Corso Bologna 7-8 marzo

giovedì 17 febbraio 2011

Scatti 6 - Gocce

Cosa c'è dietro una goccia?

Forse non lo sappiamo o forse - semplicemente - non riusciamo a vederlo.
Proviamo a fissare una serie di gocce che cadono, per esempio da una fontana.
Cosa vediamo? Niente o, meglio, qualcosa del genere:
(Fare click sulla foto per ingrandirla)
cioè un insieme di gocce che scendono, scorrono, un flusso... un getto continuo dell'acqua.

Ma riuscireste a vedere la singola goccia? A fissarle nella mente?

Evidentemente no.

Però, con un minimo di attrezzatura e un po' di pazienza, possiamo arrivare laddove madre natura non ci ha consentito, ma che comunque ha creato.

Prendiamo una fontanella, e il suo getto d'acqua.
Zoommiamo:
(Fare click sulla foto per ingrandirla)


Zoommiamo ancora ( per una migliore visione è indispensabile ingrandire tutte queste foto):
(Fare click sulla foto per ingrandirla)
 Ora cerchiamo di individuare cosa c'è dentro una goccia, o meglio cosa vi viene catturato e poi riflesso.

Cosa vedete? Lo vedete il cielo (sottosopra), un prato e due legni piantati?

Cambiamo ambiente, ma non il principio.
Qui mi sono divertito a fare alcuni scatti di gocce su un vetro.
(Fare click sulla foto per ingrandirla)

Sono schizzi di pioggia su un vetro di una finestra che da all'interno di un cortile.
E' tanto che pensavo a questo scatto, e  per avere le giuste condizioni sia atmosferiche sia di luce, ho dovuto aspettare un bel po' per avere un giorno di pioggia e contemporaneamente non lavorativo, in pratica qualcosa che nessuno mai si augurerebbe!!!


Vedete quei punti neri all'interno delle gocce? Sembrano occhi? In realtà sono le finestre all'interno del cortile.
Incredibile, vero?

Vediamo un'altra foto:


(Fare click sulla foto per ingrandirla)

Qui ho usato un contagocce per creare la goccia, e dietro ho sistemato una piantina di Kumquat.
Ingrandite la foto! Riuscite a vedere attaverso? Ovviamente per la convessità della goccia l'immagine all'interno appare rivoltata, ma per uno strano effetto appare riflesso il cielo che avevo alle spalle, con tanto di sole che tramonta. Non è meraviglioso?

E guardate questa:
(Fare click sulla foto per ingrandirla)
Purtroppo sul blog non ho potuto mettere la versione a dimensione originale, ma vi assicuro che l'effetto è affascianante!!!
Qui è successo di tutto! La goccia ha all'interno altre 2 gocce!!!
In una c'è lo sfondo e nell'altra il riflesso. Le riuscite ad individure le immagini? Il sole che tramonta, il verde della piantina, la colonna sulla destra?

....Stupendo....

...e ora, tornando alla domande iniziale: Cosa c'è dietro una  goccia?
Forse ora saprei come rispondere:

C'è la vita.... La vita che scorre.

Ciao e alla Prossima

Lo Ziopiero



44 commenti:

  1. Ganzissime :D! Non so se mi piace di più la gocciolina della fontana o quella con i kumquat riflessi. Però avrei voglia di scattare un po' (ammesso che riesca a scattare qualcosa di decente) :))))))

    RispondiElimina
  2. Domanda da ignorante: perchè dietro la goccia c'è l'alberello, il sole, la finestra....ma non ci sei tu? perchè la goccia riflette tutto tranne che l'artista che la immortala?

    RispondiElimina
  3. Troppo belle queste foto zio!!!..ultimamente sto cercando di imparare qualcosa anch'io sulla fotografia..giusto ieri sera (stanotte) leggevo i 100 punti importanti per fare degli scatti..e te credi che me ne ricordo manco uno??..erano le 3 di notte ed io ero sveglia ma la mente no!..ahha..unica cosa che ricordo è che vorrei riuscire a fotografare le gocce d'acqua..eheheh..chissa quando!!..ciao Morena

    RispondiElimina
  4. Sono appassionatissima di fotografia e, ormai, ho stremato tutti con scatti di ogni tipo, dimensione e soggetto....Queste che hai presentato sono davvero bellissime! Il soggetto poi mi fa venire in mente una foto dello scorso inverno in montagna, dove per aspettare di riuscire a bloccare a mano libera la caduta di una goccia da un ghiacciolo, sono dovuta stare ferma 20 minuti al freddo e al gelo!!!! Però che soddisfazione poi! Bravissimo davvero
    Dani

    RispondiElimina
  5. Romanticone :))
    Bellissimi questi scatti, le gocce hanno sempre qualcosa di magico in sè, modelle bellissime e a volte dispettose, ma sempre piene di colori, vibrazioni...

    RispondiElimina
  6. Post delizioso e completo. C'è lo spunto di filosia, quello tecnico, quello estetico ed anche quello legato al semplice divertimento. Non è stato richiesto scegliere e quindi me lo sono goduto in tutte le sue sfaccettature.
    Ti dirò la mia impressione invece o almeno il rimando che ho avuto guardando le foto nella loro versione grande. Mi è venuto in mente il "San Girolamo nello studio" di Antonello di Messina per il quale ci si può perdere annche un giorno alla "scoperta" dei dettagli del quadro. Idem per i riflessi nelle gocce, ricchi di dettagli da non sottovalutare mai. Per me che ho una predilezione per quel pittore è stato un volo pindarico decisamente piacevolo. Poi come sempre dai dettagli si passa più facilmente all'universale apprezzandone maggiormente la visione di insieme. Non so se è un principio di vita ma aiuta :)
    Thanks come sempre.

    RispondiElimina
  7. Il mondo in una goccia. E' molto piu' bello che "solo" riflesso in uno specchio :-)

    RispondiElimina
  8. @Federica: Dai, esci e vai a scattare! Quando si ha l'ispirazione non bisogna aspettare!!!

    @Stefania: ...perché io sono etereo, incorporeo, invisibile....ahahhaahah
    Dai, pensaci su! La goccia non riflette, ma fa vedere attraverso! Dietro la goccia c'era la pianta, la finestra e il sole (riflesso nella finestra). Io, ovviamente, stavo davanti alla goccia. ;-)

    @Morena: 100 punti importanti?!?!?
    Mica starai leggendo quei libri tipo "fotografo in 20 minuti"? Dai, la fotografia richiede anni (e non sempre bastano!) ed esperienza, e poi vedrai che i 100 importanti punti li troverai tu! ;-)

    p.s. io ancora devo trovare il primo! :D :D :D

    @Daniela: Brava! E' così che andrebbero fatte le foto. Attesa del momento giusto, a costo di rimanere assiderati!
    :)))

    @Tery: Oddio come rido!!!! E sai perché?
    Perché la mia goccia vibrava di continuo, visto che c'era vento e pure io mica riuscivo a tenere la mano ferma!!!

    @Gamby: Il quadro che hai citato è un incredibile gioco di luci. Basti pensare a quanta luce riflette quel "cencio" appeso sulla sinistra, in una zona tutta in ombra. L'avrai sicuramente notato ;-)

    @Araba: Si, il mondo in una goccia! In fondo da lì veniamo....

    RispondiElimina
  9. che belle!!! Ma come hai fatto? la foto con la tripla goccia è davvero unica. e poi che bello..la vita attraverso una goccia!

    RispondiElimina
  10. Immagini bellissime e affascinanti..la vita, come hai già detto anche tu, è si dietro una goccia..ma soprattutto dentro :)
    In fondo siamo tutti luci e ombra no?
    Ciao ^_^

    RispondiElimina
  11. ahaha..si 100 ma sono divisi in vari argomenti e tipi di foto..tipo paesaggi, ritratti, ecc..alla fine ne ho trovati giusto 2-3 per cominciare..lo so che ci vogliono anni...e non si finisce mai di imparare...stavo leggendo un mensile!!..ahahha!!

    RispondiElimina
  12. belle.. e molto poetico il tuo pensiero
    ebbravo zzìpiè!!!

    RispondiElimina
  13. FA-VO-LO-SE!!! hai superato te stesso...queste sono veramente bellissime!! le gocce mi hanno sempre affascinato...pensa come sono rimasta a bocca a guardare queste foto ^__^

    Attendo news per il corso :)

    RispondiElimina
  14. di' la verità! non sono piantine. sono le tue gambe seccarelle, li' dietro la goccia al parco, eh?!?
    c'hai provato un'altra volta...
    :-P

    baci

    RispondiElimina
  15. io mi vergogno...si mi vergnogno tanto tantissimo. Vengo qui e guardo ste meraviglie e poi penso che quando tu vieni a trovarmi...ti si rizzano quei pochi capelli che ti sono rimasti!
    vabbè me sto qui buona buona ad ammirare ancora un pochino le gocce di acqua.
    Ciao fratè! :*

    RispondiElimina
  16. Prepari piatti stuzzicanti, scorze d'arancia candite deliziose, spunti di riflessione interessanti ma quando fotografi...ecco è lì che rimango senza parole...

    Caso mai ti stancassi di tenere corsi di cucina potresti stampare poster dei tuoi scatti più intensi: secondo me andrebbero a ruba!

    RispondiElimina
  17. @Cleare: La foto con la tripla goccia è una botta di c..o!
    aahahahah
    (e dai, ogni tanto ci vuole pure quello!!!)

    @Mary: Luci, ombre e ...gocce!
    ;-)

    @Morena: ;-)

    @Cinzia: Grazie :))

    @elenuccia: Quand'è così ...cercherò di superarmi ancora!

    P.s. Per i corsi a breve un nuovo calendario ;-)

    @Lydia: Visto? :)))

    @Gaia: ...e si, sono i miei "zeppetti"
    ahahahaha

    @Ragnetto: Grazie :))

    @Cinzie': Guarda, ti do una notizia in anteprima: per guardare i tuoi post mi sono rapato compleamente a zero!!!
    :D :D :D :D !!!

    Bacioni, sore' ;-)

    @Virò: Io-a-te-ti devo tirare le orecchie!!!!
    (e sai bene perché!!!!)
    Fatti sentire ;-)

    RispondiElimina
  18. son tornata, son tornata!! :)
    mi piace moltissimo la tris-goccia... i riflessi sono incredibili e ha ragione l'araba, il mondo in una goccia, oppure, tutti i riflessi del mondo in una goccia... grazie piero, sono emozioni anche queste... baciotto

    RispondiElimina
  19. Uh sono tornata anch'io...mi hanno lasciato senza internet da questa parte dell'atlantico..managgggia...
    So tornata e che te vedo !! Lo zi' Pie' in tutta la sua poesia.
    'Mazza sei un grande, e le foto eccezionali, con tutta la magia dell'acqua e della vita...
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  20. Ehm, si. In qualunque senso tu intenda ;-)

    RispondiElimina
  21. "Il cielo stellato sopra di me, la legge morale dentro di me"
    Nella piccola goccia c'è il mondo intero, perchè tuttoa, alla fine,si equivale ed ha lo stesso ordine, sia nel macrocosmo (l'universo, il cielo stellato) che il microcosmo (l'uomo). Come anche scritto sulla tavola smeraldina..
    ps..ma tu proprio hai un tubo da fare ?:-)))

    RispondiElimina
  22. @Cristina: :)))

    @Gluty: Ben tornata!!!!
    (e grazie)

    @Luna: :))

    @Araba: Non esiste mai un'unica interpretazione per le cose. Tu scrivi o pensi e dai loro un significato, ma subito dopo ti accorgi che ne potrebbero avere un altro e altri ancora, a seconda di quello che ti passa per la mente o delle emozioni che senti un quel momento. Idem per chi legge.
    Un po' come per la visione del quadro (e dei quadri in generale) che ci raccontava Gambetto qualche commento più su.
    ;-)

    @Cinzia: Al contrario. Faccio tantissime cose, la maggior parte delle quali sono a voi sconosciute ;-)
    eheheheh

    RispondiElimina
  23. @Piero
    Non solo l'ho notato ma ho anche avuto modo un pò di tempo fa di ammirarlo da vicino. Per la gioia gli sono stato "attaccato" una 40' di minuti reali. Effettivamente mi hanno preso per psicopatico ed ho anche temuto che qualcuno prima o poi mi allontanasse :D eheehehehehehe
    Il San Girolamo è di una fattura unica. Lo studio delle posizioni degli oggetti, la luce prospettica come linee guida dell'"istantanea", una serie di dettagli e miniature che sembrano impensabili se valutati nel contesto storico nel quale è stato concepito lo rendono un capolavoro indipendentemente dalla sua valutazione simbolica.
    Sorry mi stavo lasciando andare...si capisce che all'epoca sono arrivato abbastanza ferrato all'incontro con il quadro?! :P ahahahahaha

    RispondiElimina
  24. Ovviamente per correre ho dimenticato di aggiungere qualcosina su...Caravaggio ma forse non è il caso va a finire che mi faccio prendere la mano :P eheheehe
    Prima o poi faccio un post su di lui :PP
    A presto :)))

    RispondiElimina
  25. http://www.youtube.com/watch?v=tJ8CAeXoh4I

    complimenti.

    RispondiElimina
  26. @Gamby: ...come ti "hanno preso per psicopatico"?
    TU SEI PSICOPATICO!!!
    :D :D :D :D !!!!

    Scherzi a parte, i quadri meritano sempre molto più tempo di quanto normalmente gli dedichiamo.
    Qualora Il San Girolamo tornasse a Roma, lo andiamo a rivedere insieme ;-)

    (ma mi sa che di questo passo faccio prima io ad andare a Londra....)

    @Anonimo: Carino il filmato del '94!
    Grazie
    :))

    RispondiElimina
  27. Tirare le orecchie? E perchè mai? Non le ho mica mangiate tutte io le scorzette: due o tre le ho lasciate al resto del mondo!

    Scherzi a parte, non mancheranno occasioni per farci una bella chiacchierata!...

    RispondiElimina
  28. @Virò: Certo che no! Visto che poi abbiamo pure amici in comune ;-)

    Dai che te le rifaccio le scorzette!!!
    :)))

    RispondiElimina
  29. Davvero tutte belle queste foto Ziopiero! Vado un po' controcorrente... sai che quella che mi piace di più è proprio la prima? Sì, quella dove non vedi le gocce!!! :D Devo dire che io adoro le lunghe esposizioni, ad es. quelle che puoi fare sulle cascate, dove vedi veramente il passaggio del tempo (tipo questa, non mia http://flic.kr/p/7iYz6H ). Per quanto riguarda le gocce invece, sicuramente quella delle gocce di pioggia sul vetro è la mia preferita! E' un po' che penso di fare una foto del genere ma con dietro qualcosa di colorato. Cosa non so ancora, ma se/quando la faccio ti faccio un fischio! E adesso -se posso permettermi- ti do uno spunto per la prossima tornata di foto http://www.nicolaromano.net/cobra.htm (e faccio il cattivo e non ti svelo il segreto per fare queste foto :P)

    RispondiElimina
  30. @Gio: :)))

    @nico: Grazie, Nico. Bella la foto della cascata. Effettivamente sono due metodi opposti di usare i tempi di esposizione! Penso che il prossimo post di scatti lo dedicherò ai liquidi.

    La foto del tuo "cobra" la conoscevo... e credo di conoscerne anche il segreto! ;-)

    Alla prossima :)))

    RispondiElimina
  31. ciao..
    mi sono aggiunta tra i tuoi sostenitori...
    mi ha incuriosito tantissimo questo bellissimopost..
    tutto in una goccia....complimenti per la tua passione..
    un abbraccio da lia..
    se ti va passa da me...

    RispondiElimina
  32. E' bello vedere che non sono l'unica malata che fa foto del genere :-P
    Ma è bello anche vedere che il commento che avevo lasciato se lo è mangiato il blog! SGRUNT!

    RispondiElimina
  33. @Natalia: ...o preferisci Lia?
    :))
    Grazie per la visita. Ogni tanto son passato da voi a sbirciare, anche se non holasciato commenti ;-)

    @la mai: Addirittura? :)))

    @Mus: ....aho, e vuol dire che aveva fame!!!
    :)))

    RispondiElimina
  34. ciao..e uguale o lia o natalia e sempre il mio nome :)
    mi fa piacere ricevere de4i consigli da chi e molto più brava di me....li accetto volentieri..
    by lia

    RispondiElimina
  35. @Natalia: BravA io? :)))
    Al massimo potrei essere bravinO. Sono zio non ziA! :))))

    In ogni caso chiedi e ti sarà dato. Non amo molto andare in giro per i blog a commentare le cose altrui, tranne rarissimi casi di persone che conosco bene. :)))

    RispondiElimina
  36. daiiiiii un piccolo scambio di volcale che vuoi che sia hihihi
    ok bravoo...
    adesso va meglio...
    by da lia

    RispondiElimina
  37. Ciao mi sono appena unita al tuo blog e ho letto vari post,questo mi ha affascinata,bellissime le foto,bravo per la pazienza che hai avuto di aspettare il momento giusto :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao e Benvenuta!
      Ti ringrazio per i complimenti! :)))

      Alla prossima! ;)

      Elimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails