatto gettonatissimo nella mia cucina, al punto che ormai vado apposta a comprarle!!! Altro che "Cucina degli Avanzi"!!!!

Oggi, grazie ad Antonia, vi posso dire come far fruttare al meglio del salame, della mortadella e del formaggio:
(Fare click sulla foto per ingrandirla)

Cominciamo col fare una besciamella, con mezzo litro di latte, 50 gr di burro e 50 gr di farina. Uniamoci del parmigiano grattugiato, della noce moscata e del pepe.

Poi versiamola in una ciotolona dove in precedenza abbiamo messo tritati salumi e formaggi:

(Fare click sulla foto per ingrandirla)
Mischiamo per bene, insieme a 250 gr di bucatini al dente....

(Fare click sulla foto per ingrandirla)
...stendiamo il tutto tra due fogli di carta forno...

(Fare click sulla foto per ingrandirla)

e lasciamo addensare in frigo per almeno un'oretta, anche due; il composto dovrà addensarsi bene

Con  un coppapasta adesso sarà più facile dare la forma rotonda, ma va benissimo anche quadrata, a rombi o come vi capita! L'importante è farlo col composto freddo altrimenti ve lo perdete per strada!

(Fare click sulla foto per ingrandirla)

Se non avete fretta rimettete le forme in frigo.
Quindi predisponetevi una ciotola con abbondante pangrattato (io preferisco una larga tortiera) e un'altra ciotola con della pastella di acqua e farina:

(Fare click sulla foto per ingrandirla)
e procedete all'impanatura:
(Fare click sulla foto per ingrandirla)
Friggete in olio di arachidi a 180° e... voilà, le frittelle sono pronte!

(Fare click sulla foto per ingrandirla)
Che altro aggiungere?

Fatele!!!!!!!!!!!!

Grazie e alla Prossima

Lo Ziopiero

Guardate anche le altre realizzazioni:

47 commenti:

  1. Si puo' dire...ammazza che botta!!! :-)
    Pero' boni...

    RispondiElimina
  2. Non è certo ora di bucatini...e proprio oggi avrei deciso di incominciare la dieta...ma come si può resistere a tale bontà? Devono essere deliziosi. Bravi ad entrambi.
    E Buona settimana

    RispondiElimina
  3. E' una di quelle cose che ogni volta che passo per Napoli non possono mancare... nel mio stomaco!!! Le proverò sicuramente..
    Buon Lunedì

    RispondiElimina
  4. Antonia non si smentisce :) le sue ricette sono di sicuro effetto..anche io ho provato una sua ricettina e devo dire che è davvero strabiliante nella sua semplicità. Queste frittelle devono essere una goduria assoluta. Grazie Pié!!!

    RispondiElimina
  5. A Napoli si trovano facilmente in rosticceria! Ciò che non è facile è che siano veramente ben fatte: spesso sono troppo asciutte, troppo umide, troppo tirchie di imbottitura, troppo pepate... ma quando si trovano quelle che raggiungono i giusti equilibri... la goduria è massima!
    Grazie mille per la ricetta.

    RispondiElimina
  6. leggerine, vero?!? però devono essere buonissime. io aspetto sempre di organizzare una sera dedicata al fritto, anche per inaugurare la seuper-mega friggitrice che mi hanno regalato due anni fa a natale :) questa me la segno!

    RispondiElimina
  7. Eccole finalmente!!!!!!!!! Le ho aspettate con ansia in questi giorni!!!!! Mi segno la ricetta Zio!!!!! Bacio grande!

    RispondiElimina
  8. Ohhhhhhhhhhhhhhhhhh!!!
    Eccole qua!
    La pasta fritta, anche solamente la frittata di pasta mi ha sempre stuzzicato ma non l'ho preparata mai!!Questo fritto -pasta-pastella-sformato....è un guazzabuglio che mi piace tantissimo!
    le rifarò zio!SIIIIIcuro!:D
    buon inizio settimana

    RispondiElimina
  9. ammazza che botta de vita! Mancavo da un po..e devo dire chemi son persa tante cose buonissime! continua cosi Zio piero..e ora vado a farmi i tuoi cruscoro..io li adoro!

    RispondiElimina
  10. che altro aggiungere? che se potessi passerei per il pranzo! ora che ci penso potrebbe essere un'ottima idea per un pranzo veloce in ufficio, si preparano a casa e si scaldano sul fan-coil... non è una bella idea? :)

    RispondiElimina
  11. Beh! Che fame mi hai fatto venire!!!
    Ti sembra carino... Complimenti ^__^
    Ciao, piacere di conoscerti, mi ero distratta guardando le foto...
    Ciao, scappo altrimenti addento il monitor del pc

    RispondiElimina
  12. strepitose.
    solo, per un po', aspetto a friggere. Il mio stomaco implora solo minestrine e riso in bianco.. dopo le feste!
    ;-)

    da tenere in mente!

    RispondiElimina
  13. @Araba: ...e si, è una bella botta!!!
    ...ammazza che boni, pero'!!! :))

    @sorelle: ...se uno si mette a dieta non solo deve resistere alle tentazioni reali, ma pure a quelle virtuali!!!

    @Eli: Dai falle! :))

    @Lory: ...e si! Sono una goduria!
    :))

    @Gaia: ...e perquesto uno se le fa a casa!!! ;-)

    @Giorgia: Cosa?!?!? Hai una friggitrice da due anni e ancora non l'hai usata?!?!!?
    Kettepossino!!!
    :)))

    @Kiara: ...e lo so che le aspettavi!
    :))
    Bacione anche a te!

    @Cranberry: ...allora aspetto, eh? Avvisami!

    @Martina: ..lo sono, lo sono!
    ;-)

    @Cleare: E' vero. E' tanto che manchi da questa parti. Be', è tutto scritto. Puoi sempre andare a ritroso a leggere ;-)

    @Cristina: Nun te sei 'nventata gniente!
    So' 10 anni che mi scaldo il pranzo sul fan-coil dell'ufficio!!! ahahahah
    (il problema è l'estate, tutti piatti freddi!!!)

    @Cinzia: Piacere reciproco!

    @Gaiuccia: ...troppi stravizi, eh?
    Bacioni a tutti.
    :))

    RispondiElimina
  14. Riciao, dato che sono passata con l'account sbagliato mi faccio conoscere meglio con faccia e link...Un bacione

    RispondiElimina
  15. aggiungerei un deciso "mmMMMmm!"
    Ma ti sembrano ricette da postare nella fase in cui il Santo Natale si è trasformato in grasso superfluo???!!!

    RispondiElimina
  16. Ciaooo! Buona questa ricetta! Io riciclo la pasta avanzata facendola "a frittata", mai utilizzata la besciamella... mi sa che la prossima volta la farò proprio così! ;) Brava Antonia per la ricetta e zioPiero per l'esecuzione!!!
    Baci

    RispondiElimina
  17. @Cinzia: Ariciao. Ora ti riconosco. Mi ricordavo del tuo profilo ;-)

    @Cuochella: ...e quando, senno'?
    :))

    @Luna: Ma infatti, alla fine, questa non è tanto da pasta riciclata. Va fatta appositamente ;-)

    RispondiElimina
  18. per forza!!! è gigantesca! 2,5 litri di olio! devo trovare un sacco di persone da invitare! e con i miei cani devo selezionare... è un casino...

    RispondiElimina
  19. Tu che sei di Roma........se ti invito rispondi?
    Mi piacerebbe, se vuoi passa nel mio blog a vedere di che si tratta....ciaooooo

    RispondiElimina
  20. @Giorgia: 2,5 litri?!?!?! E ti credo che non l'hai ancora usata!!!

    @Pamirilla: Rispondo sempre a tutti ;-)

    Ho visto di che si tratta. Quando mi darai delle date certe, ti farò sapere.
    Se posso e se il luogo non è dalla parte opposta della città rispetto a dove abito, potrei fare un salto ;-)

    In ogni caso grazie per l'invito :)

    RispondiElimina
  21. hehehe, qui te frego.... io c'ho il frigo.... :D

    RispondiElimina
  22. Ricetta svuota frigo che comunque prevede una certa varietà di ingredienti contenuti in esso...Nel mio mortadella e salame mi sa che non vi hanno fatto nemmeno mai ingresso...Al massimo da me si trovano due carote, una zucchina e qualche salsa...Queste frittelle comunque sembrano veramente gustose e m'hanno fatto venire un certo languorino a quest'ora(sarà che ho cenato con una fettina ai ferri dopo tre ore di palestra)...Me le voglio segnare. Anche la cavia qui accanto a me, ha approvato. E brava Antonia e bravo lo Zio!!! Baci

    RispondiElimina
  23. Ottime le frittelle...che posso dire se non che sei stato preciso e puntuale come sempre nel dettaglio della ricetta!
    Guarda più andavo avanti nella lettura e più sotto gli occhi vedevo gesti famigliari di chi le fa a casa mia, grazie anche per questo eheheheeh :)
    Ah dimenticavo, Buondì tanto lo so che sei sveglio a quest'ora :P

    RispondiElimina
  24. @Cristina: ...e la macchinetta del caffé? La tieni? :))

    @saretta: Effettivamente anche da me è rarissimo travarle, ma ho avuto bimbi ospiti a cui piacciono entrambi e, si sa, gli zii devono viziare un po' i nipotini, no?
    ;-)

    @Gamby: ehehehe... infatti ero sveglio, ma non ero ancora passato da qui. :))

    RispondiElimina
  25. no, la macchnetta del caffè non l'abbiamo ma solo perchè ci sono le macchinette distributrici e poi il caffè lo prendo in dosi omeopatiche sicchè.... baciotto

    RispondiElimina
  26. eh però...io ho fame a questìora! non si fa così!:)

    RispondiElimina
  27. @Shade: ...seteeeeeeeeeeeeee!!!

    @Cristina: :))

    @Caris: ...come hai fame?!?!? Alle 14.26? Ma non pranzi? :)))

    RispondiElimina
  28. te l'avevo detto... sto aspettando che qualche amico ci inviti a casa sua per una cena con un po' di persone. così appesto la sua di cucina invece della mia :)

    RispondiElimina
  29. Ho riletto più volte la ricetta dicendomi: "No, la besciamella no...no, formaggio e salumi no..friggere? Figuriamoci!"...

    E invece adesso mi è venuta voglia di prepararle: ma tu lo sai, vero, che finirai nel girone dei diavoli tentatori?!

    RispondiElimina
  30. Davvero interessanti queste frittelle, siamo proprio curiose di assaggiarle.....quindi le faremo al piu' presto! Cmq piacere di conoscerti, abbiamo scoperto il tuo blog per caso e come vedi ti abbiamo fatto visita!
    A presto!

    RispondiElimina
  31. Pensa che qui a Genova, decine e decine di anni fa, quando la cucina degli avanzi era storia quotidiana (e a Genova, più che altrove:-)) si mangiavano le frittelle di minestrone, il giorno dopo. Fino a un po' di tempo fa c'era ancora una trattoria che le preparava e ti assicuro che "andavano" alla grande.
    Sulla pasta dura fritta, ho avuto una specie di blocco fino all'anno scorso, quando ho provato la tanto decantata frittata di spaghetti di Fabio&Annalu (Assaggi di viaggio)- e ti assicuro che non è stata decantata abbastanza, da quanto è buona. Quindi, mi fido ad occhi chiusi, stavolta...
    ciao
    ale

    RispondiElimina
  32. ottime! per me sono un must quando vado a Napoli
    adoro quelle di Scaturchio!

    RispondiElimina
  33. @Giorgia: :))

    @Virò: Si, lo so. E avrò pure il forcone d'oro! :))

    @Alda e Mariella: Piacere tutto mio. Benvenute! :))

    @Raravis: Frittele di Minestrone?!?!!? Racconta, racconta!!!

    P.S. la pasta fritta è un MUST!

    @Gio: Toh, ho appena parlato con le parole tue! :))

    RispondiElimina
  34. L'orario di cena è passato da un pezzo ma io sue/tre - e anche più - di queste frittelle non le disdegnerei!

    RispondiElimina
  35. @Lauradv: ....ok per il "dopocena"!!!
    :)))

    RispondiElimina
  36. marò che boni! questa è una sana botta di vita...

    RispondiElimina
  37. @giady: Una bella botta, si! :)))

    RispondiElimina
  38. si, si queste sono una bonta! Le conosco. Faro di sicuro.

    RispondiElimina
  39. antony: ...e son sicuro che tu le conosci bene, e che le farai al meglio!
    :))

    RispondiElimina
  40. Adoro le frittatine, non le ho mai fatte, ma le ho mangiate ovunque a Napoli e posso indicare dove sono le migliori.. insomma un'intenditrice ^_^ ahahah
    baci
    terry

    RispondiElimina
  41. @terry: ...come non le hai mai fatte?!?!?!
    E' giunta l'ora di iniziare!!!
    :))

    RispondiElimina
  42. Aiuto zipiè....ma ste frittelle invogliatno tropppppo!!! Altro che avanzo....compro tutto apposta apposta e le preparo!!!! Mi sembrano super gustose e super sfiziose.....domenica antipasto, primo, secondo, contorno e dolce con le frittelle dello ziopiè!!!Grazie zioooooo!Un abbraccio e a presto!

    RispondiElimina
  43. @Cecilietta: Piatto unico, insomma!
    Ben tornata!!! :)))

    RispondiElimina
  44. Ammazza che bravo che sei è la prima volta che vedo questo blog. Passerò un po' di tempo a leggerti così vedo se trovo qualcosa da provare. Ciao alla prossima!!!

    RispondiElimina
  45. @Antonella & Francesca: Grazie per i complimenti, fanno sempre piacere. Tornate quando volete :))

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails