lunedì 17 ottobre 2011

Scatti 12 - Roma mia...

Roma mia...diceva Alberto Sordi rinchiuso in un treno in una famosa scena di un film memorabile (il cui titolo non vi svelo, lo dovete indivinare voi!).

Sono nato e vissuto a Roma, e per 25 anni nel cuore di Roma: Trastevere.
Ho passato l'infanzia e l'adolescenza sempre in giro per viuzze, stradine, stradone, ville, piazze, fontane, chiese, palazzi, musei, monumenti....credo siano pochi i sampietrini che non abbia mai calpestato.

Roma, a detta di molti, è una la città più belle del mondo. Sarà. Ma spesso per chi ci abita e ci vive questa bellezza viene sopraffatta dai problemi che la circondano. E non sono pochi.

Con il post di oggi, però, voglio iniziare a provare a render giustizia a questa bellezza, attraverso quel poco che il mio occhio fotografico riesce a riprodurre.

Ho cercato, e sto cercando, di ritrarre gli scorci, i particolari, ma anche le immagini più classiche e tradizionali che questa città racchiude.

E questa volta ho visto Roma con un occhio diverso, un occhio rivolto al particolare fotografico, alla ricerca di una diversità data da un punto di osservazione alternativo, e vi confesso è stato praticamente impossibile: troppe foto hanno rappresentato Roma in tutte le sue milioni di sfaccettature!!!

In questo percorso gradualmente ho preso coscienza del fatto che in quasi 50 anni (e si...!!!) questa città non l'avevo mai visitata nel modo in cui ho visitato,per esempio, Berlino o Stoccolma, e cioè come turista!

All'inizio ero estasiato non tanto dai monumenti (dai, su, quelli li conosco!), quanto dagli occhi meravigliati delle migliaia di turisti che si trovavano, forse per la prima volta, al cospetto di tanta ricchezza. E' stato incredibile osservarli. Mi davano gioia e, contemporaneamente, l'amara consapevolezza che quando hai la bellezza sempre davanti agli occhi...alla fine ti ci abitui e non la riesci più a valorizzare.

Così ho cercato di vivere per la prima volta questa città lasciandomi trasportare dalla sua onda magica, piuttosto che dal suo flusso di automobili.

Spero con questo di farvi cosa gradita e....se avete richieste particolari o luoghi che vorreste vedere rappresentati, chiedetemelo! Il tour di Roma non si ferma a questo post!

Intanto vi auguro una Buona Visione!

=   =   =   =


Inizierei dal monumento forse più fotografato al mondo:

(Fare click sulla foto per ingrandirla)
Ragazzi, è incredibile quanta gente in ogni istante fotografi il Colosseo!!!
Roba da non crederci!!!

Per fare questi scatti sono arrivato la mattina presto di una fortunata giornata di ottobre.
A quest'ora si dovrebbero verificare diverse condizioni favorevoli: 1) il sole è basso e quindi il cielo dalla parte opposta è davvero blu; 2) si ha a disposizione tutto il tempo per scattare; 3) i turisti (pensavo) non ci sono ad invaderti le inquadrature.
E invece ho scoperto che intorno al Colosseo i turisti ci stanno sempre: giorno e notte!!!

Più lo guardavo e più cercavo di immaginarmi cosa potesse significare per gli uomini di 2000 anni fa trovarsi davanti a tanta magnificenza....

Sono stato molto in contemplazione...poi ho iniziato a girargli intorno e trovavo sempre un particolare che prima mi era sfuggito: click, click! E ancora click, click.

E così a fine giornata mi son ritrovato oltre 100 scatti fatti solo al Colosseo! 100 inquadrature, 100 tipi diversi di luci, colori, sfondi...100 foto da cui selezionare le migliori...e alla fine ti accorgi che ad ognuna di esse ti sei già affezionato.


(Fare click sulla foto per ingrandirla)
Qui ho usato un grandangolo spinto; mi piace la curvatura che offre questo tipo di obiettivo e che ben si presta per queste foto. Diaframma molto chiuso. Sovraesposta per non perdere tutti i particolari in ombra.

Sentivo, pero', che a queste foto mancava qualcosa....quel tono di immagine antica, al quale la mia mente associa sempre le foto in bianco e nero o seppia, magari un po' sbiadite.....

Così, per creare questa immagine, al Colosseo ci sono tornato in tardo pomeriggio.
La luce era diversa, quasi stanca. Il cielo era plumbeo, grigio...Click, Click....

(Fare click sulla foto per ingrandirla)
...e dopo il Colosseo, anche l'Arco di Costantino:
(Fare click sulla foto per ingrandirla)
Stesso trattamento, stesso effetto antichità.

=   =   =   =

Partendo dal Colosseo e salendo attraverso l'antica strada romana (ma come facevano a camminare su quei pietroni?!?!?!) si arriva all'Arco di Tito:

(Fare click sulla foto per ingrandirla)
Fotografarlo non è stato facile. L'ingresso, visto l'orario, era ancora chiuso e questo scatto l'ho ottenuto infilando reflex e braccio attraverso le sbarre di protezione...Sempre grandangolo, sempre cielo blu, sempre effetti distorti (guardate la torre dietro, come si incurva....a me piace un casino questo effetto).

Dal Colosseo, poi, ho fatto una lunga passeggiata fino ad un altro sito classico: Castel Sant'Angelo.

Anche qui gli scatti si sono susseguiti fino a trovare il giusto equilibrio tra la composizione e i riflessi, che non sempre sono così evidenti, visto che il "Biondo Tevere" con suoi mulinelli sembra risucchiarsi le immagini e non sempre te le restituisce!!!
(confrontate la seconda e la terza foto e capirete cosa intendo dire....)


Per riuscire a trovare questi riflessi ho tribolato non poco....che vi sembrano?

(Fare click sulla foto per ingrandirla)


(Fare click sulla foto per ingrandirla)
(Fare click sulla foto per ingrandirla)

Rientrando, poi, mi sono poi fermato in un posto a cui sono molto affezionato: l'Isola Tiberina. Ero di fretta, ho fatto solo un paio di scatti dall'alto, ma vi prometto che ci tornerò... ;) 

(Fare click sulla foto per ingrandirla)

Per oggi vi saluto con questa visione prospettica...altre foto sono in cantiere....;)

Se avete voglia di vedere o rivedere qualche scorcio, provate a chiedere...magari trovo il modo di rappresentarlo per Voi! :)))

Ciao e alla Prossima

Lo Ziopiero


28 commenti:

  1. Un tuffo al cuore, non aggiungo altro. Certe volte le sensazioni silenziose sono le piu' forti...
    E se una volta ti capita una passeggiata in via dei Serpenti, con lo scorcio del Colosseo a sbucare come da un angolo troppo stretto...pensami ;-)

    RispondiElimina
  2. Mai post fotografico poteva essere temporalmente più azzecato per oggi...per 'ripulire' le immagini di una città invece riproposta nel we piegata all'incuria di un gruppo di deficienti.
    Al fumo ed alle fiamme invece il tuo occhio risponde con istantanee di cuore ed affettivamente sentite, la bellezza quella oggettiva si capisce che viene dopo... :)

    RispondiElimina
  3. E' stata proprio una giornata fortunata se ti ha regalato un cielo così blu! :)

    un bacio e buona giornata

    RispondiElimina
  4. hai visto quanta gente fotografa il colosseo..?!! e in mezzo a quella gente ceri anche te a fotografarlo ^___^ si roma e una bella città ma ti confido un segreto che la prima foto che hai postato in quell'angolazione mi da sempre brutti ricordi a me personale dalla finestra dell'ospedale del celio dove era ricoverato mio padre guardavo sempre il colosseo come la tua foto e dove mia ha portato via mio padre ma tranquillo zio piero sono solo ricordi che vivono in me ....
    per il resto va bene perche ho visitato e vengo a roma di tanto in tanto in quanto ho mio fratello li ....
    un abbraccio caro da lia

    RispondiElimina
  5. Guardo queste foto con meraviglia, ma anche con amarezza. perchè oggi roma non è così pulita. perchè quei deficienti avrebbero dovuto arrestare la loro furia di fronte a cotanto splendore.
    quella anticata del colosseo è fenomenale. quelle di castel sant'amgelo mi piacciono di meno, troppo giallo-verde. è un effetto voluto?
    Stefania P&S

    RispondiElimina
  6. Molto belli questi scatti, i riflessi sono perfetti ed il Colosseo è meraviglioso anche negli scatti serali..quando ho letto il titolo pensavo che avessi messo le foto dei disastri di sabato :( bacioni

    RispondiElimina
  7. Grazie zio, per questo reportage romano!!! Io a Roma sono stata 3 o 4 volte, ma sempre per concerti, manifestazioni, per prendere aerei ecc.....La conosco pochissimo quindi e prima o poi devo venire perchè non si può non conoscerla!!
    Se la prossima volta ti va, fai foto alla gente di trastevere...alle trattorie, ai posti tipici....I monumenti alla fine li conosciamo tutti, ma la vera vita di Roma no...Una volta anche io fotografavo spesso i monumenti ecc...Ultimamente invece nei pochi viaggetti che ho fatto mi sono molto soffermata sui volti, le facce e...i mercati!!! Potresti fare un reportage a porta portese! Intanto grazie per queste foto...e per questo giretto che mi hai fatto fare a Roma, ma ero passata per dirti....rullo di tamburi......mamble mamble...ho fatto la tua pizza idratata al 101%!!! Quando hai tenpo dacci un'occhiata...p.s. ne ho già un'altra in frigo da ieri sera....Mi piace troppo la magia di far incordare una pastellona molliccia come quella!!! Stavolta voglio farla condita...non so ancora cme però...Buona giornata ziè...

    RispondiElimina
  8. Detenuto in attesa di giudizio??
    Martina

    RispondiElimina
  9. Roma apre il cuore...puoi essere di qualsiasi parte del modo, ma ho l'impressione che a Roma ti senti a casa da subito...Un abbraccio!

    RispondiElimina
  10. Foto meravigliose, come sempre...

    Per la prossima serie mi piacerebbe se riuscissi ad immortalare anche gli sguardi dei turisti: l'incanto di chi vedrà questi luoghi solo una volta...

    RispondiElimina
  11. Il colosseo... è stato il mio primo amore nel vero senso della parola. In vacanza, avevo 4 anni, dicevo che mi sarei sposata con Lui (il monumento)... Forse è per questo che sono finita a fare l'archeologa, per me resta sempre il più bello di tutti. La mia foto preferita: Colosseo-seppiato!

    RispondiElimina
  12. Spettacolo... sembrano cartoline! Baciotti

    RispondiElimina
  13. E' magica davvero la tua città! quando ci vengo la guardo sempre come se fosse la prima volta e mi piace l'atmosfera che c'è. Capisco che viverci è tutta un'altra cosa ma ogni tanto bisognerebbe fare come hai fatto tu..visitarla con altri occhi
    Bellissimi scatti..io amo la zona trastevere

    RispondiElimina
  14. Un'emozione stupenda, la tua Roma. La città italiana che amo di più, dopo la mia Napoli, anch'essa tanto piena di problemi e cattiva gente quanto di luoghi incantevoli e persone meravigliose.
    Che dire, è questa la Roma che voglio vedere e sempre immaginare, gli eventi di due giorni fa mi hanno fatto soffrire quanto quelli legati al problema dei rifiuti mediaticamente esploso tre anni fa.
    Un bacio grande e grazie Zio. :*

    RispondiElimina
  15. @Araba: conosco bene quello scorcio…ci passo sempre e ci sono passato pure quella domenica…e non solo…aspetta qualche giorno e vedrai ;)

    @Gamby: …si..effettivamente le immagini che hanno accompagnato Roma in questi ultimi due giorni erano decisamente di un altro tono…

    @Fortunazero: …e tu che di foto ci capisci sai che vuol dire! ;)

    @Lia: …mi dispiace per i ricordi che ti ho evocato…anche se, a dir la verità, l’ho scattata dalla parte opposta al Celio…
    ..per il resto, quando passerai da Roma, avvertimi!!! :)))

    @Stefania P&S: …se mi conosci sai che non lascio mai nulla al caso… ;)

    @Pellegrine: …scatti pomeridiani…per quelli serali…aspetta ancora un po’ ;)

    @Trattoria da Martina: …quelle facce, a Trastevere, non le trovi più e, giustamente, non amano farsi fotografare. Ormai co sta storia delle praivaisi guai se ti vedono scattar loro una foto, ti portano subito dai carabinieri (poveri illusi, non sanno che invece sono costantemente controllati in mille maniere…)
    p.s. vista e commentata la tua pizza! ;)

    @Martina: BRAVA!!! Veramente complimenti! ;)

    @Ka’: …dillo a me, che ce so’ nato!! :)))

    @Virò: Si, amo fare foto dei volti per strada ma, come detto sopra, non è proprio così legale rubare le espressioni. Peraltro mi occorrerebbe un tele che non posseggo… :(

    @Marina: Buongustaia!!! :)))

    @Kiara: Quasi quasi le stampo e mi faccio il giro delle cartolerie…:)))

    @titty: …farò Trastevere e pensarò a te… ;)

    @Raffaella: …e tu lo sai che adoro la tua città? :)))

    RispondiElimina
  16. E pensa zio che il film nemmeno l'ho visto... ma recentemente mio babbo se ne e' innamorato... e ne parla a tutte le occasioni!!! Probabilmente ogni volta che parla con me perche' anch'io di tanto in tanto torno a casa... come il povero Sordi che ritorna nella sua Roma pieno di aspettative... e vive una stagione infernale della sua vita!Io a Roma non ci sono mai stata (purtroppo) e spero presto di potermene innamorare anch'io (come tutto il resto del mondo). Intanto me la godo dalle tue bellissime foto. Marty

    RispondiElimina
  17. tranquillo carissimo zio piè tu non mi hai evocato i ricordi quelli faranno parte sempre della mia vita...
    terrò in mente quando verrò a roma di avvisarti sarei felice di avere un cicerone accanto per le strade di roma ^___^
    un abbraccio forte da lia

    RispondiElimina
  18. voglio il grandangoloooo!! Zio, ogni tanto ci provo a guardare di nuovo Roma con gli occhi di chi viene da lontano, con gli occhi di chi rimane a bocca aperta davanti alle tante bellezze di questa città..Roma è sicuramente la città dove la storia è più viva..e uno dei miei punti preferiti è il ghetto. E poi adoro i tanti gattoni che abitano a Largo di Torre Argentina!

    RispondiElimina
  19. quasi quasi mi sembra di sentirti canticchiare 'Io ce so' nato a Roma, io t'ho scoperta stamattina
    Io t'ho scoperta' :)

    Bella, bellissima Roma.. ci sono stata centinaia di volte senza esagerare! quasi tutti i finesettimana per 5 anni mi sono fatta 1000 km anche in un giorno solo per venire a Roma.. e mi è rimasta nel cuore!
    In particolare adoro il giardino degli aranci e la vista che si ha da lì, trastevere con le sue viuzze e i gatti, la via appia antica che all'alba è emozionante..

    RispondiElimina
  20. bene io colgo al balzo l'occasione e ti chiedo qualche scatto nel quartiere coppedè che ogni volta che ci passo mi incanta :)

    RispondiElimina
  21. @Marty: ...e se un giorno verrai, sarà un piacere portarti un po' in giro per questa città! :)

    @Lia: Vai, aspetto anche te! :)

    @Cleare: Anche il Ghetto è molto fotogenico...e ci ho anche fotografato... ;)

    @Commis: Ahahaha!!! Mitico Vendetti!!!
    "Oggi me sembra cheeeee
    Er tempo se sia fermato lìììììììì"

    p.s. sul parco degli aranci ci ho anche scritto un post, o forse 2...è uno dei miei posti preferiti!!!

    @Babette: ..eheheh, ce l'ho nel mirino! Piazza Mincio, poi... ;)

    RispondiElimina
  22. No!! dove mi sono persa i post sul parco degli aranci???

    RispondiElimina
  23. Amo roma e adoro i romani...l'aria e' diversa, calda loro sono cosi' simpatici e solari e poi come ban si sa' un vaffan....lo fanno durare 45 minuti ahahahahah ma vaaaaaaaaaaaaaa ffaaaaaaaaaa ahahahah nn mi e' molto lontana e quando ho tempo di una gg di fuoriporta il primo pensiero va' a lei!!!!

    RispondiElimina
  24. Commis: In realtà in quel post c'erano solo due foto e neanche tanto speciali.

    Dai, tra un po' ti ci rivado...
    :))

    Monia: E' vero!!! Dura 45' minuti, ma 5 minuti dopo amici come prima. Noi qui ci si sbollenta rapidamente! :)))
    Quando ci ricapiti, fammi un fischio!

    ;)

    RispondiElimina
  25. Roma non fa mai la stupida.......
    Bello, sic et simpliciter

    RispondiElimina
  26. Mi raccomando torna presto al giardino degli aranci! magari in un calda giornata delle famose ottobrate romane.. oggi con la pioggia che c'è mi sa che non le farebbe giustizia!

    RispondiElimina
  27. @Commis: Ci andrò, ci andrò! ;)

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails