AVVISO
Amici lettori, mi prendo un lungo periodo di riposo.

Nelle prossime settimane continuerò, come da mia abitudine, a rispondere a tutti i vostri commenti, anche se non sempre sarò tempestivo. Abbiate pazienza. ;)

Ci rivediamo a settembre con i resoconti di viaggi e... tante nuove ricette dello Ziopiero!

Ciao e... BUONE VACANZE A TUTTI!!!

giovedì 1 marzo 2012

Raggi di Sole e Il Mondo di Laura

Ve lo dico subito: questi biscotti nascono per sfida.

Qualcuno un giorno mi fa:

Zipie', devi provare 'sti biscotti e poi me li devi rifare uguali uguali!

Caspiterina! Lo sai si che a me queste sfide piacciono! Ma 'sti biscotti, come sono? Io mi fido poco di quello che vendono i negozianti di Roma...

Zipie', fìdati. 'Sti biscotti secondo me so boni, anzi, sai che facciamo? Li andiamo a mangiare insieme! Pero' poi tu me li rifai uguali uguali!

OK, affare fatto.

E così un pomeriggio di quest'inverno ecco che, non privo del mio solito scetticismo, entrio ne Il Mondo di Laura.

Il negozietto si presenta bene (primo punto a suo favore).
Davanti ai miei occhi c'erano diversi tipi di biscotti da un aspetto sano (secondo punto)
La persona al banco aveva gli occhi illuminati di entusiasmo (terzo punto)
I biscotti costavan tanto (quarto punto, a patto di superare la prova assaggio)
La prova assaggio è andata bene (quinto punto!).

Ora, però, viene il bello. Cioè la sfida.

Mentre masticavo il secondo biscotto ho chiuso gli occhi, cercando di rincorrere e riconoscere non solo gli ingredienti e gli aromi, ma anche le giuste proporzioni.

Chi mi conosce bene sa quanto possa essere meticoloso in questi momenti, se non maniacale!
Vero Araba? Giusto Gambetto? :))

Ma qui la sfida era ben diversa...occorreva riprodurre lo stesso biscotto e, aggiungo io, al primo colpo! Non mi andava di riempirmi la casa di biscotti per trovare la giusta alchimia, inoltre non sarebbe neanche stato "glorioso".

Ok! Ci ho riflettuto un pomeriggio e poi dosato in questa maniera:

Ingredienti

340 gr Farina 00
180 gr Burro
180 gr Zucchero di canna tipo Muscovado*
100 gr Fiocchi di avena
80gr Uvetta di Corinto (quella piccola) precedentemente ammollata
Sesamo qb
1 Uovo
1 Tuorlo
1 cucchiaino Miele
2 gr Bicarbonato
5 gr Lievito in polvere torte salate
Semi di Vaniglia
Pizzico di sale

*Ho anche provato ad usare il zucchero di canna raffinato, ma non è la stessa cosa, credetemi!


Procedimento:
Mettete a tostare il sesamo nel forno ;)
Lavorate il burro con lo zucchero, fino ad ottenere una bella cremina. Unite poi le uova e il miele.
Mettere l'uvetta nelle polveri rimanenti e aggiungere il tutto alla fine.

Forno 180° per 18-20 minuti (devono scurirsi leggermente)

Come da manuale, fateli poi freddare su una gratella.

(Fare click sulla foto per ingrandirla)

A questo punto il responso:

Zipie', non te lo dovrei di' perché poi te monti la testa...ma sti biscotti non so uguali uguali...SO PIU' BBBONI!!! :))))

...be', confesso che alla fine sono rimasto molto soddisfatto anche io!
Provateli, e non cambiate di una virgola quanto scritto e descritto! ;)

Ciao e alla Prossima

....come? Volete la foto del giorno? OK, OK!

Allora, visto che i biscotti si chiamano raggi di sole, e che una foto con i raggi di sole ve l'ho fatta vedere qui, oggi vi propongo due scatti alla nostra "Sorella Luna"

(Fare click sulla foto per ingrandirla)

(Fare click sulla foto per ingrandirla)

A posto?

:))))

Ciao e alla Prossima

Lo Ziopiero

Guardate anche le altre realizzazioni:

25 commenti:

  1. "meticoloso"...."psicopatico" volevi dire, vero?! :P ahahahahahaha
    I biscotti hanno un aspetto ottimo da prima colazione...ma anche per il primo pomeriggio non sarebbero male...magari anche la sera dopo cena per non cedere al cioccolato :P ehehehehehe
    Detto ciò...ma a quel negozio, dove di certo non sarai passato inosservato (ne sono certo!) la prossima volta ti accoglieranno con un sorriso o ti tireranno dietro al bancone e per aver preso "troppo spunto" dai loro biscotti ti meneranno senza ritegno?! :P ahahahhahahha
    PS
    Belle le foto alla fine...vado ad ululare! :)

    RispondiElimina
  2. Ziopiero che regalo che mi hai fatto! adesso posso rifarli e mangiarli ogni volta che voglio!! Spettacolari!!! Certo che se fossero tutti come te questi negozi avrebbero vita breve.. ;)

    un bacione

    RispondiElimina
  3. OOOh, un luno, anzi due, tonde come biscotti! Mi piacciono i colori caldi della prima. Ma sono "naturali"?
    Anche io non mi fido dei negozianti romani... la pizza ebraica l'hai mai rifatta?

    RispondiElimina
  4. Meticoloso e' un bel complimento...Psyco, ti chiamerei!!! :-)
    E per farti capire la gola che mi hanno fatto sappi che la prima foto della luna l'avevo presa per un altro biscotto!!!

    Scappo che c'e' Gambetto-lupo-mannaro in liberta', da queste parti...:-)))

    RispondiElimina
  5. Ma che bello questo blog!! L'ho scoperto per caso, sembra di essere a "casa" con il tuo blog, complimenti davvero per le ricette e per le belle foto!!

    RispondiElimina
  6. Sisi lo sappiamo che sei "meticoloso"....o psicopatico come dice Gambetto :)
    Sul fatto che i biscotti devono essere buoni non si discute ma ora sono troppo curiosa....perche' ha usato il lievito per torte salate?

    RispondiElimina
  7. Hai il "Palato Assoluto" non c'è che dire ;)

    RispondiElimina
  8. @Gamby: Al negozio mi sono comportato bene, giuro! Non da “psicopatico” quale sono!
    :D :D :D

    @Fortunazero: Ma nooo. Non chiuderebbero. Ma solo perché non sono tutti come me! :D :D :D
    p.s. son contento ti siano piaciuti! :)))

    @Pellegrina: E’ tutto naturale, i miei cibi come le mie foto.
    La pizza ebraica non più rifatta. Solo fatta.

    @araba: Io mi sono già munito di aglio e croce!!! :D :D :D

    @maria: Grazie! Ben venuta! Torna quando vuoi, tanto sei a casa! :)))

    @elenuccia: Suggerisco di usare il lievito per torte salate per non far usare quella schifezza di lievito vanigliato. Per me puoi usare anche il bicarbonato o l’ammoniaca, ma MAI il vanigliato. Sa di supposta, e la vaniglia vera non sa di supposta! :D :D :D

    @Giovanna: Dici? :)))

    @Manuki: Poi fammi sapere, eh? Mi raccomando il muscovado! ;)

    RispondiElimina
  9. In effetti avevo immaginato. Sei un purista...e un buongustaio direi :)

    RispondiElimina
  10. ah vabbè!! Allora 'mo pure io ti faccio assaggiare quello che mi piace in giro e ti chiedo fare il reverse engineering!! Grande ZioPiero, sei sempre il numero 1!!
    Barbara G

    RispondiElimina
  11. @elenuccia: Purista e ...integralista! :D :D

    @Barbara G: ahahaha, Bella Barbara!
    Dai, facciamo un altro Reverse Engineering, sono pronto!

    RispondiElimina
  12. Ciao Zio, ho scoperto per caso il tuo blog, davvero molto interessante!! ti seguo molto volentieri, se ti va passa da me, è da poco partito il mio 1° contest!!

    Ciao Terry

    RispondiElimina
  13. certo che sei stato formidabile a riuscire al primo colpo addirittura a superare i buonissimi biscotti che ti avevano colpito! Bravo, strabravo e ancora clap! clap! clap!!!

    RispondiElimina
  14. Ciao Ziopiero,
    sono Laura, del biscottificio, ho rilevato qualche contatto sul nostro sito, e ti sono venuta a cercare.
    Sono onorata di aver ricevuto 5 punti su 5, sarei curiosa di conoscerti dal vivo e ti invito a venire a visitare il nostro laboratorio artigianale in via tiburtina 263 e farti magari assaggiare qualche nuovo biscotto in anteprima x proseguire la sfida :-)
    Saluti Laura

    RispondiElimina
  15. @luna: ...tu mi conosci...sai come sono ehm ehm ..be', non si puo' dire, ma hai capito! :D :D :D

    @Laura: L'onore è tutto mio per esser passata dal mio blog!
    La visita al tuo laboratorio era già in programma e sarei venuto in incognito... ma a questo punto ovviamente mi presenterò! :))

    p.s. cmq dei tuoi biscotti non ho assaggiato solo i raggi di sole ;)

    RispondiElimina
  16. vorrei provare a farli ma non ho capito se i fiocchi d'avena vanno ridotti in polvere oppure aggiunti così come sono!Grazie

    RispondiElimina
  17. ora anche lo zio piero in versione metà sherlock holmes metà santona della santa rosalia, che divina la ricetta dei biscotti, mi fa morire.
    e che poi debbano essere buoni buoni, è una cosa che non dubito.
    proverò a farli senza divinazione, ma con la tua ricetta, va!

    RispondiElimina
  18. @Miki: I fiocchi d'avena li puoi mettere così come sono. Ho anche provato a polverizzarli, ma tutto sommato non ne vale la pena ;)

    @La Gaia: Ma si, lasciamo stare in pace i santoni, va!
    :D :D :D
    Bacioni

    RispondiElimina
  19. Ciao ZioPiè, sei grandissimo, questi biscotti mi ispirano da morire li rifaremo sicuramente!!!
    A presto Le ragazze dell Chiacchire

    RispondiElimina
  20. Le foto della luna sono FAVOLOSE!!! Letteralmente non riuscivo a staccare lo sguardo. Complimenti.

    RispondiElimina
  21. @Chiacchiere ai fornelli: Fatemi sapere come vi vengono, eh?
    :))

    @Chiara: Grazie, troppo buona.
    Certo se avessi avuto un super teleobiettivo sarebbe stato meglio...ma quelli hanno costi proibitivi!!!

    RispondiElimina
  22. Grazie Zio Piero,
    ho provato domenica la tua ricetta e con le dosi indicate ho ottenuto circa 90 biscotti deliziosi. Ne ho portati un po'anche in ufficio e i miei colleghi li hanno divorati!!!! Grazie mille!
    44gatti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Visto che buoni? Ormai da un po' di tmepo faccio solo questi!!! :))

      Elimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails