martedì 18 maggio 2010

I Digestive di Kokko



Ancora non vi ho mai parlato di Kokko.

Kokko è un amico conosciuto anni fa su Gennarino, dove è presente con il nickname TuCoque.

Chi mi conosce sa che mi son sempre divertito a cambiare di sana pianta i nomi o soprannomi dando loro un connotano tutto mio personale, (tipo Anisce, Nannibis, Gamby, ecc) ; così dopo un po' iniziai a chiamare TuCoque col nomignolo Kokko. Alla fine lo conoscono e lo chiamano tutti così: Kokko, tanto è vero che lui stesso ha cambiato l'avatar e al posto del suo volto alla Diabolik ha messo due noci di cocco!!!! :))))

Con Kokko passiamo le ore a chiacchierare, scherzare, cucinare, elaborare idee o, come si dice a Roma, a "kazzeggiare". Ormai ci capiamo al volo, anche se tentiamo di camuffare il discorso con altre parole fuorvianti, siamo sempre in perfetta sintonia.

...e poi... e poi Kokko è un Fotografo con la EFFE maiuscola, uno di quelli che prima di scattare ti rivoluziona le luci, ti nasconde le ombre o te le fa apparire dove vuole lui, insomma, uno che da del tu al Sole, manco fosse San Francesco!!!

Appena posso attingo dalle sue conoscenze e abilità quei rudimenti che mi stanno facendo avvicinare al mondo della fotografia, cercando di riprodurre in immagini quello che vedo nella realtà.

Oggi invece cerco di riprodurre i suoi biscotti:

Ingredienti:

260 gr farina 0
120 gr zucchero
100 gr acqua o latte
85 gr avena
80 gr olio di semi
1 cucchiaino di lievito in polvere (possibilmente NON vanigliato)
½ cucchiaino di bicarbonato (o anche niente e aumentare il lievito)
Pizzico di sale

Mischiate prima le polveri e poi unire il resto.
Formate e infornare a 180° per 18 minuti circa.

Come vedete si impastano in un attimo e si sgranocchiano uno dopo l'altro!!!!

Se poi volete darvi una botta di libidine allo stato puro, fate qualcosa del genere:



Ricotta di Bufala Campana e Marmellata di Fragole di Farfallina

Di Kokko torneremo a parlare presto anche perché, ancora non ve l'ho detto, è uno di quelli che gli impasti, anche idratatissimi, li domina direttamente con le proprie mani!!!

...e come dice il detto: "A buon intenditor, poche parole!" ;-)

Grazie e alla Prossima

Lo Ziopiero

Guardate anche le altre realizzazioni:

27 commenti:

  1. Belli questi biscotti!
    Con la ruvidezza giusta che li rende quelli di casa, profumati e unici. Mi piace la ricetta, l'approccio e come sempre non manca il tocco di golosità a fine post. Allo ZioPiero vanno sempre fatti tanti complimenti, per come cucina, per come fotografa, per come condivide,...ma non da meno va detto che è una persona 'generosa'...generosa nel trasmettere un brio non malizioso che restituisce sempre un sorriso ed uno spunto ulteriore allo stare "insieme" cucina :)) Ecco perchè ci si lascia volentieri cambiare il nome da una persona come lui :))))

    RispondiElimina
  2. qui scatta il copia e incolla subito!con tutte le mie cheesecake i digestive in casa mia nn devono mai mancare ma vuoi mettere una produzione home-made???tutt'altra cosa e visto che si presentano cosi bene li farò di certo!!!una domanda piero l'avena in fiocchi o farina??se la dovessi trovare solo in fiocchi conviene macinarli??grazie mille bacioni imma

    RispondiElimina
  3. Li adoro, ho fatto mia la ricetta di Sabrine di Fragole a Merenda (digestive con farina di farro e avena) e me li divoro a colazione... ma con la ricotta di bufala e marmellata....una minicheese cake destrutturata! Da provare!! Ciao

    RispondiElimina
  4. Quoto Imma, per fare i cheese-cake sono una bella risorsa!
    Eh già, anch'io trovo più facilmente i fiocchi che la farina di avena.
    Complimenti a Kokko per la sua abilità di fotografo.
    Ciao!

    RispondiElimina
  5. Zio Piero ma che belli!!Ma questi sono i ciccicci???.

    RispondiElimina
  6. Ma che bellezza questi digestiveee!!! Con la ricotta e marmellata..senza parole...però la foto così piccola perdeee, meglioo quella grande dove di vedono pure i semini ;D
    Baciotti e grazie per esserti fidato per la marmellata.
    A presto, Laura

    RispondiElimina
  7. Cappero! Ho visto il post tardi, ho appena fatto mousse cake e avrei voluto fare una base diversa dal solito, poi ho un sacco di avena da far fuori, alla fine a corto di idee (a dire il vero non avevo nemmeno voglia di usare troppo il cervello) ho fatto i soliti biscotti secchi/burro fuso...
    Belli sti biscotti, con la ricotta e la marmellata non ti fai mancare nulla eh!

    RispondiElimina
  8. I voto per la botta di libidine allo stato purooooooooo!!!! anche io trovo l'avena solo in fiocchi...che faccio macino?

    RispondiElimina
  9. Ciao Zi' Pie', so' tornata bella pampa, cosi posso riprenne le lezioni di romanesco on line...Bello er cheesecake destrutturato e bravo e generoso a farci conosce kokko!!A presto...

    RispondiElimina
  10. anna di senigallia18 maggio 2010 15:39

    Ciao Zio Piero, che dici impasto tutto con il gancio k? grazie ciao

    RispondiElimina
  11. @Gamby: Un giorno "insieme" in cucina ci staremo davvero!!! Dopo l'estate organizziamo ;-)

    @Imma: Vanno usati fiocchi e non vanno macinati. Dopo correggo, grazie. :)

    @Nitte: No, i CCC li pubblicherò tra un po' ;-)

    @Laura: ...e anche i figli dei semini!!! :D

    @Barby: Dacci sotto. Se hai tanti fiocchi di avena adesso sai come consumarli!!!

    @elenuccia: No, non vanno macinati ;-)

    @Gluty: Anvedi, già sei arivada? Sotto colla ciatte!

    @Anna: Si, tutto col gancio K, ma bastano davvero pochi secondi ;-)

    RispondiElimina
  12. Complimenti a tutti e 2!
    Sti biscotti di kokko non li conoscevo. hai fatto bene a metterli!
    Ora, a casa c'ho pure l'avena! Quindi non mi manca niente, apparte un po' di tempo :-(
    grazie anche per l'idea della bufala con le fragole!
    mica ci avrei mai pensato... ma deve essere proprio una goduria!

    RispondiElimina
  13. Evabbèèèèè ma allora dillooooooo!
    La prossima volta apro la pagina con gli occhiali da sole così mi faccio coinvolgere meno da queste porcateeeeeeeeee.
    Ciao ziopiero :-)

    RispondiElimina
  14. :) so' cocco

    Io tra il mescolamento e la formatura ci infilo un'ora di riposo. L'impasto è stanco.

    Ziopiero grazie per l'articolo :D

    RispondiElimina
  15. Aaaaaa..... zioPiè, come mi eri mancato tu non mi era mancato nessuno!
    A parte i biscotti.... che devo "assolutamente" provare e il corso di fotografia (mo vado a pucciare il link e mi informo....) ma quand'è che ci vediamo e mi "sveli" il mistero del gancio e dell'incordatura!
    Prometto, porto anche il maritozzo, così potete parlà Romano e vi capite fra di voi!
    Porto anche un pegno alla tua moglie... che ti cede così spesso a donne affamate...
    Porto quello che vuoi, insomma..... ma famme capì!

    nasinasi a bollicine

    RispondiElimina
  16. @Miciaaaaaaa: Ben Tornata!!! Ma che bello ritrovarti!!! Come è andata?
    Ora devi guardarti tutti i post che ti sei persaaaaa!!! ahahahaahah

    Dai, a breve organizziamo! ;-)

    RispondiElimina
  17. nella mia collezione di prove digestive questa mi manca. ho sempre il sospetto che diventino grancereale come i miei. ma la provo, perchè ho visto quanto vi siete scambiati su gennarino. grazie per le continue condivisioni. un bacio romagnolo. silvia

    RispondiElimina
  18. @Silvia: Grazie e fammi sapere che ne pensi. Intanto io ho una pronta variante tutta mia, per ora solo in testa. Quando avrò svuotato la biscottiera proverò!

    RispondiElimina
  19. anna il tormento dello ziopiero11 settembre 2010 07:13

    Buongiorno Piero!
    Non avevo i fiocchi d'avena quindi li ho provati con il muslei al cioccolato. Non ho il forno quindi li ho cotti con la funzione crisp per 4 al masiimo 5 minuti. Risultato? Spolverati nel giro di pochissimi minuti dai bimbi.
    Grazie
    Ciao
    Anna

    RispondiElimina
  20. @Al mio tormento: Bene! Mi fa piacere. :))
    Per altro Kokko è un fautore del Crisp. Adesso gli passo l'informazione.

    RispondiElimina
  21. ciao Piero,
    provati e riprovati anche solo con i fiocchi di avena, molto buoni! Una volta ho messo olio di mais e un'altra olio di arichide; tu cosa usi?
    grazie ciao ciao anna

    RispondiElimina
  22. ciao Zio Piero, ho appena postato i "biscotti al muslei", la mia versione dei tuoi digestive.
    Se hai voglia di provarli poi mi dici che ne pensi.
    Un abbraccio e alla prossima

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails