giovedì 12 aprile 2012

Il Tiramisù alle Fragole del "Temutissimo"

Ve lo dico da subito:  

Libidine allo stato puro!!!!


E non giudicate questo dolce dalle fotografie che son brutte e non rendono l'idea, lo ammetto!

(Fare click sulla foto per ingrandirla)

Piuttosto armatevi di carta e penna e iniziate a scrivere:

Fragole, tante e buone
Uova, almeno 10
Panna, mezzo litro
Mascarpone, mezzo chilo
Zucchero...tanto!

Per il Pan di Spagna:
Farina e amido di mais
Zucchero
Uova

Come sempre, fate il Pan di Spagna in un momento qualsiasi della vostra esistenza (quindi oggi pomeriggio, che aspettate?) e congelatelo. 

Pastorizzate i tuorli e congelateli
Fate una meringa italiana e congelatela

Il giorno che trovate le fragole, compratele, lavatele, tagliatele a metà e mettetele in un ciotolone con qualche cucchiaio di zucchero e un limone spremuto e lasciatele almeno 12 ore a cedere il loro succo.

Per la bagna prendete questo succo e, volendo, allungatelo con del maraschino.

Per la crema al tiramisù montate insieme panna e mascarpone (Montersino docet) e poi incorporatele a 300 gr di tuorli pastorizzati e 200 gr di meringa italiana.


Se non sapete come amalgamare i vari componenti guardatevi questo filmato fatto per voi! :))
 


La crema ora è bella che pronta!!!

Fate il primo strato di pandispagna e bagnatelo con il succo, quindi strato di crema, strato di fragole, altro strato di pandispagna, sempre imbevuto con la bagna, altro strato di crema, altro strato di fragole.

Il dolce è fatto!!!

Tenetelo in frigorifero un paio d'ore prima di servirlo.


(Fare click sulla foto per ingrandirla)
Attenzione: questo prodotto da assuefazione!!!!!

...diceeee, ma perché questo Tiramisù è del Temutissimo?

...e già, perché?

Ma chiaro, no!!!! Perché da ormai da qualche giorno e per almeno un paio di mesi rivestirò di nuovo i panni del Temutissimo nel constest:




E non sarò da solo!
Con me ci sarà anche la Romana d'Oriente.

Se non l'avete ancora fatto, andate sul blog delle "broccole" e ne scoprirete di più!!!

...e non finisce mica qui... rimanete collegati che ne vedrete delle belle!!!

Ciao e alla Prossima

Lo Ziopiero

Guardate anche le altre realizzazioni:

88 commenti:

  1. La prossima volta voglio provare questo!! Capito?? :P ehehehhehe
    E ci credo che è buono, tra l'altro fai bene a sottolineare l'importanza della pastorizzazione che non è portare le pecore in cucina...ma una sana tecnica che aiuta resa e salute :)
    Per quanto riguarda il "Temutissimo" invece poco da dire, insieme all'altra romana siete il Diavolo e l'Acqua Santa...dove ovviamente non c'è bisogno di dire tu quale parte interpreti vero?! :P ahahahhaha
    Guarda, prova anche ad intuire quanto ti voglio bene, sai quanti altri dualismi potevo usare e non l'ho fatto...so proprio n'amico è?! :DD
    PS
    Resto amico solo se mi prometti che mi fai provare il dessert però!
    PS2
    Non vorrei essere nei panni di chi verrà giudicato...ahiaahiaahiaahiaahiaahia :P

    RispondiElimina
  2. Caro temutissimo....
    le foto sono decisamente brutte.
    :-P

    macchestaiaddi'?!?!
    e se è così, pure il dolce mi sa che è venuto male.....
    a-ri- :-P

    baci

    RispondiElimina
  3. Buongiorno temutissimo! Lo sai che l'unico motivo per cui NON parteciperò al contest delle mie amichette Broccoline è perchè ci sei tu????? Ahahahah...scherzo! Lo sai che sò un pò masochista! Al primo contest (quello dell'Arabella de Roma) nun m'hai proprio caxxato de striscio... ner secondo, (quello di Stefania dalla Sicilia con furore) m'hai messo tra i finalisti e poi m'hai fatto arrivare seconda... Beh...vedemo mò che mi combini! Tu e l'Arabella me fate strizza! ahahaha Cmq mò me tirosù co' e fragole e poi ti dico... pur'io fragoleggio oggi ... na bella bombetta calorica...ti aspetto!

    RispondiElimina
  4. Buono ! Credo che già solo dall'aspetto sono diventata "dolcedipendente"...ora mi toccherà farlo !!! se no darò i numeri!!!

    RispondiElimina
  5. Se il tiramisù non è morbidoso come quello della foto, che gusto c'è? Solo a guardarlo immagino il sapore morbido e avvolgente!!!

    RispondiElimina
  6. Non puoi immaginare che voglia di tiramisù alla fragola mi hai messo in questo momento!! Io adoro i dolci con le fragole e il tiramisù....troppo buono!!

    RispondiElimina
  7. evvvia er temutissimo giudice! vediamo correre in rete paura e ansia da prestazione :D
    tra l'altro dovrebbe temere e tremare anche il più che noto pompi ("spacciatore" romano di tiramisù)..questo tiramisù sbaraglia di gran lunga i suoi ^_^

    RispondiElimina
  8. Mi fa impazzire la semplicità con la quale descrivi ricette e procedimenti ...

    RispondiElimina
  9. Mi sembri un pò montersinizzato . . . ahahahaha

    RispondiElimina
  10. @Stefania @ZioPiero
    E meno male che lo ha detto Stefania...!! :D ahahahahahaha

    RispondiElimina
  11. Scusa sto morendo dal ridere a leggere il commento della Stefania prima di me :-) nun e' che me te stai a rammolli'???

    Romana d'Oriente me piasce, ma il tiramisu' di piu'!!!!
    Ah, nun fa' paura ai concorrenti, eh!

    RispondiElimina
  12. @Gamby: …e no! Adesso devi rendere pubblici almeno altri 3 dualismi che ti sono venuti in mente!!!! :D :D :D

    @Gaia: Addai, e foto so brutte! Diciamolo! Il dolce no, ma qui dovete fare un atto di fede!!! :))))

    @Fujiko: Dai che ti aspetto con una ricetta stravolgente!!!
    E sivvoi mettece pure e fragole! :D :D :D

    @maria rosa crisà: Fallo, fallo, che ne vale la pena!!! :))

    @Antonietta: Be’ si, è molto morbidoso… :))

    @Tery: Lo devi fare, assolutamente!!!!

    @Broccole: Non c’è paragone, credetemi, proprio non c’è paragone. E molti romani scettici, qui in ufficio da me, si sono ricreduti dopo l’assaggio. Ma questo noi già lo sapevamo, vero? ;)

    @Stefania, Araba, Gamby: In realtà ve lo confesso… Mi sento molto più Cracco che Montersino!!! (e voi sapete bene il perché!!!!) :D :D :D
    ;)

    @Doris: …uuhhhaaauuu! Grazie! :)

    RispondiElimina
  13. Ammazza che tiramisù che hai fatto, a ZiPie'!!! Me ce tufferei!!!!

    RispondiElimina
  14. A Pie', me stai proprio a pèrde colpi: ma se po' ssenti' che Zi'Piero posta foto scarse???!!! Me crolla 'n mito, àrtro che Temutissimo !!! :-D
    Ne ho fatto uno simile anni fa... tanti oramai... :-(
    P.s.: ma che freezer c'hai ? :-D
    Ciaoooo

    RispondiElimina
  15. la versione con le fragole non l'ho mai provata!
    io vado matta per il tiramisù classico, quindi non credo ci saranno problemi
    oggi pomeriggio provo a farlo, credo che lo decorerò con bricioline di argento alimentare Manetti Battiloro..giusto per dargli quel tocco glamour in più!
    viola

    RispondiElimina
  16. Questo tiramisù è veramente da libidine pura!!!! sono così preoccupata del tuo giudizio che ho paura anche a partecipare :) bacionissimi

    RispondiElimina
  17. @Marinora: ..eddai! Tuffatici, che aspetti! :))

    @Jajo: So passati troppi anni, tocca che lo rifai!
    p.s. ne ho due... ahahahahha

    @Viola: Posso? Lascia stare quella decorazione! Questo è un dolce "gnorante", da mangiare a cucchiaiate direttamente nello stampo, che ti fa litigare col vicino di sedia, che sporca la tovaglia, che se non ti sbrighi è già finito... Right? :)))

    @Pellegrine: Ecco! Hai capito l'essenza del dolce (vedi anche mio commento precedente a questo).
    Paura a partecipare? ahahaha E mica giudico le foto!!! :D :D :D

    RispondiElimina
  18. io sono per il classico .... sarà perchè una volta sola ho mangiato il tiramisù alle fragole che non è che mi ha fatto impazzire sarà perchè fù fatto da una mia amica con i savoiardi e non con il pds .. però questo e maledettamente ottimo si nota già dalla foto e dalla consistenza bella e golosa della crema.. me lo appunto di sicuro..
    baci da lia

    RispondiElimina
  19. Temutissimo, che eleganza nella descrizione di questa ricetta!! Bella, bellissima!
    O Temutissimo della Terribile Tenzone...e ora chi ha il coraggio di partecipare? :D

    RispondiElimina
  20. per il momento me lo gusto dalla tue foto :P

    RispondiElimina
  21. Siii!!! ma il maraschino noooo!!!

    RispondiElimina
  22. se è così tutto facile, fammelo tu e facciamo prima!

    o mamma il temutissimo! ora mi tocca di rimettermi a fotografare decentemente, che ultimamente mi sono lasciata andare...

    RispondiElimina
  23. Zio, me verrebbe na voja de partecipa'... da romana emigrata......

    RispondiElimina
  24. @Lia: ...non tutti i tiramisù sono uguali... Anche a me è capitato di doverne mangiare di immangiabili...
    Rifai questo passo passo e poi fammi sapere! ;)

    @milena: grazie grazie! :))

    @Patrizia: ...ma dai!!! Mica mozzico! :D :D :D

    @Gio: Ma nooo, lo devi fare!!! :))

    @Pellegrina: ...e non ce lo mettere!!! :))

    @La Gaia: Si, è facile. Davvero! ;)

    @Marinora: ...e partecipa, dai! :))

    RispondiElimina
  25. Buongiorno, volevo fare una domanda...
    noto che per le dosi della base pastorizzata di tiramisù si rimanda al Millefoglie croccante al caffè, invece nel Tiramisuù di Montersino le dosi sono leggermente diverse...a quali è meglio attenersi?forse al primo dove c'è anche la presenza della meringa italiana?grazie e complimenti!

    RispondiElimina
  26. Ebbene si..dopo più di un anno che ti seguo assiduamente...solo ora trovo il coraggio di scrivere!
    Per timidezza ma soprattutto per timore reverenziale non mi ero mai.."palesata" :) ma incoraggiata dal tono confidenziale del blog, dalle tante ricette del mitico Montersino, l'amore per la fotografia...ed ora...le fragole nel tiramisù...non posso più continuare ad essere solo una fan-tasma!!! Non vedo l'ora di provare questa goduria di tiramisù! :)
    PS: sono della provincia di Viterbo (Vasanello)..ho l'omo dell'Argentario (porto S.Stefano)...e..aggiungo altri punti in comune prima di poter presentare domanda da "nipote acquisita"? Garantisco che ce ne sono!! ;)

    RispondiElimina
  27. @Anonimo: Per questo tiramisù alle fragole si, mi rifarei alle dosi del millefoglie croccante al caffé, proprio per la presenza della meringa italiana.

    @emi78: ...e cos'altro aspettavi?!?!? :D :D :D
    Hai fatto benissimo a "palesarti", fan-tasma :)))

    Dai aggiungi, che mo so' curioso!!!

    RispondiElimina
  28. Effettivamente ho aspettato tanto tempo, ma adesso che l'ho fatto mi sento molto meglio!! :-D
    In comune..i cioccolatini ed il Maestro Nanni...ammetto qui di seguire anche lui ma..ancora non lo sa :)
    poi..per caso ho scoperto che una persona incontrata su un forum (C..k...und) e che seguo assiduamente sul suo blog è una tua cara amica: Araba-Stefania!!(la adoro!)
    E poi..potrei aggiungere che mi fa sentire aria di famiglia il tono dei vostri blog..tra l'altro ho le zie di Roma..città che adoro e che esercita su di me un fascino indescrivibile...e per ora spero che queste righe possano bastare a perorare la mia causa..altrimenti ci aggiungo..la macrofotografia..basta?
    Devo inviarti una bella quantità di nocciole (gentile romana del viterbese) della mia famiglia? NOOO sarebbe captatio benevolentiae...lungi da me!! B-)

    RispondiElimina
  29. Ti senti molto meglio? :)))
    E Dimmi: è stato come togliersi un peso dalla coscienza? :)))
    Araba è stata definita su questo blog la mia "fidanzata virtuale", con questo ho detto tutto :D :D :D

    Macrofotografia? Pensa che non passa week end che non esco con il mio macro. Se vuoi mandami qualche tuo scatto via mail.
    Nocciole... Slurp!!! Sai che "Ziopierella" ci verrebbe...
    :))))

    Dai, se passi da Roma (o io da Viterbo) faremo in modo di conoscerci. O anche a Santo Stefano!

    :))

    RispondiElimina
  30. Grazie, mi scuso per non essermi firmata, Amalia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nessun problema, Amalia! Lo hai fatto adesso! :)))

      Elimina
  31. Ciao! Ti seguo da un po', ma è la prima volta che ti scrivo... cedendo a questa meraviglia!
    Puoi rispondermi a una domanda? Prima di essere incorporati a panna e mascarpone, i tuorli devono essere lavorati in qualche modo o basta semplicemente amalgamarli insieme al resto?
    Al posto dei tuorli pastorizzati vanno benne anche quelli non pastorizzati? Stesse dosi?

    ...ok, le domande erano tre...

    dunque grazie, grazie, grazie!

    Ciao
    Roberta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Roberta, i tuorli vanno montati e non amalgamati a tutto il resto e, soprattutto, VANNO pastorizzati. Segui queste dosi alla lettera e poi mi dirai ;)

      Elimina
  32. Ciao ti seguo da tempo e trovo il tuo blog interessante e utile! Complimenti.
    Sto facendo questo dolce per domenica, ho fatto il pandispagna e stasera preparo le basi pastorizzate, ma secondo te se preparo stasera devo congelare cmq per domenica o le posso conservare in frigo e domani sera , cioè sabato, assemblo il tutto?
    Grazie mille ciao Bianca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao. Leggo solo ora la tua richiesta e spero di arrivare in tempo. Puoi evitare di passare dal congelatore, l'importante è che il dolce lo consumi entro lunedì (come penso accadrà!!!)
      Se hai congelato, poco male. Non succede nulla, ma ricordati di scongelarlo in tempo e di tenerlo fuori dal frigo una ventina di minuti prima di servirlo.
      Fammi poi sapere, eh?
      :))

      Elimina
  33. Allora....Fatto! che dire ottimo, è piaciuto a tutti, alla fine non ho congelato nulla e per non avanzare nulla ho fatto un altro tiramisù con i savoiardi. Le indicazioni che ho trovato sul blog sono state sufficienti per realizzarlo nelle proporzioni che mi servivano, e quindi GRAZIE...se ti va di vedere il risultato passa da me!!!
    ciao alla prossima ricetta ;)
    Bianca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene! Son contento! E adesso quale sarà la tua prossima realizzazione? :))

      Elimina
  34. Ciao Zio Piero! con questo caldo torrido sabato mattina vorrei provare a fare il tiramisù alle fragole (il tuo o quello di Montersino)
    Come mai non hai riprodotto il tiramisù alle fragole di Montersino?!
    Grazie
    Elisabetta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Be', ogni tanto faccio qualcosa di testa mia... ;)

      Se posso consigliarti, inizia a pastorizzare durante la settimana, così sabato mattina devi solo assemblare.

      Così facendo tutte le preparazioni dei dolci mi sembrano essere una passeggiata! :))

      Elimina
  35. averlo il tempo durante la settimana!? ho letto ieri quello di Montersino; a parte per la gelatina alle fragole, mi sembra fattibile...ti saprò dire...a proposito, hai più fatto la zuppa inglese?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...ehm, veramente no! Anche per me il tempo è tiranno...

      Elimina
  36. Vedo che non hai fatto la classica crema tiramisù: hai pastorizzato i tuori anzichè le uova intere e hai aggiunto la Meringa! Sono un po' dubbiosa sul Tiramisù alle fragole di Montersino, perchè non lo trovo sulla rete; non vorrei fosse una delusione come la Zuppa inglese mai postata da nessuno...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..sai, parlare di ricetta classica in generale secondo me è un azzardo. Nel caso poi del tiramisù, poi, ho visto tante di quelle varianti che...chi più ne ha più ne metta!|

      Di solito quando pubblico lo faccio solo dopo aver provato alcune versioni, per cui pubblico quello che a mio avviso è la ricetta migliore. ;)

      Altro non ti rimane che provarla e dirmi, in fondo ci vuol poco, no? :)))

      Elimina
  37. per classica, intendevo quella di Montersino..La tua ricetta mi sta incuriosendo molto, mi sa che certamente proverò questa tua crema con la meringa...Scusami, sono suonata riguardo a dirti che sono stupita dai tuorli pastorizzati anzichè le uova, ma è passato parecchio tempo dall'ultima volta che ho fatto il tiramisù e me ne sono già scordata! e pensare che l'ho fatto 2 volte!!!! Grazie ancora per rispondermi velocemente!!!

    RispondiElimina
  38. Ecco, al supermercato sono finite ormai le forniture di fragole :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prova con le pesche, mature al punto giusto. Oppure fallo senza fragole, ti assicuro fa la sua bella figura lo stesso ;)

      Elimina
  39. Come senza fragole!? e dove li inzuppo i savoiardi/pds? Al limite stavo pensando x la bagna alla salsa di fragoline di bosco già pronta (non mi maledire) ma è troppo gelatinosa, oppure ad un succo alla fragola denso

    RispondiElimina
  40. Ciao Zio Piero! Ideona: il prox sabato utile (questo lo dedico alla festa del prosciutto di San Daniele) farò il tiramisù ai frutti di bosco(lamponi e mirtilli). Magari ci metto anche un po' di fragole se riesco a reperirle da qualche parte e come topping sull'ultimo strato ci metto la salsa già pronta di fragoline di bosco.
    Ieri ho provato la combinata avogado+tonno in preparazione ai tuoi fusilli; il mio ragazzo mi ha già chiesto 2 volte di farli!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Son contento che alla fine hai trovato la soluzione!
      Poi mi farai sapere. :))

      P.S. visto che buoni quei fusilli? E poi son facili facili! :)))

      Elimina
  41. Ciao ZioPiero! allora, sabato proverò questo tiramisù alle fragole(più frutti di bosco). Ti chiedo gentilmente quali sarebbero le dosi per i tuori pastorizzati (vedo che panna e mascarpone sono 500 gr ciascuno) e per ottenere 200 gr di meringa italiana..grazie,Elisabetta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene!!!
      Allora, di tuorli pastorizzati te ne servono circa 300gr, quindi parti da 5-6 uova di media. Li pesi e poi li proporzioni zucchero eacqua come spiegato nel filmato.
      Idem per la meringa italiana. Usi gli albumi avanzati e pastorizzi. Quella che avanza la congeli ;)

      Aspetto news!!! :))

      Elimina
  42. Zio Piero! Un'ultimo consiglio: ho visto che nella ricetta di Montersino del millefoglie al caffè, lui mescola prima base pastorizzata ai tuori con mascarpone e poi agiunge meringa e panna montatata alla fine,mentre te segui il procedimento panna+mascarpone,etc...grazie...Elisabetta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho provato entrambi i sistemi e alla fine poco cambia. Fai come ti torna più comodo! ;)

      Elimina
  43. Ciao Ziopiero! Allora, ho fatto il tiramisu con i frutti di bosco(fragole comprese) ed è venuto buonissimissimo. Mio fratello si è preso una teglia intera,xkè aveva ospiti a cena fra i quali pure una ragazza incinta che ha voluto mangiarlo lo stesso..io ho avvisato che non mi prendevo nessuna responsabilità nonostante fossi certa dei 121° della pastorizzazione,dato che ho il termometro digitale. Ho fatto la bagna seguendo la ricetta del blog di misya,aggiungendoci il maraschino. Come crema, questa mi sembra più dolce e più densa rispetto alla crema tiramisu di Montersino. Cmq, secondo me, verrebbe bene anche con quest'ultima, senza l'aggiunta della meringa, che richiede anche più tempo. Tra l'altro mentre montavo la meringa, i tuori pastorizzati in frigo si sono un po' sgonfiati. Come dosi della meringa, io ho usato quelle del libro di Montersino che sono leggermente diverse dalle proporzioni che riporti tu nel sito...vabbè poca differenza...Cmq, grazie di questa ricetta, perchè è perfetta per l'estate. A proposito tutti gli ospiti di mio fratello hanno gradito il dolce!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene! Son contento del successo. :)))
      Sulla pastorizzazione vai tranquilla, piuttosto se il dolce è strapiaciuto alla mamma si rischia che il figilo nasca con una una voglia di fragola da qualche parte! :D :D :D

      Elimina
  44. Ciao Ziopiero, dopo aver visto questo tuo post, ho fatto il tiramisu ai frutti di bosco con semifreddo al mascarpone di Montersino e altre 2 volte con crema di tiramisu di Montersino (mi piace di più quest'ultima)mi son un po' stancata, quindi cercando altro di simile (senza dover usare il forno...i savoiardi sono così comodi e buoni!)ho trovato il tiramisu al limone di Salvatore De Riso, del quale in passato ho provato la sua caprese al limone, ma non si era per niente cotta..Perchè non provi anche te il suo tiramisù? Mi consigleresti anche qualche ricetta di semifreddo che non sia molto più complicata di un tiramisù?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao. Mi manderesti via mail la ricetta di Sal De Riso?

      Per i semifreddi ti consiglio questo Parfait di Mandorle ;)

      Elimina
  45. Ti conviene digitare sul google "tiramisu al limone di sal de riso"...io ho stampato la ricetta su cookaround ed una da un forum dove viene riportato l'indice ricette di sal de riso, ma non capisco le dosi,visto che cambiano dall'elelenco al procedimento, inoltre non capisco la gelatina che va sciolta nell'acqua fredda e poi calda va messa...dato che già una ricetta di sal de riso è stato un fallimento per me..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho gugglato e ho trovato un po' di ricette; non sono sceso nei dettagli per mancanza di tempo, ma ho trovato questa di Stefania, dove peraltro si ispira al mio Lemon Curd

      Dopo l'estate magari ci faccio un pensierino.
      :))

      Elimina
  46. Si, l'avevo vista; lei non usa la ricetta di De riso della crema al limone, inoltre lei scioglie la gelatina in acqua fredda e poi nel limoncello caldo (suppongo metta il limoncello a scaldare leggermente). La ricetta originale dice solamente di prendere la gelatina calda, prima ammorbidita nell'acqua fredda....Mi domando: come fa ad essere quindi calda se va messa nell'acqua fredda?????

    RispondiElimina
  47. Allora, Zio Piero. Mi hai illuminato, come per il tiramisù ai frutti di bosco che ho fatto. Ho letto la storia di Stefania sul tiramisù al limone, e perciò per la crema al limone, risolvo, facendo la tua lemon-curd tratta da gennarino. Dicono tutti di non preoccuparsi che se la crema di De Riso è troppo aspra, poi si combina bene con il resto, ma sinceramente non mi fido molto delle ricette dei libri..Grazie per la tua ricerca!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La gelatina in fogli va ammorbidita in acqua tiepida.
      In acqua fredda non si scioglie (almeno non ci ho mai provato).
      In acqua calda invece si sciolglie per bene, ma poi per avere l'effetto addensante dovresti usare anche l'acqua in cui l'hai sciolta.

      Avvisami quando farai il tiramisù. Son curioso di sapere anche la tua opinione!

      :))

      Elimina
    2. Ah, dimenticavo! Ho trovato anche questa ricetta di Antonia. Non l'ho letta nei dettagli, ma di lei mi fido ciecamente! :)

      Elimina
  48. Grazie, ma Antonia ha cambiato le dosi senza specificarlo e anche lei scrive (come da libro) che la gelatina va ammorbidita in acqua fredda. La ricetta di Stefania, che tra l'altro ha un lungo elenco di ricette di Montersino ;) mi sembra più realistica....E' la seconda ricetta di De Riso che su internet non è mai riportata uguale!!

    RispondiElimina
  49. Ciao Ziopiero! ancora io! Mi sono accorta che ho già fatto quel lemon curd x fare una crostata dal blog di Alloryincucina. Mi ricordo che la crema era buonissima anche se purtroppo era troppo molle sebbene dopo qualche ora di frigo

    RispondiElimina
  50. Scusa Ziopiero, un'ultimo consiglio: per la lemon curd, io avevo aggiunto le uova e lo zucchero nella ciotola del burro fuso e continuato a mescolare a bagno-maria per tanto tempo. Si può travasare il burro sciolto ed il resto già in un pentolino a contatto col fuoco senza bruciare x accorciare i tempi? Grazie ancora!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho capito bene cosa intendi... o, meglio, non ho capito che differenza c'è con il metodo descritto qui...

      Elimina
  51. Intendevo se sciogliere il burro a bagnomaria e poi continuare a bagnomaria, o se sciogliere il burro direttamente in un pentolino come ho fatto. Ad ogni modo, non mi è piaciuto x niente questo tiramisu; destinazione pattumiera. Ho realizzato che forse De Riso non fa per me. Secondo me la ricetta non è giusta. La bagna è troppo alcolica ed i quantitativi sono troppo pochi! Mah, non capisco il successo su internet di qs dolce, mentre un libro come Paolo Fulgente viene rarissimamanete citato quando io ho trovato parecchie ricette buonissime.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il burro lo puoi sciogliere come meglio credi, l'importante è non farlo friggere. Per evitare questo basta fermarsi quando ancora c'è del burro intero, che si scioglierà per induzione a contatto con il burro già sciolto. Spesso faccio questa operazione al micronde, ma va controllato ;)

      Quanto alla ricetta...non so che dirti, non avendola provata (e neanche letta attentamente).
      Certo i gusti son personali, ma va anche aggiunto che non sempre riusciamo a realizzare al meglio quanto descritto da qualcun altro; anche questo va messo in conto (e ovviamente parlo per esperienza diretta)
      :))

      Elimina
    2. Ciao, sono Daniela
      Mi potresti dare delle dritte su come inserire in questa crema del tiramisù, la gelatina in fogli, per renderla più solida da usare con la sacca?
      il mio problema è che di solito quando la devo usare a freddo la faccio sciogliere in un po' di latte caldo, o altro sempre riscaldato, e poi la inserisco all'interno della crema, mentre giro con una frusta e la gelatina si incorpora nella crema fredda si formano tanti pezzettini piccolini di gelatina, che si sentono in bocca anche nel mangiarla. non saprei proprio come risolvere questo problema,(non so se sono riuscita a spiegarmi bene)potresti aiutarmi? GRAZIE INFINITE.

      Elimina
    3. La gelatina in fogli va prima ammollata in acqua per 5-10', poi strizzata e ascigata per bene condella carta cucina, poi inserita in una sostanza molto calda e qui fatta sciogliere per bene. Quindi questa sostanza va unita alle altre.

      Se si formano dei pezzettini di gelatina vuol dire che non l'hai sciolta bene nella sostanza calda.

      :))

      Elimina
    4. Si, il procedimento lo faccio cosi, solo non sapevo e non ho mai fatto di asciugarla con la carta da cucina, la strizzo soltanto, ma il fatto e che si sciogli per bene, ma quando, dopo sciolta la inserisco in un prodotto freddo si risolidifica in tantissimi pezzettini di gelatina, invece con le creme a caldo non ho nessun problema, perché si raffredda il tutto insieme.
      ma intanto quando una crema va fatta fredda, non la possi riscaldare si rovina no?
      ho provato più di una volta, ma niente mi succede sempre.
      sarò io, ma non riesco a capire dove sbaglio!
      ci riproverò con questa crema, quanta gelatina in fogli devo mettere x le dosi che hai indicato? la faccio sciogliere in un po' di latte o altro?
      Grazie

      Elimina
    5. Allora, la crema scaldandosi si rovina, ma pochissimo.
      In ogni caso non la devi scaldare tutta, ma una minima parte, quanto basta a far sciogliere la gelatina. Poi unisci il resto.
      Rileggendo bene ho visto che la sciogli nel latte...non vorrei fosse quella la causa.

      In questa preparazione non ho usato gelatina. Non occorre.
      In ogni caso, se qui la vuoi usare, la puoi sciogliere nei tuorli pastorizzati. 4 grammi.

      Elimina
    6. Nei tuorli pastorizzati, intendi nello sciroppo di acqua e zucchero quando lo tolgo dal fuoco e poi le verso sui tuorli?
      Grazie ancora e scusa per le troppe domande.

      Elimina
    7. Scusami ma questa domanda non l'ho capita...Cosa versi sui tuorli?

      Elimina
    8. Mi hai detto di inserire la gelatina nei tuorli pastorizzati, ti chiedevo se la gelatina la metto nell'acqua e zucchero che faccio arrivare a 121° dopo aver spento il gas e poi verso sui tuorli, oppure direttamente sui tuorli già pastorizzati ancora caldi?
      Grazie
      Ciao

      Elimina
    9. Daniela, Daniela...
      Ti avevo scritto di mettere la gelatina nei tuorli pastorizzati, non nei tuorli... Quindi a quel punto non dovresti più avere l'acqua e zucchero (che sta nei tuorli, appunto!)

      In ogni caso se i tuorli pastorizzati li usi subito, allora puoi unire subito la gelatina.
      Se li usi in un secondo momento o se li hai congelati, allora scaldane una piccola parte, unisci la gelatina, mischia fino a suo completo scioglimento, e dopo unisci la parte rimanente dei tuorli pastorizzati. OK?

      In ogni caso se devi unire i tuorli pastorizzati alla panna montata, allora non devono essere caldi, altrimenti la panna ti si smonta.

      Spero di esser stato chiaro. :))

      Elimina
    10. OK, chiarissimo.
      Grazie mille.

      Elimina
  52. Ziopiero,un consiglio,per favore! Le fragole devono stare in frigo durante la macerazione o posso tenerle fuori? E,soprattutto,senza limone non anneriscono? Ho già fatto la setteveli seguendo le tue indicazioni con grande successo,ora vorrei provare questo tiramisù alternativo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io di solito le tengo in frigo. E ci metto il limone. Però hai ragione: non l'ho scritto. Correggo, grazie. :))
      (pensa l'ho rifatto proprio oggi !!!)

      Elimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails