lunedì 7 febbraio 2011

Tarte Tatin alle Pere

Tesoro? Oggi vorrei fare una Tarte Tatin!

Avete mai provato a pronunciare dieci volte di seguito il binomio "Tarte Tatin"?

Tarte Tatin Tarte Tatin Tarte Tatin Tarte Tatin Tarte Tatin
Tarte Tatin Tarte Tatin Tarte Tatin Tarte Tatin Tarte Tatin

A me già dopo la prima volta mi si è attorcigliata la lingua su se stessa!!!
Ma come faranno i francesi?!!?
Aspetta, aspetta...ora provo a pronunciarlo alla francese:

Tahte Taten Tahte Taten Tahte Taten Tahte Taten Tahte Taten
Tahte Taten Tahte Taten Tahte Taten Tahte Taten Tahte Taten

Ma lo sapete che viene meglio?!?!?!!?!!! Ma moooolto meglio!!! Sarà mica per la erre moscia?


Ho visto su un giornale una ricetta....però non mi ha convinto e la voglio rifare a modo mio. Ho già preso gli ingredienti!
(Dopo l'exploit degli Ignudi al Gorgonzola ecco che la Signora mi riparte all'attacco...e vai!!!)

OK
(ho capito che mi sarà interdetto l'ingresso in cucina per le prossime due ore, maah... meglio così, oggi mi riposo)

Solo che son troppo curioso....
Sapete che vi dico?
Ogni tanto passo, entro in cucina, faccio finta di aver sete e con la coda dell'occhio sbircio....

Glu-Glu-Glu-Glu...
Dunque Dunque...La signora sta sbucciando le pere!
Conoscendola, farà o un dolce o un insalata.....

Passano 10 minuti, faccio finta di avere ancora sete.....ma che sta facendo? Le sta mettendo in una tortiera, così a crudo? L'avrà imburrata? Bevo, sbircio e me ne vado. Passano altri 10 minuti...

Tesorooo, come si accende regola questo forno tecnologico?

 ...aaaah andiamo bene! Ora vuole pure che le sveli la combinazione segreta!!!!
Ok, guarda (invece mi piazzo davanti così non potrà vedere....)
Si fa così (zicche e zacche e il forno gliel'ho acceso...avrò sgamato il trucco?)

Come un cretino (e preso dai sensi di colpa per aver sbirciato ancora) mi faccio fuori un altro bicchiere d'acqua (questo proprio non era necessario).

Posso consumarti il burro?
Si, certo! Adesso te lo vengo a dare 
Oddio, avrà sgamato che era una scusa per tornare a controllare? Non credo l'avrà presa come forma di gentilezza, lo sanno tutti che il burro sta in frigo!!!!
Sentite, per non sbagliare mi son fatto fuori un'altro bicchiere d'acqua (blurp!).

(e mo col matterello che mai ci farà?!?!?)
...Glu-Glu-Glu-Glu (burro, farina, carta da forno...)
Mammamia che sete che ho oggi....
(doppio blurp!).

....

Tesoro, dove sei? 
(in bagno, dove vuoi che sia!! Con tutta quell'acqua che ho ingurgitato!!!!)
Hai bisogno di meee, amoreee?
(ehehehehe)

Noooo ho fatto tutto! Volevo solo farti vedere com'è bella!!!

Che dite? Gliela do vinta?!?!?! Ma siiiii, se lo merita!!!

SACRIPANTE!!! Ma è bellissima!!!! Te la voglio subito fotografare
(oh! giuro era bela dabìvvero!!!!

Ohhh NOOO!!!! Pile scariche!!!!  :(((

Senti, però questa va mangiata tiepida, mica possiamo aspettare che si carichi la batteria della reflex!!!
...Beh, no. Tanto mica ce la mangiamo tutta adesso....



e invece poco c'è mancato!!!!
Ci credete se vi dico che l'ultima fetta l'ho salvata giusto perché ho fatto la voce grossa?

Ora però ve la dovete guardare e gustare per benino!!!

(Fare click sulla foto per ingrandirla)

Volete farla anche voi? Allora:


Per una teglia da crostata di diametro 24 cm:
1 kg circa di pere abate
40 gr zucchero
40 gr burro
100 gr parmigiano grattugiato
Sale e pepe

Per la Pasta Brisé
200 gr Farina
100 gr Burro
2 pizzichi di sale
Acqua q.b.

Iniziate a preparare l'impasto della brisé e mettelo in frigo a riposare almeno 30 minuti.

Imburrate il fondo della teglia. Mettetevi lo zucchero e sistematevi le pere tagliate a spicchi (8 per ogni pera di grandezza media) fino a coprire perfettamente il fondo, facendo in modo che la parte dove prima c'era la buccia sia a contatto con la teglia e cercando di non lasciare spazi vuoti.

Un pò di sale, il burro a fiocchetti e forno a 180°  fino a quando lo zucchero si sarà caramellato (circa una mezz'oretta).

Stendete poi la brisé in modo tale che sia già pronta per quando tirerete fuori la teglia. Le dimensioni dovranno esser tali da consentire di ripiegare la pasta verso l'interno della teglia.

Una volta tirata fuori la tarte, spolveratela con tutto il parmigiano grattugiato e condite con abbondante pepe.
Coprite il tutto con la brisé, chiudetela lungo i bordi e rimettete in forno, portando la temperatura a 200°.
Appena la brisé sarà cotta (un'altra mezz'ora circa), sfornate e rovesciate il tutto su un piatto preferibilmente tutto piano (senza bordi per capirci).
Come già detto, va gustata tiepida, quindi tenete carica la digitale!!!
:))

Visto com'è facile?
Dite di no?

...e certo, non vi ho detto il trucco principale:
Mentre la fate dovete ripetere il ritornello:

Tarte Tatin Tarte Tatin Tarte Tatin Tarte Tatin Tarte Tatin

Tarte Tatin Tarte Tatin Tarte Tatin Tarte Tatin Tarte Tatin

...e se poi volete strafare...allora ripetetelo anche in francese!!!!

Tahte Taten Tahte Taten Tahte Taten Tahte Taten Tahte Taten
Tahte Taten Tahte Taten Tahte Taten Tahte Taten Tahte Taten

Ciao e alla Prossima

Lo Ziopiero

Guardate anche le altre realizzazioni:

29 commenti:

  1. a chiunque si attorciglierebbe la lingua..ma se serve come formula magica per mangiare questo stupendo dolce ci si può riprovare, alla francese e con la erre moscia: ( anche se per una logopedista come me è impossibile cedere ad un difetto di pronuncia! )

    .....TAVTE TATIN....

    RispondiElimina
  2. Torta splendida, e non si discute.
    Ma la curiosita' e' un'altra: c'hai il forno con la combinazione???? :-)

    RispondiElimina
  3. ok...ma nella ricetta non hai indicato quanti bicchieri d'acqua servono, credo sia determinante per la riuscita no?

    RispondiElimina
  4. Parmigianoooo????!!!!! Pepeeee????!!! La devo provare!!!!! Ho già fatto la tatin con le mele...ma alle pere e parmigiano devesser proprio speciale!! Grazie della ricetta!!

    RispondiElimina
  5. di tarte tatin con le mele ne faccio spesso... ma questa con le pere non l'avevo mai provata. per non parlare del parmigiano! mai ci avrei pensato, ma se mi dici che è così buona... il prossimo week end sperimenterò allora :)
    PS. ma non si era parlato di formaggio qualche settimana addietro??? :)

    RispondiElimina
  6. La tatin... sbav.
    Fantastico il "bozzetto" di vita quotidiana che hai descritto... sempre divertente, ma oggi si avvertiva quella complicità che rende un rapporto davvero speciale ;)
    Viva le taRHt tatEn a due :D

    RispondiElimina
  7. Tarte Tatin Tarte Tatin Tarte Tatin Tarte Tatin Tarte Tatin Tarte Tatin Tarte Tatin Tarte Tatin Tarte Tatin Tarte Tatin... scriverlo una cosa, dirlo un'altra (non riesco, m'incarto la lingua) ma come assaggiarla non ce nè...

    RispondiElimina
  8. Buongiorno Zio,
    ma sai che io una tatin vera e propria non l'ho mai fatta.... solo una volta con la pasta sfoglia... ehmmmm
    Però ieri sera ho proprio impastato la brisè.... quasi quasi!!
    Una domandina: E' più dolce o più salata? Il parmigiano e il pepe mi incuriosiscono tantissimo!

    RispondiElimina
  9. buondi'!!che delicata, mi piace :)

    RispondiElimina
  10. Zio Piero di qua, zio Piero di la !! Sento spesso parlare di te e finalmente ti trovo!! Ora capisco perchè tanto entusiasmo quando si parla di Zio Piero!!!!
    Hai fatto bene a fare la voce grossa, ma poi chi l'ha mangiata?
    Ottima, da provare, chissà, forse già domani!!!
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  11. ma è un forno o una cassaforte?? io direi che la combinazione la puoi svelare perchè tua moglie è brava! Lo sai che la tarte tattin l'ho fatta solo una volta con le mele cotta nel rice cooker? ero a casa di una mia amica che ha abitato in cina e nn aveva forno..però dovrei rifarla per bene! Ieri ho visto pure degli stampi apposta della emilie..qualcosa..eran carinissimi! Com'è andato il corso??

    RispondiElimina
  12. sissì era proprio bella!!! ma non è che la moglie supererà il nostro zietto? ;)
    hahahah ti volevo vedere ad farti fuori due litri di acqua nel giro di mezz'ora...ma tanto dicono tutti che bere tanto allunga la vita quindi fa bene tua moglie ad invadere la tua cucina ^___^

    RispondiElimina
  13. E brava la Signora!!!
    Leggerti è sempre divertente ed istruttivo

    RispondiElimina
  14. torta originalissima! zucchero e formaggio... mmmmmmm dev'essere ottima! proverò sicuramente! annoto :-D
    buon inizio settimana!

    RispondiElimina
  15. Pensa che la Tatin di mele, quella canonica è stata la prima ricetta che ho pubblicato... con le pere ok, ma con pepe è parmigiano non mi sarebbe mai venuto in mente!!
    Ciao!

    RispondiElimina
  16. ma certo che siete dei tipi, a casa vostra...

    tatin con il parmigiano e il pepe!!!

    o' famo strano anche con la tatin???????

    RispondiElimina
  17. come si fa a non amare i tuoi post?!?!
    ahahahahah
    per la ricetta... bèh i complimenti alla cuoca son davvero d'obbligo!

    RispondiElimina
  18. @sulemaniche: ...ma così è pronunciato stile Gianni Agnelli!!! :)))

    @araba: ...e certo!!! E la cambio ogni due giorni!!! Qui è pieno di "ackers" ahahahahah

    @Cuochella: Hai ragione! Oggi ho dato per scontato che la brisé fosse nota a tutti. Tu fai così: aggiungi un pochino d'acqua all'impasto fino a quando diventa bello compatto. OK?
    :)))

    @Silvi: e' speciale!!! Provala e poi mi dirai!
    ;-)

    @Giorgia: Provala poi mi dirai!
    ;-)

    @YN: Ecco il modo corretto di scriverla!! taRHte TetEn!!!

    @Kiara: :D :D :D
    ;-)

    @Tery: ...ti confesso che neanche io ho mai fatto una tatin...!!!!

    Più dolce o più salata? Come fare a risponderti? E' tutte e due. ahahahaha

    @Mirtilla: Si. E' delicata.

    @Giusy: Ma davvero? Dicono questo di me?
    :)))

    @Cleare: E' un forno-cassaforte! ahahaha
    Il corso è andato bene. Poi vi racconterò! Fatti sentire ;-)

    @elenuccia: ahahahahah
    Mia moglie è brava, altrimenti mica me la sarei sposata!!!!
    :D :D :D

    @Stefania: ....ancora sto pensando a tutti quegli sms di sabato...e rido a crepapelle!!!!
    :)))))))))))

    @Dada: :))
    Se la afi poi dammi le tue impressioni ;-)

    @Nannibis: ...e lo so. La Signora je l'ammolla!!! ;-)

    @Gaia Celiaca: ...e famolo strano!!!!!
    :))

    @Erica: Grazie! Gentilissima.
    Quando si usa il verbo "amare" anche per descrivere una semplice sensazione data dalla lettura per me ha un significato molto forte.
    :)

    RispondiElimina
  19. Il forno con la combinazione?!
    ZioPiero che lascia campo libero alla moglie e tenta di suicidarsi con l'acqua?!
    Una tartè-tatìn (pronuncia partenopea!) con parmiggiano e pepe?!
    ZioPiero impossibilitato dal fare il fotografo con il soggetto totalmente a sua disposizione?!
    L'uso del francese e nemmeno una parola in romano?!
    Zio tutto ok lì...non è che sei stato rapito in casa e ci stai mandando un msg tra le righe che vuoi che ti veniamo a salvare?! :P ahahahahahhahaha
    PS
    Tornando alla ricetta. Bravissima la moglie ed ottima realizzazione :)
    Faccio sempre fatica con l'agrodolce, come ben sai ma certamente non lascerò cadere invano lo spunto spiazzante e per questo ancor più invitante di questo tipo di accostamenti!
    Complimenti...e dici la verità ma non è che ti allenavi a dire Tarte Tatin mentre eri in bagno a fare litri&litri di pipì?! :P ahahahhaahahaha

    RispondiElimina
  20. ti si sarà (appunto) riempita la Pescica (come la chiama fagiolino)!!
    Buono buono. Lo so. E' una ricetta che fa spesso anche la mamma, lei pero', poco incline agli impastamenti (nonostante la figlia ora le abbia donato anche un pezzo di PM), usa una volgave pasta sfoglia da scavtave dalla scatola!
    ;-)

    RispondiElimina
  21. beh, tu che fai la voce grossa non ci credo, semmai col sorrisetto sulle labbra avrai furtivamente sottratto l'ultima fetta dalle manine golose di qualche componente della famigliola.... si sono abituati troppo bene con la tua cucina... bacio piè!
    p.s. sta diventando un blog a quattro mani questo...attento che la padrona di casa ti scippa il blog prima o poi... mai lasciare troppo spazio ai fornelli...:D

    RispondiElimina
  22. @Gambetto: ...salvatemi!!!
    :))))

    @Gaia: Ma a fare la brisé ci vogliono 4 minuti!!! Dai, su! E poi questa tavte è buona con la briseé! ;-)

    @Cristina: ...effettivamente è vero! E' rarissimo che io faccia la voce grossa...pero' nel racconto ci stava bene! :))

    RispondiElimina
  23. post troppo simpatico! ma sai che mentre leggevo ripetevo: tarte tatin tarte tatin tarte tatin... eh eh eh
    cmq ottime quelle alle pere :)

    RispondiElimina
  24. BUAHHH haaa...MA TU SEI FUORI COME UN CAMMELLO! Sei inserito di diritto nei miei blog da seguire, non so per le ricette, ma per i post di sicuro!
    e se vuoi puoi venire a visitare il mio ordinarissimo blog
    alcaffedelapaix.blogspot.com
    Ciao!
    Quiche lorraine quiche lorraine quiche lorraine quiche lorraine quiche Quiche lorraine quiche lorraine quiche lorraine quiche lorraine quiche Quiche lorraine quiche lorraine quiche lorraine quiche lorraine quiche Quiche lorraine quiche lorraine quiche lorraine quiche lorraine quiche Quiche lorraine quiche lorraine quiche lorraine quiche lorraine quiche Quiche lorraine quiche lorraine quiche lorraine quiche lorraine quiche lorrain

    RispondiElimina
  25. Anzi
    chiscloren chisclorenchiscloren chisclorenchiscloren chisclorenchiscloren chisclorenchiscloren chisclorenchiscloren chisclorenchiscloren chisclorenchiscloren chiscloren

    RispondiElimina
  26. ma è deliziosa! complimentoni a tua moglie che ha sfornato una ricetta davvero originale! l'uso del parmigiano per un dolce è sorprendente, va provata! però visto che tua moglie è così brava dovresti lasciargli un pò più di libertà in cucina: eh digliela sta combinazione! dì la verità hai paura che ti fa concorrenza? :P bacio!

    RispondiElimina
  27. @Gio: E' vero! I ritornelli quando ti entrano in testa non li scacci più...
    Lo sai che mi è venuta voglia di fare una bella tatin dolce?

    @Cinzia: Passerò al Caffé della Pace (ho già dato una sbirciata veloce).
    Fuori come un cammello....magari a 3 gobbe?!?!!?
    :D :D :D

    p.s. e questa come la vedi:
    bric-à-brac bric-à-brac bric-à-brac bric-à-brac
    bric-à-brac bric-à-brac bric-à-brac bric-à-brac
    bric-à-brac bric-à-brac bric-à-brac bric-à-brac
    ???
    :))

    @Queen: noooooo, la combinazione mai!!!!
    ahahahahhaha

    RispondiElimina
  28. Ma sei simpaticissimo!!!!! :))
    Da oggi ci sono anch'io!!!Sarò il tuo incubo? E chi lo sa!!! :)))
    Ovviamente scherzo!..sono capitata x caso...complimenti x la tua ironia e x il tuo blog...
    Buon fine settimana!

    RispondiElimina
  29. @serena: Grazie per la visita. Un'altra romana nel gruppo! Bene! Chissà, magari un giorno si pasticcia pure insieme! :))

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails