venerdì 22 febbraio 2013

La Maionese Furbetta :))

(Fai click sulla foto per ingrandirla)

Quando si parla di maionese la mia mente corre molto indientro negli anni, facendomi riapparire mia madre che ogni volta che tentava di fare la maionese in casa andava regolarmente a finire che le impazziva!

Diceeee, ma come può essere?

Può essere eccome! E non saprei neanche dirvi perché! So soltanto che non le veniva mai!!!

Così sono cresciuto con questa specie di incubo, di spauracchio, di tabù!

Maionese in casa? Niet!

E così è stato!
Pensate che in tutti questi anni tanto era il timore dei fantasmi del passato che non ho mai neanche provato a farla, nonostante avessi a disposizione tutti gli strumenti possibili e immaginabili.

Poi, quasi per caso, l'altro giorno mi soffermo sulle ultime due paroline di questo commento:
"(dimenticavo: pure la maionese, furbissima!!!)"

Come sarebbe a dire, "furbissima"????

Ed ecco che FrammentAria, alias Tamara, in un bi e un ba, mi descrive questo metodo furbissimo e anche facilissimo.

Ingredienti
210 g di olio di semi (freddo di frigorifero)
1 uovo intero
un pizzico di sale
mezzo limone spremuto

Strumento necessario: minipimer e relativo bicchiere.

Metti tutto dentro. Affonda il minipimer nel bicchiere e ingrana la marcia. Non lo muovere fino a che non vedi che il composto è montato. Poi fai un po' di su e giù. Fatta!

Fatta?

Si, fatta!

Roba da non crederci. Sembra davvero facile.
Sapete che vi dico? Non solo la provo, ma faccio subito una ripresa, così possiamo vedere insieme il risultato.


Visto? 40 secondi netti!!! Non ci posso credere!!!

Aaaahhh, ci fosse qui la mia mamma sarebbe fiera di questa trovata!!!

Grazie Tamara! :))

P.S. ...E con questa maionese già so cosa ci farò... ;)



Ciao e alla Prossima.

Lo Ziopiero

Guardate anche le altre realizzazioni:








96 commenti:

  1. Eh,eh,
    quando si dice che l'allievo(a) supera il maestro!

    Confermo la bontà del metodo.Provato e riprovato.
    Brava, Frà!
    Felice giornata,zio.

    Sono qui per i tuoi biscottoni da inzuppo:
    urge scorta per la colazione di domani!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rosalba grazie, ma come hai detto tu la bontà è tutta del metodo, io c'entro poco se non per aver gridato al miracolo :)

      Elimina
    2. ...e quali sarebbero i biscottoni da inzuppo? :))

      Elimina
    3. Questi:
      http://ipasticcidelloziopiero.blogspot.it/2011/10/biscotti-al-latte.html
      sono perfetti ed ho usato solo 10g di ammoniaca.
      Sono di una tua anziana zia,vero?
      Sanno di buono e di antico
      e con il latte...
      si torna bambini!

      Sempre grata,zio!

      Elimina
    4. Si, è così. Una di quelle zie che non da ricette manco sotto tortura...se solo sapesse che l'ho divulgata pubblicamente!!! :D :D :D

      Bacioni :)))

      Elimina
  2. Grazie ammè???? ma grazie a te! avoja quanto ti devo e dovrò ringraziare ancora! per esempio, ora sono curiosissima di sapere cosa ci farai :))
    io, oltre i paninazzi wurstel ketchup e maionese a mia figlia (bleahhhh), l'ho usata per i gamberetti in salsa rosa, perché la maionese con l'uovo intero ha un gusto più delicato che ben si sposa con i pesci (oddio, detto così suona male:))
    dai dicci che ci fai!
    un sorriso grande grandissimo
    (ps: la pallotta stamattina era splendida:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ehehehhe, tra qualche giorno pubblicherò! ;)
      Effettivamente è una maionese più leggera e delicata (si aper l'uso dell'olio di semi che per la presenza anche dell'albume)

      p.s. salutami la pallotta!!! :)))

      Elimina
  3. Daiii devo assolutamente provare!! Troppo semplice!!

    RispondiElimina
  4. Eh... sto trucco lo conoscevo!
    ci si mette meno a farla che ad aprire il vasetto di quella del super!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non mi dire che tu la compri?!?!?!?
      (bleahhh)
      :)))

      Elimina
  5. Che storia!! Velocissimo direi. E per quanto tempo posso tenerla in frigo secondo te?
    Grazie una buona giornata dal polo nord innevato ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Be', non andrei oltre i canonici 2 giorni.
      Importante anche che le uova siano fresche, visto che sono usate a crudo.

      Elimina
  6. Grande zio!! Anche io mi ricordo i tentativi di mia madre, quand'ero ragazzina, di fare la maionese.. Io lì a guardare e lei zitta, buona, non ti muovere, non respirare...sennò impazzisce!!! Ed io quasi spaventata dall'idea della maionese pazza!!! Ahahah Cmq impazziva sempre anche a lei, ricordo che alla fine buttava sempre tutto però è vero pure che non c'era il minipimer e faceva tutto a mano, con una frusta da cucina...pensa che a suon di frusta ci preparava pure il pandispagna...che faticaccia!!!
    Fortunati noi...e se penso che la maionese in casa io non l'ho mai fatta quasi quasi mi butto! Ma x il fatto che si usa l'uovo crudo sarà sicura? E quanto dura in frigo??
    Ciaoooo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahaha, vero! "non ti muovere, non respirare" E se poi non veniva magari ti sgridava pure dicendoti..."Hai respirato e ti sei mossa!!!" :D :D :D

      Come ho detto anche a Terry, non andrei oltre i 2 giorni in frigo. Quanto all'uovo crudo...vedi tu. ;)

      Elimina
  7. Noooo! Devo dirla anche alla mia di mamma! E vado subito a provare. E se è così facile... addio calvè!!!

    RispondiElimina
  8. Ciao Piero! La maionesa non è una delle mie salse preferite, però 'sta furbata fa venire proprio la voglia di provarla:))))
    La metto in coda dopo tutto l'elenco delle cose che devo preparare per Pasqua e... a proposito non vedo l'ora di vedere il tuo prossimo filmato su quei panini che troneggiano in alto alla pagina:))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))).
    Buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai visto??? L'ho pure ribatezzata la "maionesa".... le dà un tocco di aristocrazia, non credi?? :))

      Elimina
    2. Guarda, la "maionesa" così fatta è davvero molto leggera. Provala, anche subito! ;)
      Il filmato? Lunedì! :)))))))

      Elimina
  9. Anche io ho il tabù maionese. ma non tanto perchè mi impazzisce, quanto perchè non mi piace l'idea di mangiare l'uovo crudo, che, per quanto fresco possa essere, sempre crudo è! Questo è uno di quei casi in cui preferisco affidarmi alla pastorizzazione industriale. Però ... questo metodo mi stuzzica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche se conosci la gallina pirsunalmente di pirsuna? :)))

      Elimina
  10. Wow,zio! Io il miniwhatsit non lo posseggo,ma vale la pena comprarlo solo per questo..
    Veramente furbissima,anche un'Araba di nostra conoscenza sarebbe orgogliosissima!
    Ciaooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Be', è un attrezzo che in cucina serve molto.
      p.s. la sto aspettando, l'Araba. Credo sia ancora fuori in vacanza, ma quando torna ne evdrà delle belle, già lo sa! :)))

      Elimina
  11. appena torno a casa provo a pastorizzare la maionese, ho un paio di idee. vi faccio sapere :)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bella, Tam. Così mi piaci! Propositiva e collaborativa!

      p.s. A cosa pensi? Olio a 120°? Basta che non ce fai venì delle frittatine, eh? :D :D :D

      Elimina
    2. Oddio 120???? e mi sa che vengono frittatine sì!
      pensavo, visto le uova si pastorizzano a 65°, proverei a "scaldare" appunto le uova a 65° per 3/4 minuti, idem l'olio e poi via (secondo me, così non vengono, c'ho st'impressione). oppure, portare la maionese già montata a 65° in un bagnomaria, mescolando continuamente la cremina per 3/4 minuti. che ne pensi? :)

      Elimina
    3. Nella pastorizzazione degli albumi si versa una certa quantità di sciroppo (acqua e zucchero) a 120° e le uova non si "frittatizzano" Molto spannometricamente: 22° temperatura delle uova conservare rigorosamente a temperatura ambiente + 120° temperatura sciroppo = 65°-70° temperatura media.

      Invece le uova scaldate per 3/4 minuti si "frittatizzano" di sicuro. Al massimo le puoi tenere 30 secondi e arrivare fino a 40°, ma non oltre. Magari se le porti a 40° puoi limitare la temperatura dell'olio a 100°. Ma conviene fa' tutto sto casino?

      Dai prova con l'olio a 120° e poi mi fai sapere. ;)

      Elimina
    4. Ci ho provato (olio a 120°) ma non si monta. E' troppo rispetto ad un uovo solo. Forse se ne potrebbe usare di meno nella prima fase, ma dubito che alla fine possa venire un risultato soddisfacente. Inoltre, visto il tempo che occorrerebbe, si perderebbe il vantagio della furbata! :))

      Elimina
  12. E con lo stesso procedimento la puoi pure fare senza colesterolo....basta sostituire l'uovo con 100 ml di latte di soia. Sa di maionese giuro...:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E così abbiamo risolto anche il problema dell'uovo crudo! Ci proverò! Grazie! :))))

      Elimina
  13. ahhh che cosa mi hai detto!!!! una furbata!!! ihihihi grazie zio!

    RispondiElimina
  14. Che bello immaginarti bimbo… E credo che la tua mamma sarebbe veramente fiera di te:-)
    Invece, a casa mia, ci sarebbe un detto: la maionese non esce in alcuni periodi del mese… Legati alla donna…;))
    Sai che io non l'ho mai fatta n casa? sarà ora di iniziare. Grazie anche al video non avrò più scuse!
    tii auguro un felice fine settimana e ti mando un grande abbraccio dal nord.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Vaty. Anche a te buona fine settimana e soprattutto....buona maionese!!!
      Adesso non hai più scuse, la devi fare!!! (scegli il giorno giusto, però! :D :D :D)

      Elimina
    2. Ahahah :D ancora rido!! Bacione

      Elimina
  15. Io la maionese la faccio poco, devo dire. Forse una volta l'anno..non sono una consumatrice accanita, ecco. Però mia mamma mi ha insegnato a montarla a mano: niente male. Ottimo il trucco furbetto, quando mi capiterà di farla ancora, lo provo.

    :))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Be, stai meglio di me: io l'ho fatta una volta nella vita!!!! :))))

      Elimina
  16. Ciao meno quante cose fa il minipimer anch'io la faccio sempre cosiaggiungo alla fine un cucchiaino di acqua bollente efinisco di montare!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E perché aggiungi l'acqua bollente...?

      Elimina
  17. Benedetto minipimer! Non sono sicura ma mi sembrava di aver visto qualcosa di simile in qualche programma di cucina! una genialata! Eri tu? magari in incognito??
    Grande come sempre.

    RispondiElimina
  18. Ziopiero, ti seguo da tempo con veneranda ammirazione, anche se per ora mi son limitata a leggere zitta zitta, buona buona, senza intromettermi causa timore reverenziale verso la tua sapienza
    in cucina... Insomma son sempre stata in disparte da spettatrice. Con questo post però ho deciso che potevo 'intromettermi' anche io: non potevo crederi, lo ziopiero che fa dolci incredibili, che fa il pane, che la sa lunga su tutto... Non sa fare la maionese?!?! non sai quanto mi son galvanizzata: la maionese è una delle prime cose che ho provato a preparare, mi è venuta bene al primo colpo e non l'ho mai sbagliata una volta! Vado fierissima di questa cosa visto che pare non sia così semplice per tutti... Quindi, insomma, sapere che io so fare la maionese (anche senza minipimer) e ziopiero no... Non puoi capire che emozione eheh
    Insomma, questa rivelazione mi ha dato l'imput necessario per sentirmi all'altezza del blog... Quindi eccomi qua, piacere di conoscerti!
    Eva

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene! Son contento tu sia uscita allo scoperto, grazie anche ad un mio tabù! Adesso non scappare, però eh? Ormai sei della banda!!! :))))

      Elimina
    2. Entro nella banda volentierissimo! ;) Power of maionese 8-)
      Eva

      Elimina
  19. Ahó me piasce 'sta mmmajonese ma tanto tanto !! Voto per la mayonese furbbba

    RispondiElimina
  20. Ah ziopiero, la mamma (colei che mi ha insegnato a fare la maionese di cui sopra) si complimenta per il tuo metodo, è curiosissima di provare a farla così! ;)
    Eva

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene! Allora anche la mamma entra di diritto nella banda! :D :D :D
      ;)

      Elimina
  21. Zio Piero, Tamara, scusate una licenza ma GRAZZZZZZIEEEEE, non ci posso credere; leggevo con un sorrisino il post perché anche i miei esperimenti davano come risultato una cremina giallina, liquidina, stracciatina, insomma na schifezza... Ma oggi, 40 secondi E... TAC: uno schianto... Beh, ho reso l'idea no???? Vi adoro!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. VISTO???? Son contento. Anzi, siamo. Sicuramente anche Tamara lo sarà. Ora maionese a tutto spiano! ahahahahah

      Elimina
    2. eccerto che son contenta anch'io :))))))

      Elimina
  22. Zio ? A me la maionese di solito viene ma vuoi mettere frullare-a filo mettere olio-attenzione alla temperatura dell'uovo-limone a filo eccecc????
    VIVA QUESTA MAIONESEEEE.....GRANDE ZIO E TAMARA !!!!
    Abbraccio , Simona

    RispondiElimina
  23. Aghhhh ma allora è questo il trucco!! Io la faccio così da sempre, forse era descritta sulla confezione del minipimer......ma ogni tanto mi impazzisce lo stesso se non ho l'uovo a temperatura ambiente.......quindi è così: uovo e olio alla stessa temperatura. O tutto temp ambiente, o tutto di frigo!! Grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Be, io ci ho provato una sola volta e tutto a temperatura ambiente.

      Inoltre le uova non si dovrebbero conservare in frigo...ma qui entriamo in un campo minato. ;)

      Elimina
  24. Dopo "temutissimo" mi sa che ti stai guadagnando sul campo anche il titolo di "furbissimo" :-D

    RispondiElimina
  25. ZioPiè sei diventato un regista ormai :D
    grazie per questa ricettina! io la maionese l'ho fatta 2 volte in vita mia sempre con il minipimer, sarà stata la fortuna del principiante!! :P anche perchè chi è capace a mano???? io no di sicuro.
    bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, questo sistema per la maionese è proprio una svolta! :))

      Elimina
  26. questa la conoscevo già e la preparo da molti anni, nel tempo ho calibrato i condimenti, io per le tue dosi metto il succo di mezzo limone piccolo, 2 cucchiai di aceto bianco, il sale e mezzo cucchiaino di zucchero...il gusto si arrotonda e viene buonissima....
    un bacio
    anita

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nituzza bella....tutte le cose che escono dalle tue mani sono deliziose... :))

      Elimina
  27. Eccomi qui, ebbene anche io questa sera ho provato -e approvato- questa versione! ;)
    I miei che mi hanno visto all'opera hanno strabuzzato gli occhi quando dopo 1 min ho detto "ok, pronta!" e ho visto due teste fiondarsi dentro il bicchiere del minipimer per verificare, è stato molto divertente! =P
    Dunque, potendo fare un confronto tra le due versioni (questa e la mia solita) le mie considerazioni sono queste: questa è immediata ed elementare, perfetta anche se si decide all'ultimissimo di prepararla, ed è la copia perfetta della maionese comprata; quella di famiglia resta però un'altra cosa, ne preferisco la consistenza più morbida e il gusto "meno industriale": insomma, resta LA maionese inimitabile che-viene-così-solo-se-la-fai-in-casa!
    Ho intenzione però di fare un po' di variazioni su questo metodo (che è senz'altro furbissimo), prima di tutte l'aggiunta di un tuorlo (io nella mia metto 1 uovo intero + 1 tuorlo) perchè mi piace che l'uovo si senta un po' di più e che il colore non sia così pallido, e sicuramente mettendo meno limone (per i miei gusti si sentiva un po' troppo); sicuramente se ti fa piacere tornerò col resoconto ;)
    (magari un po' più breve sennò mi sbatti fuori dal blog eheh!)
    Alla prossima
    eva

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene! Le considerazioni e gli esperimenti sono sempre ben accetti! Aspetto nuovi resoconti.
      Dicci pure se quella che di solito fai in casa è con olio di oliva o di semi.
      Grazie e alla prossima. :))

      Elimina
    2. scusate se m'intrometto :)))) . intanto colgo il suggerimento di Eva e anch'io proverò ad aggiungere un tuorlo, e poi volevo dire che avevo provato con l'olio di oliva, io sono un po' fissata :) Piero come sai qui non esiste famiglia che non abbia qualche albero di oliva, mio padre ne ha una quarantina e ne viene fuori un olio extravergine meraviglioso, delicato e leggero, io ci faccio tutto, anche la frittura. Ebbene, ho provato con l'olio ma il gusto è davvero troppo deciso. Quindi per me, olio d'arachidi. Buondì!!

      Elimina
    3. Si, infatti. Anche io ritengo che il gusto della maionese con l'olio evo sia troppo deciso.

      p.s. intrufolati quanto vuoi! :)))

      Elimina
  28. oddio non ci posso credere. io fino ad oggi ho vissuto con il timore di fare la maionese. Ma stasera con le nuggets di pollo era necessaria. Ed allora digito si google maioese ziopero e guarda che trovo..meraviglia delle meraviglie..e poi ci sta ZIatam di mezzo..non può ch essere favolosa. Vado subito a provare..sarebbe la prima volta che me esce!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahaha, e tu vai ancora su google a cercare le ricette?
      Ma vieni direttamente qui, no? :))))))

      Con questa vai sicura, garantisce pure la Ziatam. Però ricorda, uova freschissime, eh? ;)

      Elimina
    2. aoh..è andata. Incredibile..ed in neanche 3 minuti. Che spettacolo. Superata la mia paura. Ma quanto si può tenere in frigo? Basci. Ps. Quando puoi passa a darme du bacchettate alle foto. :-) BASCI a te e ziatam

      Elimina
    3. hai visto? caduto un altro tabù :)))) Mayabbella, io la maionese l'ho tenuta fino a 4 giorni al massimo, poi comincia a cambiar colore. in teoria dovrebbe mantenere fino a una settimana, ma certe teorie fanno a pugni col...frigorifero! :)
      bascione!!!! (iscritta per email ai commenti, ovviamente, come sappiamo:))))))))

      Elimina
    4. Tre minuti? E che ci hai il minipimer a manovella? :D :D :D
      In frigo i canonici 3 giorni. 4 so troppi, a meno che non sia stata morsa dalla tarantola...
      :D :D :D

      Elimina
    5. Minipimer a manovella e kenwood a pedali! Lo sai ziopiè che io so una sportiva :D. e come fai a non farti mozzicare dalla tarantola...pure ziopierino ho fatto mozzicà :D.

      Elimina
  29. che forte! la preparo subito ahahaha

    RispondiElimina
  30. ciao..grazie per la ricetta..ho letto che si puo' sostituire l'uovo con la Lecitina....qualcuno ha provato?...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Personalmente no. Certo anche se estratta dal tuorlo, dubito che riesca a mantenere il sapore tipico della maionese.

      Elimina
  31. Wow!!! Questa io me l'ero persa!
    Ho fatto la maionese solo un paio di volte perché soffro di "magari-le-uova-impazziscono-fobia" :)
    Con questo metodo ho trovato la soluzione!!! Evvivaaa!!! :)) Grazie Zio Piero!!!

    RispondiElimina
  32. Io e la maionese non andiamo d'accordo, ma voglio riprovarci con la tua ricetta! :D Così come l'olio, anche l'uovo e il limone devono essere freddi da frigo o a temperatura ambiente? Grazie! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non necessariamente (peraltro io le uova le conservo fuori dal frigo).

      Questo metodo è facilissimo. Vedrai che ti verrà uno spettacolo! ;)

      Elimina
  33. Anch'io ho sempre avuto l'incubo della maionese fatta in casa. Ho fatto un sacco di prove tutte fallite.
    Adesso proverò con la tua ricetta, ma sappi che se non funzionerà precipiterò in una profonda crisi depressiva.
    Massi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedrai adesso: con questo sistema non potrai fallire! :)))

      Elimina
  34. Che devo dire?!? Sei er mejo!!
    Maionese perfetta in consistenza, sapore e profumo (grazie anche ai limoni del giardino di Monica).
    Pensa era dal 1986, epoca del mio primo viaggio in Francia, che provavo a fare la maionese...sempre fallita.
    Feci diversi tentativi e decisi che la maionese non faceva per me.
    Dopo forse 25 anni ci ho riprovato e ho cercate delle ricette su internet, anche queste fallite... allora mi sono detto, vediamo sul sito dello Zio Piero....
    C'era pure il video!!!!
    Tv verità!! Altro che quelli che millantano e poi fanno copia e incolla di ricette da altri siti....
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Troppo buono, tu!
      Certo è buffo! Ci sentiamo svariate volte a settimana e non mi hai mai chiesto della maionese!!!

      A presto!

      piesse: qui non si millanta!!! :))))

      Elimina
  35. Buongiorno,
    ho eseguito tutto come descritto ed alla prima volta tutto è riuscito alla perfezione....Ottima maionese !!
    Poi ho riprovato a farla e per 3 volte consecutive e non mi è montata....a quel punto ho rinunciato !!
    Cosa può essere ? Le uova ?

    Grazie
    Saluti
    Mariano

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei sicuro di aver fatto tutte le cose come si deve...?
      Frullatore a immersione, bicchiere alto e stretto, olio freddo....?

      Elimina
    2. Ho fatto tutto come da descrizione, come la prima volta.
      Olio e uovo da frigo, però a dire il vero ho messo prima l' uovo, poi l' olio ed a seguire gli altri ingredienti.
      Meglio se metto prima l' olio ?
      Il contenitore è alto e stretto , tra il frullatore ed il bordo rimangono circa 2cm e potrei vedere se ne trovo uno ancora più stretto.


      Elimina
    3. Metti prima l'olio e sopra l'uovo e per i primi 20-30 secondi non muovere il frullatore. Poi appena vedi che si incomincia a montare per bene, inizia a muovere il frullatore facendolo scorrere su e giù ;)

      Elimina
    4. Perfetto...Ieri sera l' ho fatta 2 volte di seguito ed è uscita entrambe le volte !!!
      Grazie mille :-)

      Elimina
  36. buonasera Ziopiero :)

    arrivo qui cercando una ricetta per il tiramisù al limoncello, e poi mi perdo a saltare da una pagina all'altra...
    Per farla breve, mi sono già iscritta agli aggiornamenti via email ;)

    Premetto che io ho un marito meraviglioso che fa una maionese spettacolare a mano - però solo, e dico solo, dentro una certa scodella di terracotta (non vi dico il dramma la volta che mi è scivolata di mano e si è rotta - per fortuna la suocera ne ha procurata subito un'altra).
    Io, a mano, manco a pensarci. Ma qualche volta ne avrei bisogno, di una bella scodella di maionese, senza aspettare che lui torni a casa dal lavoro...
    Così ho provato a farla, con la ricetta nel libretto del minipimer. Non la ricordo con precisione, ma c'era di sicuro un uovo intero, come qui. Risultato: riuscita senza problemi, ma restata un po' liquida e soprattutto piuttosto blanda come sapore.
    Ora, dal tuo video capisco che con queste dosi il problema della consistenza è risolto. Resta la faccenda dell'albume in più, che ne diluisce troppo il gusto (e in questo il confronto con quella di mio marito è purtroppo crudele).
    Quindi, domandona: qualcuno ha provato a farla con il solo tuorlo? E l'esperimento di aggiungere un tuorlo all'uovo intero, di cui si accennava nei commenti qui sopra, ha avuto successo?
    Grazie anticipate!

    (en passant, confermo che si può fare con il latte al posto dell'uovo. Io sempre usato latte intero. La ricetta originale viene da qui -http://leitesculinaria.com/32983/writings-milk-mayonnaise.html e nella variante "green olive dip" è veramente 'na ddddddroggga ;)
    Ovviamente non è nemmeno paragonabile alla maionese, ma è molto buona e versatile e vi consiglio di provarla, a me piace assai)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, Marcella. Felice di averti tra le lettrici.

      Per quanto riguarda il gusto di questa maionese, essendo una cosa prettamente personale, non hai che provare questa ricetta e poi fare le tue considerazioni.
      La presenza dell'albume serve sopratutto ad assicurare l'emulsione, visto che frulli tutto insieme e non aggiungendo a filo l'olio, come da tradizione.
      :)))

      Elimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails