lunedì 11 marzo 2013

Il Ciambellone più buono del mondo!!!

Certo, detta così sembra che uno se la tiri!

Be', in questo caso, non è proprio così, visto che la ricetta non è mia ma l'ho presa da Gambetto che a sua volta l'ha presa da Ady che non a torto l'ha definito "il ciambellone più soffice del mondo".

Effettivamente questo ciambellone è notevole!

La prima volta che l'ho provato è stato grazie ad un graditissimo regalo portato direttamente a casa mia, poi l'ha rifatto da mia cognata la quale mi aveva chiesto la ricetta battendomi sul tempo clonazione, e infine l'ho rifatto con le mie mani e... devo proprio dirlo:  

Questo ciambellone merita davvero la corona dei ciambelloni!

Di facilissima esecuzione, ma di geniale invenzione, questo ciambellone nasconde una magia: i sapori racchiusi tra gli ingredineti iniziano subito a sciogliersi in bocca, solleticano le papille gustative, rivitalizzano tutti i sensi e, soprattutto, senza lasciarvi intorno quella fastidiosa sensazione di allappamento, avete presente?

Putropppo ha un difetto, grave, gravissimo: dopo il primo morso non riesci a fermarti, e non lo dico per esagerare: chi l'ha provato sa di cosa parlo! Va giù che è una meraviglia, leggero come una nuvola.

Per questo motivo, qualora decideste di farlo anche voi, imponetevi delle ferree regole sul suo utilizzo. Una, massimo due fettine a colazione, non di più!

.....ssseeeeeeeeeeeeeeee!!!

Secondo voi ci sono riuscito??? :D :D :D

Adesso sta a voi decidere; io, per non sbagliare, vi lascio dosi e procedimento. E anche una foto. ;)

(Fai click sulla foto per ingrandirla)

Ingredienti:
250 g. di zucchero
250 g. di farina 00
3 uova intere
130 g di olio di semi di ottima qualità
130 g. di acqua
250 g. di marmellata agli agrumi di ottima qualità
una bustina di lievito per torte salate

Preparazione
Montate a lungo le uova con lo zucchero; poi, sempre mentre montate, aggiungete poco per volta la marmellata, l'olio e l'acqua a filo e infine la farina con il lievito.
Solito stampo imburrato e infarinato. Se volete aggiungere un tocco di classe, fate come suggerisce Gambetto: versate prima i 3/4 del composto e poi nel rimanente aggiungete due cucchiai di cacao amaro mescolando per bene; unite poi il tutto a quanto già nello stampo per ottenere l'effetto marmorizzato, ma anche per dare quel sapore in più.
Forno a 180° per 40 minuti circa (prova stecchino)


La marmellata che ho usato è di mandarini, ovviamente fatta in casa.

Allora, avete deciso? Lo farete? Chissà perché ma ho l'impressione di si... :)))



Ciao e alla Prossima.

Lo Ziopiero

Guardate anche le altre realizzazioni:

85 commenti:

  1. Dopo una descrizione cosi' e soprattutto l'ordine di non mangiare piu' di due fette bisogna farlo per forza :-)
    Ehm, Gambetto lo sa che questa e' in realta' una vecchia ricetta inglese rifatta anche da Nigella??? Non ricordo pero' se lei usi burro o olio, controllo a casa....:-D vi siete contaminati...:-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mmmmm, vogliamo scommettere che lei usa il burro? :D :D :D
      Stabilire le origini delle ricette è come decidere se è nato prima l'uovo o la gallina...
      Quindi per me, d'ufficio, questo è il Ciambellone di MissD! :)))

      Elimina
    2. Quello sicuro!
      Ma godevo nel farvi sentiri vicini al diavolo :-D

      Elimina
    3. Ah, e dimenticavo che ho controllato: burro :-)

      Elimina
    4. @Arabafelice
      Questo che vuol dire che abbiamo perso la scommessa...e dobbiamo cucinare una delle ricette "nigelline"?!....
      Mi piego ovviamente...sempre che lo faccia anche un certo Mr "Disceeee che"....:P ahahahahaha

      Elimina
    5. No, caro. Per quanto mi riguarda ho vinto (leggi bene! ahahahah).
      Se vuoi sacrificati tu, ma questa volta sono io che vengo sotto casa tua col cacciavite! :D :D :D

      Elimina
    6. Beh, qualcuno si dovrà sacrificare :-D scegliete con tranquillità :-D

      Elimina
    7. Gam-bet-to Gam-bet-to Gam-bet-to Gam-bet-to

      (mi sembra che il popolo abbia già deciso! :)))

      Elimina
    8. ZioPiero...ci sacrifichiamo entrambi...altrimenti con me si sacrifica anche il cofano della tua auto...e tu non vuoi questo vero?! :P ahahhahaha

      Elimina
  2. Sicuramente da provare!! Mmmmm, buono!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buono e facile. E pure leggero, sai? :))

      Elimina
    2. Infatti mi piace ancor di più perchè non contiene nemmeno il burro! Grazie Piè!

      Elimina
    3. Ma è un piacere segnalare le cose buone!
      p.s. oltre alla mancanza di burro, non contiene neanche il latte, particolare non da poco ;)

      Elimina
  3. chettedevodì....oltre al fatto che i cornetti di ieri oltre che con la tua cioccolata li ho farciti con la mia marmellata di mandarini!
    ovviamente che la farò.... posso lasciare un suggerimento? quando faccio la torta all'arancia, la marmellata un po' la metto nell'impasto, e un po' la sparparglio a fiocchetti sull'impasto già versato nello stampo, questo fa sì che un po' si sciolga ma un po' rimane, sparpagliata, a fiocchettini, random, dentro.... è ancora più goduriosa! per chi ama la marmellata di agrumi, almeno :)
    un sorriso!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi piace questo suggerimento! ;)

      Elimina
    2. Ci ho già provato io...resta un retrogusto amaro che non a tutti piace...anche se ad onor del vero non ho provato con le tarocco :)

      Elimina
    3. Certo son gusti.
      Una volta capita l'alchimia di base, ognuno procede per la propria strada, sperimentando.
      Forse la marmellata che hai provato tu era particolarmente asprigna?
      :))

      Elimina
    4. io uso, nelle torte, la marmellata di arance navelinas, che, nonostante usi poco zucchero, rimane comunque più dolce. Piuttosto pensavo che in questo caso forse, essendo l'impasto quasi liquido (o no? mi sembra una versione ridotta e italianizzata della chiffon cake americana), probabilmente i fiocchetti piuttosto che random andranno a depositarsi tutti sul fondo. comunque stasera la faccio e vi dico :)

      Elimina
    5. Staseraaaa???? Ma chi te ferma a te??? Sei peggio di uno tsunami!!!
      :))))

      Elimina
  4. Questo dolce l'ho provato ben 5 anni fa.
    Mio figlio dovendo evitare latte e derivati mi misi a cercare per il web un dolce con queste caratteristiche ma più goloso di un semplice pan di spagna e approdai a questa ricetta.
    L'effetto??? Quello che dici tu: giusto il tempo ti tirarlo dal forno che fu fatto fuori!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, eh? Incredibile quanto sia godurioso! :)))

      Elimina
  5. Il ciambellone all'acqua, detto anche il ciambellone più buono/soffice del mondo, è proprio così: irresistibile. Pensa che mia mamma lo fa e ci mette dentro pure le mele a fettine. Morbidezza su morbidezza. E mi pare tu l'abbia descritto perfettamente

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E si, alla fine le varianti sono infinite! :)))

      Elimina
  6. Buongiorno, Piero!
    Passata l'influenza?
    Latte caldo e ciambellone e ti passa il raffreddore! :D
    ...Che scema!
    Rime idiote a parte,
    grazie per questa variante con marmellata che non conoscevo.
    Per i nonni lo preparo nella versione base di Ady, profumato con zeste di agrumi.
    Per i figli, invece, zebrato al cacao con succo d'arancia al posto dell'acqua.
    Dovevo prepararlo oggi. Non scherzo.
    Mai, ricetta tua, fu più tempestiva:
    per la merenda a scuola, domani, il calendario prevede "Ciambellone casalingo".
    Felice settimana, zio,
    con tanta salute!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo l'influenza ce l'ho ancora tutta addosso!
      Mi piace l'idea del succo d'arancia al posto dell'acqua. ;)
      Buona settimana anche a voi tutti. :)))

      Elimina
  7. L'ho fatto tante volte, ma senza l'inserimento della marmellata, che bella idea..te la copio! :-)
    Grazie, a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vai tranquilla. Come hai visto dai commenti è più che collaudata! :))

      Elimina
  8. Poco da dire...sono solo sorpreso di sapere che la ricetta fosse di Nigella!
    L'Arabafelice è una certezza sull'argomento, se dice che è così non dubito. Di mio ho l'alibi di averla presa su altri lidi senza saperne la provenienza...magari si scopre che Nigella sostituisce l'intero peso di olio+acqua in burro ed allora per l'Araba si prospetterebbe per vendetta....un bel graffito sull'auto!! :P ahahahaha
    Viceversa ci sta una mia retromarcia sull'anglosassone esperta di fornelli...
    ZioPiero ti propongo una cosa...se ha ragione Stefania...cuciniamo una sua ricetta english style, butter addicted...altrimenti proponiamo noi a lei la preparazione...
    Staremo a vedere...non ho paura di mettermi sui ceci...a voi la scelta di stare al gioco! :P heheheheh
    PS
    ZioPiero grazie per l'indegna citazione del sottoscritto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma tu ci credi? Naaaahhhh. Sarà col burro! Prepara i cacciaviti che questa volta ti faccio compagnia, pure se ha ragione Stefania! :D :D :D

      Elimina
  9. Wow!!!! Ho giusta giusta una marmellatina di limoni fatta la scorsa settimana e leggermente asprina da consumare su una semplice fetta di pane...; se la metto in questo ciambellone, già ne immagino il gusto!!!
    Grazie Piero;))


    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che le gallinelle di mia mamma sfornino altre uova...; come ti dicevo il week end scorso è stato ricco di impasti e le ho finite tutteeeeee!!! :))))))))))))))))))))

      Elimina
    2. Ce l'avessi io le galline...
      Ogni tanto mi viene voglia di metterne qualcuna sul terrazzo!
      :D :D :D

      Elimina
    3. :-)))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))

      Elimina
    4. Meno male che l'influenza non ti ha portato via l'allegria di sempre!!!!!!! Mitico Pierooooooo!

      Elimina
  10. Confermo: buonissima! La faccio spesso anche io da sempre. Mia mamma me l'ha sempre spacciata per una sua ricetta!! Per me è il ciambellone di mamma ;)

    Anche tu influenzato? Questa influenza non ha salvato nessuno quest'anno! A me è durata due settimane, curati.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma si, dai, non togliamole questa soddisfazione! :))

      p.s. e neanche l'anno scorso! E' una brutta bestia, effettivamente. Va curata e guarita per bene! :)

      Elimina
  11. Ohhhh si la conosco, è davvero super. l'ho fatta alcune volte (non tante altrimenti me la mangio tutta io!!!) ma ho provato solo la versione "normale", non questa qui con la marmellata. Adesso mi toccherà provare anche questa :DDD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con la marmellata è desisamente un'altra cosa! ;)

      Elimina
  12. Certo che se lo descrivi così... Di Ady ho provato già alcune ricette e questa l'avevo già adocchiata. Siccome mi fido di te la metto in cima alle ricette da provare ^_^
    La marmellata di limoni di mammina ci starà a pennello.
    Grazie!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per la fiducia. Vedrai sarai contenta! ;)
      E ora vai di limoni! :)))

      Elimina
  13. Descritto in questo modo è sicuramente da provare ma anche da temere!!!
    Una meraviglia!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dopo aver mangiato attraverso le parole...adesso devi passare ai fatti! :)))
      ...e c'è poco da temere, è un ciambllone! :)))

      Elimina
    2. hahaha zio, temo il fatto di non poter fermarmi ad una fetta ;P

      Elimina
    3. Ma siiii, vai avanti con coraggio! Ti fermerai per inerzia... :D :D :D

      Elimina
  14. L'ho fatto ieri sera. Avevi ben ragione di dire che la marmellata deve essere di buona qualità e dovresti sottolinearlo in rosso. Io ho usato una di pessima, tutta acqua, zucchero e pectina. Dulcis in fundo, a metà cottura abbiamo avuto un black out di elettricità. L'impasto era troppo dolce e liquido per via della pestifera marmellata, ma nonostante tutto dal risultato finale si può intuire come sarebbe stato senza tutti questi inconvenienti e stamattina sarà divorato tutto per colazione.
    Morale della favoletta: usate solo marmellata fatta in casa ed evitate di vivere in paesi con frequenti black out se volete essere sicuri di avere la ciambella più buona del mondo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai, rifallo con una marmellata seria. Fa la differenza.
      Nel post non l'ho scritto, ma l'ho anche provato con una comprata e di marca conosciuta.
      Niente da fare. Differenza abissale. E' così.

      A presto! :)))

      Elimina
  15. E così pure tu sei caduto nella "rete di Ady", hahahahahaha
    Vabbe'... a breve farò una marmellata di tarocco tardivo catanese con whisky torbato: che dici... provo a "ciambellonarci" ?
    Ovviamente un vasetto da parte per te ci sarà ;-)
    Ciaoooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devi ciambellonarci!!!
      Aspetto il vasetto, allora eh?

      Elimina
  16. Anche stavolta devo farti i complimenti, a te, Gambetto, Ady, e tutto 'rcucuzzaro ! mi sono cimentato ieri sera e stamattina ho fatto una colazione "davvero notevole" !..........ma al di la di questa fantastichezzeria, tu ti ricordi quale smania mi porto dentro si ? te l'ho confessata nel commento del post "Pizza Bianca col Poolish (Ricetta di Salvatore) ": O Casatiello Piero !!!! e ora che l'ha pubblicato anche Salvatore nel suo blog la smania mi è lievitata, se riesco a trovare il tempo forse lo provo questo fine settimana.

    Ciao Caro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ricordo bene! Non so se avrò tempo di elaborare una ricetta apposta entro Pasqua. Al limite lo faccio per il primo maggio, che dici? :)))
      (dopo vado a leggere da Salvatore, ma già so che sarà superlativo!)

      Elimina
  17. Vada per il primo maggio ! effettivamente per la proletaria "Gita fori porta" va più che bene :D

    RispondiElimina
  18. Ciao. Mi hanno regalato una marmellata di arance fatta in casa (con tutte le scorzette )...posso usare quella?
    Grazie
    Sara

    RispondiElimina
  19. nella mia carriera di cuoca non ho mai fatto un ciambellone :D
    fa ridere, vero?
    Se un giorno lo farò, verrò a prendere spunto qui :)

    BaSci :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma si che lo farai! Vedrai pure come ti piacerà! :))

      AriBaSci :*

      Elimina
  20. secondo te?? fatto :)) eccolo QUI :)
    ho seguito il consiglio di Gambetto e ho aggiunto il cacao (adooovo la cioccolata con l'avancia:), ho usato la marmellata di agrumi nell'impasto (la english marmelade, quella a fettine, frullata), ed un avanzo di marmellata di arance sparpagliata random ad impasto versato. come previsto, è colato a picco :) quindi, ritiro il mio suggerimento, non va bene, o meglio, è inutile.
    bene, io ora mi metto in sciopero, te lo dico :)
    baSci :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che ti è sembrato, a parte il collassamento della marmellata?
      p.s. sullo sciopero nun te credo! :)))

      Elimina
    2. mmmm..... aspè che mi tolgo una briciolina dal viso :), ehm.... ho appena finito di mangiarla, me la sono portata in office :))))
      ti dirò, oggi è ancora più buona, i gusti si sono sciolti in bocca! ed anche la marmellata annegata, alla fine, ha dato il suo, imprevedibilmente! si era depositata sul fondo, che poi è diventata la superficie, caramellata un po', sembra fatta apposta, bbbuonissima!

      Elimina
    3. eh.......ehm.... sìsì sciopero, giuro! da domani :----------------------)

      Elimina
    4. Spesso questi prodotti danno il meglio dopo qualche giorno.... ;)
      (domani ti darò della crumira, ne son certo! :D :D :D)

      Elimina
  21. ti credo tranquillo...ma ti credo ancor di più quanto le mia papille lo gustano ^__^
    baci zii
    lia

    RispondiElimina
  22. Fatto e rifatto!! ma c'è una cosa che non riesco a capire. Che effetto produce sull'impasto la presenza della marmellata?
    Ciao
    Cristiano

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Be....prevalentemente sapore e maggiore umidità. Poi è ovvio che dipende anche dalla marmellata :))

      Elimina
  23. farò attenzione una fetta e poi una seconda penso, anche se non dovrei.Grazie per la ricetta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai, se le fai piccole puoi arrivare anche a tre! :)))

      Elimina
  24. Bellissimo...secondo te sostituendo l'olio che hai usato tu con dell'olio evo potrei ottenere un risultato soddisfacente?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dipende dai gusti. Personalmente non amo i ciambelloni con l'olio evo, conferisce un sapore troppo deciso.

      Elimina
  25. Ziopiero, questa ricetta è veramente ottima. Avevo giusto nella mia dispensa della marmellata di mandarini e zenzero che avevo fatto qualche tempo fa e devo dire che il risultato è veramente ottimo.

    RispondiElimina
  26. Bene, Nico! Son contento ti sia piaciuta! :))

    RispondiElimina
  27. Provato ieri...buonissimo, ho messo meno zucchero (200 gr) e succo di mela al posto dell'acqua. col cacao ho aggiunto un pò di liquore al mandarino Per la marmellata devo dire di aver usato quella della Zuegg all'arancia, molto buona. L'ho adottato, sarà il "ciambellone della casa".
    Grazie e auguri ;-)

    RispondiElimina
  28. Secondo te si può usare marmellata di qualsiasi frutto?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il primo punto di forza di questo ciambellone, a mio avviso, è l'uso di olio e di acqua. La marmellata, poi, lo rende sublime.

      Se hai modo provalo con della marmellata d'arance o di mandarini fatta in casa, scoprirai che differenza. Per quanto di marca nota, anche la Zuegg è di bassa qualità, di quelle industriali fatte in serie. E' così.

      Teoricamente potresti usare qualsiasi marmellata, ma certo una di agrumi gli conferisce qualcosa in più! ;)

      Elimina
  29. ecco il mio ciambellone all'acqua, grazie per la ricetta. Squisito, è veramente il ciambellone più buono del mondo.

    http://www.pastaenonsolo.it/ciambellone-allacqua-agrumato/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bellissima la tua realizzazione!
      Son contento ti sia piaciuto! :)))

      Elimina
    2. grazie a te per le bellissime ricette, ormai sei una sicurezza per me :)

      Elimina
  30. Ciao ziopero, perché nella ricetta c'è scritto lievito per torte salate? In cosa è diverso dal normale lievito per dolci?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perché di solito nel lievito per dolci ci mettono la vanillina, che è un prodotto a dir poco schifoso e che non ha nulla a che fare con la vaniglia, come vorrebbero far credere.

      Elimina
  31. Ciao zio Piero sono Anna vivo in Venezuela
    Ho fatto il ciambellone ed e'venuto buonissimo
    Gli ho aggregato un po di estratto di mandorla, canditi di arancia alla parte col cioccolato e al posto dell acqua sugo di arancia
    Sono una appassionata della cucina e seguo molto il tuo blog da quando l ho scoperto
    Complimenti perche e travi migliori
    E ne vedo moltissimi
    Grazie
    Anna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anna e piacere di conoscerti.
      Interessanti la tue varianti e l'idea del succo d'arancia mi piace. Proverò anche io! ;)

      A presto e...grazie per i complimenti. ))))

      Elimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails