Corso Bologna 7-8 marzo

giovedì 15 settembre 2011

Brutti ma...CANTUCCI !!!!

Si parte per le vacanze, si preparano le valigie... e che valigie!!!
Manco uno andasse 8 mesi in Cina con Marco Polo!!!

Già settimane prima si iniziano le liste delle cose da portare; diamine, per una settimana di ferie nella propria casa al mare, dove praticamente c'è già tutto?!?!? A me sembra esagerato!!!

Hai scritto le pinne? E le ciabattine da scoglio? E la limetta per le unghie?

Dico, vabbene le comodità, ma uno a volte esagera, no?

Insomma, alla fine mi son ritrovato nell'armadio della nostra casa al mare ben 8 flaconi di shampoo (io!!! che poi ho il taglio alla Kojak) e 12, dico 12, pacchi di assorbenti!!!!! (Eeeeecchede'?!?!!? Mi devo preoccupare?!?!?)

..e poi? Mica bastano le liste di cose da portare, occorrono pure quelle delle cose da fare.

A parte la routine, del tipo: innaffiare le piante di casa (ma scusa, non lo facciamo già tutti i giorni?), buttare la spazzatura (idem come sopra), cihudi il gas (uguale), chiudi le finestre (ok), chiudi l'acqua, anzi no visto che abbiamo l'irrigatore automatico sul balcolne (appunto, stavamo affa' la cazz...a!). Controlla che non ci sia cibo che va a male e.... ehi ehi ehi, un momento! Questa non la faccio passare liscia!!!!

Mi fate capire come mai per tutto l'anno ci siamo dimenticati della scadenza di quel pacco di lenticchie e adesso, per 7 giorni di assenza, stiamo lì con gli occhiali inforcati a controllare tutte le date scritte dietro le confezioni a carattere lillipuzianesco?!?!?!!?

Ma su, ma dai!!! Quando è troppo è troppo!!!!

...o no?

Vabbe', sapete come si dice? Un colpetto al cerchio e una alla botte..

Così, prima di partire (ma non per la Cina, piuttosto per 7 giorni all'Argentario, che forse è pure meglio!), mi son detto: voglio eliminare tutta la frutta secca che ho!

Apro la dispensa e trovo ancora dei Pistacchi di Bronte, delle Mandorle Pugliesi, delle Nocciole Piemontesi e qualche Pinolo (non so di dove). Che ci faccio? CANTUCCI!!!! (o quasi)

Si, perché la ricetta dei cantucci (segretissima, dicono) come tutte le ricette non è unica! C'è chi ci mette il burro c'è chi col burro ci esagera (e non faccio nomi...ahaahah) , c'è chi di burro ce ne mette poco, c'è, chi come me, di burro non ne ha messo nulla perché non ce l'aveva!!! e mi sembra una buona ragione!

Insomma alla fine ho preso:

250 gr di farina 00
250 gr di zucchero
2 uova grandi
1,5 cucchiaino di lievito per dolci
la scorza di 1 limone grattugiato
1 pizzico di sale
200 gr tra nocciole intere, mandorle e pistacchi
Una manciata di uva passa

e per la glassa:
1 tuorlo d'uovo
2 cucchiai di latte
2 cucchiai di zucchero

Ho montato per qualche minuto le uova, lo zucchero e poi ci ho messo la scorza del limone.
Ho poi setacciato la farina, il lievito e il sale e ho aggiunto il tutt poco per volta alle uova, mescolando piano piano.
Quindi ho messo la frutta secca.
Ho formato dei panetti lunghi, larghi 3 cm e alti 1,5 circa, sistemati direttamente sulla teglia sopra la carta da forno.

Poi una bella spennellata di glassa ottenuta mescolando gli ingredienti su indicati.

Forno a 150° per 40 minuti; quindi li ho tolti, tagliati e reinfornati per altri 15 minuti a 130°

L'aspetto è una via di mezzo tra tozzetti, brutti ma buoni e cantucci...ma il sapore....ve lo lascio immaginare:


(Fare click sulla foto per ingrandirla)
Conservati in una scatola di latta durano anche 2 mesi e ogni volta che l'aprirete sarete inebriati dal profumo che ne uscirà fuori. Questo ve lo assicuro!

Ciao e alla Prossima

Lo Ziopiero


Guardate anche le altre realizzazioni:

32 commenti:

  1. deliziosi!!! mi ispira molto la presenza dei pistacchi!!! ;)

    RispondiElimina
  2. bella questa variante dei cantucci!

    RispondiElimina
  3. Niente..giù mi tocca adottarlo come toscano!!! sono perfetti! nemmeno io metto il burro ...sto cuocendo gli zolfini! Bacioni

    RispondiElimina
  4. La prossima volta che dimenticherò lo shampo, saprò a chi rivolgermi!!! E magari insieme allo shampo mi offri anche questi biscotti. Io sono quella del burro si... e mi lascia perplessa questa tua ricetta. non dubito del sapore, indubbiamente molto aromatico visto tutta la buona frutta secca che hai inserito. Ma la consistenza. non sono duri duri duri che nemmeno il vinsanto ci può? e non mi dire provali per credere, perchè se poi non mi vengono bene mi dici che è perchè non li ho saputi fare

    RispondiElimina
  5. Zio Piero ma dovete ne vai di nuovo??????? Il fatto che non ci sia il burro è proprio una buonissima scusa per provarli questi brutti antucci ; ))buona giornata

    RispondiElimina
  6. Guarda, il mio bagaglio sarebbe lo stesso (e ridottissimo) sia che parta per 3 che per 30 giorni (abbigliamento sportivo incluso...) quindi... come ti capisco! ;-D

    Per i cantucci, come molte delle ricette tradizionali credo non esista LA ricetta ufficiale, piuttosto ormai esiste un genere e la ricetta segreta è solo relativa al mantenimento di qualche marchio storico.

    Ciao!

    P.S.: io ci avrei messo meno zucchero... ;-)

    RispondiElimina
  7. Zio Piero non ti sembra di esagerare pure i biscotti senza il burro!!! scherzo posso solo farti i complimenti. Buona giornata.

    RispondiElimina
  8. Provali anche con le noci sono stupendi!!!
    Ahhh...io faccio i cantucci con pezzettoni di cioccolato fondente molto grossi, sono ottimi!!
    Bravo zio!!!

    RispondiElimina
  9. @°Glo83°: …e infatti confesso che da lì son partito! :))

    @Mary: :))

    @Pellegrina: …toscano toscano? :))

    @gloria: :))

    @Anonimo: No, non vengon duri duri duri. Se ti verrano tali…allora non li hai saputi fare!!!
    :)))

    @titty: …il burro un pochino ce lo metterei…ma poco poco poco. Quel giorno non l’ho messo perché non ce l’avevo! :))

    @Nannibis: si, con lo zucchero ho esagerato! Ma tu capisci che dovevo finire le cose aperte! Ahahahahahah
    ;)

    @Valeria: Esagerare io? Peggio!!!! :))

    @Miss Pasticcio: …e già! Le noci! E anche con il cioccolato! SLURP!!! ;)

    RispondiElimina
  10. Non saranno belli, ma non sono nemmeno brutti..sicuramento saranno buonissimi!!!!! Metto anche questi nella lista delle cose da fare..mi ci vorrà una vita intera per fare tutto quello che mi segno..ma tanto sono ancora giovane ihihihi ...
    Buone vacanze ;))

    RispondiElimina
  11. ciao zio Piero! ho scoperto il tuo blog proprio oggi che vai in vacanza!! beh..mi metto tra i tuoi sostenitori e ti aspetto qui :)
    buon viaggio!

    RispondiElimina
  12. non ho mai fatto i cantucci! XD
    da noi si preparano dei biscotti molto simili, ma sono morbidisssssssimi...si piegano quando li vuoi spezzare!:D
    Ben tornato ZIO!
    mi prendo un cantuccio e scappo!:D

    RispondiElimina
  13. Spettacolari! Con tutta quella frutta secca poi sono l'ideale per una colazione in cui fare il pieno di energia!

    RispondiElimina
  14. Ah ah, il preambolo sulla preparazione valigie per la vacanza al mare è simpaticissima ma nel contempo molto reale...Meravigliosi questi cantucci...complimenti come sempre ;)

    RispondiElimina
  15. Zio, questo post è stupendo! Ma la casa negli altri 358 giorni cosa fa? No, perché in caso... mi propongo per controllare le scadenze e portare avanti e indietro lenticchie, assorbenti e anche qualche pinolo! Al volo naturalmente... ;-)

    RispondiElimina
  16. come al solito una schifezza, prima o poi qualcuno te lo dovrebbe dire, caro zio, che tu fra pentole, fornelli e macchina fotografica non ci sai fare per niente :-)))

    per le partenze per le vacanze, lasciamo perdere: quando andiamo in campagna dai miei (meno di un'ora di macchina da firenze) ci portiamo dietro sempre la casa, e quando scarichiamo la macchina ci prendono tutti per il c@@@. valigie immense come camion, scatole e scatole di cibi (come se lì non ci fossero negozi), e poi libri, giochi, ammennicoli vari. ti dico solo che quest'anno mi sono portata dietro pure la macchina del pane, la gelatiera e pure il termometro da cucina. fosse mai che dovevo temperare un po' di cioccolato al volo... mah! siamo tutti grulli, io penso...

    RispondiElimina
  17. Zio mannaggia a te!!! :))) mi ero preso un giorno di ferie per non fare niente e ora invece... non ho resistito e mi tocca farli.
    A proposito ma tu la sai la differenza tra tozzetti, brutti ma buoni e cantucci? per me fanno tutt'uno.
    Ciao
    Cristiano

    RispondiElimina
  18. I cantucci li adoro, questa versione me la segno!!! ;)

    RispondiElimina
  19. Senza burro????????
    Troppo salutari per me!!!!! :-)

    E niente balsamo???

    RispondiElimina
  20. purtroppo caro zio i bagagli sono sempre strapieni e a volte anche di roba inutile (quando si ritorna dalle ferie però si dice ma era inutile ^__^ ) però le tante domande sono regolari farle .. hai chiuso..---? hai staccato..? hai messo..? ecc ecc... se non e cosi che partenza sarebbe se non ci fosse gli ultimi snervante pensieri...??||
    e sempre un piacere leggerti ...
    mai fatti i cantucci ma mi son sempre ripromessa di farli poi invece nada .. i tuoi sono mooooolto invitanti .. i miei complimenti ..
    un abbraccio da lia

    RispondiElimina
  21. @Mary: Grazie, Mary. Ma in realtà le vacanze le ho già fatte! L’episodio si riferisce a quanto è accaduto questa estate! :)))

    @Silvia: Benvenuta!!! :)))
    p.s. non sono andato in vacanza… :((

    @Cranberry: …anche 2! :)))

    @Commis: Vero! Sono molto energetici!

    @Annalisa: Grazie, come sempre :)))

    @Pellegrina: La casa vive in continuazione. Sono io che latito…

    @La Gaia: …no, i grulli siamo solo io e te! :D :D :D
    :)))

    @Cristiano: …è una questione di…denti!
    :)))

    @Elisa: …poi fammi sapere se ti sono piaciuti! ;)

    @araba: …puoi sempre mettercene 19,4 gr! ;)
    :)))

    @Lia: Grazie! Un affettuoso abbraccio anche a te :))

    RispondiElimina
  22. Hai un ingegno meraviglioso, ma senti un po'...mi adotteresti come nipotina???? cosi' ogni gg mi prepari tutte queste cose buone?bravo davvero molto bravo...

    RispondiElimina
  23. Ciao zio, da tanto che non passavo a darti un salutino, e che ci trovo? mamma mia che "golosità" appena posso ti rubo la ricetta :) e li provo!
    Grazie
    Antonella.

    RispondiElimina
  24. Ziettoooooooooooooo sono tornataa finalmenteee. E cosa mi fai trovare??? Queste bontààà con i pistacchiiii (ma sono ancora quelli dell'anno scorso?? aahah penso proprio di no ;D). Devo recuperare tutte le ricette che mi sono persa...mi sa che ci vorrà un anno. Un bacioo fortissimooo!!!
    La tua nipotina ;D

    RispondiElimina
  25. @Monia: OK! Basta che vai d'accordo con le altre nipotine!
    :D :D :D

    @Antonella: Ruba, ruba. Poi mi dirai! :)

    @Farfallinaaaaaaaaaaa: Da quanto tempo!!!
    Bacioni! Smack Smack Smack!!!!
    :))))

    RispondiElimina
  26. ihihihihh tu mi fai morire dal ridereeeee!!! ahahahahah la storia degli assorbenti mi ha fatto pensare che forse le tue donne avranno voluto fare scorta in previsione di un'eventuale guerra contro la Libia! ahahahahahah :)) a parte gli scherzi, ricordo che quand'è avvenuta la guerra del golfo i miei genitori hanno fatto una spesa gigantesca facendo scorta di tutto, ma proprio tutto, anche gli assorbenti!!! :D I tuoi cantucci sembrano invitanti... da fare... come tutte le tue ricette del resto... anche se il gelato al gorgonzola.... beh... quello non lo faccio, aspetto che me lo offri tu quando ti verrò a trovare :)) Bacioniiiii

    RispondiElimina
  27. @Luna: Oddio, all'eventualità della guerra non avevo pensato! Aahahahahah
    Ti aspetto, e quando verrai ti farò quello allo zabaione!!!
    ;)

    RispondiElimina
  28. :) ihihih
    nooooooo voglio assaggiare quello al gorgonzola :)) che poi se te l'ha copiato una gelateria rinomata, ci sarà pure un buon motivo, no? (^.*)
    cmq... facciamo che me li fai assaggiare tutti, ok? :D

    RispondiElimina
  29. @Luna: OK, OK! Facciamo che ti faccio pure quello al cioccolato purissimo e non se ne parla più!!!
    :))

    RispondiElimina
  30. ihihi! vero! manco se dovessimo stare fuori mesi e mesi..ma siamo fatti così.. :)
    snza burro sono interessanti.. salvo la ricetta, cantucci o no so boni! se mi riesce domani mi organizzo e li faccio con quello che ho in dispensa!ciaoo!

    RispondiElimina
  31. @vickyart: Guarda, proprio oggi leggevo sul retro della confezione dei cantucci di Mattei, a cui si fa risalire la loro invenzione, eeee... il burro non era tra gli ingredienti!!!

    A mio avviso un filino di burro ci sta bene, ma giusto un filino ;)

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails