lunedì 19 settembre 2011

Frolla al Vino per la Crostata Alsaziana di Mele

Questa crostata l'avevo adocchiata qui, come variante di questa.

Mi è subito piaciuta la forma che si da alle mele, molto stuzzicante.
Inoltre c'è una crema particolare, che invoglia.
Infine c'è una frolla senza uova e al vino (!) di sicuro molto friabile e con un sapore diverso, da provare!

E allora? Che si fa?

LA SI FA!!!

Ci vuole poco, veramente poco, ma il risultato è notevole, veramente notevole!!!

..e come la si fa?

Così:

Pasta Frolla
250 gr farina
125 gr burro
75 gr zucchero
60 ml di vino bianco
1 pizzico di sale

Ripieno
500 gr di mele medie circa 6 pezzi
succo di un limone

Crema
3 uova
100 gr di zucchero
125 gr di panna
Semi di vaniglia
Zeste di limone

Copertura
Confettura di albicocche
Mandorle a lamelle

Fate la frolla e lasciatela riposare in frigo per un’ora almeno.
Nel frattempo sbucciate le mele, togliete il torsolo, tagliatele a metà, incidetele in modo da creare delle fettine, tipo le Patate di Hasselback.
Irrorartele col succo di limone.

Stendete poi la frolla e adagiatela in uno stampo da 28 cm.
Sistemateci le mele con i tagli rivolti verso l'alto

A parte sbattete leggermente le uova con le zeste di limone.
Fate sciogliere lo zucchero nella panna, insieme ai semi di vaniglia.
Unite il tutto e versatelo nello stampo.

Forno a 220° per 45 minuti circa.
A metà cottura spolverateci le mandorle a lamelle.
A fine cottura, a caldo, spennellate con la confettura di albicocche.

Servirtela tiepida....e ascoltate....dovreste sentire mugolare.....mmmmmmmmm

(Fare click sulla foto per ingrandirla)


Ciao e alla Prossima

Lo Ziopiero

Guardate anche le altre realizzazioni:


40 commenti:

  1. sono pazza per questa frolla!!!!!

    RispondiElimina
  2. ..a me questa frolla al vino non convince...
    Pero' la crostata è bella.. forse la provo!

    :)

    RispondiElimina
  3. Deve essere a dir poco deliziosa! Ti seguo.

    RispondiElimina
  4. facciamo un alcooltest..? hihihi ..
    conoscevo già questa frolla anche se in realtà io personalmente mai adoperata.. stamani sono giù di forza in tutti i sensi sono a imbiancare casa e l'imbianchino sono io ... ma una bella fetta della tua crostata mi aiuterebbe tante per ripartire con forza la giornata...
    un abbraccio da lia

    RispondiElimina
  5. 'na botta di vita questa crostata! Bravo zio...

    RispondiElimina
  6. ricordo di averla adocchiata tempo fa, ma non l'ho mai fatta! Così mi torna la voglia..!

    RispondiElimina
  7. Una frolla al vino? Molto interessante, faccio subito copia e incolla!
    Ciao

    RispondiElimina
  8. @sulemaniche: …allora non sono l’unico! :))

    @Fortunazero: …provala e mi dirai. ;)

    @Mary: Grazie! :))

    @Zara: …non te ne pentirai! ;)

    @Lia: Addirittura imbianchina! Complimenti e buon lavoro.
    Dopo ti vengo a portare una fetta! :))

    @Valeria: …essi, ‘na bella botta de vita! :))

    @Giulia Pignatelli: …e adesso la devi proprio fare! E poi mi dirai!
    :))

    @Sorbyy: Copia, Incolla e… Riproduci!!!

    RispondiElimina
  9. Ciao ZioPiero!! io la frolla la faccio sempre senza uova ma con l'aggiunta del vino non l'ho mai provata, rimedierò e ti farò sapere cosa ne penso se ti va!!
    Buona giornata!!

    RispondiElimina
  10. frolla al vino???idea deliziosa da assaggiare

    RispondiElimina
  11. Mi incuriosisce. La provo e ti dirò :)
    Ciao
    Enrico

    RispondiElimina
  12. Mi piace tutto: la frolla, la crema, le mele... hai ragione LA SI FA!

    RispondiElimina
  13. so che può sembrare scontata la mia domanda, ma quando devo fare una torta di mele mi si ripropone sempre, che tipo di mele? la renetta non mi fa impazzire come gusto,quale scegli tu per queste torte? io intanto preparo la pasta...

    RispondiElimina
  14. Molto particolare la frolla al vino, dopotutto i biscottini al vino sono tra i miei preferiti!! Il ripieno è golosissimo! Bacioni

    RispondiElimina
  15. @Mariangela: Certo che mi va! :))

    @Controtutti: Dai, nella vita bisogna provare tutto! :))

    @Lefrancbuveur: OK. Son curioso di sapere anche la tua opinione

    @Marina: LA SI FA, LA SI FA! …che poi è un accordo musicale…. :))

    @Las: Questa volta ho usato le Stark Delicious, ma anche le Golden le vedo bene.
    Fatta la frolla? :))

    @Pellegrine: Falla, Simo’! Questa la devi fa', perché è proprio bbbona!!!
    :))

    RispondiElimina
  16. Complimenti allo ziopiero che mi da sempre idee
    gustose.Grazie
    Melania

    RispondiElimina
  17. frolla pronta in frigo a riposare mentre vado a prendere le mele :)

    RispondiElimina
  18. Mi intriga molto la frolla al vino....l'unico neo è che non mi piace sentire i pezzi grossi di mela..se la taglio a fettine sottilissime? perde la sua identità?

    RispondiElimina
  19. melania: Grazie a te per la visita :))

    Las: ...guarda che aspetto l'esito, eh?
    Intanto vinci il premio per essere stata la prima a farla dopo la pubblicazione!!!

    titty: ...che t'àggia dìcere...la devi fa accussì ;)

    RispondiElimina
  20. Deve essere buona ,la provo.....ma sei passato dal mio blog? saluti maria

    RispondiElimina
  21. perchè non sono molto brava con le foto, altrimenti te la mandavo, anche se manca già una fetta ( si capisce che sono golosa?)mi piace molto la frolla, un po' meno il fatto che , da tiepida, si sentono molto le uova della crema,ma penso che raffreddando dovrebbe atenuarsi.Comunque molto buona !

    RispondiElimina
  22. Ahó dopo ´´a ricotta, dopo le valigge che manco na carovana adesso ce riprennemo co' sta crostata acolica..e vabbé continuiamo cosí, facciamoci del male..Cia Zí, io sto fa er trasloco giovedí e non ho preparato nullaaaaaa....

    RispondiElimina
  23. ciao,
    ha un ottimo aspetto questa torta.
    Sono un po' negata per i dolci ma credo che qui posso imparare qualcosa.
    Mi iscrivo subito
    Fai un saltino nel mio blog
    duebiondeincucina.blogspot.com
    grazie

    RispondiElimina
  24. complimenti per la ricetta! Da provare subito!
    Visita il mio blog:
    Mennula.blogspot.com

    RispondiElimina
  25. La frolla al vino la conosco...ma la crostata alsaziana di mele no...e quindi segno tutto con gran lena!
    La foto parla di un dolce profumato ed appagante vero?...eh si certi dessert si riconoscono a volo! :P ehehehehehe
    Detto ciò, eccomi qui nuovamente, contento di vedere che non perdi mai quella verve che contraddistingue il tuo blog alla quale sono decisamente affezionato :))
    Posso tornare a fare lo scugnizzo adesso...visto che non è proprio da me essere così smielato?! :P ahahahahahaaha

    RispondiElimina
  26. @trilly: …se la provi lo scoprirai..
    :))

    @Las: Questa torta, a mio avviso, va gustata tiepida…
    In ogni caso è buona a tutte le temperature!!!
    :))

    @Gluty: Brava! Così bisogna fare!!!
    :D :D :D

    @duebiondeincucina: Grazie. Se ti posso esser d’aiuto…
    Visto il tuo blog. Boni i canederli! ;)

    @Anonimo: Grazie, Mennula! :))

    @Gambyyyy: Ben tornato da queste parti!!!! Ci mancava lo scugnizzo!!!
    Ora vai a rileggerti tutti i post che ti sei perso!
    :D :D :D

    RispondiElimina
  27. Devo dire che l'idea della frolla al vino mi intriga parecchio...e certo non si può dire che l'ultima foto non faccia venire voglia di assaggiarla.
    Secondo te questa frolla si può mettere in freezer come quella normale? oramai ho tempo solo per i dolci "a puntate" :)

    RispondiElimina
  28. si è vero, tiepida è sicuramente meglio, ma è tremendo, ogni volta che passo davanti, ne taglio un pezzetto, di questo passso non arriva all'ora di cena !

    RispondiElimina
  29. sarò un ubriacone ma la frolla la vino mi piace eh eh
    ho già provato il vino nella brisée :)
    buona settimana!

    RispondiElimina
  30. accipiricchia bella questa torta!
    le mele hasselback mi mancavano...

    mi piacerebbe provarla, ma la frolla al vino è una di quelle che riesce peggio, senza glutine...

    RispondiElimina
  31. Ciao Zio...passo per un saluto...buona giornata, ciao.

    RispondiElimina
  32. @Gamby: :))))

    @elenuccia: Certo che la puoi mettere nel freezer. Una volta che impasti una frolla, tanto vale impastarne per almeno 2-3 altre crostate! (hic!)

    @Las: Bene. Sono contento ti sia piaciuta. Anche io l’ho trovata irresistibile…e la rifarò presto, tanto ho la frolla in freezer!!! ;)

    @Gio: Grande!!!! Il vino nella brisé!!!! ;)
    (hic!)

    @La Gaia: Provala, dai! Al limite fai una frolla tradizionale. ;)

    @Max: Ciao!!! Un caro saluto anche a te!
    :))

    RispondiElimina
  33. e si zio anche inbianchina anzi ti dirò di più ho fatto un piccolo capolavoro in camera mia ho fatto la testata del letto di vento di sabbia e stata la prima volta che usavo queste pitture particolari lavoro ? niente male anzi ... adesso mi resta solo l'ingresso ma il più e fatto ^__^
    quindi quando vuoi puoi portarmi la fetta della tua crostata..
    un abbraccio forte zio ..
    lia

    RispondiElimina
  34. @Lia: ..be', la crostata te la sei meritata tutta!!!

    RispondiElimina
  35. ma dai Zio! pensavo di aver scoperto l'acqua calda con la frolla al vino e invece... m'era venuta questa genialata e ora scopro che esiste già! voglio provarla per fare dei biscotti mela, cannella e zucca. Vado. Ti faccio sapere :)

    RispondiElimina
  36. @Shade: ...e invece sei stata geniale. Se non la conoscevi e l'hai pensata, è come se tu l'avessi inventata!!! Io la penso così. Brava e...fammi sapere, eh?
    :)))

    RispondiElimina
  37. aaahhhperò! ci ho messo 2 mesi e passa a pubblicare la ricetta! ce la posso fare...

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails