lunedì 24 maggio 2010

Torta Giardino di Fragole

L'altro giorno Kokko (si, lui, quello dei Digestive) al telefono mi fa:

"Ah Pie', sto affa' a torta giardino de monterzino: spe-tta-co-la-re"

"GRANDE KOKKO!!!"

e dentro di me pensavo: ('azz! Questa mi era sfuggita, la vojo fa' pur'io!!!)

"Vabbe', Ko', mo' cio' ddafa', te devo saluta' '"
(e subito di corsa a ritrovare la ricetta)

Vi dico subito che è' una torta che da soddisfazione, perché racchiude alcune basi della pasticceria e perché la puoi fare a tappe, come la mitica setteveli.

Ovviamente l'ho modificata un po' nelle dosi e calibrata alla mia maniera, non me ne voglia Montersino, anche perché con le sue dosi vi ritrovate con due ettolitri di mousse di fragole e tre giorni dopo pieni di brufoli (avoja poi a Fotoritoccare!!!!)

Allora, siete pronti?

Partiamo. Anzi, arriviamo. Dobbiamo traguardare qualcosa del genere:

Sto sbavando da solo....
Ahahaahh

Trattasi di due strati di Pan di Spagna, due strati di Mousse di fragole e uno di yogurt.
Vediamo come fare e come suddividerci il lavoro.

Ingredienti e procedimenti passo passo:

Vi occorre un anello, meglio se quadrato piuttosto che circolare.
(dai, non mi dite che non avete mai visto gli anelli quadrati? Un mio amico lo porta addirittura al pollice!!!). Diciamo 24 cm di lato, ok?

Parte 1
Preparatevi un Pan di Spagna con 5 uova. Potete farlo e lasciarlo nel cellophane per 2 giorni, oppure congelarlo. Se durante la settima avete poco tempo come me e durante il week end non vi va di massacrarvi in cucina, potete farlo tranquillamente la sera prima di andare a nanna :)

Parte 2 - Strato superiore

Predisponiamoci prima l'impalcatura! Ricoprite con del cellophane la base su cui poggerete l'anello e tirate bene in modo che la pellicola sia bella tesa.



Quindi sistematevi l'anello. Tirate bene il cellophane, mi raccomando. Se volete farlo aderire all'anello, ungete appena appena quest'ultimo con un po’ di burro sui lati esterni e appicicatevi il cellophane. Ci siamo? OK!

Andiamo avanti. Prendete:

300 gr yogurt intero
20 gr zucchero
4 gr colla di pesce

Qualche fragola

Scaldate una parte di yogurt al micronde, quindi metteteci la colla di pesce precedentemente ammollata e ben strizzata e fatela sciogliere. Unite il rimanente yogurt con 20 gr di zucchero. Mescolate per bene.

Tagliate le fragole a rondelle e sistematele nella base, quindi colate lo yogurt e fate uno strato sulla base dello stampo.

A questo punto mettete tutto nel freezer fino a congelamento.

Anche questa parte puo' essere fatta separatamente. Come vedete è molto rapida.

Ovviamente le parti 1 e 2 posono esser anche invertite nella sequenza di preparazione.

Parte 3 - Mousse di Fragole e Montaggio

Meringa Italiana (100 zucchero, 25 acqua, 70 albume con 25 zucchero)
700 gr fragole

400 gr panna montata con 40 gr di zucchero

4 gr colla di pesce


Preparatevi una Meringa Italiana. Si fa così:
mettete in un pentolino e quindi sul fuoco 100 gr di zucchero con 25 gr di acqua. Deve arrivare a 121°. Occhio, non deve caramellare. Contemporaneamente montate i 70 gr di albume con 25 di zucchero. Versatevi a filo lo zucchero a 121°, continuando a montare per un paio di minuti ancora. La Meringa Italiana è fatta! Se non è chiaro il procedimento, potete sempre guardarvi il mio filmato.

Ora frullate le fragole. So che non c'è bisogno di farvi vedere come si fa, ma questa foto a me piace tanto e volevo farvela vedere :)))

Vi assicuro che a piena definizione è notevole!

Scaldate una parte della polpa appena frullata e unitevi la colla di pesce ammollata e strizzata. Mescolate fino a completo sciogliemento e unite poi il rimanente della polpa.

Versate un po' di polpa nella meringa:


Non so perché, ma anche questa foto mi piace un casino, specie a schermo pieno. Peccato che qui non si riesca ad apprezzare bene, ma la metto lo stesso. A proposito, questa foto si presta bene per giocare con le tonalità!

OK, andiamo avanti!

Inglobate energicamente la polpa appena versata nella meringa e poi il rimanente della polpa.


Infine inglobate con la panna, montata con lo zucchero.


La vostra mousse è pronta. E' doveroso un assaggio. Attenti, pero': da assuefazione!!!!


appena l'ho assaggiata ho tanto sperato che ne avanzasse un po' dopo il montaggio della torta. Tranquilli! Le dosi che vi ho dato prevedono anche l'avanzo!!!!

:)))

Ora il reportage fotografico termina qui. So che siete bravissimi a continuare il montaggio avvalendovi solo delle parole.

Preparatevi una...

Bagna al limoncello
120 gr acqua

120 gr zucchero

30 gr limoncello

Bollite acqua e zucchero per un minuto e poi versateci il limoncello.

Montiamo la torta:

Tiriamo fuori dal freezer la nostra "impalcatura" con lo strato di yogurt e fragole.

Quindi, nell'ordine:
strato di mousse
fette di pandispagna (o anche intero se avete usato uno stampo delle stesse dimensioni dell'anello)
bagna al limoncello
strato di mousse
strato di pandispagna
bagna al limoncello.

A questo punto va rimessa nel freezer fino a congelamento completo. Vi sarete accorti che la torta è stata montata al contrario, cioè la parte che alla fine dovrà stare sopra, l'abbiamo messa sotto. Ma quando la girerete rimarrete a bocca aperta. Il sopra vi sembrerà una pista di ghiaccio, chiazzata di fragole! Adesso è chiaro anche il motivo per cui il cellophane va steso e tirato per bene sulla base. ;-)

Prima di servirla va messa in frigo 3-4 ore e l'ultima ora meglio se la lasciate fuori dal frigo.

Per gli amanti dell'estetica, la torta puo' esser rifilata lungo i bordi con un coltello a lama lunga. Questa operazione consiglio di farla a torta congelata e lasciata poi 5-10 minuti a temperatura ambiente.

Sopra ci potete spennellare e spatolare della gelatina per renderla più lucida; decoratela a piacere (fragole intere, pistacchi tritati, insomma come più vi aggrada!)

'mbe? Ancora siete lì? Cosa aspettate? Andate di corsa a comprare le fragole!!!!


Grazie e alla Prossima

Lo Ziopiero



Questo Post partecipa al Concorso:

 
Guardate anche le altre realizzazioni:

70 commenti:

  1. è una di quelle torte che ti lasciano senza respiro, molto bella la spiegazione passo a passo

    RispondiElimina
  2. Ottima spiegazione davvero, e splendida torta, viene voglia di farla subito!! Ma questa settimana ho promesso di non mangiare dolci, quindi dovrò aspettare almeno fino a domenica!

    RispondiElimina
  3. carissimo questa l'avevo adocchiata anch'io e ti è venuta perfetta!!hai ragioni i pasticceri fanno sempre dosi per 50 persone nn rendendosi conti che a volte si è in 3-4 persone a mangiare un dolce e dobbiamo fare mille calcoli per riuscire a tirar fuori un dolce adatto e tu ci sei riuscito magnificamente!!1bacioni imma

    RispondiElimina
  4. Ziettoooo semplicemente favolosa,questa la farò nel weekend,sei davvero geniale sei riuscito a quadrare pure il cerchio,manco Giotto ci sarebbe arrivato.UN applauso allo zio per questo capolavoro,sei meglio di Montersino.Ciao!!!

    RispondiElimina
  5. in assenza della mitica ''Paoletta'' ci facciamo bastare ''lo zio Piero''.A proposito di gelato: ho preparato uno strepitoso semifreddo utilizzando la ricetta del gelato al cioccolato e quella dello zabaione(con annesso consiglio sull'uso del glucosio).Definirlo...sarebbe riduttivo '' l'emozione non ha voce''.E' lecito aspettare altre ricette di gelato? poiche' riconoscente e fedele e' il mio cuore altri non seguiro' e nessun altra ricetta provero' dopo le tue.

    RispondiElimina
  6. Caspita che lavoraccio e che risultato!
    davvero bravo!

    RispondiElimina
  7. credo che prima o poi dovrai ingrassare anche tu, con tutti gli avanzi che ti mangi .. ahahah ...
    un bacio!

    RispondiElimina
  8. ecccolaaaa!!!
    ora devo solo provarla!

    RispondiElimina
  9. finalmente, era da un pò che vedevo la foto nell'angoletto del blog ... ecco, a me mi va bene pure l'avanzo...

    RispondiElimina
  10. A Ziooooo! GRAZIE INFINITE! A te e al tuo amico Kokko, era da mesi che cercavo questa ricetta, avevo comprato questa torta al'Eataly di Torino...che roba! Finalmente posso farla da me :)

    RispondiElimina
  11. Zio stavo pensando,siccome il cerchio quadrato non ce l'ho,un giardino rotondo-rotondo andrebbe bene uguale??????

    RispondiElimina
  12. Gnam gnam gnammmm!!! Avevo già adocchiato la torta quadro d'autore....ma questa tutta fragolosa mi ispira ancora di più!! Complimenti sei sempre bravissimo!!!!

    RispondiElimina
  13. E' un piacere leggere la preparazione di questo dolce. Alimenta da sola, come se non bastasse il risultato davanti agli occhi, la golosità e la voglia di rifarla!
    CaroZioPiero...ma proprio di Lunedì!! Non è meglio spostare i post del fotoritocco ad inizio settimana così le tentazioni le lasciamo per quando a metà settimana i propositi di dieta sono già scemati!! ahhahahhaha :DDDD
    Bravissimo come sempre ;)

    RispondiElimina
  14. Ottimo lavoro, anch'io stavo impazzendo per trovare le dosi giuste per una torta a dimensione "famigliare". Voi raggiungere ora l'eccellenza?? Bene, facci sapere le dimensioni dello stampo che hai utilizzato così vedo cosa ho in casa che si possa adattare. Il prossimo week end, se non combino pasticci, tesseremo tue lodi!!!
    PS. Ho provato anch'io il gelato allo zabaione, il gusto è spendido ma ci ha messo più di una notte in congetore per rassodarsi. Hai usato sciroppo di glucosio o glucosio in polvere?? Grazie, grazie mille

    RispondiElimina
  15. @Ghunter: Grazie e benvenuto. ;-)

    @Gloria: puoi sempre iniziare i preparativi da domani ;-)

    @Imma: Le dosi che avevo io (riprese dal filmato andato in onda su Alice TV) erano comunque proporzionate male, per cui neanche con i giusti calcoli avresti ottenuto le dosi che, a mio avviso, sono più corrette.

    @Anonimo: A breve posterò un'altra ricetta di gelato... "l'emozione non ha voce" ...ma gli Anonimi non hanno identità ...Chi sei? :))

    @Castagna: non è un lavoraccio, è anche piacevole (specie quando ti tocca leccare la ciotola con la mousse!!!!)

    @Silvia: prrrrrr :))

    @Alem: Vai! E' tutta tua!

    @Nuitte: Qualsiasi forma va bene. Certo rifilare lati dritti è molto più facile che rifilare lati curvi, per cui ...fai tu ;-)

    @Cri: ...ma quando ti invito non passi mai!!! Vorrà dire che sarà Zio-Maometto a venire ;-)

    @Barby: aspetto di vederla, eh? :))

    @Tery: gnam gnam! :))

    @Gamby: ...be', mettendo la ricetta di lunedì avete tutto il tempo di programmarla (oltre che di sognarla durante il week end!!) ;-)

    @VipeRina: L'ho scritto: 24 cm di lato. ADesso aspetto i risultati, eh? :)

    Per il gelato allo zabaione: l'hai fatto con la gelatiera o a mano? Se l'hai fatto con la gelatiera mi sembra strano ci abbia messo una notte a rassodarsi. Se l'hai fatto a mano spero tu l'abbia mantecato come si deve...

    Glucosio sempre liquido, che ci fai con quello in polvere?

    RispondiElimina
  16. Piu' che soddisfazione, penso che dia assuefazione (nel senso buono)... e dipendenza!
    un mito

    RispondiElimina
  17. Ah! eccola finalmente!
    Bellissima, non conosco quella di Montersino ma questa è perfetta!
    Ciao

    RispondiElimina
  18. a piè, insomma io farei la parte della montagna... meno male che peso meno di un'acciuga già pulita sennò sai quanto me la prendevo a male? :D
    p.s. se ti dico che è un mese che devo riuscire a passare dall'avvocato e non mi riesce ci credi? meno male che se beccamo dar duca...

    RispondiElimina
  19. mamma mia che bontà! Affonderei il cucchiaione in quella mousse! La ricetta poi l'hai semplificata in modo magistrale. Complimenti

    RispondiElimina
  20. Chiedo venia!!! Ho visto solo più tardi le dimensioni. Certamente ti aggiornerò sulla riuscita di questo primo esperimento (aiuto, che figura ci faccio!!!). Dunque, non sapendo nulla di pasticceria, ho usato del glucosio in polvere (lavoro in un laboratorio :-)). Mi sai dire quanto glucosio c'è nella formulazione liquida e soprattutto dove si acquista? Forse è questo che ha sballato il congelamento. Per la preparazione, ho usato il kenwood con l'accessorio che si pone in congelatore 24 ore prima. Grazie mille, sei troppo BRAVO.

    RispondiElimina
  21. se vado a contemplare un ''Caravaggio''non lascio detto chi é passato .Cosa aggiungerebbe questo,alla magnificenza dell'autore?

    RispondiElimina
  22. Piero è semplicemente perfetta. Bravo bravo bravo!!!

    RispondiElimina
  23. @Cristi': non so se è meglio montagna o maometto, allora per me ho scelto maometto, tanto tu sei magra!!! Forza GenoA ;-) AHAHAAHAHAH

    @Nannibis/Lory': Grazie, però non è perfetta. Guardatela meglio. Mi tocca rifarla...
    :D :D

    @Memme': Grazie :)

    @Vipera: Ti spiace se ne parliamo nel post del gelato? Mi sembra più adatto ;-)
    Scrivimi lì ;-)

    @Anonimo: Mi fai commuovere...ma mi piace di più avere un rapporto diretto con i lettori ;-)

    RispondiElimina
  24. troppo bella questa torta... e poi le fragole in questo periodo sono troppo buone!

    RispondiElimina
  25. Piiiii la mia lista di cose da fare dopo l'esame si sta allungando vertiginosamenteeee!!! Mi toccherà farla!!!
    p.s. che uno il micronde non ce l'ha?? scaldo o yogurt in un pentolino a fuoco bassissimo???

    RispondiElimina
  26. @Farfallina: Si, non hai alternative, magari a bagno maria. Fatti sentire, eh? ;-)

    RispondiElimina
  27. Zi' Pie' quui cor fuso orario me perdo la velocita' ...belllissima 'sta ricetta ...un capolavoro...da pibe de oro...pure 'sta volta no me so' sbajata a scrive... besos

    RispondiElimina
  28. che bello quello stampo a cerniera quadrato! mi piace assai!
    miiii ma ne è rimasta un pezzettino pimmìa?

    RispondiElimina
  29. E' il secondo post tuo che leggo e la seconda ricetta che salvo!

    Mi piace molto soprattutto l'idea di prepararla con calma e tenerla in freezer fino al giorno a cui è destinata...a tal proposito: quanto è possibile conservarla congelata secondo te? Un paio di settimane?

    RispondiElimina
  30. @Gluty: Vai Pu...pa del oro! (salvato in extremis!!!) :D :D

    @Cinzie' :Miiii, quello, lu stampu, tooonno era...
    Lu quatrai pirsunalmenti

    @Virò: 2 post su 2 salvati! Be', una bella media!

    Nel congelatore anche 3 mesi. Di più non azzarderei, più che altro perché occupa spazio.

    RispondiElimina
  31. sono venuta qui pensando "chissà se zio Piero c'ha una ricetta con le fragole che ho l'orto che straborda di questi deliziosi frutti" e come apro il blog che ti vedo? sta meraviglia!!! assolutamente da fare! grazie Piè

    RispondiElimina
  32. Bellissima torta e oggi pomeriggi ho deciso di provarla!!:)

    Ho un dubbio però...con quelle dosi (100 zucchero, 25 acqua, 70 albume con 25 zucchero) quanta meringa Italiana ottengo? Io ho bisogno di circa 165gr di meringa Italiana, come mi regolo?!?:/

    Grazie, spero tu possa rispondermi prima di oggi pom!!:D

    RispondiElimina
  33. @kika:
    Con quelle dosi ottieni circa 210 gr di meringa (un po' di acqua evapora sempre e qualcosa si perde cmq nei passaggi).

    Di questi 210 o 200 grammi che siano ne pesi 165 e il gioco è fatto ;-)

    Fammi poi spere come è venuta, eh? Ciao

    RispondiElimina
  34. Grazie mille sei stato velocissimo!!:D

    Comunque ok, quando sarà fatta e l'avremmo assaggiata ti faccio sapere com'è venuta!;)

    RispondiElimina
  35. è tanto che voglio fare questa torta..e tra poco è il suo turno vista la stagione.. la tua è perfetta! zio stai troppo avanti! ;)

    RispondiElimina
  36. @Fortunazero: Sei troppo gentile.
    La torta da me fatta,in realtà, presenta tanti difetti.
    ...però era bbbona!!!
    :D :D :D

    RispondiElimina
  37. Montersino è una garanzia!! :D

    RispondiElimina
  38. @Fortunazero: Perché io no?
    :D :D :D
    ;-)

    @Landscape: :)) Dai, fatti prendere un'altra ispirazione ;-)

    RispondiElimina
  39. fantastica..e grazie per questa ricetta ridimensionata... ma scusa se te lo chiedo.. con lo yougurt lo zucchero è 20 gr come hai inserito o 120?? perchè la proporzione rispetto alla ricetta originele mi sembra troppo differente.. comunque ancora complimentissssimi..

    RispondiElimina
  40. @Cilina: Ciao. Confermo che ho messo 20 gr. di zucchero. Montersino ne mette una quantità elevata (circa 125 gr tra zucchero e destrosio per 300 gr di yogurt) per aumentare l'effetto anticongelante e anticoagulante; poi aggiunge acido citrico per compensare il sapore "stomachevole" dello zucchero. Personalmente preferisco evitare questo tipo di strategemma: 125 gr di zucchero son sempre 125 grammi di zucchero...che ci mangiamo. Ne vale la pena? ;)

    RispondiElimina
  41. ok perfetto allora :D seguirò il tuo consiglio data anche l'enorme difficoltà nel reperire determinati ingredienti ;) grazie e ancora complimenti..

    RispondiElimina
  42. Stupendaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!
    Questa la devo proprio provare....... :-)

    RispondiElimina
  43. @Anna Giulia: Bene! Cosa aspetti, allora?
    :))

    P.S. Fammi poi sapere, eh? ;)

    RispondiElimina
  44. Ma questa torta è stupenda! Voglio provare a farla per Pasqua, ma è proprio necessario congelarla e scongelarla? In altre preparazioni mi è capitato che l'esterno rischiasse di squagliarsi e l'interno rimanesse a cristalli di ghiaccio!
    Una notte di frigorifero non può bastare?!
    In ogni caso, grazie per la ricetta ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, Matilde: è necessario. Una notte in frigorifero non la congela, la fredda soltanto.
      In bocca al lupo! ;)

      Elimina
  45. Carissimo! Dopo aver provato con enorme successo la 7 veli ho sperimentato anche questa meraviglia!!!!!!! Ho seguito passo passo le tue indicazioni...con una leggera modifica: aggiunta di lamponi...STREPITOSA....presto la pubblichero' sul blog citandoti come sempre! Ormai sei tra i miei preferiti!!!!!!!!! P.s. la mousse è galattica......

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene! Son contento! Fammi sapere quando pubblichi che vengo a trovarti! :))
      p.s. vero, la mousse è galattica!!!

      Elimina
    2. complimenti!! è talmente bella che come l'ho vista mi sono lanciata...e ora la metto a congelare!! ma mi assale un dubbio: la giro appena la tiro fuori dal congelatore? perchè ho paura che lo strato strabello di fragole e yogurt si quagli....se puoi rispondermi bene altrimenti grazie comunque!

      Elimina
  46. scusa mi sono scordata di chiederti una cosa. ho fatti il pds seguendo le tue indicazioni, tutto perfetto in forno è cresciuto benissimo ma dopo circa 12/13 minuti si è un po afflosciato, è normale? avrei dovuto tirarlo fuori dal forno prima? ..... assaggiando la tua mousse ho fatto un viaggio in paradiso! grazie!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, girala appena la tiri fuori dal congelatore.
      A volte il pds si affloscia...ma di solito l'ho visto succedere fuori dal forno, non dentro.
      Vedrai che con l'esperienza questo non ti accadrà mai più ;)

      Elimina
  47. Ciao, ho copiato questa bellissima torta, poi l ho servita nei pirottini tagliata a quadrotti, veramente bella e buona, solo una cosa.... mi è sembrato che lo yogurt risultasse un pò acido, forse era poco lo zucchero ch ho adoperato??? grazie!!!!

    RispondiElimina
  48. Bene! Son contento ti sia piaciuta. :))

    L'acidità dello yogurt dipende...dall'acidità dello yogurt che hai usato!!!
    Se la dovessi rifare, prova con un'altra marca o aggiungici dello zucchero. ;)

    RispondiElimina
  49. Ciao, ho preparato questa meraviglia per il mio compleanno ed è veramente bellissima e buonissima ma soprattutto molto più semplice di quanto possa sembrare! Ho qualche domanda da farti sulla preparazione della meringa e della mousse. Nella prima mi sembra che le dosi dello zucchero e dell'acqua siano diverse da quelle proposte in altre tue ricette. Alla fine ho usato le dosi precedenti ma mi è rimasto il dubbio quali sono quelle giuste? Per la mousse invece ho avuto paura che la colla di pesce fosse poca e così ho raddoppiato le dosi ed il composto mi sembrava della densità giusta. Ti ringrazio ancora per le bellissime ricette che ci proponi e per lo sforzo per "tradurle" per noi principianti :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Per quanto riguarda le dosi qui ho usato quelle indicate da Montersino. Effettivamente io uso altre proporzioni. Quali sono quelle giuste...? Ma le mie! Che domande... :D :D :D

      Scherzi a parte, alla fine ognuno deve usare le dosi che ritiene migliori, a suo gusto, insomma. ;)

      Elimina
  50. ciao è la prima volta che entro nel tuo sito complimenti...... sto cercando una torta per un compleanno per bambini da ricoprire con pdz e magari da poter preparare in anticipo secondo te questa torta si può adattare a questo??? sicuramente con un altra bagna e poi la pdz come ci starà????? ci conto in una tua risposta anche via mail eventulamente eligabri2007@libero.it e accetto anche altri consigli se pensi che questa torta non sia adatta grazie a presto elisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Elisa!

      A mio avviso questa torta non va cambiata.

      Se dovessi fare io una torta per bimbi allora opterei per un semplice pds con uno strato di crema classica e un altro di crema al cioccolato, di sicuro molto più semplice e di sicuro effetto e successo. Lascerei perdere la pdz che, sei avrai notato, non è mai presente nel mio blog ;)

      Grazie per i complimenti! :)

      Elimina
  51. Mamma mia! Questo dolce è uno spettacolo puro! Quasi quasi mi fai venire voglia di provare a prepararla ma sicuramente non sarà meravigliosa come quella in foto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma si, vedrai che ti verrà bene! Tu falla e non te ne pentirai! :))))

      Elimina
  52. Scusami ma la dose di colla di pesce indicata per la mousse è giusta??? E' troppo morbida.....

    RispondiElimina
  53. Ciao Ziopiero,
    ho provato oggi questa ricetta e ho seguito scrupolosamente le indicazioni ma mi chiedevo se la quantità di colla di pesce indicata fosse sbagliata in quanto dopo aver estratto la torta dal congelatore dopo neanche 10 minuti ha iniziato a gocciolare e ad inclinarsi...un disastro insomma! Il sapore buonissimo ma la consistenza proprio no :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho controllato e le dosi della colla di pesce sono giuste.
      Evidentemente è andato storto qualcos'altro....mi spiace :((

      Elimina
  54. Ciao!! Sto provando a fare questa bellissima torta... Ho gia preparato il "fondo" allo yogurt ed il pan di spagna, che ho congelato per questioni di tempo... Stasera preparo la mousse poi provvedo col montaggio. La mia domanda è questa: il pan di spagna lo posso utilizzare anche da congelato per il montaggio o è necessario scongelarlo?
    Grazie ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Puoi tranquillamente utilizzarlo da congelato, anzi è pure meglio. ;)
      Fammi poi sapere coem verrà, eh? :))

      Elimina
    2. È venuta molto buona!! La prossima volta però aumenterò leggermente la colla di pesce nella mousse perchè, fuori dal frigo, si scioglie un po troppo... L'ho fatta assaggiare alla mia vicina e le è piaciuta, vuole farla per il compleanno di suo figlio, però vorrebbe farcirla con uno strato di mousse alla fragola ed uno strato di mousse al limone: hai qualche consiglio da darci per poter realizzare la mousse al limone?
      E grazie: al festeggiato è piaciuta tanto!!

      Elimina
    3. Bene! Son contento! :)))

      Per la mousse al limoncello puoi ispirarti alla crema fatta qui ;)

      Elimina
    4. Scusami ma ho dimenticato di dire che è una festa per bambini: forse quella crema al limoncello non è proprio adatta... Farò delle prove sostituendo la purea di fragole con del succo di limone: pensi che otterrò un buon risultato?

      Elimina
    5. Togli il limoncello e metti succo di limone ;)

      Elimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails