Corso Bologna 7-8 marzo

lunedì 5 settembre 2011

Ammmmmm.....MORE!!!!

Quest’estate, facendo uno dei miei giri in bicicletta, su una stradina di campagna, scorgo questo cespuglio di more:

(Fare click sulla foto per ingrandirla)
Tornato dalla passeggiata non perdo tempo; prendo la reflex e torno sullo stesso luogo e click click click.

(Fare click sulla foto per ingrandirla)
Poi rientrando a casa tra me e me mi dico:

Ma scusa, ma potevi prenderle, no?

Così inforco di nuovo la mia bike, anzi faccio di più: acchiappo pure la mia nipotina con la sua bici al seguito e andiamo a far le more!

Quando usciamo dai rovi avevamo braccia e gambe pieni di spine...ma ne valeva davvero la pena!!!
Guardate come la mia piccolina mostra orgogliosa le sue more:

(Fare click sulla foto per ingrandirla)
Alla fine ne abbiamo raccolto 6 etti:

(Fare click sulla foto per ingrandirla)
…e sapete che ci ho fatto??!?

Ma siiiiiiiii

MARMELLATA!!!!

Una bella fetta di pane caldo (questa volta preso dal forno dietro casa) e….mmmmmmm

(Fare click sulla foto per ingrandirla)
Prego notare il cuore formatosi sul cucchiaino!!!! 'Na bella botta de c...!!! :)))

Poi, se proprio la volete fare "sporca", unite la marmellata con della ricotta appena fatta...

(Fare click sulla foto per ingrandirla)
Vi assicuro che era libidinosissima!!!

Unico inconveniente di questa marmellata è la resa: a forza di setacciar semini ne rimane pochina ...ma che marmellata!!!!

Fatela così:
Mettete le more in una pentola/padella, preferibilmente antiaderente, aggiungete un pochino d'acqua e iniziate la cottura. Sono sufficienti pochi minuti.

Poi con un passaverdure setacciate bene i semini. Qualcuno inevitabilmente passerà dentro, ma quello che eliminirete sarà tanto, ve lo assicuro.

Pesate ora il rimanente (a me son venuti un paio d'etti circa) a rimettetelo nella pentola/padella aggiungendo il 70% di zucchero rispetto al peso (nel mio caso ho messo 150 gr).

Continuate poi la cottura, girando di tanto in tanto; per vedere se è pronta versatene un pochino su un piattino: se inclinandolo la marmellata scivola via velocemente, è ancora presto per toglierla dal fuoco. Se la vedete bella densa scivolare lentamente, allora è pronta!

Invasatela, tappate e voltate il vasetto per qualche ora.

Fatto! :))
Allora, che ne dite?
Siamo ancora in tempo per fare le more?

Ciao e alla Prossima

Lo Ziopiero

Guardate anche le altre realizzazioni:

26 commenti:

  1. Siamo in tempo??? Io la mora la faccio da una vita!!! :-)))

    Battutacce a parte, e' stupenda l'idea della ricotta: solo che come faccio che qui le more, se va bene, me le vendono a dieci per volta???
    Rimando ;-)

    RispondiElimina
  2. Ciao zietto (ihihihi...come il cavallo di pippicalzelunghe....)! sabato ho fatto le tue freselle...o quasi... e me le sono magnate ieri sera....! Troppo bbbone!
    Per le more ti dico che qualche settimana fa ne avevo raccolte un bel mucchietto in campagna da mio suocero... le ho difese con i denti da tutti quelli che se le volevano magnare perchè volevo farne qualcosa di bello e buono (per la marmellata erano pochine...) poi mi è venuta un'ispirazione dettata dal caldo: le ho messe in una ciotola, un cucchiaio di zucchero e me le sono pappate tutte io....ihihihihhi

    RispondiElimina
  3. Ricotta e more, era proprio l'idea che avevo per delle tortine di frolla! Gli scatti sono bellissimi, ma ora che questi bellissimi frutti li hai tutti usati per la marmellata mi toccherà aspettare il tuo prossimo giro in bici... :D
    Buon lunedì, Zio Piero!

    RispondiElimina
  4. Il cuore sul cucchiaio è una magia!
    :)

    RispondiElimina
  5. perchè non mi vengono mai queste idee geniali ?!!? More e ricotta ... me la devo segnare per non dimenticarla !!!

    RispondiElimina
  6. ciao zio Piero!!l'ho appena fatta anch'io...buona buona!! ora la prova con la ricotta1 ciao

    RispondiElimina
  7. Sai che ti vedo proprio a fare tutti quei giri? li avrei fatti anch'io davanti a quelle belle more! :-D la dritta della ricotta è da provare subitissimo! :-D

    RispondiElimina
  8. Bellissima la foto con il cuore sul cucchiaino!!
    Buon inizio settimana!!

    RispondiElimina
  9. E la prossima volta prova more e mascarpone! da rimanere stecchiti. Prima per la bontà e poi per la botta di colesterolo!
    P.S. i tagliolini al cioccolato noooooooo

    Stefania P&S

    RispondiElimina
  10. 3 viaggi per prendere le more??? mi perdi colpi zio..ti facevo uno che non se le faceva scappare alla prima occhiata!!! A parte gli scherzi deve essere squisita! Bacioni

    RispondiElimina
  11. io sono ancora in attesa, dalle mie parti in montagna ancora non ci sono. proverò il prossimo we, se il tempo lo concede...

    ma quant'è buona?

    (foto wonderful as usual)

    RispondiElimina
  12. oh mamma! mi piace la proposta ricotta e marmellata! dev'essere una delizia! inutile dire che le foto sono belle..lo sai già :) ciao zio Piè

    RispondiElimina
  13. sto cercando di immaginare il sapore della marmellata con la ricotta sulla fetta di pane ancora caldo....marò ZioPiè!!!!! e ora io dove le prendo le moreeeeeeeeeeeee

    RispondiElimina
  14. Mamma mia la marmellata di more...
    io fino a qualche anno fa andavo sempre in montagna da nonna a cercarle... e che marmellata!!
    Ziooooooo.... ne è rimasta un po' che passo a trovarti?? Così forse riesco pure a restituirti quello che sai te ahahahah
    Sono proprio una sola!

    RispondiElimina
  15. Ciao Ziooooooooooo!!! io non ci sarei mai arrivata allo step marmellata...credo proprio che me le sarei spiluccate prima ;)

    RispondiElimina
  16. @araba: Bella Morona!!! ahahaahah

    @Fujiko: …e hai fatto bene!!! :)))

    @Raffaella: …magari trovo i mirtilli!!! :)))

    @Fortunazero: …pensa inizialmente neanche me ne ero accorto!!!

    @Mascia: …dopo che l’hai assaggiata non te la dimenticherai più! :)))

    @franci e vale: …e si! La prova ricotta av fatta! Slurp!

    @Ago: …se sapessi quanti giri faccio in mountain bike…e quanti pure intorno alle belle more!!! :D :D :D ;)

    @Mariangela: Grazie. Anche a te :)

    @Stefania P&S: ...e perché? Mascarpone e mirtilli caldi? Buttali via!!! :)))

    @Pellegrine: La prima occhiata è sempre indagatoria…poi si fotografa…e poi…se magna!!! ;)

    @Gaia Celiaca: …qui ormai son quasi finite….

    @vickyart: Grazie. E’ sempre un piacere quando passi di qui :)))

    @titty: Come dove le prendi? Le famose more di mare della costiera!!!

    @Gamberetto: …e misa di sì! Sei una sòla!!!! ahahahaah

    @elenuccia: …ma infatti metà sono state consumate durante il tragitto di ritorno! ahaahahah

    RispondiElimina
  17. oddio a vedere le more in quelle mani mi sfiorano dei ricordi carinissimi mi ricordano le tante passeggiate nelle campagne e si raccoglievano le more e si mangiavano li per lì e tornavamo a casa con le mani e la bocca nera di more ....
    ottima la sua marmellata ....
    un abbraccio da lia

    RispondiElimina
  18. La marmellata di more, che bontà! E le crostate, biscotti, torte che se ne possono fare. E...un po' di pane e burro soltanto, per sentirne appieno il sapore...che meraviglia! Quasi quasi, domenica organizzo una spedizione...ce ne saranno ancora?

    RispondiElimina
  19. Caro zio
    allora la reflex non sta proprio a riposo in vacanza! buon per noi... Giusto ieri su una stradina della Loira mi si sono parati davanti dei cespugli di more, ancora assai acerbe, quassù, ma qualcuna l'ho rubata lo stesso. Troppo poche per farne altro che infilarle in bocca, anche ad avere una cucina. Tutto il mio apprezzamento per l'abbinamento marmellata ricotta anziché burro: è diecimila volte piu' buono!!
    Quanto a quel che dicevi della Loira è vero, è verdissima e cosi' bella che mi sono fatta l'idea che l'unico modo sensato di percorrerla (oltre che a volo d'uccello, evidentemente :-) ) sia in bicletta fino all'oceano che ogni tanto si fa sentire con folate di vento scapigliato; gli itinerari ci sono e sono superbi: quel che mi frena un po' è il problema dei bagagli. Sono una falchetta molto freddolosa e viaggio sempre con una montagna di indumenti, dal costume alla tuta da sci :-(
    Bentornato e a presto.

    RispondiElimina
  20. @lia: Bentornata! :))

    @Patrizia: Ma certo che le troverai!!! Poi fammi sapere ;)

    @Pellegrina: ...be', farsi tutta la Loira in bicicletta deve essere affascinante. Nel tuo caso, magari, ci vorrebbero un paio di sherpa al seguito..
    :D :D :D

    Bentrovata!!!! :)))

    RispondiElimina
  21. ciao! Ma lo sai che ho scoperto proprio la settimana scorsa di avere un gran cespuglio di more in campagna? Ne ho raccolta qualcuna e l'ho congelata: le userò per decorare :)) baciiii

    RispondiElimina
  22. mi sono mancati i click sulle tue foto :)

    RispondiElimina
  23. @luna: ...guarda meglio, se scopri pure di avere un albero di gelsi giuro che mi trasferisco!
    :D :D :D

    @Gio: ahahahaah, ma lo sai pure a me?
    :))))

    RispondiElimina
  24. In passato ho fatto anch'io questa marmellata però non la passavo, mi piacevano i pezzi di frutta e anche i semini. Ciao, Laura

    RispondiElimina
  25. l'albero di gelsi c'è (l'annoscorso ho pubblicato la cheese cake e la granita di gelsi!!! Zione distrattoooooo!!) Per essere precisi: gelsi bianchi e gelsi rossi :)) a proposito, visto che ami la Sicilia, lo sai come li chiamiamo in dialetto? "CIUZZI" :) ciaooooo

    RispondiElimina
  26. @matematicaecucina: ...se l'avessi dovuta mangiare solo io non l'avrei passata, ma ai più i semini non piacciono...

    @luna: Teso', io manco mi ricordo che ho fatto stamattina...mo mi vado a ricordare il tuo post dello scorso anno?!?!? :D :D :D
    ba...CIUZZI!!!
    :))

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails