Corso Bologna 7-8 marzo

lunedì 26 novembre 2012

Muffin Cacio e Pepe... Buoni e Veloci

Non ci credereste, ma questa ricetta l'ho vista a mezzogiorno e l'ho fatta quattro ore dopo!!!

Forse mai ero stato così veloce.

In compenso ci ho messo 10 giorni a pubblicarla e proporvela!

Incredibile, no? :))

Tutto comincia da qui, un post di Jajo, che annuncia l'esordio di una nuova foodblogger, decantando i suoi muffin cacio e pepe.

Incuriosito, mi lascio condurre dai link, fino ad arrivare direttamente alla loro descrizione.

Così, mentre leggevo, contemporaneamente pensavo...il pecorino ce l'ho, il latte pure, le uova manco a dirlo, la farina....eheheh chi ha visto la mia cucina sa che tengo circa una media di 10 farine aperte una diversa dall'altra...

Insomma: detto, fatto!!!!

(fai click sulla foto per ingrandirla)
Ora, per cho non lo sapesse, i muffin sono tra le cose più veloci e tutto sommato facili da realizzare; basta seguire un paio di semplici trucchetti. ;)

E proprio sulla scia di questa realizzazione ho pensato di aprire un post dove raccogliere proprio tutte quelle preparazioni che a mio avviso sono sia buone sia veloci da realizzare. Basta cercare l'etichetta "Buoni e Veloci" in fondo ad ogni pagina oppure andare direttamente al post dove sono raccolti tutti i link, suddivisi per categoria (Primi, Secondi, ecc) e corredati da fotografie. Che ne dite? Vi piace l'idea?

Bene, bando alle ciancie, passerei direttamente alla ricetta:

Ingredienti per 8 muffin:

Polveri:
130 g di farina
1/2 bustina di lievito per torte salate
20 g di parmigiano grattugiato
80 g di pecorino
un pizzico di sale
Una manciata abbondante di pepe (io di solito uso un mix di pepe verde, rosso e nero)

Liquidi:
130 g di latte
1 uovo 
30 g di burro fuso

Chi già ha cucinato i muffin sa che la loro preparazione prevede di mischiare polveri e liquidi separatamente, per poi unirli insieme, amalgamandoli quel tanto che basta per ottenere un composto grossolano (primo trucchetto).

Dopo di che, con l'aiuto di un cucchiaio, si vanno a riempire gli appositi stampini (questa volta ho usato quelli in silicone), anche qui molto grossolanamente, senza pretendere che l'impasto venga perfettamente a contatto con il bordo laterale degli stampini e facendo in modo che il composto arrivi circa a metà dell'altezza sempre degli stampini (secondo trucchetto).

Forno a 190° per i primi 8-10 minuti, quindi portate la temperatura intorno a 170° fino a cottura.

Bada bene che il muffin NON deve cuocere come un pan di spagna o ciambellone, ma è bene che l'interno rimanga leggermente umido. Questa è la loro caratteristica.

Ora lo so cosa volete sapere voi....

Ma non ve lo dico!

Ve li dovete fare e poi non ve ne pentirete!!!!!

Vi assicuro, ci ho meso di più a scrivere il post e fare questi due scatti, che a cucinarli.
(fai click sulla foto per ingrandirla)
...ma si, dai, ve lo dico: SO BBBONI da morììììììììììì!!!! :))))


Ciao e alla Prossima.

...anzi no! Vi devo un segreto: il retro della famosa tazza di Quebec!

Ecco a voi:



:D :D :D

Forte, eh?  Quando l'abbiamo vista non abbiamo resistito e l'abbiamo comprata! Tanto nella mia valigia entrava alla perfezione!!!

Ciao e alla Prossima (questa volta davvero!!).
  
Lo Ziopiero


Guardate anche le altre realizzazioni:

40 commenti:

  1. Ho finito il pecorino :-( altrimenti li avrei fatti al ritorno da scuola.
    "Buoni e veloci" mi piace...furbate, le chiamerei io ;-)

    Bellissima la tazza!!!!

    RispondiElimina
  2. ehhh... che delizia!! Anche da accompagnare con degli affettati devono essere sublimi!!!

    RispondiElimina
  3. Ziopiero, hanno un aspetto molto invitante...copio
    buona giornata
    anna

    RispondiElimina
  4. Piacerebbe vedere la tazza che ne assaggia uno.

    RispondiElimina
  5. A COPIONEEEEE !!!!!
    Hai visto, si, che dritta che t'ho dato? E vedrai le prossime ricette che Stefania pubblicherà suo suo neonato blog (dopo 2 anni di "goccia cinese" sono riuscito a farglielo aprire :-D Deve fare un po' pratica con foto e codici html ma ha una marea di golosità da farci gustare :-D)
    Ciaoooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dimenticavo: il segreto di questi muffin è proprio... il farli "mini".
      Di grandezza normale potrebbero stancare (cacio e pepe è sempre impegnativo) mentre, in formato ridotto, magicamente.... non si smetterebbe mai di mangiarli: come le ciliegie :-D

      Elimina
  6. Devono essere squisiti, li farò prestissimo!!!
    Buona giornata.

    RispondiElimina
  7. @Araba: …potresti farli con il formaggio “cammellino” :D :D

    @lalexa: Confermo: con gli affettati sono ottimi. :))

    @Profumi di Pasticci: Copia e…incolla!!! :))

    @Pellegrina: Quella tazza è spiritata! Pensa: la devo tenere ben lontana dai biscotti! :D :D

    @Jajo: Aspetto le sue nuove pubblicazioni.
    Quanto alle dimensioni dei muffin…aho, quanno ‘na cosa è bbona, è bbona sempre: granne, piccola, immenZa!!! :D :D :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu scherzi....ma sai che c'è un formaggio locale che, giuro, si chiama testuale KASHCAVAL???? Fa ridere solo me??? :-)
      COmunque non va bene per fare questi :-(

      Elimina
    2. Sarebbe il caciocavallo? :D :D :D
      Vedi? Ha fatto ridere pure me! :)))

      Elimina
    3. E che ne so che intendono...ma come traduzione di caciocavallo mi sembra penosissima :-))))

      Elimina
  8. Allora visto che sono così facili e veloci (e buoni!), li prepari pure quando vengo io???
    Bellissima la tazza, sembra 3D

    RispondiElimina
  9. Ahahahah non smetto di ridere per il retro della tazza! fantastica!!!
    Buoni sti muffin!
    Alla quinta riga del post c'è scritto muffin cacio e peRe e non avevo capito quindi se era corretto questo o cacio e pePe.
    Si potrebbero fare anche cacio e peRe cmq.... Ma non lo diciamo al contadino...
    Buona giornata!!

    RispondiElimina
  10. Lo adoro anch'io! Sia il blog che lo Zio!!!!! Anche Jajo però lo adoro un pochino... fa niente???? Anzi, lo adoro tantissimo!!!!! Quindi Jajo + Zio Piero = una combinazione vincente! Segno ricetta! Bacissimo!!!!

    RispondiElimina
  11. Ciao Zio Piero, scusa la nostra lunga assenza dal blog, ma adesso siamo tornate giusto in tempo per vedere questa delizia salata....da annotare e rifare al più presto

    Un saluto dalla Manu

    RispondiElimina
  12. zio Piero mannaggia non ho il pecorino!!!!!!!!!!!! Questi muffin sono strepitosi dalle sempre bellissime immagini che proponi e poi la ricetta è super easy, hai ragione! E allora devo fare la spesa, non ho scuse :) a prestissimo (quest'etichetta dei buoni e veloci è utilissima!) a presto, Clara

    RispondiElimina
  13. @Stefania: Certo che te li preparo! Anzi, sai che ti dico? Me li rifaccio pure stasera! ;)

    @Francesca: Vedi? Da un errore potrebbe nascere una nuova ricetta!!! ;)
    (grazie per la segnalazione)

    @Kiara: Accipicchia che accoppiata di adorabili che ti sei fatta! :))))

    @Manu: Dai, in questo periodo ho pubblicato un po’ meno, così potete rifarvi velocemente! ;)

    @Clara: Pecorino: mai più senza!! :D :D :D

    RispondiElimina
  14. Ciao Zio, mi hai fatto venire fame pure se sto a letto con la febbre, cioè "più de là che de quà" :D tu la fai facile....dici che i muffin sono una stupidata, eppure il ogni tanto incontro delle difficoltà. Dici che mi devo dare all'ippica? :D
    Un bacione e a presto!

    RispondiElimina
  15. nooo basta non ne posso piùù di impasti veloci e salati ho avuto una settimana di fuoco tra preparare torte e altro per un buffe ora un pò di relax una settimana di riposo ai miei elettrodomestici hihihihi..
    però sicuramente sono da provare magari adatti anche come aperitivo per una cena tra amici visto che a casa mia non mancano mai gli amici a cena -__-
    baci zii
    lia

    RispondiElimina
  16. @Michela: Ohi, non mi attaccare nulla, eh? :))
    P.S. Vuoi ti do un po' di ripetizioni di muffin! :D :D

    @Lia: Quindi vorresti un bell'impasto tosto di quelli idratatissimi che non legano mai? :))

    RispondiElimina
  17. anch'io ci avrei messo poco a replicare, favolosi!!!!!!!!
    la tazza è veramente particolare...
    ciao.

    RispondiElimina
  18. idratatissimi ..???
    noooooooooooo o sempre la tua pizza idratata che non riesco a fare :((
    lia

    RispondiElimina
  19. muffin salati.
    c'ho da riprovarci...
    gli ultimi che feci (anni fa) li mangiarono solo le galline...
    :-(

    RispondiElimina
  20. @Fabiola: ...allora... Replica!!! :)))

    @Lia: ...e ora che tu impari! :D :D :D

    @Gaia: Noooooo, davvero? Be', almeno le uova saranno state superlative! :D :D :D

    RispondiElimina
  21. ma so bbboni pe' davvero?????:D
    io devo provarli! a me il cacio e pepe piace tantisssssssimo!!!! E poi..come hai scritto tu....ho tutto!!!!!! :D
    ahahahaha, a ziè...però pure na cacio e pepe come si deve...mmmm!!!

    RispondiElimina
  22. Nooooooo adesso non riuscirò più a dormire con il tarlo di quella tazza...la vogliooooo!!!!
    magari con due di questi muffin riuscirei a ritrovare il sonno

    RispondiElimina
  23. @Cranberry: ..enno, peffinta! ma che domande? :)))
    A cascio-e-pepe come si deve la trovi qui ;)

    @Lia: :(

    @elenuccia: ancora sotto jet-leg? :))

    RispondiElimina
  24. non sono mai stata scoraggiata di fare o preparare qualcosa ... ma cavolo la tua idratazione proprio mi ha demoralizzata per ben due volte e ho il terrore credimi se ti dico il terrore di riprovarci .. :((
    baciuzzi da lia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci credo eccome! :)))))
      (pensa, a volte mi metto paura da solo!!!! :D :D :D )

      Elimina
  25. Le foto non le vedo ma mi fido ampiamente considerato che la tua cucina in molte occasioni la "mastico" anche...soprattutto perchè al momento sto consumando tutta la banda disponibile per caricare delle foto di alcune magnifiche "sfogliatelle"!!!!
    Ricetta segnata e poi ripasso quando sono più "abile" sul piano connettività :P ehehheheh

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le foto dei miei muffin te le puoirisparmiare. Merita di più la foto della tazza di Quebec! :)))

      P.S. Quelle sfogliatelle sono uno scandalo. Non si puo' pensare di pubblicare un post prendendo così palesemente per il c... i tuoi lettori. In ogni caso quel post è stata l'ennesima dimostrazione che tanta gente commenta senza neanche leggere oppure, ancora peggio, non capisce niente e pensa di sapere. Apprezzo chi ha avuto l'onestà e il coraggio di esprimere dubbi o, per dirla in maniera diretta, ha smascherato l'inghippo pubblicamente.
      Chi ha fatto le sfogliatelle almeno una volta sa cosa significa e chi non sa come si fanno non va preso per il c... (e 2!) con delle spiegazioni sommarie e, soprattutto, promettendo risultati impossibili.
      ;)

      Elimina
  26. Risposte
    1. Sfornati! M.....a, meno di un'ora!! :D

      Elimina
    2. mmmmmmm accipicchia!!!!!
      Piaciuti?
      Ormai ve li sarete divorati!!!!
      :)))))

      Elimina
    3. Zio, ti dico la verità: ieri sera eravamo talmente pieni che non siamo riusciti nemmeno ad assaggiarli!! Li abbiamo mangiati a pranzo, Nico in ufficio e io a casa con un'amica, leggermente scaldati... e lei ha detto "Ma quanto c...o so' boni!" :D
      Sicuramente li vado a rifare! ;o)

      Elimina
    4. ahahahah! E che vi siete cucinati ieri sera?!?!?!
      p.s. vedrai appena fatti che cosa sono!!!!

      :)))))

      Elimina
    5. Minestra di riso e verza con l'osso di prosciutto! :D
      Appena sfornati li ho toccati ed erano morbidi come una nuvola soffice... la prossima volta non li lascio arrivare a raffreddamento! Comunque anche il giorno dopo e senza scaldarli erano morbidissimi... forse perché ho usato l'olio d'oliva al posto del burro? ;o)

      Elimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails