lunedì 11 novembre 2013

Pane in 40 secondi...


...seeeee, ma come fai a fare un pane in 40 secondi?!?!?

Be', effettivamente son pochi, ma sono quelli che ti servono per fare questo pane.


(Fai click sulla foto per ingrandirla)


No, scusa, ma ho capito bene?!?!?!? 40 secondi???

Sì. Cioè sì e no! Cioè no!

????

E' un pane velocissimo, senza pretese, l'ideale per chi ha pochissimo tempo da dedicare agli impastamenti.

E tu, zio, ti metti a fare questo pane?

Certo! Bisogna provare tutto, no? Ti ricordi la Torta Magica? Anche in quell'occasione provai per capire meglio di cosa si trattava.

E da questo pane cosa hai capito?

Be'...diciamo che ad un occhio allenato è abbastanza chiaro il risultato. 

...eeeee..... per me che son cecato?

Guarda ti dico subito che si sente che non è un pane impastato; o meglio, chi ci capisce lo sente. Ma questo non è detto che sia un difetto. Probabilmente se lo fai assaggiare a 100 persone qualsiasi, 98 non se ne accorgono. E poi il pane appena sfornato ha sempre un suo fascino...il calore che emana, il profumo che diffonde, gli aromi che rilascia. E poi per le successive 2-3 ore rimane anche bello croccante! Poi tenderà pian pianino a diventare gommosetto.

Ma la ricetta....?

La ricetta l'ho presa da Maya.
La riporto qui.
Ovviamente anche in questo pane ho usato il mio licoli, appena nato.

Ingredienti

150 g licoli
250 g farina 00
100 g farina integrale
50 g farina di segale integrale
300 g acqua calda
11 g sale

Mischiate il tutto in una ciotola (ci vorranno 10 secondi) e lasciate riposare 10 minuti.
Quindi, nella stessa ciotola, fate una decina di pieghe in questa maniera: infilate una spatola sotto l'impasto e ripiegatelo verso il centro. Girate la ciotola di un quarto di giro e ripetete l'operazione. Tutto questo per 10 volte. (ci vorranno 10 secondi)
Lasciate poi riposare l'impasto altri 10 minuti e rifate lo stesso giro di 10 pieghe una seconda volta.
Altri 10 minuti di riposo, altre 10 pieghe.
Ancora 10 minuti di riposo, ancora altre 10 pieghe.
In tutto 4 volte.
Totale 40 secondi del vostro tempo di impastamento.
Vabbe', contando il primo mescolamento sarebbero 50, ma vi faccio lo sconto! :)))

Fate lievitare un'oretta circa e poi formate la pagnotta..

A questo punto parte l'ultima lievitazione. Meglio se la fate in un cestino o in una pentola, avvolgendo l'impasto in uno strofinaccio infarinato con della semola rimacinata.

Questa lievitazione potrebbe richiedere dalle 3 alle 6 ore.

(Fai click sulla foto per ingrandirla)


Togliete poi l'impasto lievitato dal cestino (o dalla pentola) e infornate a 240° per i primi 10 minuti.
Abbassate poi la temperatura a 200° e dopo altri 10 minuti a 180°, fino a cottura.

Come dicevo prima, questo pane appena sfornato è una tentazione al quale difficilmente si può resistere.
Vi dico solo che mi son fatto fuori quasi mezza pagnotta inzuppando le fette nell'olio (quello buono pugliese, ovviamente!)

(Fai click sulla foto per ingrandirla)



....

.......

.............

..................mmmm zio...senti un po'...ma è vero che a breve ci dirai come hai fatto a far venire delle fette di panettone così puffettose?

(Fai click sulla foto per ingrandirla)
sssssssshhhhhhhhhh


Ciao e alla Prossima.

Lo Ziopiero

Guardate anche le altre realizzazioni:

61 commenti:

  1. Ma è meraviglioso questo pane! Felice settimana, ciao! :)

    RispondiElimina
  2. Quaranta secondi, una furbata :D
    E invece per un panettone come quello ci vogliono 40 anni di lavoro, vero????

    RispondiElimina
  3. Meraviglioso e chissà che bontà!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mangiato subito sì, molto buono. Dopo tende a diventare gommosetto, ma d'altra parte è un pane non impastato. ;)

      Elimina
  4. uhm...qualcosa non mi quadra....
    10minuti+10minuti+10minuti+10minuti=40minuti
    40minuti+60minuti+(minimo 60minuti x 3)=280minuti
    ma dove stanno i 40 secondi????

    ah sì, sono quelli che ci metto per papparmi quella bella fetta di pane appena sfornato cottutto quell'olio meraviglioso (vero, che è meraviglioso?:))) e l'origano!

    invece alle foto sono incollata da 40secondix10

    1bacioperiodico

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahaha, vero ZiaTam. Non ho spiegato che i 40 secondi sono "simbolici" e relativi al nostro tempo di realizziazione, che poi non è proprio così! Ho fatto come quelle pubblicità che ti promettono grandi cose e poi, sotto, scritto piccolo piccolo, ti avvisano che bla bla bla ecc ecc ecc, ma nessuno se ne accorge! :D :D :D

      p.s. ora ho corretto, grazie. :))

      Elimina
    2. è Maya ce dice sempre 40 secondi!!!!!
      io non capivo mai il perchè, ma ho smesso di farmi molte domande!
      :):):)

      Elimina
    3. ...sì, effettivamente meglio non farle troppe domande! :D :D :D

      Elimina
    4. Ahhhh ecco Tam, meno male che ce l'hai spiegato tu: 40 secondi per papparselo, ora ho capito! ;)

      Elimina
    5. "ANVEDI QUESTI"...manco posso godermi il mio soggiorno in birmania...mi fischiavano le orecchie. Mi spiegate perchè i buddisti mi hanno subito capita?? (terry tu non sei informata ma dopo alcune delusioni di amore (ovvero con i panettoni..(Tam non te incazza che lo sto pubblicizzando di nuovo)) ho deciso di mollare tutto e tutti e di andare in birmania portando con me solo lo ziopierino ed Zeus (lievito madre). Capito che questi mi hanno capita?? Solo che questi dopo un giro di pieghe meditano 3 ore... non va bene..non va bene proprio!

      Elimina
    6. @Maya: ....ooooohhhmmmmmmm :))))))

      Elimina
    7. ooohhhmmmm...dopo 3 ore...ooohmmmm....ce mettono più loro a meditare che un panettone a lievitare!

      Elimina
  5. Non sia mai che Piero non provi anche ciò che non lo convince. Se non altro per consolidare la propria opinione!

    Eh sì dai, è comodo ma certo hai ragione, niente a che vedere con quello impastato. Vabbè che tu hai messo anche le farine FON DA MEN TA LI che aiutano parecchio :D:D:D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eheheh, sì. Devo provare tutto, anche cio' che non mi convince; poi o cambio idea, o mi convinco ancor più della mia.

      Qui, come dici tu, il sapore glielo danno le farine FON DA MEN TA LI.
      Se questo pane lo fai con la farina del super a 0,79€ il chilo, manco le galline se lo magnano! :D :D :D

      p.s. ancora devo mangiare un lievitato non impastato che mi convinca!

      Elimina
    2. GNOCCOLI preparatevi a ricredervi che al prossimo incontro (sempre dopo il mio rientro dalla Birmania) io e la Frankie vi porteremo dei pani senza impasto che vi lasceranno a bocca aperta.. Altro che KRANZ :D

      Elimina
    3. ...nel senso che non riusciremo a chiuderla dopo aver addentato i vostri pani? :)))))

      Elimina
    4. ah ah ah.. bella questa Piero. Quando a Ziopierino do un cucchiaio di pappa spalanca subito la bocca per averne un altro da quanto gli piacel E tocca essere pure veloci. Ecco come i lascerà il nostro pane. Fare aaaaaaaaaa...aspettando di essere imboccati con un altro pezzo :D

      Elimina
  6. A me il pane piace sempre, che siano 10 minuti o 20 ore che ci si mette per farlo...e non penso di avere il palato così fine da sentire la differenza!!! :) Comunque...ti voglio dire...che l'olio toscano è più buono di quello pugliese! Quello di mio babbo poi, olive colte a mano...tutto un altro sapore! Dovrei mandartela una bottiglietta piiiiiiiiiiccola piccola!
    ^_^
    Bacio bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'olio toscano non è migliore di quello pugliese, ma è semplicemente un olio diverso.
      L'importante sia fatto con prodotti di qualità e seguendo le sacre regole. Il resto è una questione di gusti.
      A me, ad esempio, piace moto anche l'olio umbro. Ma deve essere fato come si deve!

      p.s. aspetto botiglietta piiiiiicola piccola! :)))))

      :* :* :*

      Elimina
  7. ah ma allora quello che diciamo entra piano piano nel tuo temutissimo orecchio!!!
    hihihih :) :) :) :)
    Maya t'ha fatto na testa tanta con questo tipo di pane e sono felice che, a prescindere dal giudizio e dai gusti, tu l'abbia provato.
    A me piace e devo ammettere che non arrivando al giorno dopo non l'ho mai trovato gommosetto.
    buongiorno zioooooo :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nel mio orecchio entra di tutto. Bisogna poi vedere quanto si ferma nel cervello prima di uscire dall'altro orecchio! :D :D :D

      Cerco di provare tutto, ma tu sai che il mio tempo a disposizione per fare le cose per bene è tutto concentrato nel week end, e non sempre.

      Poi questi ultimi week end...tu sai bene cosa ho fatto, vero? :))))

      Elimina
    2. La stessa cosa che ho rifatto io questo weekend! ;)

      Elimina
    3. :)))

      mercoledì inguattelo in un pacchettino... ;)

      Elimina
  8. Titolo irresistible per un pane e una tecnica che secondo me si adattano benissimo al gluten free..adesso sperimeto e ti dico. Ciao Zi' Pie, sempre forte ahó

    RispondiElimina
  9. E questo il pane che faccio quasi sempre in Africa, senza nemmeno le pieghe e lasciando un giorno in frigorifero. Con questo impasto vengono anche degli egregi English muffin.

    RispondiElimina
  10. Il pane magico mi mancava ;-) ma quante ne scoprite voi? Tante!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :))))

      (e ne vedrai ancora delle belle!)

      Elimina
  11. Bello Zio! Devo linkarlo alla mia pagina del pane! E devo farlo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No ho 1 kg di pane da smaltire causa errore sul primo e ri-fattura del secondo ma come vedi ti tengo sott'occhio~! Lo faccio tra 2 giorni quando di questi ne saran rimasti polpette e ribollite! E' che lo mangio solo io in casa ormai! E poco i figli quindi mi dura un mondo! Mica hai qualche bella idea facile facile per smaltire la pasta madre in eccesso?

      Elimina
    2. La pasta madre altro non è che acqua e farina. Ci puoi fare di tutto, da delle focaccine a dei panini. Oppure... il panettone!!!!

      Col pane, se lo fai seccare, ci fai il pan grattato, oppure le friselle.
      ;)

      Elimina
    3. Ecco parliamo delle Freselle che io ADORO !

      Elimina
  12. belle le fette di questa pagnotta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!
      Anche da parte della pagnotta!
      :)))

      Elimina
  13. Mi incuriosisce tanto questo impasto-non impasto,ho trovato anche la ricetta della pizza bianca alla romana senza impasto,provero'!Sempre bravissimo maestro! :))))

    RispondiElimina
  14. Ma sono 50 secondi, non bariamo ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah, vero! Ma 40 secondi è un prezzo in saldo! :)))

      Elimina
  15. Si dai diciamo che quando hai fretta e ti serve il pane si può fare. Però hai ragione, per chi lo fa sempre, come noi, si sente la differenza. E quanto me lo stai facendo sospirare .... Se ti mando una fetta del pandoro che pubblico domani mi mandi la ricetta in anteprima?
    Ssssshhhhhh non lo dire a nessuno però!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu mandare pandoro io dare te ricetta. :)))

      Elimina
  16. ciao! che dire? magari non sarà come quello impastato a dovere ma...ma penso che comunque valga la pena farlo,no?
    è sano, soprattutto fatto con licoli come il tuo o con lievito madre, dà la soddisfazione di essere fatto da noi, non serve tirare fuori impastatrici, ganci, e poi lavarli, è fattibile velocemente anche per chi incastra tutto nei weekend,...
    (e tutti noi che stiamo combinando in questi ultimi weekend??? :-) neanche fosse Natale!!! :-DDD )
    insomma, tutto sommato io lo farei!!!!
    mi manca l'olio toscano (che fame ora vedere quella tua foto)...però dai, anche qui ho colline che regalano buoni oli (e buon vino ;-p)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...e sì, stiamo tutti panettonando. Ormai penso che a Natale farò la pastiera! :))))

      Elimina
  17. Sei un gran furbacchione tu! Ho aperto il pc per i miei soliti 5 minuti 5 e ho letto il titolo del post: nooooooooo un pane in 40 secondi? Ma nemmeno Lui ci riesce! E invece si. Sarebbe quasi perfetto per me...se fosse anche gluten free! Ho lanciato la sfida a tanti amici bravissimi a panificare ma ancora nessuno ha avuto il coraggio di tentare.... (sei pronto??? Ora ti provoco alla grande....) Un bel pane soffice, veloce, fragrante con farine di grano possono farlo tutti.... ma tu saresti capace di farlo allo stesso modo con farine senza glutine???? (Tadan! E mo'? Come la mettiamo???? ) A presto! Ti abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il pane col le farine gluten-free lo avevo già fatto una volta, unica prova. Non mi ha soddisfatto molto, ma è anche vero che non ho neanche approfondito. Chissà...magari dopo Natale...chissaà...

      :)))

      Elimina
  18. Bravo zio Piero ottimo pane anche senza impasto complimenti !!!!
    Un caro saluto ;-))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! :))

      Un caro saluto anche a te! ;)

      Elimina
  19. Grazie! Ideale per me che non ho mai tempo abbastanza!

    RispondiElimina
  20. Piero ovviamente nell'avere capito il perchè dei "40 secondi" dimostri di essere un uomo colto, istruito e saggio :D. Cmq ti "sballo" (dal latino sballus rompere le palle) a provare le STECCHE DI JIM SENZA IMPASTO con 20 gr di vicoli. Hai fatto la torta magica...non puoi non provare pure le stecche che sono effettivamente senza Impasto mentre nel pane di 40 comunque una lavorazione in ciotola ci sta. BAsciotti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahaah...per capire te occorre essere folli, non colti! :D :D :D

      BaSci ;)

      Elimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails