Corso Bologna 7-8 marzo

giovedì 5 maggio 2011

Scatti 8 - Meduse o cosa?


Quando ho visto sul pc il risultato di questa foto ho subito pensato alle meduse, pur sapendo che meduse non erano.

(Fate click sulla foto per ingrandirla)
La verità è che quando si fanno degli scatti con dei tempi di esposizione ridottissimi (questa in particolare 1/4000 di secondo) si colgono attimi che l'occhio nudo non riesce a cogliere, né tanto meno la mente ad immaginare.
Vi ricordate le gocce di latte? E le altre gocce?

Tutto è iniziato una mattina, quando invece di mettere il caffé solubile nella tazza, l'ho messo in un bicchiere di vetro:
(Fate click sulla foto per ingrandirla)(Fate click sulla foto per ingrandirla)
e vedendolo scendere e sciogliersi mi è venuta l'idea di fotografarlo.

(Fate click sulla foto per ingrandirla)(Fate click sulla foto per ingrandirla)

Il bello poi è avvenuto quando ho zommato l'immagine; guardate anche voi che effetto:

(Fate click sulla foto per ingrandirla)
Ancora un po' di zoom...
(Fate click sulla foto per ingrandirla)
Affascianante, vero?

E' incredibile quante cose ci riservano i particolari e, soprattutto, i microistanti. Sarebbe bello poter blocarre con i nostri stessi occhi alcuni attimi di vita....voi che dite?

Intanto accontentiamoci di immortalarli con le digitale.


Grazie e alla Prossima

Lo Ziopiero

Piesse: guardate che ho immortalato anche altre cosettine...Le foto non finiscon qui...
:))



21 commenti:

  1. che sfizio! mi piace un sacco l'effetto medusa!
    ho fatto delle foto una volta dei miei figli sotto la doccia a altissima velocità e si vedevano le gocce singole che sprizzavano dappertutto, troppo forte.
    grazie zio, per questo sfizioso post.
    bacioni

    RispondiElimina
  2. allora nn son l'unica a bere il nescafè!! a me più che meduse ricordano dei meteoriti!! Ma è come con le nuovole: ogniuno ci vede quel che vuole!
    Vedo in alto a sinistra delle crepes interessanti..attendo.. ;)

    RispondiElimina
  3. La cosa bella è il tuo spirito d'ossrevazione(a parte le foto ovviamente, l'aver colto la bellezza delle immagini. Che meraviglia e che bravura. GRazie per questa emozione.

    RispondiElimina
  4. Perchè quando guardo le tue foto mi arrabbio con me e la mia macchina???? grrrrrrrrrrrrrrrr
    Anch'io ho pensato alle meduse ; ) e mi piace il fatto che pensi di condividere con noi ciò che vedi ; )))

    RispondiElimina
  5. zio piero sei veramente troppo forte, creativo e simpatico...
    e pensare che c'è gente che per vedere i polipi prende delle sostanze...invece basterebbe una macchina fotografica!!!!! ahahahaha

    RispondiElimina
  6. e chi l'avrebbe ami detto che del semplice caffè si sarebbe potuto trasformare in una medusa? :) baci, Titti

    RispondiElimina
  7. guardando l'anteprima nei giorni scorsi sai cosa pensavo che fosse?

    ...


    non ridere


    ....




    una teglia sporca vista controluce!

    RispondiElimina
  8. L'altro giorno ho passato mezz'ora con il mio ragazzo a guardare le foto fatte ai pesci dell'acquario con il macro.... ci siamo accorti di una serie di buchini del pesce che ad occhio nudo non si vedevano o della modalità con cui il colore sfumava da un colore ad un altro. E vogliamo parlare della carta sulla bottiglia di vino che sembra juta?
    Va bè, l'hai capito, anche io mi lascio affascinare da quello che la macchina vede....e noi no!

    RispondiElimina
  9. oltre a saper impastare e cucinare, sei un ottimo fotografo.

    devo assolutamente leggere i tuoi post a riguardo.

    buona giornata!
    :-)

    RispondiElimina
  10. Oddio sai cosa pensavo che fossero???
    Organismi acquatici unicellulari...al microscopio.
    Sto tanto male? :-)))

    RispondiElimina
  11. Oddio sembrano veramente delle meduse. Se non mi avessi detto cosa erano non ci sarei mai arrivata. Veramente impressionante

    RispondiElimina
  12. finalmente svelato il mistero!!!! evvai... devo studiare se voglio ottenere qualcosa dalla mia macchina... :)

    RispondiElimina
  13. @Eleonora: Adoro anche io riuscire a fotografare gli schizzi d’acqua. E a breve pubblicherò qualcosina di simile ;-)

    @Cleare: Vero. Potrebbero sembrare delle meteoriti :))
    Lunedì saprai delle crepes ;-)

    @Briossa: Grazie ate per aver colto il messaggio

    @titty: …e perché dovrei tenermi per me queste meraviglie? Le cose belle vanno condivise :)))

    @sulemaniche: Vederi i polipi? Ahaah, questa non la conoscevo!!!
    ^_^

    @Titti: Vero, eh? ^_^

    @Stefy: …e forse so anche il perché: ricordi una vecchia pubblicità in cui facevano vedere lo scporco che si scioglieva? Un po’ ricorda la stessa cosa, no? ;-)

    @Tery: …abbiamo un’altra passione in comune ;)

    @TAmAngela: Prego, fai pure e se hai bisogno non esitare a chiedere.

    @Araba: …fa caldo laggiù, eh? :D :D :D
    Bacioni, Stefa’

    @elenuccia: quindi anche tu hai pensato alle meduse? ^_^

    @n.: …studia come se avessi vita infinita e divertiti sempre come se fosse l’ultimo giorno ;-)

    RispondiElimina
  14. Ma non è che oltre ai corsi di cucina ne organizzeresti anche di fotografia?!

    RispondiElimina
  15. I nostri occhi bloccano già degli attimi di vita..dipende dall'attenzione che si presta nell'osservare.. e tu sei un bravo osservatore ;)

    RispondiElimina
  16. ... si, in fondo te la cavi con la macchina fotografica... ;-)

    RispondiElimina
  17. @Virò: Si. Se sei veramente interessata contattami via mail.

    @Fortunazero: Grazie, troppo buona. Certo a volte occorrebbe "fermare" l'attimo.

    @Gaia Celiaca: ...ma grazie. Anche tu, in fondo, te la cavi con la macchina (sempre quella fotografica, eh? :D :D :D :D!!!!)
    Bacioni :))

    RispondiElimina
  18. eeembè, adesso devi consigliarmi anche lo zoom giusto eh?? anche io voglio fotografare le meduse!!

    RispondiElimina
  19. @dauly: Questo tipo di foto non richiedono necessariamente l'acquisto di zoom particolari, ma di tanta luce. Per fissare l'attimo devi scattare a non più di 1/2000 di secondo; inoltre con aperture di diaframma esagerate rischi di avere foto sfocate.
    In ogni caso per qualsiasi cosa sai come raggiungermi ;-)

    RispondiElimina
  20. che è cominciata la stagione balneare zì? :) sempre interessanti i tuoi scatti... anche a me è venuto in mente l'uomo in ammollo quando ho visto l'effetto nel bicchiere... te lo ricordi zì? bacioni

    RispondiElimina
  21. @Cristina: Come dimenticare Franco Cerri...
    :))))

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails