mercoledì 23 febbraio 2011

Corso Pasta Choux e Profiteroles

Mettete in una sala 4 femmine scatenate, aggiungeteci due golosone, un'aspirante pasticcera, un'amica del cuore, affidate il coordinamento a Lady Chef e.....

(Fare click sulla foto per ingrandirla)

Ma dove so' finiti i Profiteroles?!?!?!?


Eppure ero sicuro di averli fatti, e li avete fatti pure voi?!?!?!!?
Ma è mai possibile?!?!?!
Non vi posso lasciare 2 minuti da sole!!! Il tempo di prendere la macchina fotografica e vi siete spazzolate 24 porzioni!!!

Ommamiaaaaa!!!
Meno male che ne avevo nascosti 5-6 in un piattino per immortalare l'evento.

Su, su, Cleare aiutami a fare una colata:
(Fare click sulla foto per ingrandirla)

Ecco! Bravissima.

Ora immagino che voi vogliare saperne di più, giusto?

Ma che dirvi....certe emozioni vanno solo provate, non è vero?
(Fare click sulla foto per ingrandirla)

Facciamo così: vi aspetto tutte quante al prosimo corso, che si terrà il 5 marzo.
Faremo insieme i...

Fritti di Carnevale
(Fare click sulla foto per ingrandirla)
 Non mancate!!!!

Come fare a partecipare? Semplice: clickate qui sotto sul logo del e seguite le istruzioni, ma affrettatevi, i posti, come sempre, sono limitati!!!


Ciao e alla Prossima

Lo Ziopiero

Guardate anche le altre realizzazioni:

24 commenti:

  1. verissimo certe emozioni non possono essere scritte a parole ma vanno solo provate... complimenti..
    in bocca al lupo per i corsi..
    by lia

    RispondiElimina
  2. Sei troppo forte .....sai come prendere una donna ...per la gola hihih. In bocca al lupo per i corsi.

    RispondiElimina
  3. Troppo divertente questo post Zietto. Non amo i profiteroles perchè non mi piace la panna montata, ma quella colata di cioccolato mi fa venire quasi voglia ;)

    RispondiElimina
  4. immaginami al posto di quel bignè con la bocca spalancata :DDDD
    Ieri c'è stata la mia ultima lezione...ho già nostalgia! :***

    RispondiElimina
  5. son brava a fare le colate eh? Son anni di duro allenamento ;) E per fortuna che ho mangiato solo un profiterols..ma quanto era buono??

    RispondiElimina
  6. Lo ZioPiero è un tutor di eccezione. Questo non è un messaggio pubblicitario ai suoi corsi quanto alla persona.
    Lo ZioPiero infatti accomuna ad una didattica concreta maturata in privato con grande serietà la bravura di chi sa accorciare le distanze nei rapporti interpersonali affiancando le persone nei corsi sul piano tecnico ma in modo molto più pregevole anche sul piano umano. Se aggiungete il fatto che il sorriso così come anche la battuta irriverente ed intelligente non gli manca mai allora è semplice capire il segreto del suo essere benvoluto da tutti prima ancora che essere stimato per la competenza tecnica.
    Imparare è sempre una grande cosa, farlo con chi è anche una bella persona fa davvero la differenza :)
    PS
    Per tutti quelli che saranno al corso...guardate bene negli occhi ZioPiero quando vi affiancherà...e poi ditemi se non avevo ragione...senza distrarvi però che l'olio bollente fa male!! :P ahahahahahaahhaa

    RispondiElimina
  7. che bontà i bignè!!!!!!piacere di conoscerti...
    baci
    enza

    RispondiElimina
  8. E ma tu ci vuoi fare morire con quelle foto!
    E anche con quella della focaccia che ci attende.... uhmmmm!!!!

    RispondiElimina
  9. @Lia: Grazie :))

    @Mary: Solo per la gola? :)))

    @elenuccia: ...quella colata....mmmmm...
    Si, veramente fa venir voglia!!!
    :))

    @Cinzietta: E si! Ti immagino proprio!!!
    :)))

    @Cleare: ...e al corso ti sei pure perfezionata nelle colate!!! :)))

    @Gamby: ...come al solito, mi lasci senza parole....

    @Enza: Il piacere è tutto mio.
    :))

    RispondiElimina
  10. @Tery: Focaccia?!?!?!?
    PIZZA!!!!!
    :))))

    RispondiElimina
  11. evabbè non valeeeeee...sei troppo lontano e quindi niente corso per me :(
    Oh pero' vi sono riusciti proprio bene i profiteroles ;-)
    Ciao :))

    RispondiElimina
  12. Sei geniale Piero!!!!!!
    Come sempre mi stupisci con i tuoi supercorsi!!! complimenti!!!
    Non fai nulla dalle parti di Ravenna? Sai com'è... :-D

    RispondiElimina
  13. come te vengono a te le colate.... bravo zio! :)

    RispondiElimina
  14. @Mary: ...eheheh, visto che brave le allieve?

    @Amore Vero: Troppo gentile. :))
    Ravenna? Per ora mi fermo a Roma, e pure vicino casa. E' solo una passione che condivido con voi; se dovessi inizare a viaggiare l'impegno sarebbe di un ordine di grandezza superiore e richiederebbe un'ulteriore organizzazione che al momento non voglio sobbarcarmi. Famiglia e lavoro prima di tutto. ;-)

    @Cristina: ...ma guarda che la colata è opera di Cleare!!!
    :)))

    RispondiElimina
  15. Scusa mi ripeti ?..Allora quando é che lo fai qua il corso che non ho capito bene ?
    Si ha ragione Cristina....che colate....

    RispondiElimina
  16. Confermo,
    ottimo, in particolar modo lo zabaione.
    Ciao Lara

    RispondiElimina
  17. @Gluty: Ma tu lo sai che se dovessi venire da quelle parti verrei subito da te a farti tutti i corsi aggratise, si?
    :))))

    @Lara: Testimone e protagonista!
    Grazie. Troppo gentile. :)))

    RispondiElimina
  18. Una delle cose che preferisco ..sono proprio le colate dei profiteroles...ma quelle dove sembra ci sia anche della panna, non solo cioccolato, mhhh:-)

    RispondiElimina
  19. @Gluty: ...e tanto stai dietro l'angolo, no?
    :))))

    @Cinzia: Per testare le differenze abbiamo fatto due tipi di cioccolato da copertura: uno con la panna e l'altro senza: come è normale che accada in questi casi, non c'è stata unanimità di gusto e giudizio. Pero' una cosa è certa: non è avanzato nulla!!!!
    :)))

    RispondiElimina
  20. E' la prima volta, giuro, che mi viene da dire "se fossi a Roma.."

    RispondiElimina
  21. @Pellegrina: Caspita!!!
    Questa affermazione, considerando quanto hai scritto altrove, mi fa veramente onore!!!
    Grazie!
    :)))

    RispondiElimina
  22. Grazie a te, piuttosto, e grazie di nuovo per la visita :-).
    Sarò quasi a Roma in quei giorni, ma arriverò solo lunedì o domenica sera, quando son certa che non sarà rimasto nemmeno un granello di zucchero, se non in pixel! Cercherò di immaginare il corso dal tuo resoconto: ci farai almeno una citazione di ogni preparazione? I fritti di Carnevale sono una meraviglia e quella foto rende perfettamente l'idea.

    RispondiElimina
  23. @Pellegrina: ....e si, domenica sera ho paura che sarà stato già tutto "spazzolato"!!!
    :))

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails