venerdì 14 dicembre 2012

Tu chiamale se vuoi...Emozioni!

Spesso viviamo delle emozioni che non riusciamo a descrivere a parole o proviamo delle gioie inaspettate che non riusciamo ad esprimere.

Per quel che mi riguarda sono quei sentimenti che mi prendono quando ricevo un dono improvviso, inaspettato.

Mi emoziono e spesso non trovo le parole per esprimere la mia gioia.

Chi mi conosce bene lo sa e non si sorprende se magari rimango ammutolito davanti anche ad un piccolo gesto, che ai miei occhi appare immenso.

E così cerco di prender tempo, di aspettare, di metabolizzare il tutto, oseri dire quasi di razionalizzare, cercando magari rifugio in uno scatto fotografico, con l'intenzione di imprimere ma anche di esprimere l'oggetto del dono.

Poi magari ci faccio un post, come nel caso dei Biscotti Decorati di Zuccherofatato o del  mega pacco dono di Stefania o ancora nel caso delle prelibatezze di Eliana o le ormai famosissime Cassatelle di Ginestra o ancora nel caso del Trittico di Regali di Martina.

O come nel caso di oggi.

Driin Driiinnnnnn (suoneria nostalgy del mio cellulare)

Pie', stai a casa? Guarda che io passo tra dieci minuti! (da leggersi con accento napoletano)


Così, dieci minuti dopo, puntuale come l'IMU, eccolo che mi bussa (con i piedi), mettendomi sotto il naso questo coso:
(Fai click sulla foto per ingrandirla)
Guarda che vado di corsa, non mi posso fermare. 
(ettepareva!)
Guarda che questo l'ha fatto MissD, che come ha letto il tuo commento non ha resistito e ne ha fatto uno tutto per te!


E io, dopo che ho "guardato" tutte queste cose, inizio a balbettare... e la casa a profumare.

Non faccio a tempo a riprendermi, che già l'Uomo Lampo ha preso la via delle scale, lasciandomi come un ebete.

Altro non mi rimane che sedermi con calma tagliare la prima fetta....
(Fai click sulla foto per ingrandirla)
Poi la seconda, poi la terza, poi la quarta e via via che tagliavo passavo dalla semplice degustazione all'inzuppo in un tazzone di caffé fino ad approdare al più classico degli spalmi, approfittando della fantastica Nutellina di Martina (sicuramente riconoscerete sullo sfondo la famigerata tazza di quebec :)))))
(Fai click sulla foto per ingrandirla)

Le emozioni non le so descrivere, ma la qualità di un cibo penso ancora di saperla riconoscere:

Questo NON è un ciambellone che dal secondo morso ti sembra ti masticare la moquette di quell'albergo ad una stella dove andavi da ragazzo;
Questo NON è un ciambellone che dopo la prima fetta dici no grazie, mettendoti la mano sul cuore sperando che ancora funzioni dopo il blocco alle vie respiratorie causato dall'affanno da deglutizione.
Questo NON è un ciambellone che lingua e palato diventano un blocco unico nonostante le briciole fuoriescano dagli angoli della bocca...

Questo ciambellone scivola via come fosse seta
Questo ciamebellone alla quarta fetta consecutiva ancora ne vuoi
Questo ciambellone dopo 6 giorni è ancora fresco, come fosse appena fatto.

Guardate che non scherzo! Non è una forma di ringraziamento. Chi mi conosce sa quanto io sia severo nei giudizi...
(Cooooome? ah, si! So' peggio! So proprio kkkz! :))))

Brava MissD, tra te e Gambetto fate una bella coppia! Non solo nella vita, ma anche in cucina! :))

Ora qualcuno di voi si starà chiedendo come mai quel ciambellone sia durato 6 giorni, nonostante fosse così buono.

Diciamo che...mi  sono sacrificato per fare una valutazione completa e confermo che anche dopo 6 giorni si mantiene fresco come al primo taglio!

E proprio mentre mi stavo gustando l'ultima fetta (sigh!), portata strategicamente in ufficio, ecco che mi bussano alla porta:

Ziopiero, c'è un pacco per te.
(incredibile, pure il fattorino della SDA mi chiama così!!)

Inconfondibile confezione cartonata di Amazon....mah, eppure l'ultima cosa ordinata mi sembra sia arrivata proprio ieri. Boohh, ormai acquisto talmente tanta di quella roba che ho perso il controllo degli arrivi...A meno che.... mmmmmmm mi sorge un dubbio, anzi una speranza...

Inizio ad aprire e la carta rossa da regalo quasi mi acceca!

Kikazzè? 
(traduzione: chi sarà mai il mittente di questo regalo?)

Ah, ecco il biglietino, ma qualcosa nel mio cuore, mi aveva subito pensare a lei....

E immagino pure cosa possa essere, visto che il pacchetto non aveva la forma di un ombrello e neanche di un'impastatrice...

Fermo là, e se davvero fosse un libro che già possiedo???
Macchissenefrega, ne avrò due e ad uno sarò più affezionato. Che diamine!!!

Inizio a scartarlo, come se dovessi cambiare il pannolino ad un neonato...

E sono rimasto senza fiato (per il libro, non per il pannolino!)
Click:

(Fai click sulla foto per ingrandirla)

Grazie Angela.

Come sai questo libro non solo non ce l'avevo, ma sfogliandolo mi si è accelerata la salivazione e i succhi gastrici hanno iniziato a fare le capriole nel mio stomaco. Mentre lo sfogliavo non ho resistito e ti ho richiamato pure la seconda volta. Ero troppo emozionato.
E ancora adesso non trovo le parole giuste, quindi taccio. :))

Anzi no, passo direttamente alle "minacce" e avverto a voi tutti:

lo sapete, si, che dal prossimo anno grazie a questo libro ne vedrete delle belle, si?  :)))

Ultima emozione, annunciata da tempo ma non per questo meno intensa.

Io lo so, i primi di dicembre ormai è una tradizione. Arriva Lui, il Maestro Cioccolataio, colui il quale fa diventare Criollo tutto ciò che tocca. E quando scende sgiù ddafffirenze  ha sempre un pensiero gentile per noi tutti. Questa volta mi ha portato i Magnifici 5:

(Fai click sulla foto per ingrandirla)

Ve li presento, in ordine da sinistra a destra:
Cioccolatino al marzapane e kirsch:
E' un eroe la cui energia viene liberata non appena lo si addenta.
Caratteristica: fa resuscitare i morti, anche quelli più vecchi di 100 anni!

Gianduiotto base fondente (la ricetta è sul blog del Nanni)
La sua intensità è in grado di sterminare ogni tipo di gianduiotto presente sul mercato; anche quelli costosissimi al suo cospetto si inchinano!
Caratteristica: può farti cambiare idea anche su dogmi induscutibili.

Carrè d'or (cioè il Palet d'Or tagliato quadrato):
Il più piccolo di tutti ma anche il più spietato per via di quella granella di cioccolato purissimo.
Caratteristica: una volta che ti è entrato in circolo non riesci più a fermare le reazioni a catena innescate dai 5 sensi.

Crema al burro al cocco:
E' un cioccolatino femmina.
Caratteristica: prima ti addolcisce, poi ti cattura!

Crema al burro al caffè:
Quel chicco ha la funzione di ingannarti. Tu pensi al caffé ma poi ti ritrovi in un tripudio di sapori. Caratteristica: ti ammalia col solo sguardo!

C'è poi da aggiungere che tutti questi cioccolatini sono tagliati e ricoperti rigorosamente a mano con copertura Gran Cru 64% del Madagascar!

Vi basta?
A me non sono bastati, nonostante le dosi generose e il continuo mangiarli mentre li descrivevo.


Adesso dovete solo pregare il Nanni affinché vi sveli le altre ricette.



....Ecco...ci ho provato. Le mie emozioni le ho condivise con voi.
Certo, le ho dovute condire con qualche "ziopierata" (mica potevo fare un post tutto strappalacrime, no?).


Ciao e alla Prossima (dove torneremo a parlare di cucina, quella impegnativa!)

Lo Ziopiero

37 commenti:

  1. "lo zio più famoso del web"... ecco come ti chiamava in un post quella "tentatrice di un'araba" E da allora una mania, una dipendenza, un impulso irrefrenabile che mi porta a fagocitare i tuoi post E andare in brodo di giuggiole per le foto delle tue ricette E.... A condividere le tue emozioni!!! Malattia inguaribile ma tremendamente DOlCE... Saluti dalla Sicilia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...e oggi ci saranno altre emozioni, visto che un pezzo della tua Sicilia verrà a trovarmi.
      Un bacio a te. :)

      Elimina
  2. peggio di un kkkz questo ne sono certa ^__^ perche ami la precisione e ami il gran risultato , quindi quanto fai un commento lo e molto sincero ..
    il grande battisti con il grande zio piero tu chiamale se vuoi emozioni... battisti emoziona nella sua grande musica zio piero emoziona nel suo grande risultato al palato...
    in tutti i risultati se vogliamo osare dire ..
    e con lui un altro maestro il mitico Nanni con la sua amata passione cioccolata...
    un abbraccio forte a voi due
    lia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lia, un abbraccio a te!

      Elimina
    2. Lia, peggio di me non c'è nessuno! :))))

      Elimina
  3. Anch'io non trovo facile esprimere le emozioni che scaturiscono ad esempio da un rinnovato incontro con vecchi amici, so solo che viverle momento per momento non ha prezzo! :-D

    Ti sono grato per il tempo speso assieme (ed ovviamente per la citazione in questo post), ma soprattutto per essere riuscito a tenere con noi "l'Uomo lampo" ad un passo più disteso e rilassato per qualche ora!! ahahahah ;-PP

    Alla prossima quindi... magari da queste parti! ;-D


    P.S.: ma il cormorano?? ;-DDD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma si che tornerò, alla prima occasione utile. Magari anche un giorno solo.

      p.s. il cormorano? A breve! :)

      Elimina
  4. Risposte
    1. Vero, vero. Ma tu non ti impigrire che Roma ti aspetta! :)

      Elimina
    2. no no non mi impigrisco :-)
      p.s. lo sai che mio marito voleva venire a roma per 3-4 giorni ora per natale..? io ho rifiutato l'offerta :-(
      lia

      Elimina
    3. Lo vedi che allora ti impigrisci??? Ma scusa, non si dice di no ad un'offerta del genere!!!!

      Elimina
    4. e vero non si dice di no a una offerta , ma quanto hai un cagnolino "il mio barone" cosi si chiama, prima di accettare e prima di muovermi-muoverci bisogna valutare se si può o no portarlo dietro... e siccome fà parte anche lui della famiglia viene dove vado io se non e il benvenuto non mi muovo..scusa ma per me e cosi..^__^ poi si vedrà...
      roma tanto non scappa...tranquillo ;-)
      lia

      Elimina
    5. Mi sembra un valido motivo. ;)

      Elimina
  5. Io l'ho fatto il ciambellone di Miss D e confermo tuttoooooo!!!
    Rimane morbidissimo per una settimana!!
    buono buono buono....adesso vado a vedermi quella nutellina...ma c'è la ricetta??

    RispondiElimina
  6. Nooooo...qui sono io ad essere rimasto senza parole e la cosa paradossale è che non lo dico per forma o altro, mi sono riletto tutto il post e sempre nulla...ehehheheh :P
    Vuoto pneumatico in testa...che poi solitamente mi sveglio per i blog degli amici ma qui resto sempre con la sensazione del vento nel deserto e della palla di sterpi che corre veloce :D ahahahaahhahaha
    Poi d'improvviso un lampo...l'aria sale dall'esofago, acquista la velocità di un soffione boracifero, ha bisogno di spazio e di luce, l'ugola a modellarla di poco, le labbra si dischiudono in modo repentino...le mani si portano alla bocca a mò di megafono e parte un...:
    "TE POSSINOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!"
    Pensa che avevo anche optato per un grazie, di quelli belli sentiti ma poi ho pensato che già diciamo in giro che ci vediamo ad orari strani, che ci sentiamo in ore ancor più improbabili...insomma per non destare sospetti meglio restare su un sentitissimo ed ancor più affettuoso:"TE POSSINOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!" :D

    RispondiElimina
  7. Che fortunati che sono i tuoi amici ... che belle parole!!
    E del ciambellone e dei cioccolatini ne vogliamo parlare? Mi sembrano fantastici entrambi :-)
    Sei passato a vedere il panettone al cacao?
    Buon pomeriggio.

    RispondiElimina
  8. 1) M'hai fatto venire voglia di fare subitissimo questa ciambella.
    2) Il prossimo incontro organizzalo a sud di Catanzaro piffaureddhu...che anch'io voglio assaggiare i SUPER 5 del Nanni e la Nutellina di Martina.
    3) Per quanto riguarda il libro...che credi???? Te l'ho regalato perchè voglio che tu mi faccia tutte quelle cosine luchine montersine e poi me le invii in un bel pacchettino luchino montersino.... il resto lo sai già....;)

    RispondiElimina
  9. Beh hai fatto emozionare anche me. Non perchè sia difficile, tutt'altro.
    E' che davanti a questo tipo di amicizie fatte di cose semplici, genuine e non banali mi commuovo.
    Anche io vorrei assaggiare "una cosina luchina montersina" fatta da te!!
    se organizziamo un'incontro su Roma non potrai sfuggire :)

    RispondiElimina
  10. Bhe ma siamo qui ad aspettarle "le belle"!!! e, sicuro, saranno davvero belle ;)
    e questo ciambellone è assolutamente da rifare...
    irene

    RispondiElimina
  11. ahahahah anche mio marito, mio figlio, i miei genitori ti chiamano "Zio Piero" ahahahahah.. belli i tuoi regalini!!!
    Peccato non avere il tuo indirizzo perchè anche a me sarebbe piaciuto mandarti un pensierino.. ma tu sulla busta non l'hai scrittooooo!!! :D
    Ciauuu buon w-e

    RispondiElimina
  12. Piero!!! Ma che carino che sei!!! E' stato un piacere farti assaggiare qualcosina delle mie creazioni!!! E mi fa piacere vedere che la Nutellina si conserva ancora bene!!! Quanto al ciambellone, aspettiamo la ricetta, dopo tutta sta presentazione salivizzante...;) Scusa se ti rispondo solo adesos ma siamo incasinati con i genitori di Mauro che sto epriodo hanno avuito dei problemi e quindi stiamo sempre a correre di qua e di là...:*

    RispondiElimina
  13. @franci e vale: Hai visto? E’ straordinario.
    p.s. certo che c’è la ricetta della Nutellina! ;)

    @Gambetto: Domani a cena te lo tolgo davvero il fiato! Ahahaahah
    TE POSSINOOOOOOOOOOOOOO :D :D :D

    @Terry: Riemergo adesso dopo un pomeriggio intensissimo e lontano dalla rete.
    Sapessi con chi sono stato… ahahaahah
    Dai, domani faccio un salto. ;)

    @Fujiko:
    3) Farò
    2) non esiste proprio, salite voi!
    1) Falla!! ehehehehe

    Angela, dai, fai una pazzia, prendi un aereo e raggiungici domani a cena da me! ;)

    @Francesca: Organizziamo. Basta volerlo. Tu intanto pensa a cosa ti piacerebbe assaggiare. ;)

    @irene: Si, assolutamente! ;)

    @Luna: e certo! Come mi dovrebbero chiamare, scusa? :D :D :D

    @Martina: La prossima volta voglio assaggiare un tuo lievitato e un tuo pane. (hai detto niente!). La ricetta del ciambellone la trovi da Gambetto, la dovrei aver linkata.
    Bacioni e in boccca al lupo per il resto ;)

    RispondiElimina
  14. E no adesso mi incuriosisci!!! Con chi sei stato??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ehehehe, mandami una mail che te lo dico... sssshhhhhh ;)

      Elimina
  15. Questo è un film bellissimo che non voglio finir di guardare. Questo è uno di quei libri del cuore. Questa è una canzone inconfondibile!
    Mi piace il tuo mondo! Spensierato, ironico e pieno pieno d'affetto palpabile! Complimenti! u_u

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caspita che belle parole! Be'...sono commosso... Grazie :))

      Elimina
  16. il gianduiotto mica me l'hai lasciato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io te l'avevo lasciato...ma tu sei arrivata tardi! Pigliatela con il tuo "postiglione"! :D :D :D

      Elimina
    2. Stefania se tante volte passi da Firenze rimediamo subito! ;-DDD
      Ciao!

      Elimina
  17. Stefania, l'ho scippato io l'ultimo gianduiotto, mi spiace tanto (pare vero) hahaha!
    Zio, che bel tuffo nel passato, per fortuna ci si riesce a vedere ogni tanto, almeno quattro risate di gusto me le fai sempre fare, sei meglio di quel famoso digestivo contro il logorio della vita moderna...... Se beccano per i macheroni. Grazie, grazie di cuore per tutto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a zucchero, ma che stai a paragona' ancarciofo?!?!?!?

      :)))

      Elimina
  18. Zio, un'altra volta farò in modo di esserci anch'io al sabato giusto con un adeguata scorta di praline... ;-)))
    Ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...e infatti! hai scelto il sabato sbagliato! Ma tu sai bene che quando vorrai sei sempre il benvenuto, pure de martedì, pure de giovedì, pure de... vabbe', se semo capiti, no?!
      :D :D :D

      Elimina
  19. fatta ieri sera, con marmellata di arancie...e stamattina in ufficio è stata divorata...veramente buona!e morbida e umida.amo i dolci semplici come questo,ma spesso in effetti creano problemi di...deglutizione!!!e bisogna mangiarli a colazione inzuppati...questo invece è assolutamente ottimo così!
    grazie ancora a te e a MissD!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene! Son contento! Riporterò i ringraziamenti a MissD e MisterG ;)

      Elimina
  20. ...ho passato la ricetta a qualche collega,perchè era molto piaciuta.
    e ieri l'ho rifatta usando marmellata di ciliegie!ho calato di 50g lo zucchero perchè non risultasse troppo dolce, visto che lo era già la marmellata.
    buona!!!
    ma quanto mi piace questa ricetta!e soprattutto far colazione con una bella fettona di questa torta!
    ciao!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' ottimo! Anche io l'ho fatto già 2 o 3 volte. A breve lo pubblico, va! ;)

      Elimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails