AVVISO
Amici lettori, mi prendo un lungo periodo di riposo.

Nelle prossime settimane continuerò, come da mia abitudine, a rispondere a tutti i vostri commenti, anche se non sempre sarò tempestivo. Abbiate pazienza. ;)

Ci rivediamo a settembre con i resoconti di viaggi e... tante nuove ricette dello Ziopiero!

Ciao e... BUONE VACANZE A TUTTI!!!

giovedì 13 ottobre 2011

Biscotti di Novara

Avete mai cenato con latte e biscotti?
Non so perché ma è un tipo di cena che mi riporta all'infanzia...anzi lo so perché!
Da bambino spesso mi coccolavo con una tazza di latte caldo e dei biscotti, rigorosamente inzuppati dentro!)

E proprio l'altra sera avevo voglia di fare dei biscotti...mi scappava proprio...e cercavo una ricetta facile facile e mi son ricordato di questa, che vi riposto qui:

Ingredienti:

3 uova (pesate con il guscio)
Stessa quantità di farina e di zucchero
Pizzico di sale
1 biscotto qualsiasi tritato finissimo + un cucchiaio di zucchero per la spolverata finale

Vedete che precisione? Mica c'è scritto 3 uova e poi tot grammi di farina...NO!
Si parte direttamente dal peso totale delle uova col guscio, e poi si basa tutto su quel peso là!

L'esecuzione è facilissima:
Si montano a lungo le uova con lo zucchero e poi si incorpora la farina e il sale, mescolando dal basso in alto, senza sgonfiare la montata.

Con la sac a poche si formano poi i biscotti, si cospargono di zucchero e biscotto tritato finissimo e poi forno a 180° per 15 minuti.

Quindi si raffreddano sulla gratella.

Vi confesso che questa volta non ci ho cenato....anche se l'ambientazione scelta lo potrebbe far pensare:


(Fai click sulla foto per ingrandirla)
Questi, mi dicono, sono i Biscotti di Novara.
Sono biscotti piuttosto dolci che vanno rigorosamente inzuppati...dove decidete voi: caffé, cioccolata calda, cappuccino...

Io vi suggerisco anche di usarli come base per un Tiramisu ;)

Be', fateli e poi ditemi che ne pensate! :)))

Ciao e alla Prossima

Lo Ziopiero



Guardate anche le altre realizzazioni:

30 commenti:

  1. Devono essere leggerissimi.. sono praticamente senza grassi! :D

    P.S. attendo con ansia di vedere Roma con i tuoi occhi ;)

    Buona giornata.

    RispondiElimina
  2. Latte e biscotti, no.
    Te e biscotti, si!!! Ancora adesso ogni tanto, dopo magnate epocali :-)

    P.S.: anche io aspetto con ansia il prossimo post...

    RispondiElimina
  3. Ecco cosa era quel profumo di buono che ho sentito un pò di giorni fa!
    Ottimo ZioPiero sai quanto possa apprezzare certe ricette che sanno più di 'segreto' che altro. Sfido chiunque a farli e poi a nascondere la ricetta facendo credere che tanta bontà nasce solo da procedimenti complessi :)
    Se permetti io la userò per la colazione, sono un tipo semplice io lo sai no....magari il tiramisù invece provo quello tuo che sento puù essere da vero non ritorno :)
    PS
    Oggi ho fatto troppi danni in giro con i miei commenti scugnizzi questi biscotti serviranno come conforto credimi :P ehehehhee

    RispondiElimina
  4. anche io latte e biscotti no...ma semplicemente perche' non mi piace il latte. Questi biscotti li inzupperei volentieri nel té pero'....e ne farei una scorpacciata!!!!

    RispondiElimina
  5. esecuzione e ingredienti sono gli stessi dei savoiardi, ma la pesata è decisamente più divertente! da provare accoppiati a due a due spalmati di nut ... ziopierella!
    Stefania P&S

    RispondiElimina
  6. La mia cavia cena spesso con latte e biscotti, questi gli piacerebbero sicuramente! Ricetta copiata.
    Grazie ZioPiero!

    RispondiElimina
  7. Anch'io come l'Araba non amo particolarmente latte e biscotti, ma adoro il tè con i biscotti, quindi segnerò la ricetta! Complimenti! :)

    RispondiElimina
  8. Ma, ma... che consistenza deve raggiungere... non so, consistenza macaron o + denso?? :-)

    RispondiElimina
  9. io faccio grandiii colazioni con latte/the e biscotti..questi sembran pure facili e veloci da fare. Che biscotto hai usato per spolverare? vedo un post in arrivo moltooo interessante!!

    RispondiElimina
  10. Sai che mi piace provare subito le ricette che mi ispirano, poi ho ancora il forno caldo (ho appena tolto una torta)a allora vai di biscotti da inzuppare. (io caffèlatte e biscotti):))

    RispondiElimina
  11. in 50 minuti sono pronti. Sono molto buoni,molto friabili e soprattutto molto veloci da fare. Come al solito, Grazie Zio per le belle idee.

    RispondiElimina
  12. latte bianco no...ma cappuccino e biscotti si!
    Una ricetta facilissima da ricordare!
    Bellina l'idea del biscotto sbriciolato e zucchero come finitura :)

    RispondiElimina
  13. @Fortunazero: Ehi, mattiniera, eh? Addirittura prima di Araba e Gambetto!
    …a breve Roma con …i miei occhi! :))

    @Araba: Ok per il te…ma i biscotti li devi inzuppareeee!!!
    :))))

    @Gamby: Vero!!! Li stavo facendo mentre mi mandasti quel messaggio alle 7 di mattina!!! Ahahahahah
    P.S. fai quel tiramisu, ne vale proprio, altrimenti non lo avrei mai publicato, tu mi sai ;)

    @Nicoletta: Vaci piano, perché danno assuefaziono.. :))

    @Stefania P&S: …eee si, con la Ziopierella non si battono!!!
    p.s. nei savoiardi ci vanno più uova ;)

    @Claudia Annie: Bene! Poi mi farai sapere ;)

    @Tery: Tipo savoiardi, ma potresti anche arrivare a quella dei pavesini

    @Cleare: Un biscotto al grano saraceno.
    p.s. curiosa, eh? ;) …ti dirò, lo sarei anch’io!! :D :D :D

    @Las: Grande Las che inzuppa!!!! Qui sembra che tutte odino le bricioline nel latte/the…

    @eli: Grazie, ma l’idea del biscotto da sbriciolare non è mia :))

    RispondiElimina
  14. @Mariangela: Fammi sapere poi cosa dirà la tua cavia, eh?
    :))

    @Las: Mi era sfuggito il tuo commento post esecuzione! Bene! Mi fa piacere ti siano piaciuti! ;)

    RispondiElimina
  15. Questi li ho mangiati qualche anno fa, leggerissimi e delicati, un po' simili ai pavesini! I tuoi sono venuti perfetti! :)

    RispondiElimina
  16. Ma che belli questi biscotti da inzuppo! Sono queste le cose che mi ordinano di rimproverarmi perché troppo poco spesso mi dedico a delle belle cene davanti a una tazza fumante!
    Di latte, semplice semplice, ovviamente! **___**
    Grande Zio Piero. :*

    RispondiElimina
  17. Quando abitavo da sola, il latte coi biscotti (rigorosamente inzuppati) era la mia ancora di salvezza! Poi ho imparato a cucinare e li ho lasciati solo per la colazione...ogni tanto però, se sono a casa da sola, mi piace cenare così, con semplicità e in tutta dolcezza! Non conoscevo (tanto per cambiare) i biscotti di NOvara...che dici, li provo??? Kisssssssssssssssssssss

    RispondiElimina
  18. Io sono democratica...latte o tè van bene entrambi, l0importante è che ci siano i biscotti :D

    Cavoli questi sembrano talmente facili da fare che non si può proprio non sperimentare! a vista sembrano quasi dei savoiardi...

    RispondiElimina
  19. in ritardo ma sono anche da te caro zio piè ..
    leggevo la ricetta di questi biscotti 2-3 giorni fà sul libro di Luca Montersino che mi ha regalato Cinzia del blog il ricettario di Cinzia e ora li vedo postati qui da te sono davvero molto invitanti e poi anche buoni..
    te e il grande Nanni avete la telepatia avete postato quasi la stessa ricetta ^__^
    un abbraccio forte da lia

    RispondiElimina
  20. Confesso che spesso la mia cena è fatta di latte e biscotti! forse perchè adoro il latte o, come dici tu, riporta all'infanzia!!! ma vuoi mettere la soddisfazione di mangiare biscotti "tuoi"??!! prendo nota e come suggerisci li userò per un prossimo tiramisù

    RispondiElimina
  21. @Elisa: Ma grazie! :))
    (vero, sono simili ai pavesini, qualcuno sostiene siano la stessa cosa)

    @Raffaella: ..e già: una bella cena davanti ad una tazza fumante….

    @Kiara: …e tu che dici? Provi?
    Ari-kisssssssssss :)))))

    @elenuccia: …guarda, per me sono una via di mezzo tra i savoiardi e i pavesini..una sorta di pavoiardi!!! :)))))

    @Lia: Vero, siamo spesso in sintonia con il Nanni! ;)

    @titty: …in effetti dalla nostra infanzia non ci stacchiamo mai….
    :))

    RispondiElimina
  22. Non sapevo esistesse anche il biscotto di Novara, ero rimasto a quello di Pavia!
    Belli, buoni ma... anch'io sono del partito del tè ;-)
    Buon WE!

    P.S.: Se invece di stenderlo col sac-a-poche cuoci l'intero impasto in una tortiera ottieni pan di spagna a montata "pesante"... ;-)

    RispondiElimina
  23. questi biscotti so troppo buoni!

    RispondiElimina
  24. Pensa che io abito vicino a Novara e non li ho mai preparati... sono davvero semplicissimi! Dovrò rimediare ;)

    RispondiElimina
  25. Oggi avevo un po' più di tempo del solito e ho curiosato nell'indice del tuo blog: solo alla voce biscotti ho salvato 3/4 delle ricette tra le preparazioni da provare!


    Prima o poi potresti pensare seriamente ad una pubblicazione...

    RispondiElimina
  26. @Nannibis: ...non sapevo esistesse il biscotto di Pavia....
    :))

    @Gio: ...e tu sei sempre troppo gentile! :))

    @YN: ...e già! ;)

    @Virò: ...e ora ti serve pure il tempo per farli!!! :)))

    Fammi poi sapere quali ti son piaciuti di più.. ;)

    RispondiElimina
  27. Sicuro? Di Pavia=Pavese -> Pavesino
    ;-)

    RispondiElimina
  28. ahhhhh che sintonia! Non ci crederai ma proprio ieri sera avevo voglia di biscottare ed ho fatto dei biscotti che ho dedicato a te!!! Non li ho ancora postati perchè il post sarà lunghetto.. capirai poi perchè! :) E cmq io adoro i biscotti inzuppati nel latte (ma inzuppo ovunque: thè, succo di frutta, caffè-quello degli altri però! eheheheh)
    cmq di questa ricetta mi ha stupita 1)la pari quantità di zucchero (non saranno TROPPO dolci? io non li ho mai mangiati, per quello chiedo..) 2) la mancanza di grassi (cosa che mi strapiace un sacco!). Beh non mi resta che salvare e fare!!! :) che sacrificio.... (^.^)

    RispondiElimina
  29. che poi non è una ricetta così diversa dai savoiardi, almeno alcune ricette che ho trovato in giro.
    che poi somiglia alla ricetta del biscuit.
    che a sua volta somiglia a quello del pan di spagna

    in effetti se uno ci pensa i sapori sono molto simili, quello che cambia soprattutto sono le consistenze.

    e dato che quest'anno per me è la scoperta di questi sapori, sarà che sono invecchiata prima non mi piacevano e invece ora ne vado pazza... metteremo in memoria pure i biscotti di novara, che se son dello zio sono una vera garanzia.

    RispondiElimina
  30. @Nannibis: ahahah!! Giua', lo sai che dopo le 21 non connetto più, no?!?!! :D :D :D

    @Luna: :))) Aspetto curioso il tuo post.
    P.S. si, anche secondo me c'è troppo zucchero, ma questa non ho voluto cambiare di una virgola. ;)

    @La Gaia: ...posso darti dell'epigonA? ahahahah

    Bacioni :))

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails