lunedì 26 settembre 2011

Tiramisu da Passeggio....

Lui lo chiama Lecca Lecca, ma qui c'è poco da leccare.

Qui c'è da prendere tutto a morsi! La lingua, al massimo, va usata per raccogliere qualche frammento di cioccolata che inevitabilmente vi si spezzerà...ma che non deve andare sprecato!

(Fare click sulla foto per ingrandirla)


Quando li ho visti la prima volta non credevo ai miei occhi!!!!
Ma come, si possono fare questi gelati?!?!?!?

Certo che ne ho messo di tempo, quasi un anno, anche perché non trovavo le stecche di gelato, in questo caso indispensabili! Pensate che quest'estate, preso dalla disperazione, mi sono anche tassato comprando vari gelati per recuperarne le stecche, ma poi la fortuna ha girato dalla mia parte e me le ha fatte trovare!!!

La preparazione di questi gelati richiede un minimo di tempo, ma è un tempo che può essere suddiviso in più giorni.

Per prima cosa prepariamo i savoiardi con:

135 gr albumi (5 uova medie)
125 gr zucchero
90 gr tuorli (4 uova medie)
125 gr farina 0
Pizzico di sale


Montate albume e zucchero a neve molto stabile.
Versate poi i tuorli e iniziate a inglobare senza sgonfiare. Incorporate poi la farina setacciata.
Con sac a poche (bocchetta da 18mm) formate i savoiardi sopra le stecche di gelato (ci devono cuocere sopra).

In forno a 220° per 8-10 minuti.


Qualche savoiardo l'ho fatto fuori dalle stecche, per il semplice gusto di assaggiarlo, visto che fino ad oggi le ricette provate non mi avevano mai convinto troppo; eeeee....

(Fare click sulla foto per ingrandirla)
devo dire: complimenti a questa ricetta! Dosi e procedimento perfetti! Grazie Luca!


Torniamo a noi: una volta freddati adagiateli, girati, su carta da forno. Inzuppateli con il caffé espresso (circa 100 gr).

A questo punto potete o congelarli o andare avanti con la Crema:

100 gr Crema Pasticcera (fate quella che preferite e pesatene 100 gr)
250 gr Cioccolato bianco
250 gr mascarpone
180 gr panna
5 gr polvere di caffè

Montate la panna a neve stabile.
Fondete il cioccolato bianco e unitelo alla crema pasticcera non fredda (40° l’ideale).
Incorporate il mascarpone, poco per volta, sbattendo con una frusta per eliminare eventuali grumi. Aggiungete la polvere di caffè e poi incorporate la panna.
Mettete tutto nella sac a poche e dosate il composto sulle stecche.
Freezer per almeno 3 ore.

Una volta che tirerete fuori i gelati dal freezer, ci vorranno almeno circa 45' minuti (tra preparazione e attesa) prima che possiate gustarli, quindi regolatevi voi. In freezer possono rimanere anche settimane, ma una volta preparati vanno poi conservati in frigo al massimo 2 giorni.


Passiamo quindi alla Copertura di Cioccolato

200 gr cioccolato fondente 70%
130 gr burro di cacao
Cacao

La qualità di questi igredienti potrebbe fare la differenza vera, quindi non sprecate tutto il lavoro svolto fin qui con cacao dozzinale o tavolette da poco. Qui 2€ in più fanno la differenza. ;)

Sciogliete il cioccolato e versatevi il burro di cacao. Continuate a mescolare fino al completo sciogliemento.

A questo punto viene la parte divertente.

Immergete il gelato freddo di freezer nel cioccolato: lasciate scolare e poi spolveratelo con il cacao:
 
(Fare click sulla foto per ingrandirla)
Sarà difficile ottenere una regolarità da Pasticcere, almeno per un pasticcione come me!
Ma non credo sarete insultati per questo...:))

Ultima chicca...un marchio di fabbrica:


(Fare click sulla foto per ingrandirla)
Ciao e alla Prossima

Lo Ziopiero (si, quello delle stecca!)


Guardate anche le altre realizzazioni:

41 commenti:

  1. ciao Piero, è sicuramente una bella idea ma il tiramisù preferisco gustarmelo con il cucchiaio seduta comoda a tavola.
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  2. mamma mia io per una cosa così mi squaglio subito! In effetti è lunghetto da preparare ma voglio provarci prima o poi, questi esperimenti divertenti mi piacciono molto! Bravo bravo

    RispondiElimina
  3. favoloso questa versione dello tiramisù!

    RispondiElimina
  4. zio pierooooooo! .....non posso vedere questo ben di Dio alle 8 del lunedì mattina , ora del venderdì peserei 120kg.
    Questa ricetta mi sembra FA VO LO SA !
    buona giornata.
    simona

    RispondiElimina
  5. Bellissima questa ricetta, la trovo molto carina anche da servire a fine pasto...domani vado a comprare il burro di cacao..Labello va bene???? ah ah ah

    RispondiElimina
  6. Scherzo, ci vado davvero siamo state invitate in una mega cioccolateria per comprare tutti gli ingredienti che vogliamo!

    RispondiElimina
  7. Oddioddiodiio! Nonostante il cappuccino ancora soggiorni ben piantato sul mio stomaco (oggi non mi vuole proprio andare giù...) un morso a quello stecco glielo darebbi ov cors! Ma quando mi inviti così me lo prepari????:D

    RispondiElimina
  8. Montersino ha colpito ancora!!! Bravo, anzi bravissimo! Io per ora mi limito ad ammirare le bellezze che riesci a creare.. Buona settimana!

    RispondiElimina
  9. A quest'ora vedere un lecca lecca del genere non è assolutamente cosa buona!!! :))
    Devono essere deliziosi!!!!!

    RispondiElimina
  10. Ziooo ma tu ci fai venire fameee! Mamma mia devo essere di un godurioso! Ma dove trovi il burro di cacao??

    RispondiElimina
  11. Ho trovato le stecche di legno a Pescara (una roba tipo 200 stecche a 1 euro e 99, made in France ahahahahahahahah, che a Parigi mi costano 6 volte tanto!)

    Ciao ziopieroooooooooo :D

    RispondiElimina
  12. Oh Madonnina mia!!!!! :°°°°°°
    un genio del male, come al solito!
    bravo Zio, buona settimana e un saluto anche dall'omino della mia dieta, che ti fa "ciao ciao"! :*

    RispondiElimina
  13. PER DINDIRINDINA!!!! Davvero irresistibile!!!

    RispondiElimina
  14. ecco questo e un vero attentato alla dieta .. persino da passeggio altro che le corsette o pedalate in bici se si ha dietro questa goduria ..
    complimenti..
    baci da lia

    RispondiElimina
  15. Non sarà perfetto, ma mi pare buono. e non poco, anche se il tiramisu' per me è con i pavesini..

    Per il resto, molto trendy le tue stecche di legno.. altro che 'agidal', come chiama Fagiolino la nota marca di gelati!

    RispondiElimina
  16. Montersino si rivela sempre una garanzia! Mi piace molto. Fantastici questi gelati, adoro il caffè! Li proporrò alla gelateria-pasticceria dove lavoro nel we, amano sperimentare e sia mai che ne esca un nuovo prodotto… grazie dell’ispirazione! ;) Buon lunedì, Zio!

    RispondiElimina
  17. Comincio a copiare la ricetta dei savoiardi perchè anche a me nessuna mi aveva convinta tanto, poi penserò a questo meraviglioso gelato! Anzi comincio a cercare le stecchette
    grande ZioPieroooo

    RispondiElimina
  18. Non amo Montersino però mi piace chi si confronta con le sue ricette, trovando spunti ed anche ottime realizzazioni il che è indice di coerenza con quanto racconta di se lo chef in cucina, consigli compresi. Questo più che un dolce è una prova di costanza, di passione, di fiducia e di aspettative riposte.
    Mi sembra che siano ripagate tutte nel tono orgoglioso con il quale ci hai dettagliato questo personale esame che ti sei posto. I complimenti sono impliciti ma per chi non li sapesse individuare ti confermo che sei da sempre una conferma sotto il profilo della stima e mai non da meno dell'affetto :)

    RispondiElimina
  19. fantastico! e la firma ci voleva :-D

    RispondiElimina
  20. me li ero persi in questa veste alla Montersino, il tiramisù è ancor più ghiotto così... ciaoooo

    RispondiElimina
  21. Ne è valsa sicuramente la pena!io mi copio la ricetta..in tempi migliori per la mia linea..la proverò!

    RispondiElimina
  22. @due bionde: …be’, allora puoi farti questo!!!

    @Marina: E’ lunghetto, ma puoi sempre suddividerti il lavoro ;)

    @Mary: Provala, dai! :))

    @Simona: …e quanto ingrassi? 15 kg al giorno?!?!?!? :))

    @Pellegrine: Labello? Lucida nuovo lucida bello? :))

    @Fujiko: Con questo gelato il cappuccino ti scende giù che è una meraviglia!!! :))
    P.S. quando passi da Roma fammi un fischio ;)

    @Commis: Grazie, sempre troppo buona con me! :))

    @Tery: …ti dirò, io non sono talebano sugli orari….e non faccio distinzioni: se una cosa è buona e mi piace, la mangio in qualsiasi momento del giorno o della notte! :))

    @Cleare: In farmacia! Ahahahaahaah.
    Dai ci sono tanti negozi specializzati ;)

    @Mus: Parigi val bene una …stecca!!! :))

    RispondiElimina
  23. @Raffaella: Ciao Ciao all’omino della dieta! :))

    @Mil: Grazie! :))

    @Lia: Puoi sempre gustartelo… correndo!!!! :))

    @Gaia: Anche coi pavesini no né male, ma questo è bono accussì!!!
    :))

    @YN: Piacere di averti ispirata…
    :))

    @titty: Fammi sapere. Io li ho trovati ottimi! ;)

    @Gamby: …tu lo sai che ogni tuo commento lo faccio mio e lo incornicio? Mi serve per i momenti tristi… :))

    @Acquolina: ….non ho resistito! :))

    @Golosina: …dai, cosa vuoi che ti faccia un solo gelatino….?
    :))

    RispondiElimina
  24. sicuramente da prendere a morsi! lo faccio regolarmente anche col gelato figuriamoci con questi :P
    belle le foto dei fulmini!

    RispondiElimina
  25. Accidenti! Complimenti. L'aspetto un po' rustico e griffatissimo è invogliantissimo :-)

    RispondiElimina
  26. vivo in un posto bellissimo, non ho le tende alle finestre perchè così vedo il verde che mi circonda, gli scoiattoli che corrono sui rami,esco in giardino e raccolgo la frutta fresca, ma NESSUNO qui vende il burro di cacao!!( è il prezzo da pagare)
    Bravo, Zio, bella idea, ma questa mi sa che non riesco a farla :((

    RispondiElimina
  27. @Gio: :))

    @Pellegrina: ...e si, dovrei migliorare nelle presentazioni... Ma poi mi dico....ma tanto è buono uguale!!!

    @Las: Senti, te lo dico in un orecchio...potresti fare anche senza burro di cacao ;)

    RispondiElimina
  28. potrei usare il burro di cacao micronizzato(ovviamente nelle giuste dosi)?

    RispondiElimina
  29. non è possibile! stai rifacendo TUTTO il libro! e io sono solo a meetà ricetta: il tiramisù con panna e mascarpone (ma con i pavesini)... anzi, forse a 1/4 di ricetta. però è un libro fantastico, mi ci perdo per ore. e davanti a quel tiramisù al passito mi sciolgo ogni volta...

    RispondiElimina
  30. Questi tiramisu da passaggio sono strepitosi: l'unica cosa che mi lascia perplessa è che non ho capito bene perchè, una volta glassati possono essere conservati al massimo due giorni.

    Non si possono rimettere in freezer?

    RispondiElimina
  31. @Las: Certo. Quello va bene!

    @Giorgia: ...e lo so, quei libri sono micidiali! Pensa io li ho tutti e ho fatto si e no 4-5 cose....

    @Virò: Certo che li puoi rimettere in freezer, ma rischi che ti si crei intorno del ghiaccio che inevitabilmente ti si condensa poi nel passaggio in frigo, creando una patina d'acqua che rovinerebbe il tutto... Intendiamoci puoi gustare il gelato pure da ghiacciato, ma non è la stessa cosa. Il bello è sentirne la cremosità intenra dopo il morso alla copertura fondente.
    :))

    RispondiElimina
  32. Conoscendo il tuo amore per il gelato mi rimane difficile credere che ti sia nutrito di gelati confezionati seppur con lo scopo di fare un bel post! ;-)
    Bravissimo, come sempre!
    Ciao

    RispondiElimina
  33. @Nannibis: Ma infatti ho scritto "comprato" non "mangiato" ahahaahah!!!!

    Poi inseguivo i miei nipoti sulla spiaggia per paura che si dimenticassero del patto "io ti compro il gelato ma tu mi dai la stecca senza cianciarla coi denti!"
    :D :D :D

    RispondiElimina
  34. Ciao! Molto bello il tuo blog e complimenti per le tue gustose ricette!Questa è sicuramente da fare...dato che sono pazza di gelati... :)
    Ti scrivo anche perchè avrei bisogno di una mano: potresti spiegarmi come hai inserito l'indice fotografico?^^ Te ne sarei molto grata.Grazie e ciaooo!

    RispondiElimina
  35. @Veronica: Grazie.
    Per l'indice fotografico ho usato un semplice widget testo e poi scritto in html ;)

    RispondiElimina
  36. Ciao vagando da un foodblog all'altro ho scoperto il tuo ... e che scoperta ... meraviglioso questo tiramisù tutto da mordere ... il tuo blog è entrato di diritto tra i miei preferito sul mio blog che si avvicina al suo primo complemese ;)

    RispondiElimina
  37. @Ilaria: Grazie. Allora auguri per il tuo blog!
    :))

    RispondiElimina
  38. @vickyart: ...fammisapere, eh?
    ;)

    RispondiElimina
  39. Ecco, ho provato anche io questa ricetta (http://bee-sweet.blogspot.it/2012/08/zabierz-tiramisu-na-spacer.html) e' buonissima! Grazie Zio Piero! La Tua fan dalla Polonia!

    RispondiElimina
  40. Che bello avere fan anche in Polonia!!!
    Son contento ti siano piaciuti!
    :)))

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails