martedì 3 dicembre 2013

Il Torrone al Cioccolato

Ormai ci siamo.
Il Natale è alle porte.
A proposito, avete fatto un po' di panettoni?
Come vi sono venuti?

Oggi vi presento un altro classico natalizio, la cui realizzazione è molto più veloce del panettone :)

Dopo il Torrone Bianco, ecco a voi il Torrone Nero!

(Fare click sulla foto per ingrandirla)


Il procedimento è molto semplice e se volete in questo post troverete anche  un filmato esplicativo.

Anche gli ingredienti sono semplici, ma devono essere di prima qualità, mi raccomando:

500 g miele di arancio
300 g di Zucchero
500 g cioccolato fondente fuso
60 g acqua
600 g nocciole sgusciate e tostate al forno
80 g di albumi
Zeste di arancia
2 fogli di ostia dimensione A4


Per la lavorazione consiglio la planetaria, altrimenti due belle braccia muscolose! ;)

  • Montate gli albumi. 
  • Nel frattempo portate il miele a 120° con dentro le zeste.
  • Versate poi il miele a filo sugli albumi montati, continuando a montare per diversi minuti fino a quando il composto si fredda.
  • Portate acqua e zucchero a 147 gradi (o quando almeno metà è imbrunito), mescolate e versate a filo sempre continuando a montare.
  • Montate il gancio a K e incorporare il cioccolato e le nocciole.
  • Stendete il composto sulle ostie dalla parte ruvida.
  • Con le mani leggermente inumidite, date la forma.
  • Quindi poggiate sopra l'altro foglio e col mattarello schiacciate fino a ottenere l'altezza desiderata.
  • Tagliate con un coltello molto affilato, dando la forma desiderata.

(Fare click sulla foto per ingrandirla)


Visto com'è facile?

Adesso tocca a voi!

(Fare click sulla foto per ingrandirla)


Ciao e alla Prossima.

Lo Ziopiero

Guardate anche le altre realizzazioni:

89 commenti:

  1. Lo aspettavo e pure il filmato....meglio di cosi' non si poteva spiegare! Tra qualche giorno mi metto all' opera,grazie infinite!!!! ;))

    RispondiElimina
  2. E' una settimana che ho tutti gli ingredienti (di ottima qualità!) ma non riesco a farlo.... sarà perché è troppo veloce? :)))))))))))))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...e tu fallo piano piano... :)))))))))))))

      Elimina
  3. Lo avevo puntato e mi chiedevo quando lo avresti pubblicato!
    Questo vedrà la luce tra le dune :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...basta che nun te fai aresta'! :D :D :D

      Elimina
    2. Non solo il torrone è maschio, ma non ha manco ingredienti proibiti...direi che ce la posso fare :D

      Elimina
  4. ammazza è davvero facile!!
    IO L' HO ASSAPORATO, GUSTANDOMI OGNI MM QUADRATO!
    non è buono, non è ottimo, non è cioccolatoso, è ECCEZIONALE!!
    bravo ziopiero e grazie per questa ricetta!!
    ps devo ancora trovare le ostie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...effettivamente te ne ho portato proprio qualche mm quadrato...ma ora con questa ricetta lo puoi fare anche tu!
      p.s. anche io sono a corto di ostie, cioè le ho proprio finite!!!

      Elimina
  5. mmmmmh che buono!! Quasi quasi mi sà che lo provo anch'io :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma sì, dai! Questo è notevole!!! ;)

      Elimina
  6. Eccomi....beh, io non ho fatto nè panettoni nè torroni....mi sa che sono bocciata o rimandata all'anno prossimo, vero Zio? Intanto cerco di capirci qualcosa leggendo la tua ricetta....bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai, magari se riesci a fare almeno il torrone un sei stiracchiato te lo do! :))))

      Elimina
    2. ...devo prima procurarmi un termomentro! Visto che il natale si avvicina.....

      Elimina
  7. Oddio sono indecisa.. l'anno scorso volevo fare il bianco...e avevo rimandato a quest'anno. Adesso vedo quello al cioccolato...vabbè invece del panettone mi butto sul torrone!!! No no dai prox settimana riprovo anche col panettone, il sapore era troppo!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sabrina, una come te deve fare sia il bianco sia il nero! :)))
      E rifare anche il panettone! ;)

      Elimina
  8. Eccolo, è lui!!! bella zio, quest'anno niente torrone bianco morbido, voglio proprio fare questo. Grazie per il filmatino!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai, Zucchero! Questo tu lo fai in 5 minuti. E poi me lo porti pure! :))))

      Elimina
  9. Sbav...sbav sulle nocciole...adoro in modo folle questo tuo torrone, lo voglio ora! Posso?
    Un abbraccio ZioP.!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che puoi, Berry!
      Ma perché non provi anche a farlo? ;)
      BaScioni!

      Elimina
  10. Meno male che ieri ho comprato un kg di cioccolato fondente! Questo torrone goloso lo preparo il più presto possibile!
    Grazie per la ricetta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con un chilo di cioccolato ti serviranno pure 1,2 chili di nocciole!! :)))

      Elimina
  11. La mia proposta è semplice...si prendono due fette del tuo panettone, le si riscalda sul termosifone, si proprio così alla zulù come sono io, poi ci si mette in mezzo una bella barretta di questo torrone che con il caldo inizia anche ad ammorbirsi di più...e si fa merenda, una merenda come in pochi potrebbero permettersi!! :P eheheheheh
    Poi mi faccio anche arrestare per il reato di "morto di fame molesto nei confronti dei tuoi prodotti" ma vuoi mettere quanto potrei essere felice così! :P ahahhahahahah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahah, Gamby! A te se ti acchiappano ti danno minimo l'ergastolo!!! :D :D :D

      Elimina
    2. io pure, io pure! Merenda ed ergastolo!

      Elimina
  12. fatto il torrone bianco proprio qualche giorno fa...è la ricetta che ho pubblicato proprio ieri! adesso non mi resto che provare la versione "nera"...grande zio! :)

    RispondiElimina
  13. Lo voglio!!!
    te ne avanza un pezzetto???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chi si rivede!!!!!
      Se lo rifaccio te ne porto un pezzo!!! :)))))

      Elimina
  14. che golosità!!!
    e se è veloce, mi piace ancor di più!
    solo...dove trovo i fogli di ostia?

    bravo Piero, dev'essere proprio buono!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prova a cercare su internet unnegozio vicino casa tua, oppure on line direttamente ;)

      Elimina
  15. In verità io sono una purista. Amo molto di più la versione bianca di quella al cioccolato. Fattibile senza planetaria?
    per quest'anno ancora niente panettoni. Chissà che babbo natale non sia così carino da regalarmi una planetaria :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutto è fattibile. Nel aso del torrone bianco ci vogliono braccia robuste. Per quello al cioccolato un po' meno ;)

      p.s. ma almeno la letterina l'hai scritta? :)))

      Elimina
  16. Lo aspettavo!! E' il mio preferito ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene! Allora corri subito a comprare gli ingredienti! :))))

      Elimina
  17. Piero che voglia di torrone, ecco ora a quest'ora mentre bevo il caffè un pezzetto sarebbe perfetto! Segno la ricetta e se trovo l'ostia mi cimento...ancora grazie per i cioccolatini eretici...stanno avendo successo!
    Buona serata

    RispondiElimina
  18. Ma cavoli Piero ogni tanto mi perdo!

    Ho sbirciato ieri e non c'era nulla. Oggi per caso trovo questa delizia!

    Mi ha rincuorato leggere che, diversamente da quello bianco, che secondo me è da svenimento, quello al cioccolato è un po' meno faticoso da fare a mano. :))))

    BaScio

    RispondiElimina
  19. Spettacolare e, non disponendo di braccia muscolose, mi accontenterò della planetaria! ;)
    Grazie per la condivisione :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...con la quale viene molto meglio! :))))

      Elimina
  20. Passare da te è sempre un piacere anzi un goloso piacere. Oggi poi vedere questo torrone e farsi venire l'acquolina significa mettersi all'opera per gustarlo al più presto.
    Bravissimo e buona giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie e...se lo farai fammi sapere! :))

      Elimina
  21. Ciao Piero, questo torrone (ma anche quello bianco) li preparerò per i regalini di Natale... :) Mi sapresti dire quando si conservano?
    Grazie!!!

    RispondiElimina
  22. ...ooopsss... avrei voluto scrivere "quanto" e non "quando" ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Settimane...quindi per Natale (di quest'anno) vai tranquilla! :)))

      Elimina
    2. Perfetto, mi metterò presto al lavoro :-)))

      Elimina
  23. Piero o piero...o Piero...NON SO perchè ma le tue foto diventano sempre più belle..ed ancora una volta sei riuscito a rendere appetitoso ed invitante una di quelle cose che io proprio non sopporto (cacao). Incantevole...proprio incantevole. A me piacerebbe tanto fare quello bianco..lo avevo già adocchiato. Tempo di cambiare l'ultimo dente e poi via alla pazza gioia.
    Un basciottorrone

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Maya, o Maya, o Maya! Perché te vojo sempre più bene? Sarà forse perché sei una piccola peste? :)))))

      BaSciottoni! :* :* :*

      Elimina
  24. Bravissimo Piero, era proprio quello che cercavo!

    RispondiElimina
  25. Bonjour
    je suis épatée par toutes vos recettes. grand MERCI pour ces torrone blanc et au chocolat je les essaierai surement pour Noël.
    merci à vous et encore BRAVOOOOOOOOOOO!!!!
    Cecilia

    RispondiElimina
  26. Mamma mia che goduria! Salivazione a mille. complimenti per le bellissime foto ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, bella mia. Mi sei mancata questi giorni. A presto! :))))

      Elimina
  27. Eccomi qua a sbirciare al volo le tue ultime creazioni...
    Ma qua non si può passare di fretta perché ogni spiegazione ed ogni foto va "assaporata" con il giusto tempo :)))

    Questo torrone è accattivante e sicuramente stra-buono e in più si presta all'utilizzo degli albumi avanzati dai panettoni..., non trovi????
    Dunque:
    cioccolato e nocciole sono in dispensa....
    il miele vado a recuperarlo dal mio apicoltore di fiducia...
    gli albumi sono nel frigo...
    le arance sono sulla pianta...
    i fogli di ostie li rubo alla mia sorellina...
    mmmm...
    cosa mi manca????

    La tua bravura!!!!!!!!! Ecco quella mi manca proprio...

    p.s. bellissimo anche il sorriso che fa da cornice al torrone :)))))))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Emmettì!!!!
      Che bello rileggerti!!! :))))

      Sei bravissima e non ti manca proprio niente!!! ;)

      BaScioni!

      Elimina
  28. Ciao Zio,
    mi appresto a preparare questa ricetta, e ti faccio una domandina: ha importanza la temperatura del cioccolato al momento di incorporarlo all'impasto? No, perchè già mi vedo collassare il tutto per l'eccessivo calore della colata....
    Grazie come al solito
    ALicE

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, l'importante è che si sia sciolto. Vai tranquilla! ;)

      Elimina
  29. Ciao zio......volevo provare questo torrone, ma se non trovo il miele di arancio con quale lo sostituisco? Grazie. Claudia

    RispondiElimina
  30. Ciao ZioPiero volevo farti qualche domanda.
    Sò che ti ispiri anche tu a Luca e volevo chiederti delle differenze di temperature, Luca lo zucchero a 144 tu a 147, il miele 124 e tu 120, Immagino che date le tolleranze dei termometri di 2 o più gradi e l'inerzia termica di fatto non c'è differenza.. o no?
    Poi Luca fa arrivare le temperature del miele e dello zucchero allo stesso tempo, tu invece dici se non ho capito male di colare prima il miele attendere che il composto di raffreddi poi versare lo zucchero cotto.
    Se così quanto si deve raffreddare e poi ... perche?
    Sai che la grandezza di Luca è dovuto sopratutto alla spiegazione dei perchè per meglio lavorare.
    Ti ringrazio sei avrai la pazienza di rispondermi.
    Scusa se non faccio troppi complimenti, ma il blog ne ha talmente tanti che solo a leggerli mi è andata su la glicemia, comunque ti dico che ho già fatto diversi dolci e pizze seguendo le tue ricette anche se sono elaborate da quelle di Luca, ma ritengo che tu le migliori e dai delle dosi UMANE mentre Luca mette dosi INDUSTRIALI e non è vero che basta frazionarle.
    Buone Festa Mario

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mario.
      Quanto alla temperatura non credo che i 3 gradi facciano la differenza. Per giunta qualsiasi sistema di misurazione soffre sempre di imprecisione, per cui non andrei troppo per il sottile ;)
      Quanto alla successione miele-sciroppo di zucchero: montare prima gli albumi con il miele fa sì che venga una montata molto più spumosa; poi, più che freddarsi per l'attesa, si fredda durante il tempo di montaggio e alla fine il composto è ad una temperatura più idonea per ricevere lo sciroppo di zucchero, attenuando così lo shock terminco ed un'eventuale cristallizzazione che, se dovesse avvenire, ti renderebbe il torrone meno gradevole durante la masticazione.

      p.s. ma Luca fa anche le pizze...? :)))

      Elimina
  31. Si, Luca è nato come Chef e ha fatto dei corsi su Sky canale Alice 416 della su Accademia dove tiene dei corsi di 1 ora l'uno che spaziano dalla cucina tradizionale alla pasticceria e alle tecniche di base tra cui pizza, pane, fingher food ecc.
    Riguardo al torrone, penso che avrai vito il video di Luca dove dice di scaldare prima lo zucchero e quando arriva a 118 gradi accendere il miele in modo di farli giungere alle rispettive temperature.
    Secondo te se il torrone bianco diventa un pò troppo molliccio può essere causato da troppo albume nella ricetta, io ne ho messo un 50% in più altrimenti la planetaria non riesce a lavorare che dici?
    Grazie ancora Mario
    p.s. ma stò licoli cosa vuol dire? sò che è il lievito naturale ma è l'acronimo di chè?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ovviamente la mia era una battuta. ;)
      So che Luca non solo è nato come chef, ma è anche stato per 3 o 4 anni direttore dell'Etoile, una scuola che ho avuto il paicere di visitare. :))

      Se segui il mio blog e hai letto qualche mio post sulla pizza o sul pane sai che non condivido l'eccessivo uso di lievito, e lui ne usa davvero troppo! (e da qui la battuta di prima). :))

      Riguardo il torrone: non avevo visto ancora il filmato e, stimolato dal tuo commento, ho appena visto questo..che mi sembra l'apoteosi della confusione!
      Prima di tutto le dosi indicate in calce differiscono da quelle che lui da all'inizio della trasmissione..poi durante la preparazione ha anche cambiato i numeri.... Capisco la fretta data dai tempi televisivi, ma ...diciamocelo, Luca, ottimo pasticcere, quando arriva il momento di dare le dosi non ci ha mai azzaccato! :D :D :D

      Peraltro, in questo filmato, dichiara di portare lo sciroppo di zucchero a 146°...2 di più di 144...

      Quanto alla durezza o morbidezza del torrone, questa dipende da quanto fai salire la temperatura dello sciroppo di zucchero (più è alta più il torrone diventa duro).

      Riguardo le dosi dell'albume ti direi di seguire quanto ho riportato nei miei due post.

      Infine: licoli è un acronimo e sta per LIevito a COltura LIquida.
      Se ti interessa qui ne parlo.

      Ciao :)))

      Elimina
  32. Scusami, ma volendolo fare con il cioccolato al latte, devo ridurre lo zucchero? E se sì, di quanto? Grazie, Vera

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa ricetta è pensata per il cioccolato fondente e lo zucchero serve soprattutto per creare la giusta consistenza agli albumi montati.
      Per giunta il cioccolato al latte è molto più morbido, per cui rischi che ti venga gommosetto.
      Comunque se decidi di provare col cioccolato al latte, fammi sapere poi il risultato, ok?
      :)))

      Elimina
    2. Noooo, io per conto mio non provo a fare niente!!!!! Sono appena sufficiente a eseguire! Se farai una ricetta del torrone al cioccolato al latte, sicuramente proverò a farlo, ma aspetto che sia tu!!!! Eeeeeh, è il pegno che si deve pagare quando si è bravi e creativi, che non è per tutti. Quindi, dai, prova e riprova che ci riuscirai perché da me non si ama il fondente, purtroppo! Grazie, comunque. Ah, quando faccio quello bianco, finisce sempre che lo zucchero tende a cristallizzare e si sente un po' sotto i denti, anche perché l'acqua che bolle con lo zucchero a me non arriva a 147° e dopo i 120° comincia a....cristallizzare (ripetizione, ma non mi viene il termine, scusa). Vedi, rettifico, non sono neanche una brava esecutrice! Ciao, Buon Anno Vera

      Elimina
    3. Vera, per evitare la cristallizzazione prova a fermare le fruste, metti lo sciroppo di acqua e zucchero al centro degli albumi montati e mescola rapidamente con una frusta a mano, poi riprendi a montare con le fruste elettriche.

      ...il cioccolato al latte....mmmmm guarda proprio non mi piace così come a te non piace il fondente! :)))
      L'idea di fare una cosa che non mi piace...non mi piace! :)))

      Buon Anno anche a te! :)))

      Elimina
  33. Ora che trovo un attimo di tempo voglio dire a tutti coloro che non hanno ancora provato il torrone di ziopiero.....CORRETE SUBITO A FARLO! Piero e' eccezionale mi ricorda nel sapore e nella consistenza il Nurzia,il primo torrone lo abbiamo assaggiato dopo 1 giorno ed era buonissimo ma quello mangiato oggi dopo 5 giorni che lo avevo fatto era ancora meglio forse perche' i sapori hanno bisogno di qualche giorno per assestarsi! Piero GRAZIE INFINITE ormai lo faro' tutti gli anni perche' e' stato un successo e non cambiero' nulla perche' era PERFETTO!!!! Buone vacanze!!!!! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Isabella! Son contento ti sia piaciuto! Chi lo ha provato sa di cosa stiamo parlando...E non aspettare il Natale per rifarlo: questo è buono sempre!!!

      p.s. perdonami ma questo je da 'na pista al Nurzia. Prova ad assaggiarli contemporaneamente e poi mi dirai ;)
      La memoria del gusto spesso è fallace....:)))

      Auguroni ancora! :* :* :*

      Elimina
  34. Non c'e' bisogno del confronto io ho detto ricorda il Nurzia per provare a far capire a chi non l'ha ancora fatto,il tuo torrone il Nurzia lo batte e ti diro' anche che batte anche quello della mia pasticceria preferita! Non immagini che regalo ci hai fatto con questa ricetta,un GRAZIE IN MAIUSCOLO da parte di tutta la mia famiglia....mio figlio ha detto che ora lo dobbiamo provare anche bianco ma secondo me basta provare che con tutte queste mangiate oggi ho un mal di stomaco....ora ci servirebbe la ricetta di un digestivo!!! Sei troppo bravo!!! Auguroni ancora anche da parte mia :-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Isa, son felice dei tuoi risultati.
      Sai non sempre le ricette riprodotte hanno esiti positivi. A volte un solo tentativo non basta!
      Brava! :)))

      p.s. e fatevi pure il torrone bianco, dai! :)))))

      Elimina
  35. Caro ZioPiero,
    ho appena "sfornato" il torrone al cioccolato, ed ecco subito le mie domande:
    Anzi, prima una premessa: io il torrone (quello bianco) lo faccio con la mano sinistra. Nevrastenicamente, ma lo faccio, e mi viene assai buono e della consistenza giusta. (Escusatio non petita... ecc... ecc... questo per dirti che io il torrone lo so fare!)
    Questo invece mi si è un po' spatasciato e fatica a solidificarsi.
    Colpa mia? Colpa del cioccolato?
    Intanto l'ho messo in frigorifero. Poi aspetto tuoi chiarimenti o suggerimenti miracolosi.
    Mi sono un po' depressa.
    Ho anche il "tuo" panettone in forno.
    Speriamo che non sia foriero di depressione anche quello!
    (ti saprò dire nel post "giusto"!)

    Ciao Ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ale (sei Ale, vero?) non so cosa tu intenda per spatasciato o, meglio, quando lo hai visto spatasciato (durante, alla fine, ecc).
      Questo torrone dopo l'inserimento del cioccolato e delle nocciole non è affatto spatasciato, anzi!
      A meno che tu non abbia usato il cioccolato al latte che, vista la sua diversa composizione, potrebbe averti causato lo spatasciamento; dico potrebbe perché non l'ho mai fatto col cioccolato al latte quindi è solo un'ipotesi.

      ....forse...a questo punto... ti converrebbe farlo anche con la mano destra...? :)))))

      In bocca al lupo per il panettone. E' una bestia dura, credimi. ;)

      Aspetto news! :))))

      Elimina
    2. Si, si, sono Ale!
      Mi si è spatasciato (un pochino, eh!) quando l'ho messo sull'ostia. Quello bianco mi rimaneva più duro. Comunque la passata in frigorifero è stata 'na mano santa!
      Bbbono!

      Ah! Il cioccolato era fondente!

      Per il panettone (come tu mi insegni) ne riparliamo tra una settimanella! Ora è lì, bellino bellino a testa in giù!

      Elimina
    3. Be', se ti si è spatasciato solo un pochino, allora ok! :)))

      Panettone promette bene! :)))

      Elimina
  36. Io non ho mai fatto un torrone in vita mia infatti caro Piero ti ho tormentato per avere questa ricetta e volevo dire che non ho avuto il minimo problema nell'esecuzione e' normale che all' inizio l'impasto sia molto fluido data la temperatura alta di zucchero e miele pero' io l'ho riposto in una stanza fredda e il giorno seguente era perfetto....grazie Piero!!!!! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Isabella, allora spero che il frigorifero gli faccia bene!!!! :-D
      Il dubbio mi è sorto perchè quello bianco (simile a quello dello ziopiero) era molto ma molto più sodo, anche da caldo!

      Elimina
    2. Grazie, Isa. All'inizio inizio è normale, ma già dopo aver montato gli albumi dopo l'inserimento del miele la consistenza cambia aspetto e diventa via via più "cremoso" fino a diventare quasi solido.
      Non so se Alessandra si riferisse a questa fase.
      In ogni caso il frigorifero male non gli fa! ;)

      Elimina
    3. Io non ho usato il frigorifero ragazzi.....stanza fredda intendevo una stanza in cui tengo una dispensa e non ho termosifone,il frigo secondo me e' umido e non va bene. Comunque quasi quasi prima della Befana lo rifaccio!!!!!! ;-)

      Elimina
    4. Piero per spatasciato sicuramente intende che era troppo fluido e colava da tutte le parti,meglio aspettare qualche minuto prima di stenderlo sull'ostia oppure come ho fatto io usare qualche trucco ;-)

      Elimina
    5. Il cioccolato solidifica a temperatura ambiente, basta solo aspettare. ;)
      Il frigo certo velocizza i tempi e aiuta anche la conservazione di questo tipo di torrone.

      :)))

      Elimina
    6. Conservazione??? Qui non e' durato nemmeno una settimana....consiglio a tutti doppia dose! Secondo me niente frigo,ho paura che l' ostia in frigo diventi molliccia! ;-)

      Elimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails