lunedì 15 luglio 2013

Chi ha rubato la marmellata?


Vi avverto:
Oggi mi voglio proprio scatenare!!!!

E sì, perché qui mica vale...

Disceeee... Ma cosa non vale?

Non vale e basta!

Azzipie', ma si nun te spieghi nun ce fai manco capi'!

E pure tu hai ragione!



Allora partiamo da un dilemma che mi ha reso difficile l'esistenza, manco fossi l'Amleto!


Marmellata o Confettura?

In che senso, Zi'?

Nel senso etimologico del termine.

Etimocheee?

Vabbe', ho capito che con te è una guerra persa!

Ma con voi altri son sicuro di no!


Adesso voi mi dovete dire sinceramente quante volte durante la vostra infanzia avete chiesto alla mamma o alla nonna:  

"mi fai un panino con la confettura"?


Mai, giusto?

Piuttosto immagino abbiate sempre chiesto un panino con la marmellata, vero?

Ecco. Marmellata.

Sì, perché quella sostanza chiusa nei barattoli a base di frutta e zucchero a casetta mia (e spero anche a casa vostra) si chiama marmellata! Capito?

MAAA-RME-LLAA-TA 

(sì, lo so, la sillabazione è un'altra, ma provate a pronunciare mar-mel-la-ta, vi rimangono tutte le sillabe appicciate al palato!!!)

Ora mi dovete spiegare perché un bambino dei giorni nostri la debba chiamare confettura!

Mamma, mi fai pane, burro e confettura?

Neeeaaahhhhh!!!!! Nun se po' sentì! Davvero!!!

Disceeee...ma lo si fa per distinguerla da quella di agrumi!

Ecco! Mettiamo subito le cose in chiaro! Il termine confettura non distingue nulla! 
Ma proprio nulla.

L'etimologia della parola confettura porta al verbo conficere, ossia preparare, comporre.

Quindi tutto ciò che è preparato, composto, fatto, è confettura: gli spaghetti sono confettura, il pollo arrosto è confettura, l'opèra è confettura (anzi no, quello no, vi prego)... eeee..udite udite...secondo lo stesso principio anche la marmellata è confettura!!!

Ma mi volete spiegare perché tutto sto casino?!?!?

E, soprattuto, perché un'apposita commissione si sia dovuta riunire nel lontano 1982 per emanare una direttiva comunitaria che cambiava nome alla nostra amatissima marmellata approfittando del fatto che noi stavamo gioendo per la vittoria ai mondiali?

Mannaggia alle mani mie, stateve ferme!!!!! 
Ziopiero guarda che oggi finisci nei guai....

Peraltro, se proprio la vogliamo dire tutta (e diciamola tutta!) il termine marmellata deriva da "marmelo" che sta per mela cotogna.

Quindi il termine "marmellata" in origine rappresentava solo la "confettura di mela cotogna" , cioè una cosa fatta, confezionata, preparata, composta (e vai con altri sinonimi) con la mela cotogna. Capito?
Gli agrumi non ci azzeccano proprio nulla!!! Zero!


Così marmellata era la stessa preparazione che noi oggi, per corruzione popolare, chiamiamo tranquillamente "cotognata". (bbbona!!)

Cotognata, da mele cotogne. Niente di più semplice.

Certo che alla stessa maniera avremmo dovuto poi chiamare quella di pesche pescata, quella di arance aranciata, quella di pere perata, quella di cachi...ehmmm...

E poi che succede?
Arrivano gli inglesi e ci dicono che la marmelade va distinta dalla jam.
Va bene! Distinguetela Voi! Solo Voi! Noi cosa c'entriamo?!?!?


Ma poi scusate, come la mettiamo con le frasi che ci hanno accompagnato per tutta l'infanzia?

Ahhhh, ti ho pescato con le mani nella marmellata,eh?

Quante volte ce lo siamo sentito dire da dietro le spalle, mentre cercavamo di ripulirci le guance da qualcosa di rosso scuro? E sottolineo: scuro!

E certo! Ma quando mai un bambino si va a rubare la confettura di agrumi?!?!?!
E' notorio che ai bambini non piace: è amara, aspra!!!
Piuttosto si ruba una sana marmellata di fragole o di more!!!

E come la mettiamo pure con Lino Toffolo?
Ce lo vedete che attacca a cantare: "chi ha rubato la confetttura.."?
(e se guardate bene nelle prime inquadrature la MARMELLATA è di fragole, non certo di arance!!!)

(Fare click sulla foto per ingrandirla)

Insomma, tutta questa tarantella per cercare di mettere in chiaro una cosa: a casetta mia si parla sempre e solo di marmellata! La confettura non esiste! :)))

E ora, per finire, ...facciamo una marmellata semplice semplice.

Questa volta ho scelto il Cedro
Sì, lo so, dopo tutta questa tarantella vi aspettavate le fragole, ma ho scelto un agrume, così quelli della commissione sono contenti! :)))

(Fare click sulla foto per ingrandirla)

Quello che mi affascina particolarmente di questa marmellata è il colore; guardate che bell'ambrato viene fuori in controluce:

(Fare click sulla foto per ingrandirla)

(Fare click sulla foto per ingrandirla)

Non male, eh?

Ricetta e procedimento li trovate qui

Se invece volete sapere come fare le fette biscottate sbirciate qui


(Fare click sulla foto per ingrandirla)
Ciao e alla Prossima.

Lo Ziopiero

Guardate anche le altre realizzazioni:

64 commenti:

  1. ahahahah, mi hai fatto morire dal ridere :D
    e in effetti i tuoi dubbi sono quelli di tutti (credo di poter dire tutti). Benché conosca la distinzione tra una e l'altra, per me a casa mia la marmellata è marmellata, punto e basta. Tra le mura domestiche non l'ho mai chiamata confettura :D

    Belle le foto, specie la prima. Che bellissimo colore!!

    Ti ho attaccato la mania delle tarantelle? :')
    Un bacio grande, anzi tre
    :* :* :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah, ormai qui è tutto una tarantella! :D :D :D

      p.s. ancora dubbi? Neeaahhh!! Marmellata forever!!!!

      :* :* :*

      Elimina
  2. Ahahahahahah

    Hai ragione!!! Non si è mai sentito: fammi un panino con la confettura! ahahahah

    È da un po' che guardo le tue "confetture"precedenti. Mi sa che stavolta parto con il cedro. Si trova facilmente?

    P.s. ma 'ndo le pij tutte ste notizie?!? Ahahah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I cedri di solito me li portano, ma penso si trovino senza difficoltà! ;)

      Le notizie...be' basta guglare un po' e poi giocare di fantasia! ;)

      Elimina
  3. Scusami,se talmente presa dalle risa non mi sono complimentata con te per le foto,per me, dal risultato irraggiungibile :D:D

    Le fette biscottate, che belle che sono!

    Buona giornata Piero.

    RispondiElimina
  4. ehm....mi hai beccata...... l'ho rubata io la marmellata, e poi ci ho infilato le mani dentro (vabbè poi me la sono pure magnata, la ma-rme-llaa-taaaam!!!!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. (ps. ovviamente l'ho rubata.... a casetta tua!!!)

      Elimina
    2. ...mmmm, da quando hai iniziato a fare scorribande a casetta mia mi sono sparite un sacco di cose! :D :D :D

      Però vedo che anche tu riproduci tantissime mie ricette con successo. Questo mi riempie di gioia e soddisfazione! Grazie! :)))



      Elimina
  5. buongiorno!!!!
    ti ho già mostrato le mie foto...quindi hai visto che la MARMELLATA tua l'ho rubata io!!!! :-)))

    splendida la tua, sarà che amo gli agrumi forse anche per il loro colore...e qui nella tua preparazione non è alteraro dalla cottura ma lo ritrovo tutto nella sua solarità! fantastico.

    con questa marmellata (MARMELLATA!!!!!!!!!!) hai messo il sole sotto vetro! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco un'altra ladra di marmellata!!! :D :D :D

      Bella la frase "il sole sottovetro" :))))

      Elimina
  6. Dilemma! che io confesso di non aver ancora compreso! mi credi che ogni libro che apro e studio dice una cosa diversa? più o meno mi trovo nella tua versione dei fatti... ma i miei dubbi si espandono ad una chicca, che lessi tempo fa (adesso non mi chiedere dove perchè non lo ricordo...) si parlava addirittura di una distinzione tra le preparazioni con pezzi di frutta e quelle senza... ciarlavano qualcosa tipo : la marmellata ha i pezzi la confettura no. Questa cosa mi aveva colpito e rivoluzionato un pò la precedente teoria degli agrumi e tutta la tarantella che spieghi pure tu:)
    Hai mai sentito parlare di questa cosa?

    Ad ogni modo anche a casa mia si è sempre parlato di Marmellata e la tua, come sempre rende perfettamente l'idea della genuinità, del gusto e della bellezza..

    sono incantata dalla prima foto!

    baci:**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La chicca de te citata la conosco...e mi sembrava l'ennesima str....ata! :)))
      Peraltro qui la distinzione non è più sulla tipologia del frutto, quanto sulla presenza di pezzi di frutta...
      Mah...

      BaScioni. :))))

      Elimina
  7. Ciao zio Piero, spassossissimo il tuo post, e poi è vero...marmellata sia!!!!! Un anno ho fatto anche io la marmellata di cedro ed era favolosa. Quest'anno i cedri di mio suocero sono stati sgraffignati dalla compagna...io come nuora ho meno appeal. Un abbraccio Manu.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...e non te ne ha lasciato neanche uno? Grrrrr

      :)))))

      Elimina
  8. Ridere così di prima mattina fa davvero bene!!! Fra l'altro per la marmellata di cachi sono ancora piegata!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah, quello dei cachi è un vecchio gioco che facevamo da bambini (parlavamo però di spremute :D :D :D)

      Elimina
  9. Siccome non sono di madrelingua italiana sono sempre confusa se dire marmellata o confettura.
    Ho veramente goduto questo post! In Grecia non affrontiamo dubbi del genere, abbiamo semplificato la cosa e chiamiamo tutto marmellata (μαρμελάδα), gli inglesi non hanno potuto influire sulla distinzione di marmellatte!
    I cedri qui non sono facilmente reperibili, mi piacerebbe fare una confettura - pardon!- volevo dire marmellata di cedro!
    Buona settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene! Marmellata e basta! :)))
      Con la tecnica qui citata puoi farla di limoni o di arance o di pompelmi o un mix.
      Comunque basta un cedro per fare un barattolo.

      Elimina
  10. Buongiorno Piero..ma dai..scommetto che è stata la mia confettura alcolica a frti venir voglia di scrivere questo post interessantissimo. ahimè..oibò..me tocca ammetterlo..dopo diversi soggiorni in inghilterra ammetto che per me la marmellata teoricamente è di agrumi ma solo in teoria perchè io tutti i giorni faccio colazione con pane burro e marmellata ( e praticamente mai di agrumi). Quindi questa settimana rifaccio la MAR_ME_LLA_TA di Fichi, rum e vaniglia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahaah, tu dici che stavo ubriaco di marmellata? :)))

      La confettura a casetta mia non esiste!!! Qui solo MAAAR-MMMEEE-LLLLAAA-TA!

      :D :D :D

      Elimina
  11. Ah Ziiii...e pur'io la chiamo marmellata....e che è sta confettura ??? :P
    Buonissima la tua :) Un bacione grande e buona giornata !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Appunto: e che è sta confettura?!?!?!

      Sai che c'è? E che tutti 'sti scienziati devono pur dire la loro, no? Altrimenti che ce stanno affa'?

      Se almeno seguissero un po' l'etimologia delle parole arriverebbero a soluzioni più calzanti.
      l'ho detto che oggi me cacciano!

      Vabbe', ora vado a farmi una confettura di panini. :))))

      BaScioni! :* :* :*

      Elimina
  12. Ah ah ah :-)))) Questo post mi ha fatto sorridere!!! Anche io chiamo sempre tutto "marmellata", e alla fine penso che nel lessico famigliare vada bene così! L'importante è che sia buona, no? Poi chiamarla confettura non ha tutta questa importanza! La tua marmellata comunque ha un colore meraviglioso!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siamo di un'altra pasta, noi. Quella buona!

      ...e poi confettura mi sa troppo di fighettino, magari pure con la erre moscia...

      Vuoi mettere come suona bene in bocca "marmellata"...già mentre la pronunci ti si riempiono le guace, quasi allappa!!!
      Ora prova a pronunciare "confettura"...quelle labbra che ti si socchiudono, quasi ad evitare l'assaggio.. no no no: MARMELLATA tutta la vita!!!

      :))))

      Elimina
  13. ahahah, carissimo Zio, non posso che condividere in pieno!! marmellata tutta la vita!! il problema mio è che io chiamo anche malmellata quella di mele cotogne ^_^ ihihihihihi
    senti ma.. il cedro?? devo subito avvertire Berry! perchè lei un pò di tempo mi fa: ma tu cosa ci faresti con i cedri?
    domanda strana vero.. tanto che ho risposto: IL GALLO-CEDRONE!
    per rimanere ovviamente in tema di bloggalline.. ;-)))
    dai che anch'io ti faccio un pò ridere!
    ps dobbiamo registrare il mio accento su "marrrrmeleiddd" ... :***

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E tu la chiami giusta! Come ho scritto nel post il termine marmellata deriva proprio dalle mele cotogne!!!

      p.s. non vi azzardate a chiamarmi blog-gallo-cedrone, eh? :D :D :D

      Elimina
  14. Eheheeh, hai ragione..Io alla fine oreferisco attenermi alla regla italiana anche se parte da un presupposto etimologico sbagliato (in realtà secondo me l'etimologia potrebbe derivare da "confectura" che rimanda a qualcosa di fatto per essere conservato, quindi comunque si avvicina di più al concetto di frutta cotta con lo zucchero), però hai ragione...sa un po' di fighetto e non se po' sentì...Panino, burro e confettura....:*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :))))

      p.s. visto ho rispolverato il tuo metodo? ;)

      Elimina
  15. arggghhhh!!!! I cachi!!! hahaha!! piero ma sei il peggio :D:D:D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A Zucchero, non mi dire che non la conoscevi? :D :D :D

      Elimina
    2. in versione confettura no! :D:D:D

      Elimina
  16. Io questa primavera ho fatto una ciliegiata e una fragolata...per la "caca..." ci penso ogni giorno ma poi preferisco glissare verso altri frutti! :D ahahahahahahahahah Zio!!! Comunque io ho questo cedro...che non so cosa farci, ci farò una CEDRATA :) e ti farò sapere come è venuta! Un bacione ZioPiero!!!! E' sempre un piacere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddio, mi hai fatto piegare in due con la "marmellata giornaliera" :D :D :D!!!
      (chissà perché certe parole ci fanno e ci faranno sempre ridere!!!)

      Vedrai che buona la cedrata marmellatata! :))

      Aspetto tue news! ;)

      Elimina
  17. Piero sei troppo forte...Marmellata the best!

    RispondiElimina
  18. Ma come fai ad avere sempre ragione????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dici? Questa cosa alla fine mi si ritorcerà contro....lo sento....

      :))))))))))

      Elimina
  19. no, io adesso pianto qui una tenda e voglio vedere se a te qualcuno contesta ciò che hai scritto sopra...perchè nell'etere ci sono delle vipere che pur di rompere l'anima alla gente si mettono pure a discutere di quello che tu scrivi a proposito della differenza che c'è tra marmellata e confettura. Io la penso ESATTAMENTE come te Zietto, ma adesso voglio proprio vedere se chi mi ha fatto sentire come una bambina colta con le mani nella marmellata (giusto per rimanere in tema) venga pure qui da te a farti la morale...
    E che non ti contesti neppure la sillabazione, perchè hai ragione pure su quella! Tiè! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahaha, Kiara, ti avrei voluto vedere in faccia mentre scrivevi questo commento! :)))))

      Qui da me di solito le vipere girano alla larga...forse perché assomiglio ad una mangusta? ;)

      Tu comunque piazzati pure e se arrivano serpenti....zacchete! :)))

      Elimina
    2. ...nemmeno l'ombra di una vipera... uffi volevo vederti all'opera! Forse le intimidisci...

      Elimina
  20. Semplicità casalinga, d'accordo, ma poi mi metti un frutto così sciccoso come il cedro! Povera me, dove vado a prendere il cedro a queste alture? Ho fatto la marmellata di amarene; indovina la destinazione

    RispondiElimina
  21. Buona la marmellata, anche se sulle fette biscottate preferisco il miele!! Invece pane burro e marmellata mmmmmmmmm che bontà col cappuccino alla mattina!!! Ottima la tua versione....io ne ho fatta una di arance l'anno scorso (produzione industriale, la sto ancora smaltendo)...e quest'anno un misero vasetto di marmellata di rose...ma andava provata!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Adoro la marmellata di rose....molto delicata... :)))

      Elimina
  22. Ah ah ah! Non mi addentro nei meandri della terminologia,io mangio soltanto!
    I cedri qui sono assolutamente introvabili,quanto sono stata a Roma ho visto dei cedri favolosi,che pero' non sono riuscita a mettere in valigia.D'altra parte,in valigia c'era gia' di tutto!
    Ciauuuu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Puoi riediare con i pompelmi ed altri agrumi! ;)

      Elimina
  23. Qui c'è da premiare lo spirito del post prima ancora che entrare nel merito della disquisizione che onestamente mi interessa poco...essendomi interessato più che altro dell'espressione terrona...."dopo tutta questa tarantella".
    Piero ma non è che questo romano (inteso come linguaggio) lo stiamo mescolando anche a dialetti più a sud della capitale...guarda che per un romano Doc la cosa è grave....almeno quanto mangiar confettura e non marmellata!!! :P ahahahahahahaaha
    Ottima la scelta dei cedri...ma lo sai che ho visto in giro qualche ristorante che li spaccia per limoni della costiera amalfitana..."robbbba da parcheggiargli le mani in facccia per farli tornà alla ragione!!" :P ehehehehehehe

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaha, e non gliele hai parcheggiate?!?!?!!!

      p.s. Tu lo sai, io sono parte romano e parte-nopeo! :D :D :D

      Elimina
  24. hahaha questo post è troppo divertente. Comunque data l'estrazione contadina anche casa mia si è sempre e solo parlato di marmellata. Se qualcuno diceva confettura ti guardavano storto pensando "ma guarda questo che vuole fare il fighetto e usa paroloni strani" :)

    RispondiElimina
  25. Ciao Pì!!!! Finalmente riesco ad approdare su questo post...; che ridere!!!!
    E comunque si, anche per me, marmellata of course!!!

    Sai, a pochi chilometri da me c'è un'Abbazia di frati cistercensi che coltivano un sacco di cose fra cui anche dei meravigliosi cedri... e a ben pensarci è l'unica marmellata di agrumi che ancora non ho fatto! Ti farò sapere ;)

    p.s. lascio qui un saluto a Rosalba che non incrocio da tanto tempo! Ros dove seiiiiiiiii???? :* :* :* :* :* :* :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene! E' giunto il momento di provare anche la marmellata di cedri! ;)
      (e visto che ci sei fanne anche un paio canditi, che sono buonissimi!)

      :))

      Elimina
    2. Ci sono Guadalupe.
      In silenzio...
      per un po'.

      Vi abbraccio.

      Elimina
    3. @Rosalba: ciaoooooooooooooo!!! Emozionante trovare il tuo saluto...
      Anche io ti abbraccio e... a presto, allora!! :))))

      Elimina
  26. Ahahahah, che risate!!!!
    IO la chiamo confettura solo per esigenze bloggistiche e per fare un pò la fighetta, ma alla fine, nelle case di tutti, sempre marmellata è!!!!
    Anche dopo il 1982!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...adesso basta fare la "fighetta"! Ricomincia a chiamarla marmellata, anzi correggi subito il post di oggi! :D :D :D :D :D

      BaScioni! :))))

      Elimina
  27. Sempre e solo marmellata, se mi capita di scrivere nel blog "confettura" lo faccio soltanto per non essere "redarguita" perchè, si sa, il web e le food blogger ti rimproverano sia che tu metta il formaggio sulle orecchiette e quant'altro ma, alla fine chissenefrega ;-) Ci sono più "professori/professoresse" tra i/le foodblogger che in tutta la storia, per non parlare delle "psicologhe" :-D. Buone vacanze zio piero.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..be', se qualcuno ti "redarguisce" sulla marmellata...mandalo qui da me! :D :D :D

      Purtroppo siamo un popolo di criticoni, di filosofi, di psicologi, di tuttologi...ma, come dici tu, chissenefrega, anche se dalle mie parti si dice diversamente, ma meglio non riportarlo qui! ;)

      Buone vacanze anche a te! :))

      Elimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails