lunedì 1 ottobre 2012

I Biscotti di Fujiko

Fuji, ma come può essere che nei tuoi biscotti prima monti le uova e poi aggiungi il burro? Non fai prima una frolla (burro e farina) o una frolla montata (burro e zucchero)?

A Pie', che-te-devo-da-dì? Tu provali!!!
(e si, con me Fujiko parla in romanaccio :D :D :D)

...e così, senza pensarci su due volte, li ho provati!!!!


(Fare click sulla foto per ingrandirla)

Caspiterina (per non dire altro!)!!!!

Avete presente il connubio morbidezza e friabilità? Qui è perfetto!!!

Avete presente quei biscotti che si conservano anche un mese nella scatola di latta senza ammosciarsi? Questi sono così!

Avete presente quei biscotti nei quali il burro appena si sente?
Eccoli! Sono loro!!!


A questo punto li dovete fare anche voi e poi mi dite? Anzi CI dite!!!

Vi ricopio dosi e procedimento presi da qui:
350gr di farina 00
100gr di burro
150gr di zucchero
2 uova grandi
un pizzico di sale
una bustina di lievito
aroma preferito (Fujiko vaniglia, io zeste di limone)

Montate le uova con lo zucchero e aggiungetevi il burro a pezzetti appena ammorbidito.
Quindi tutte le polveri rimanenti, setacciando ovviamente la farina.

Fate quindi riposare in frigo l'impasto (questo passaggio lo consiglio sempre); stendete poi ad un'altezza di un paio di millimetri, formate e infornate a 190° per 8-10 minuti, a seconda del forno.

Fateli poi freddare un paio di minuti in teglia e quindi sistemateli su una gratella.

Farciteli come più vi piace, oppure lasciateli semplici così come ho fatto io!

Che altro dire? Hanno davvero una consistenza perfetta, quasi unica.
Inoltre guardatevi bene la dose di burro!!! Siamo ancora nel più che accettabile!!!

Grazie a Fujiko che ce li hai fatti conoscere.

Io mi sono limitato solo a ripeterli, a "pappagallo"! :D :D :D


(Fai click sulla foto per ingrandirla)

Ciao e alla Prossima.
Lo Ziopiero

p.s. regalo confezione di Ottimini Divella, quasi nuova. (manca solo un biscottino) :D :D :D

Guardate anche le altre realizzazioni:

35 commenti:

  1. Le prime tre righe mi hanno convinta a provarli, ma la ricetta mi ha proprio conquistata!

    RispondiElimina
  2. Adoro biscottare e mi piace molto il connubio morbidezza e friabilità. Quindi aggiudicati! L'aspetto è ottimo e credo che il gusto lo sarà altrettanto.Grazie per la ricetta ziopiero e buona giornata!!!

    RispondiElimina
  3. non amo molto i biscotti, nè farli nè mangiarli. ma la foto del pappagallo mi piace molto!

    RispondiElimina
  4. Ciao avevo proprio bisogno di trovare una ricetta per fare dei biscotti e questa mi sembra perfetta,complimenti! Copio la ricetta e li provo. Grazie e a presto paola

    RispondiElimina
  5. Se li descrivi così sono da provare davvero :-)) Sono anche carinissimi a vedersi!

    RispondiElimina
  6. LA dose del burro ha convinto pur'amme e la descrizione friabilità pure.
    Ci provo. e VI faccio sapere!
    grazie a entrambi!

    RispondiElimina
  7. Beh, dopo averti letto non si può non aver voglia di provarli!
    Ma veramente hanno resistito un mese in casa tua???? ;-)

    RispondiElimina
  8. scusa zio... non e' che ho capito proprio bene: allora monto le uova con lo zucchero e poi continuo a montare dopo che ho aggiunto i pezzetti di burro ammorbidito? fino a quando? oppure dopo che unisco il burro semplicemente mescolo? scusa sai...ma qua la notte non si dorme e la mattino non connetto!!!
    Martina

    RispondiElimina
  9. mmmmmmmmmmmmm
    da mordere con voglia.....

    RispondiElimina
  10. Ah Bellooooo!!!! Sei l'unico che mi fa romanizzare all'istante....il che per una calabrese DOC è tutto dire!!!!ahahahah Sono felice ti siano piaciuti e ti ringrazio per averlo detto a tutti in maniera così....così....così....Ziopieresca!!!! In attesa di farli insieme qualche volta mi godo la foto dei biscotti e pure quella del pappagallo!!! Baci

    RispondiElimina
  11. ma montare intendete...proprio far diventare le uova spumose e gonfie? e poi il burro sempre con le fruste? grazie, sono bellissimi, poprio ieri cercavo la ricetta di un biscotto perfetto!

    RispondiElimina
  12. @Roberta: Visto? Sono irresistibili! ;)

    @pasqualina: Quindi…? Li rifarai? Dai, aaspettiamo curiosi il tuo responso! ;)

    @Stefania: …e nulli fa’! :D :D :D

    @Paola: Fammi sapere come vengono, eh? :))

    @Tery: …tu lo sai, mi conosci. Se non vale la pena non pubblico ;)

    @Gaia: Dai, che adesso per farli ti ci vuole mezzo secondo! ;)

    @Araba: SI. Tu hai presente quante cose ci sono a casa mia, no? Avoja a magna’! :D :D :D

    @martina: hai ragione, mi sono espresso in maniera imprecisa. Dopo che hai messo il burro continua a montare per bene fino a quando si amalgama con il liquido, quindi aggiungi la farina; se hai la planetaria monta il gancio a foglia (o gancio K), se lavori a mano ovviamente impasta con le mani. Il risultato finale avrà la consistenza di un tipico impasto da biscotti. Chiaro? :))
    Grazie per la domanda ;)

    @Anonimo: …addirittura?!?!?? mmmmmmmmmmmmmmmmm
    :)))

    @Fujiko: Hai visto che successo??? Sono contento!!! Rifarli insieme? Solo ‘sti biscotti? Neeeaahhhh, io e te dobbiamo fare ben altro!!!! ;)

    @Aria: Si, spumose e gonfie. Ho provato a spiegarmi meglio rispondendo a Martina, qua su. Spero di essere stato più chiaro! ;)

    RispondiElimina
  13. Un caloroso Ciao allo zio più convincente della blog-sfera!!!
    E un grazie...of course!
    Sto commentando a ...'biscotto fatto'!
    Mi avete fatto fare (ho già ringraziato anche Fujiko) un figurone!
    Una festa dei nonni...dalla 'ricetta perfetta'!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Visto? Hai fatto bene a farti convincere!
      Ma tu lo sai: pubblico solo cose di cui vale la pena ;)

      Elimina
  14. Questo prodecimento "strano" per la frolla mi ha davvero incuriosito. Volevo proprio preparare qualcosa da regalare a un'amica e questa ricetta capita a fagiolo :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma le regali la ricetta o i biscotti? :)))

      Elimina
  15. Ciao!!! Ma lo sai che ultimamente mi sto fissando con la preparazione dei biscottini? l'altra volta li ho fatti con una frolla di soli albumi, ieri ho postato i biscottini al vino... mi sa che proverò pure questi, già che ci sono!!! Ciaoooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...e si! Questi li devi provare. Poi mi dirai! ;)

      Elimina
  16. Ciao! Sono Antonella, una lettrice assidua dell'Araba Felice tramite cui ho conosciuto anche te :) Quando ho letto questa semplice ricettina non ho potuto fare a meno di mettermi subito all'opera, era da secoli che non biscottavo un po' in santa pace. Ho fatto metà dose con del cioccolato a pezzetti. Che ne penso? Mi piacciono! Non hanno il gusto intenso di una "vera" frolla, ma dato che nascono per essere farciti e pucciati nel cioccolato mi sembra anche ovvio. In compenso grazie a tutto quel lievito (unica pecca: capisco che serve ma un pochino si sente poi, soprattutto se si usa come aroma un po' di scorza di limone che assomiglia al retrogusto del lievito) sono così friabili, leggeri e alveolati che si possono anche inzuppare nel latte secondo me...o comunque domattina proverò a farlo! Ai miei familiari sono piaciuti un sacco con la marmellata di albicocche fatta da mio padre :) Ti allego una foto: http://img842.imageshack.us/img842/5161/imgp0081m.jpg grazie ancora a fujiko per la ricetta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao. Son contento ti siano piaciuti. Ah, ho anche visto la foto. Mi sembra si siano cotti un po' troppo da un lato. Per evitare questo inconveniente dovresti girare la teglia a metà cottura ;)

      Elimina
  17. Sono di nuovo Antonella: come non detto! Stamattina sono molto più buoni di ieri, è come se il sapore si fosse "settato"..e confermo che sono ottimi inzuppati nel latte! Sono la cosa più simile a dei biscotti industriali da latte che abbia mai cucinato :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spesso i biscotti danno il meglio dopo qualche giorno. :)
      P.S. Eh no! Se questi biscotti sono la cosa più simile a dei biscotti industriali...allora proprio non ci siamo!! I biscotti home made stanno tutti su un altro pianeta!!! Quelli industriali...lasciam perder... ;)

      Elimina
  18. Sì sì lo so! Ahahahah non volevo intendere una tale eresia! Dico solo che difficilmente una frolla diventa qualcosa di inzuppabile, quel risultato l'ho ottenuto solo con le pastarelle fatte con l'ammoniaca! Diciamo che sono la versione sana e buona di un biscotto industriale :)
    Antonella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...aaaaambe'! Adesso ci capiamo meglio! ;)

      Elimina
  19. Ricetta eccezionale. Io ci ho fatto gli occhi di bue e sono finiti in un attimo :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Visti! E ti sono venuti benissimo, foto comprese! :))

      Elimina
  20. Ciao!ma come faccio a starvi dietro con tutte queste belle ricette?sabato avevo fatto il tuo pan brioche senza impasto,i panini all'olio di Paoletta,e dei biscotti da colazione presi da un libro delle Simili.tutto questo per ottimizzare il mio poco tempo libero per cucinare,e per minimizzare i consumi del forno!!!!
    poi lunedì sera dopo cena in fretta e furia sono riuscita a fare i crostoli (e la casa sa ancora da fritto!).
    e ora cercavo la ricetta dei cruscoro...ma poi mi lascio tentare dai link e scopro altro...gli ottimoni...e poi questi biscottini da the...e...come faccio a scegliere?vorrei farli tutti!!!ma non ho tempo,nè abbastanza bocche da sfamare (oddio,qui veramente basta che porto in ufficio le mie produzioni e scompaiono all'istante.
    insomma,troppe belle e buone ricette mi stuzzicano.e le tue descrizioni e le tue foto sono sempre invitanti!
    concludendo,prima o poi questi li provo.le frolle montate trovate in giro e provate alla fine risultavano eccessivamente stucchevoli e burrose.questa invece non contiene troppo burro.
    scusa...ho scritto un poema.
    è che mi ispiri troppo!!! ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...come ti capisco, Eleonora! Sono affetto anche io dalla stessa sindrome!!!

      Dai, i biscotti piano piano li puoi far tutti, a cominciare da questi di Fujiko.

      Ma se proprio vuoi esser tentanta...allora prova questi ;)

      T'ho ispirato? :))))

      Elimina
  21. Questa è corruzione!!!
    E comunque avevo già segnato la ricetta dei CCC.dei cruscoro.dei nannibis.dei gamby-scotti.come vedi non mi prendo indietro.
    E devo anche prima o poi provare a fare la pizza!!!
    Ma non apro nuove parentesi...
    Una cosa alla volta.Sennò devo prendere ferie!!
    Ciao!buonanotte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai, prometto che per un po' non farò altri biscotti!
      :)))

      Elimina
    2. questi,fatti!... :-)
      solitamente è il sabato il mio giorno di produzioni dolciarie,per questioni di tempo. e quindi ieri ho sfornato una 80ina di biscotti, poi accoppiati con marmellata di albicocche,e decorati con cioccolato fondente.potessi ti allegherei la foto qui!
      comunque,davvero buoni!!!anche mangiati semplici,senza marmellata o cioccolata.assolutamente non burrosi,di consistenza perfetta,nè duri nè troppo friabili.
      e poi ho anche fatto il pane, con lievito madre...ma temo che il mio sia ancora deboluccio,resta un po' compatto e con buchini piccoli...poi tra le tante ricette che trovo non so mai quale provare...consigli,tra le tue(una semplice per me che ho appena iniziato a usare il lievito madre)?
      ciao!!!

      Elimina
    3. Bene! Son contento! :))
      Se ti fa piacere farmeli vedere, mandami pure una mail (ipasticcidelloziopiero@gmail.com).

      Quanto al pane...avrai notato che non faccio un grande uso di lievito madre.
      La scelta delle ricette è una cosa personale...ovviamente ti direi di provare le mie, anche senza lievito madre. Qui trovi diversi tipi di pane, anche senza lievito e con 0,1 g di lievito! ;)

      Alla prossima e..fammi sapere le evoluzioni, eh? :))

      Elimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails