giovedì 28 marzo 2013

Brioches al Cioccolato con Crema agli Amaretti by Montersino


Quando ho visto la foto a pag. 153 del libro "Peccati al Cioccolato" mi son detto: mmmmmm, mi attizzano 'ste brioches! Le devo rifare!

E le ho rifatte!

(Fai click sulla foto per ingrandirla)
Disceeeee: "Ma come son fatte? Dentro che c'è? E quella cosa sopra cos'è?"

Calma, calma, calma, andiamo con ordine partendo dalla ricetta...

Per le brioches:
500 g farina 360 w
80 g latte intero
15 g di lievito di birra (io 10 g)
175 g di uova
80 g di zucchero
25 g di miele di acacia
8 g di marsala
140 g di burro (io 100 g)
8 g di sale
15 g di cacao
50 g di cioccolato fondente al 70%
Semi di Vaniglia

Ripieno
120 g Pan di Spangna
250 g di crema pasticcera
80 g di cioccolato fondente in gocce
60 g di amaretti
15 g di marsala

per la crosta in cialda

60 g di burro
75 g zucchero
1 g di pectina
30 g di latte
75 g di cru di cacao in granella
20 g di sciroppo di glucosio in polvere

che ho subito convertito con questa mia, i cui ingredienti sono di più facile reperibilità:

50 g mandorle pralinate e poi tritate
120 g di cioccolato fondente al 70%
60 g di corn flakes sbriciolati


Insomma, avete capito che si è inventato Montersino?
Un ripieno a base di crema, pan di spagna, cioccolato, amaretti e chi più ne ha più ne metta!

Mica male l'idea, eh?

Così non ci ho pensato su due volte: ho preparato subito l'impasto, che era praticamente uguale a quello dei Kranz, e poi il ripieno (basta unire tutti gli ingredienti sbriciolando Pan di Spagna e amaretti).

Dopo una prima lievitazione ho fatto una serie di palline e schiacciate per ottenere dei dischetti, sui quali ho adagiato il ripieno:

(Fai click sulla foto per ingrandirla)
Ho poi richiuso il dischetto sigillando con la classica stretta nell'incavo tra pollice e indice e ho messo a lievitare con la chiusura sotto fino almeno al raddoppio.

Quindi forno a 180° fino a cottura.

Per la crosta in cialda ho sciolto il cioccolato e mescolato dentro le mandorle e il corn flakes. Lasciata intiepidire un po' e quindi l'ho versata sopra le brioches cotte e....


(Fai click sulla foto per ingrandirla)
GNAM! Letteralmente divorate!!!

Le farete? :))))

Prima di salutarvi, visto che è quasi Pasqua, vi lascio con un uovo artistico, che ho ricevuto in regalo da un carissimo amico:

(Fai click sulla foto per ingrandirla)
Vi piace? Non è un'opera d'arte?
Guardate che cura dei particolari:

(Fai click sulla foto per ingrandirla)
....

(Fai click sulla foto per ingrandirla)
E sapete chi l'ha ideato?

Ma sempre Lui, Montersino !!!
(Fai click sulla foto per ingrandirla)

Auguri a Tutti!!!

Ciao e alla Prossima.

Lo Ziopiero

Guardate anche le altre realizzazioni:

71 commenti:

  1. Ma che bella ricetta!! Sull'anteprima ero un po' prevenuta, lo ammetto. Ma sembrano molto interessanti...le metto nella mia tabella di marcia culinaria.
    Prima però ho altri progetti...c'ho un po' de ceci in bocca :D ma muta sono!!! :D
    Bellissimo l'uovo, ma specie quella frutta sotto che mi fa brillare gli occhi!!!!!
    Ti abbraccio forte

    Pinotta :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non oso pensare a quanto lunga sia la tua tabella di marcia... avrai la bocca piena di ceci!!! :)))

      L'uovo è veramente bello, quando l'ho visto non credevo ai miei occhi e il mio amico non credeva ai suoi quando l'ho subito messo nella softbox per fotografarlo!
      Avrà pensato: "questo non è normale!"
      (poi però il giorno dopo ha voluto tutte le foto! ahaahahah)

      Elimina
  2. Ussignur..questa ricetta me la devo subito salvare..
    Ho appena scritto a Micky che sono alla scuola dell'infanzia io con i lievitati..dici che ce la posso fare Piero con queste??
    Sono semplicemente conquistata dal ripieno, sembrano spettacolari...
    ...non so cosa ne verrà fuori nella mia cucina, ma giuro che ci provo! ;-)
    Bellissimo l'uovo, tutta quella frutta mi piace un sacco!
    Felice Pasqua Piero!! Roberta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Be, non so cosa tu intenda per "scuola d'infanzia", ma se davvero sei agli inizi ti suggerisco di prendere confidenza con qualcosa di più semplice, di base, tipo il pane o qualche altro dolcetto.
      Al limite prendi spunto da qui;)

      Poi se hai bisogno, chiedi pure. ;)

      Elimina
  3. Mmmmmm, una meraviglia dopo l'altra, se te ne avanzano...!!! Stamattina impasto per le crocette, poi ti faccio sapere!! Ciaooo Piè!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene! Tienimi aggiornato allora! :))

      Elimina
  4. Non ho capito, Piero:
    questo meraviglioso uovo-scultura ti è stato regalato proprio da LUI, LUI, LUI? :o
    Che ('sana') invidia! :/

    Dì un po'(volendo rifare il verso a Crozza):
    ma se tu sei amico di LUI
    e noi siamo amici TUOI,
    per la proprietà transitiva,
    anche noi siamo amici SUOI? :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Presa dallo stupore, ho dimenticato di aggiungere che,
      le TUE brioches,
      sono degne delle amicizie che frequenti ;), naturalmente...!
      Ti abbraccio.

      Elimina
    2. Rosalba!!!! Bellissime queste tue considerazioni:))))))))))))))))
      Approfitto del salotto di Piero per salutarti e per farti gli auguri di una buona Pasqua, perché tu possa trascorrerla in Perfetta Letizia con le persone che ami.
      Un abbraccio, virtuale ma sincero!!!

      Elimina
    3. @Rosalba: l'uovo me lo ha regalato un mio carissimo amico. Non credo neanche l'abbia fatto Montersino, ma qualcuno dei suoi pasticceri.

      p.s. ma non ti basta essere già amica mia??? Pure amica sua vorresti essere? ahahahaahah

      Bacioni! :))

      @Emmetti: approfitta tranquillamente: mia casa tua casa. :))

      Elimina
    4. ahahahah, Rosà...mi fai morire...la proprietà transitiva :D :D :D

      Elimina
    5. Sempre di corsa, sempre in affanno, sempre tardi!
      Visto a che ora vengo a commentare?
      Sono stanca e casco dal sonno ma non riuscirei a dormire senza aver prima salutato, ringraziato e abbracciato forte ma così forte, che più forte non si può,
      @lo Zio Piero,
      (Amica di Montersino? Scherzi? Le sue ricette sono una meglio dell'altra, però, e credimi sulla parola,la sua amicizia non mi fa 'gola'. La TUA amicizia, invece,...beh, la tua mi commuove. Davvero!)
      @MariaTeresa,
      (Porto il tuo augurio nel cuore e cosa augurarti se non altrettanta Letizia?)
      @Michela,
      (Per un attimo mi hai fatto prendere un colpo, ho temuto d'aver scambiato la proprietà transitiva con la transumanza :D Ma la regola vale! Tu non sei amica mia?... Proprietà dimostrata! :-P )
      @Tamara,
      (Adoro il nomignolo che hai coniato: Ziopiersino! Se cedi i diritti d'autore propongo di usarlo ad ogni pubblicazione di ricetta montersina! ^_^ )

      A tutti voi
      e a chiunque altro al mondo...
      ....
      PACE!

      Elimina
    6. Rosalba!!!! Ma che bello trovare questo tuo messaggio e soprattutto il tuo augurio...!
      Tu hai davvero una marcia in più (altrimenti come riusciresti a postare a notte fonda????:)))))))))))) )
      Grazie perché le tue parole arrivano sempre nel profondo del cuore e lì rimangono per vivere al meglio le nostre giornate.
      Ari-abbraccio!!!!
      M.t.

      Elimina
    7. @Rosalba: Ho visto sì l'ora! Questo mi inorgoglisce! Grazie, come sempre, delle tue dolci parole e i tuoi sentiti auguri di pace :)))

      @Michela: Secondo te perché Rosalba ha capito "transumanza"? :))))

      @Emmettì: Aho, una a notte fonda, l'altra all'alba.... Siete troppo troppo troppo...aho, nun me vie' la parola! :D :D :D
      Ve vojo bene (questa è venuta, dal cuore)

      Elimina
    8. Rosalba, eccerto che li cedo i diritti, al costo di tanti tanti sorrisi, ma non c'è bisogno che li chieda, vero? e poi, ne conieremo ancora :)))
      tantissimi auguri anche a te, e a tutta la pierbanda!!! (perché diciamelo, questo è il covo di una banda culinaria, anzi, gastronomica :))
      un abbraccio a tutt*!

      Elimina
    9. errata corrige: diciaMOCelo, oppure diciamolo. insomma, ci siamo capite :))

      ah già, ciao Piero, ché tu sei il boss nonché padrone di casa :)

      Elimina
    10. @Rosalba, proprietà dimostrata :D
      @Piero, e che ne so?!? forse perché siamo il tuo gregge :D ahahahahhaha

      Elimina
    11. @FrammentAria: ...banda culinaria, banda gastronomica...mmmmm me sa che qui ci hanno preso per una banda de matti! Diciamocelo! :D :D :D

      @Michela: Be'....anzi beeeeeeeee :D :D :D

      Elimina
  5. gna faz :)))))))))
    via via che leggevo, pensavo, naaaaaaa uhmmmm no.....ma poi. uffa. la sequenza fotografica m'ha convinta. mannaggia attè!
    l'uovo è fantastico, la frutta semplicemnte meravigliosa!
    sto Ziopiersino :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahah, Ziopiersino!!!! Ma tutte a te te vengono?!?!?!? :D :D :D

      Elimina
  6. vuoi dire che Montersino ti ha regalato questo uovo di pasqua????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma noooooooo! Leggi meglio prima di farti corrodere d'invia! :D :D :D
      Bacioni! :)))

      Elimina
  7. Buone ste brioches!!!
    io toglierei gli amaretti però :) ma solo perchè non li amo.
    bellissimo l'uovo di Montersino!
    un abbraccione a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molte persone non amano gli amaretti...e non ho mai capito il perché!
      Me lo spiegherai?
      :))

      Elimina
  8. Buonissime queste brioches! E l'uovo è un vero capolavoro!

    RispondiElimina
  9. Eccomi anche qua...
    E mica potevo perdermelo questo post:))))))
    Concordo con la tua riduzione di lievito e ti chiedo: ma il sapore degli amaretti, quanto è presente nel gusto complessivo???
    Anche io non ne amo troppo il sapore, soprattutto se predominante:/, però le vorrei provare ugualmente... Magari le metto in coda ai cannoli di pasta frolla che dalla foto mi sembrano davvero spettacolari!!
    Bye!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il sapore degli amaretti si sente poco, ti parla uno a cui piace; forse coloro ai quali non piace lo sentono di più...

      Anche tu lunga lista d'attesa...? :)))

      Elimina
  10. Confesso che pensavo di saltare a pié pari questa ricetta perché, pur amando molto il cioccolato, i dolci al cioccolato non mi piacciono tanto, ma questo é piuttosto interessante. Lo farò senz'altro non appena finirà il mio esilio romano dalla mia cucina.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se vuoi ti presto la mia... :)))

      Elimina
    2. Magari! Forse una volta risolti i problemi che mi sono cascati addosso con la tegola della malattia di mia cognata e prima di tornare giù in Africa. Intanto Buona Pasqua a Te e ai tuoi cari

      Elimina
    3. Grazie. Ricambio con affetto, in questo momento non felice per voi.
      Sei poi andata al negozio? Pensa oggi son capitato lì insieme ad altre due blogger. A saperlo per tempo potevamo organizzarci.

      Elimina
    4. Non ancora. Per adesso passo le giornate sul raccordo anulare tra la Cassia e l'ospedale San Raffaele Pisana. Ci andrò fra una decina di giorni quando mia figlia arriverà dalla Francia.

      Elimina
    5. Be...quando ci vai fammi un fischio o scrivimi una mail, magari riusciamo pure a incontrarci lì. :)

      Elimina
  11. A zio vedi che ti sei ricreduto sulle uova? però cavolo io tra l'uovo e le tue brioches sbranerei piu volentieri le brioche!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahha, che c'entra! Quello mica è un uovo di pasqua "fregatura"!
      Sai...ho timore a mangiarlo quell'uovo...mi sembra di mangiarmi un'opera d'arte! :)))

      Elimina
  12. Questa non è cucina... è pura arte!!! Complimenti!!!

    RispondiElimina
  13. Adoro tutto di questa ricetta..è solo che mio figlio è allergico alla frutta secca, ma si può rimediare. Intanto ti faccio gli auguri di buona Pasqua

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La frutta secca è presente solo nella crosta in cialda. Potresti sostituirla aumentando le dosi di corn flakes o anche sbriciolando dei biscotti, o fare quella originale presente nella ricetta di Montersino. :))

      Auguri anche a te. :))

      Elimina
  14. Quando ho visto scritto che un carissimo amico ti aveva regalato l'uovo di cioccolato ho pensato per un attimo di essere stato io... a mia insaputa! ahahah ;-P

    Non ti ho portato l'uovo ma sono passato anche per farti gli auguri di una Pasqua serena e felice!

    A presto Piero.

    P.S.: ah! Brioches perfette! ...e non mi aspettavo certo di meno! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahaha, e so anche che saresti capace di fare di meglio! ;)

      Auguroni anche a te e a presto! :))

      Elimina
    2. Ma certamente Nanni avrebbe fatto di meglio...ZioPiero...io sono distratto da altro ma qui se la montersinite si fa più grave procedo di urgenza sulla tua auto!!
      PS
      I regali degli amici sono sempre belli...certo se sono buoni è anche meglio...ma in questo caso sono certo conta il pensiero!!! :P ahahahahhahahahahaahahhahahhahaahahahahahahaaha

      Elimina
    3. Il pensiero conta moltissimo, anche perché questo regalo è stato prima ordinato e poi ritirato, quindi due viaggi da parte di chi lo ha comprato (e a Roma vuol dir tanto!)

      Quanto alla bontà...mi spiace deluderti, ma questa volta era proprio buono, compreso il cioccolato al latte che di solito bandisco!!! (e tu sai che non ci vado tenero nei giudizi)

      :)))))))

      Elimina
  15. le proverò sicuramente!!! sembrano...intriganti, grazie!!

    RispondiElimina
  16. Ciao Zio Piero:* sai che "Peccati al cioccolato" del Maestro mi manca? ecco adesso mi hai messo voglia di comprare pure quello.. ma sopratutto di sperimentare queste golosissime Brioches:) inutile dire che sono perfette e super invitanti.. ma come tutto qui del resto.. splendido anche l'uovo che hai ricevuto.. davvero spettacolare...
    Era un pò di tempo che non passavo di qui, sicuramente complice la mia amica Vaty che nelle nostre telefonate mi parla sempre di te.. sono arrivata ad augurati una Splendida Pasqua:*
    un abbraccio Simona

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bentornata, Simona. Quel libro vale la pena, è ricco di spunti.
      Tantissimi auguri anche a te e ripassa quando vuoi! :)))

      Elimina
  17. OHSSANTOCIELO!!!
    Mai che si veda un soufflé ammosciato o una torta bruciacchiata! u_u
    Ce l'avrai pure qualcosa di umano! Insomma un difettuccio uccio uccio!
    Mi sa di no! Ci accontenteremo di continuare a sbavare sui nostri monitor! Con dignità, ovviamente!

    Buona Pasqua caro zio!
    E menomale che sò giovane e al diabete ancora non ci penso! *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. quoto Razionalme, sull'uso di un verbo in particolare, io per esempio sto sbavando con (poca) dignità da quando, ieri, ho visto l'anteprima dei trancetti di fragole....SLURP!

      Elimina
    2. @Razionalme: ahahahah, son pieno di difetti non ti preoccupare. E pure le mie preparazioni lo sono!
      Auguri anche a te. :))
      p.s. ma perché...si può sbavare con dignità...? mmmmmm, mica tanto! :D :D :D

      @FrammentAria: Ecco, appunto. Poca dignità! Anzi nel tuo caso SENZA! :D :D :D

      Elimina
  18. una vera tentazione ... ma e il tuo fare tentare altrui ^__^
    ti abbraccio fortissimo e che trascorri una santa pasqua con i tuoi cari ...auguroni...
    p.s. grazie infinite per il tuo commento lasciatomi...
    baci caro
    lia

    RispondiElimina
  19. Begli amici che c'hai!!
    ;-)

    Tanti auguri anche a tutti voi!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E voi siete tra questi! :))))
      Devo tornare presto da voi...se aspetto un altro po' Diego la prossima volta lo accompagnerò all'università! :D :D :D

      Elimina
  20. Carissimo zio Piero, ho visto solo adesso che con certezza sarai al pranzo delle Bloggalline, mi fa tanto piacere poterti conoscere, gli auguri ormai non te li faccio ma spero che tua bbia trascorso una felice Pasqua, a presto Emanuela.

    RispondiElimina
  21. Ciao, Emanuala. Non so chi abbia potuto dire che ci sarò...visto che non lo so neanche io! :)))
    In ogni caso se verrò sarà un piacere anche per me conoscerti! :))

    RispondiElimina
  22. Ciao Zio,
    metto mano al Blog e cosa trovo? la foto delle tue Brioche nel riquadro di lettura.
    Golosissime.
    Dopo un bel periodo di Cake Design ho deciso che riprendo un po' anche la pasticceria canonica che mi manca e sento un po' di nostalgia.
    Un abbraccione
    Simone

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma si, la pasticceria canonica non si batte!
      A presto e...ti aspetto sempre a Roma, eh?
      :))))

      Elimina
    2. Lo so che mi aspetti. Lasciami pianificare un attimo e vediamo se si combina presto.
      Ho pubblicato una foto di una mia torta sul Blog (tra l'altro sto apportando anche qualche aggiornamento sui contenuti). Dimmi che te ne pare (della torta... non della foto per le quali mi attrezzerò della famosa "softbox" e poi vedremo se le foto miglioreranno.
      :)))))))))))

      Elimina
    3. La torta mi sembra bella. Certo dalla foto si capisce a mala pena l'insieme. Nel cake design andrebbero fotografati bene da vicino i particolari ;)
      :)))))

      Elimina
    4. Siamo troppo lontani :( sennò indovina chi me le faceva le foto ehehehehe. Lo so lo so. Te l'ho detto che come fotografo sono una ciofeca no?

      Elimina
    5. ahahahah, fotografavo e assaggiavo.
      P.S. ma non te ne accorgi da solo che dalla foto la torta non si vede, soprattutto i particolari che meriterebbero...? ;)
      Per fare un primissimo piano mica occorre essere Newton! :)))

      Elimina
  23. (elimino e riaggiungo)
    Vabbè... mi sa che quando ci vediamo non si cucina insieme... mi fai un corso accellerato di cosa si fa o non si fa con la macchina fotografica o qualsiasi altra cosa munita di obbiettivo :P ehehehehe

    Oddio... mi sta a tornà in mente quando ci si rincorreva sul forum.... ahahahahahahahaha

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Seeeeee, la fotografia mica si può spiegare in quattro e quattr'otto! Meglio se ce ne andiamo in giro per Roma, che ci divertiamo di più! :)))

      Elimina
  24. Eccomi ancora Zio, dopo che mi hai consigliato di omettere la frutta secca per l'allergia di mio figlio..e avendomi chiesto lui di farle, le ho fatte..sono troppo buone.. se ti va, ma solo se ti va, vieni a vedere come me la sono cavata? Un abbraccio e buon lunedì

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come sarebbe a dire "se mi va"? :))
      Non solo mi va, ma sono curiosissimo di vederle :))))

      ...e dopo che le ho viste e commentate te lo dico anche qui: BRAVA! :))

      Elimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails