lunedì 10 febbraio 2014

Gelato al Panettone - Voi che mi seguite sapete bene che...


Voi che mi seguite sapete bene che sono un fanatico di gelati.
Voi che mi seguite sapete bene che vado in giro per gelaterie a fare dei test e che sono severissimo.
Voi che mi seguite sapete bene che il mio gelato allo zabaione ha fatto ricredere molte persone sullo zabaione.
Voi che mi seguite sapete bene che sempre il mio gelato allo zabaione l'ho piazzato in testa ai gelati da me realizzati.

Voi che mi seguite... ancora non sapete una cosa...

Da oggi il mio gelato allo zabaione non è più al primo posto.

Da oggi è passato al secondo posto.

Da oggi al primo posto c'è....

Il Gelato al Panettone

(Fai click sull'immagine per ingrandirla)
 
L'idea è nata quasi per caso, da una chiacchierata con Francy, una delle mie assaggiatrici di panettoni, che all'improvviso mi fa:

Zio, sbaglio o non hai mai fatto il gelato al panettone?

Voi che mi seguite sapete bene che questo tipo di frasi sono per me una piacevole provocazione, che subito diventa uno stimolo a trovare una risposta con i fatti.
Appunto ...

(Fai click sulla foto per ingrandirla)


Voi che mi seguite sapete bene che quest'anno di panettoni ne ho realizzati un'infinità, e che ho anche pubblicato due post più una sorta di decalogo dove vengono riassunte una serie di considerazioni utili e interessanti.

Voi che mi seguite sapete bene che quando uno come me si trova per casa decine di panettoni qualcosa dovrà pure inventarsi, no? :)))

Voi che mi seguite sapete bene che una ricetta di risotto al panettone, dal gusto particolarmente delicato quanto insolito, l'ho già pubblicata.

Voi che mi seguite sapete bene che non riesco a starmi mai fermo....

...e così, qualche settimana, fa ho inventato il mio gelato al panettone:

(Fai click sull'immagine per ingrandirla)

Ora voi mi direte che ormai è tardi per i panettoni.
Ma non vi preoccupate! A tutto c'è una soluzione!

Infatti, se non avete rimasugli di panettone e non avete voglia di farlo ex novo (NON vi azzardate a comprarne uno industriale, eh?), potete comunque realizzare questo gelato, visto che noi adesso ...impasteremo il gelato!!!

Comeeeeeeeeeeeeee???????

Sì, sì, avete capito bene!!! Impasteremo il gelato!!!!

Già so che alcuni di voi si chiederanno come incordare il gelato impastato!

Tranquilli! Questo gelato non ha bisogno di incordatura! :))))

(Fai click sulla foto per ingrandirla)


Ha bisogno di un'aroma panettone (che ci facciamo ovviamente in casa), di una crema gelato e di una farcitura, esattamente come un vero panettone!

Veniamo subito alle dosi e alla ricetta del... Gelato Panettonato!!!

Aroma Panettone
30 g di miele all'arancio
30 g di arancia candita (rigorosamente fatta in casa)
30 g di burro fuso
15 g sciroppo di arancia candita (è lo sciroppo che avanza quando si candisce l'arancia)
10 chicchi di uva passa ammollati nell'acqua o nel rhum
Zeste di un limone

  • Scaldate tutti gli ingredienti
  • Frullateli

N.B. Ovviamente potete farne la quantità che volete, moltiplicando queste dosi per 2 o per 3 ecc.
Quello che avanza lo si conserva in frigorifero, tappato in un barattolo di vetro.

Crema di gelato
4 tuorli
140 g di zucchero
20 g di farina
250 g di latte
250 g di panna
40 g di glucosio

  • Fate la crema con tutti questi ingredienti (se volete un aiutino guardatevi questo filmato
  • Unitevi l'aroma panettoneinmodo che venga ben amalgamato
  • Mettete in frigo per almeno 12 ore

Farcitura
Uvetta
Canditi fatti in casa e tagliati a quadratini piccoli
50 g panettone sbriciolato (facoltativo)

  • Tirate fuori la crema dal frigo
  • Iniziate a fare il gelato con la gelatiera
  • Ammollate l'uvetta nell'acqua e strizzatela
  • Quando il gelato è giunto quasi a completamento, versate uvetta e canditi nella gelatiera

Volendo, prima di servirlo e se l'avete, potete sbriciolarvi un po' di mollica di panettone, magari leggermente tostata.

(Fai click sulla foto per ingrandirla)


Ah, quasi dimenticavo....

Voi che mi seguite sapete bene che...se ve lo dico...vi potete fidare: 

Questo è il miglior gelato che io abbia mai mangiato!!! ;)


Vi saluto con un altro collage....quanto mi piace fare i collage! :))))


(Fai click sull'immagine per ingrandirla)




Ciao e alla Prossima.


Lo Ziopiero



Guardate anche le altre realizzazioni:

67 commenti:

  1. Stamattina qui fà freschino e piove, ma una bella ciotola del tuo gelato al panettone la mangerei volentieri!! Buona giornata!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, Lara. Ho sempre pensato che il gelato non abbia stagioni...quindi... VAI DI CUCCHIAINO!!!!
      :))))

      Elimina
  2. Io che ti seguo so bene che questo gelato è bellissimo buonissimo e attesissimo. capisciammè :))))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e quanto ti piace fare i collage? :)

      Elimina
    2. Capiscoatté! :D :D :D

      I collage? Stanno diventando la mia passione, ma non arriverò mai alla tua creatività e bravura! :))))

      Elimina
  3. No, vabbè. In pratica hai fatto il gelato al panettone ma senza il panettone.
    Fai concorrenza alle ricette senza di una blogger che conosciamo ? :D

    Però non ci credo che ha scalzato quello allo zabaione...;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...e sì, Stefania. Stavolta ha scalzato!
      Prima o poi lo potrai dire di persona! :))))

      Elimina
    2. Mi chiamano San Tommaso...esaminerò scientificamente :P

      Elimina
    3. Dirò di pù: faremo una prova incrociata! :)))

      Elimina
  4. Piero buongiorno, io che come te muoio per il gelato da volerlo mangiare ogni giorno ed in ogni parte del mondo posso affermare con certezza che niente di più buono abbia mai personalmente mangiato. Grazie Piero!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bella Maya. Grazie a te!
      Ho potuto apprezzare in diretta il dilatamento delle tue pupille quando il gelato si è posato sulle tue papille...quale miglior segnale di apprezzamento?
      Ciao bella pupilla! :D :D :D
      :))))

      Elimina
  5. Oddio!!! Ma questo gelato è una tentazione irresistibile!
    Per non parlare dell'aroma di panettone fatto in casa che se mi avessero svelato il terzo segreto di Fatina sarei meno sconvolta! :D
    Zio Piero i tuoi gelati sono uno meglio dell'altro, quest'estate avevo provato quello al cioccolato che è stato rifatto 4 volte in un mese..un record!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bello Fede! Ma adesso mica aspetterai di nuovo l'estate, eh?
      Corri a fare questo super gelato! :))))

      Elimina
  6. Il gelato è una delle tante cose che non ho ancora mai provato a fare ma io e i miei bimbi siamo dei veri divoratori di gelato in tutte le stagioni!!! Quindi x amore loro (e x gola mia!) vorrei iniziare a farmelo in casa, tu quale consigli a una mamma volenterosa ma poco esperta?!?! Questo al panettone è da professionisti, mi mancano troppi elementi e nun ja posso fà!!!
    Ti abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prima di tutto ti consiglio un'ottima gelatiera, di quelle col cestello autorefrigerante.
      E poi di iniziare da quello alla crema. Gli altri poi si fanno tutti con la stessa tecnica. ;)

      Elimina
  7. Ho tante cose da dire:
    Primo: sono sempre stata contraria agli impastamenti "da riciclo" con il panettone, vuoi perchè ormai a fine feste di panettone ne abbiamo fin sopra i capelli, vuoi perchè il panettone è già abbastanza grasso e pesante di suo che appesantirlo con altri ingredienti non ha senso.
    Secondo: essendo una di quelle che, grazie a te, si è ricreduta (e pure ubriacata!) con il gelato allo zabaione, questa tua affermazione mi fa drizzare le antenne!
    Terzo: ma ti sei reso conto che hai realizzato un prodotto assolutamente gluten free e dal sapore (immagino) eccezionale, e quindi accessibile a tutti i celiaci che ormai del panettone non ricordano più nemmeno il profumo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Primo: qui non si ricicla niente! Qui si produce! :D :D :D
      Secondo: qui non si tratta di appesantire il panettone (che se è ben fatto è tutt'altro che pesante), ma di "alleggerire" il gelato! :))) Quindi ti dovrai ricredere pure sulla pesantezza di questo gelato! ;)
      Terzo: Non me ne ero reso conto e ho subito etichettato! ;) Grazie.
      :)))))

      Elimina
  8. Che buono che buono che buono che buono!
    Mai assaggiato gelato più saporito e gustoso!
    Ci hai fatto impazzire con i dolci quel sabato....e poi noi (e ziopierino) ci abbiamo pure fatto l'aperitivo con questo gelato :-):-):-)
    Felice di essere stata una musa ispiratrice/provocatrice. Ti/vi (ziatam questa é pure per te) provocheró presto con una nuova sfida!!! :-)
    Bacioniiiiii

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, Francy, ispiraci ancora! :))))
      BaScioni :* :* :*

      Elimina
  9. No vabbè, adesso esageri però! E' un'idea super per un gelato. Che io non riprodurrò perché la mia gelatiera (riciclata) è morta quest'estate al primo tentativo di sorbetto :( A meno che non trovi una gelatiera in prestito...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...e mi sa che ti conviene trovarla... ;)
      :)))

      Elimina
  10. Qualcosa mi dice che questo gelato balzerà al primo posto anche nella mia lista di gelati preferiti.... bravissimo!
    E grazie anche per l'aroma panettone, versione home-made!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'aroma panettone è un'idea di ZiaTam, quando abbiamo spanettonato come folli! :)))
      Io poi l'ho fatta mia nella realizzazione di questo gelato! ;)

      Elimina
  11. Io che il tuo gelato l'ho assaggiato so bene QUANTO E' BUONO!!

    E lo dico a voce alta io che, invece, non vado proprio matta per i gelati!!
    Il gusto, il profumo (ma che un gelato profuma??? si il tuo profuma pure!!!) la cremosità e la scioglievolezza di questa tua realizzazione, davvero non ha eguali!!!!

    Ancora grazie per averlo condiviso e soprattutto per averci fatto sapere come si fa!!
    Buona settimana ;))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bella, Emmettì!
      Hai sentito anche che profumo che usciva fuori? :))))
      BaSci

      Elimina
    2. Ho sentito si, che ho sentito!!!!!!
      :))))))))))))))

      BAsCI pureatté!!

      Elimina
  12. Ma davvero geniale!
    e ci si mette meno di tre giorni, mi sa!! ;-)

    RispondiElimina
  13. io AMO il gelato.

    e questa semplice e chiara dichiarazione potrebbe bastare, no?

    ma c'è anche che ho i canditi fatti da me. E ho qualche vasetto di sciroppo di canditura (conservato non sapendo bene che farci, a essendo buono, e fatto in casa, non potevo mica buttarlo).

    niente gelatiera però...uff
    ma...forse...mi costa meno scendere a Roma con i vasetti e i canditi! e approfittare di una gelatiera altrui?)
    ;-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La mia porta è sempre aperta.
      E la gelatiera sempre pronta!
      Ti aspetto! :))))

      Elimina
  14. Semplicemente da urlo...
    sei di un altro llivello!!!!!!!

    Un abbraccio
    monica

    RispondiElimina
  15. IO QUESTO GELATO, sì sì proprio questo,L'HO MANGIATO!!!!

    Ha ragione Monica!
    Questo gelato è da urlo! Adoro il gelato, ma non sono di bocca buona e posso garantire che questo è SPETTACOLARE, un sapore incredibile!

    Meraviglioso il gelato e pure i collage :)

    BaSci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero, Silvie'!
      Hai mangiato proprio quello della foto!!!

      ...'o rifamo? :))))

      BaScioni :* :* :*

      Elimina
  16. amo le ricette riciclo,e grazie ai vari blog scopro sempre piu'che il panettone e pandoro si prestano benissimo,
    Il tuo gelato..come commentarlo senza assaggio ?
    :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Attenzione, però: questa non è una ricetta da riciclo!!! ;)

      Elimina
  17. Fai venir voglia di geleto anche in inverno! :)))

    RispondiElimina
  18. Risposte
    1. ...il gelato d'inverno è più gustoso! ;)

      Elimina
  19. Oh mamma mia...zabajone...mio preferito!!Panettone..residuo produzione prenatalizia abbattuto e conservato!! Zio Piero sta meraviglia s'ha proprio da provà ;-D
    Passare da te una sinfonia..ho l'acquolina.
    Ti dirò

    RispondiElimina
  20. Che stupenda ricetta! Devo trovare il momento per farla! Intanto, siccome archivio le tue ricette come Vangelo, mi sono trovato in difficoltà con quella della granita di mandorle alla siciliana (Luglio 2010!!!) perchè non indica le qantità. Ora, sai benissimo che ti rivolgi sia a tipi/e esperti/e e scafati/e ma anche ad inesperti adoranti e volenterosi...come me. Per cui un occhio di riguardo, perchè la ricetta sia "dummies proof" ( a prova di stupido) , magari.... Diiiisceeee... (ZioPiero style) : Ma vedi d'annà...a provà co'r tuo gusto !!! Certo, magari posso trovare quale rapporto tra mandorle dolci e mandorla/e amara/e mi soddisfa, ma preferirei mi indicassi qualcosa nel rapporto amare-dolci-zucchero-albume. ....Me ci manni? Ma dài, no. In un altro posto ho visto che ti piace la Romagna. Quando passi da Rimini per una piadina sui colli e un buon Sangiovese corposo? Fammi sapere...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Vincenzo.
      Per la pasta di mandorle fai così:
      Per ogni 100 g di mandorle pelate (di cui 2-3 amare) fai sobbollire a parte 100 g di zucchero con 30 g di acqua.
      Versa poi le mandorle tritate finemente e cuoci a fiamma bassa finché non si stacca dalle pareti.
      Versa in un piatto e aspetta che si freddi.

      Adoro la Romagna. Appena ci torno ti faccio un fischio. Intanto le piadine me le faccio quasi tutte le settimane...e che piadine! (pubblicate a febbraio 2010!!!) ;)

      Elimina
    2. Grazie, grazie. Sul giro da queste parti ci conto. La ricetta che fai della piadina è ottima. La piadina dei tempi dalla fame contadina era solo acqua farina e sale. Se però la si fa così, in poco tempo si secca e diventa durissima (la fame non supponeva che durasse oltre il tempo di mangiarla). Le aggiunte di strutto, latte ecc. sono più recenti. La piadina riminese è diversa da tutte le altre (da Sant'Arcangelo in su verso il cuore della Romagna) perchè è sottilissima, mentre le altre sono più spesse. Da qui - e anche per differenze di dialetto - i riminesi non sono considerati veri romagnoli. Questioni di campanile.. Nelle piaderia artigianali, al posto del bicarbonato che funge da agente lievitante ma colora un po' di giallo l'impasto e lo renbe più fragile, viene usato il lievito - tout court - che è filologicamnete un controsenso, perchè, la piada è nata come pane non lievitato e fa parte di quella famiglia di pani primitivi azzimi che si trova in tutte le civiltà,dalla Grecia, agli Ebrei della Bibbia, all'India...Grazie ancora caro Piero!

      Elimina
    3. Infatti, il lievito non ci va! E di bicarboanto ne metto giusto un ricordo! ;)
      Se salgo a Rimini ti avviso. Idem se scendi tu dalle mie parti! ;)

      Elimina
  21. Non devi convincermi della bontà di questo gelato; non può che essere buonissimo. A suo tempo mi ha colpito la tua ricetta di aroma di panettone e mi domandavo dove potrei adoperarlo. Faccio gelati quasi tutti i giorni, ma l'idea di metterlo nel gelato naturalmente non mi è venuta. Te la rubo assai volentieri.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai, così esportiamo questo gelato in Africa (e poi anche in Asia!)
      Un caro abbraccio, Kip! :)))

      Elimina
  22. Ma quante ne sai ma quante ne inventi? Lo proverei volentieri ora che sto a letto con gola in fiamme e febbre ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con questo guarisci tutte le malattie! :)))

      Elimina
  23. prima o poi anche la gelatiera farà parte nel mio mondo di elettrodomestici in cucina ...
    e una vera tentazione ...questo gelato
    lia

    RispondiElimina
  24. Ciao Zio! Oh mio Dio che Bontà.... e dire che ho smesso di pasticciare perché sotto le feste e pre-feste ho preso ben 4 (e dico 4) chili.
    Ora ho l'uggia di rimettermi a pasticciare.... E chissà che non provi questa ricetta :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 4 chili?!?!?! E che te sei magnato?!?!? :))))
      Ciao, Simo'! ;)

      Elimina
    2. Non lo so manco io. Troppe cene istituzionali e di famiglia. Comunque qua si fa anche attività fisica, che se devo pasticciare poi alla fine mangiamo tutto in due ed è ardua.

      Elimina
  25. Che palle, i panettoni li ho finiti!!! Mi hai fatto venire una voglia di provarlo....Ma di fare un panetotne adesos proprio no..Magari farò un gelato alal colomba...:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Martina, leggi bene il post: questo gelato lo puoi fare senza panettone (o colomba)! ;)

      Elimina
  26. Ciao zio Piero,stamattina ho fatto il tuo gelato al panettone e devo dire che non è buono...
    È STREPITOSO!!!!!!!!! Sembra di mangiare una fetta di panettone...
    Complimenti davvero e grazie per averci regalato questa deliziosa perla!
    Un abbraccio.
    Enza

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma che bello che lo hai fatto!!!!
      Visto quant'è buono? :)))))

      Se lo pubblichi avvisami che ti vengo a trovare! ;)

      Elimina
    2. È davvero buonissimo!!! il mio compagno stava per mangiare anche il contenitore!!! Appena lo pubblico certo che ti avviso!!! Grazie di cuore e buona serata

      Elimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails