giovedì 30 maggio 2013

Le Danesi di Montersino riviste dallo Ziopiero


(Fai click sulla foto per ingrandirla)

Disceeee...perché riviste?

Perché secondo me non andavano bene.

Disceeeee...ma come non andavano bene?

Guarda te lo dico subito. Ti riporto le mie dosi e tra parentesi quelle indicate da Montersino a pag 191 di "Peccati di Gola":

Ingredienti per l'impasto:

370 g manitoba e 130 g farina 00 (Montersino non specifica che tipo, mette solo 500 g generci )
60 g burro (Montersino 50 g...stranamente qui ho aumentato)
130 g zucchero (Montersino 75 g...Luca so pochi!)
6 g lievito di birra fresco (Montersino 25 !!! Lucaaaa.... So troooppi!!!!!!)
10 g di sale
2 uova, circa 115 g (Montersino 75 g...so pochi)
Zeste di arancia (Montersino 50 g di purea di scorza….Luca, troppo complicato)
50 g acqua + 175 g di latte (Montersino 175 g acqua)


In altre parole ho aumentato sia l'idratazione sia la parte grassa (uova e burro) e diminuito notevolmente (di ben 4 volte!) il lievito di birra.Infine ho usato il latte invece dell'acqua.

Come ho già avuto modo di dire cercate di non esagerare mai con il lievito di birra: non serve assolutamente. Create delle bombe atomiche nel vostro intestino!
Chi ha seguito i miei consigli, come ad esempio Simona qui, non se n'è affatto pentita, anzi!
Vero Simo'?

Procedimento:
Sciogliete il lievito nei 50 g di acqua e aggiungetevi un cucchiaino di farina e 2 di zucchero (da togliere dal totale).
Quando il liquido inizia a schiumare, unite farina, latte e iniziate ad impastare.
Poi aggiungete le uova mischiate con lo zucchero e le zeste.
Quando l'impasto risulterà incordato, allora aggiungete il burro un po' per volta, senza perdere l'incordatura.

Fate maturare per 8-12 ore l'impasto in frigorifero ad una temperatura che ne impedisca la lievitazione (quindi non superiore a 4 gradi).

A questo punto potete stendere e formare le danesi.

Fate dei quadrati di circa 10 cm di lato; incidete lungo le diagonali, ma senza arrivare al centro.
Ad ogni angolo avrete così due punte. Piegate una punta si e una no verso il centro, pigiate leggermente e lasciate lievitare.

Nel frattempo preparate una crema pasticcera da forno.

A lievitazione avvenuta spennellate le danesi con un uovo sbattuto e finite di comporle mettendo al centro un cucchiaino di crema e sopra mezza albicocca sciroppata.

Forno a 180° fino a cottura ultimata.

Lucidate con della gelatina di albicocca ottenuta scaldando lo sciroppo di albicocca con un paio di cucchiai di zucchero e qualche grammo di gelatina in polvere (quella per lucidare).

Lasciate freddare sul una gratella e....azzannate pure!

(Fai click sulla foto per ingrandirla)

Se volete vedere altre danesi rivisitate, andate a vedere pure quelle di Zia Michela! :)))) 

Disceeee...ma con tutta la crema avanzata che ci faccio?

eheheheheh...aspetta qualche giorno e lo saprai!!!!


Ciao e alla Prossima.

Lo Ziopiero

Guardate anche le altre realizzazioni:

91 commenti:

  1. Ammazza! Hai stravolto tutto! HAI FATTO BENE!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava Silvia!!!!!!!
      Oggi pole position... ahahahahahahahahahahahaha!!
      Un abbraccio :))

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    3. Oggi ce l'hai fatta ad arrivare prima! Due danesi per te! :)))

      Elimina
    4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  2. Povero Luca, una carriera distrutta in due post :D :D ahahahaha

    Scherzo ovviamente, però alcune modifiche erano davvero necessarie. Altrimenti noi pasticcioni che ci stiamo a fare? :')

    Tanti baSci :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :)))

      Intendiamoci, ognuno è libero di interpretare, provare, valutare, confrontare, proporre e ricredersi.

      Ho sempre considerato Montersino un gran pasticcere, oltre che simpatico comunicatore; gli equilibri che ho trovato nelle sue creme sono notevoli, anche se a volte ho apportato delle modifiche significative, come nell'opéra che tu stessa hai provato.

      Sui lievitati il discorso è diverso e tu lo sai e lo hai affrontato bene.

      BaScioni! :))

      Elimina
  3. E chi sono io per dirti che hai fatto bene? Nessuno, ma visto che quello che fai tu è tutto praticamente perfetto,me so' buttata!

    RispondiElimina
  4. Sai che ti dico...vado a correggere il libro!!!
    A volte ho pensato anch'io che il lievito potesse essere troppo ma non mi sono mai azzardata a correggere...dovrebbe essere lui a "dettare legge"...ed invece fa il contrario di quello che spiega nell'introduzione del libro...chissà perchè???!!!! Mi delude parecchio questa cosa...ho diversi suoi libri....va be' basta lamentarsi...pazienza!!!!!

    Un abbraccio Zio Piero...sei sempre grande!!!!!
    monica


    P.S.
    ...e grazie mille!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahah!! Con la penna rossa?

      Il discorso sulla quantità esagerata di lievito l'ho affrontato più volte, come qui.

      Poi..a mio avviso nessuno ha titoli per dettare legge in cucina, al massimo proporre suggerimenti. Non dimentichiamoci che la cucina, anzi direi ogni cucina, ha una sua storia, fatta di tradizioni, di culture, di abitudini... tutte cose che vanno rispettate.

      In questi ultimi anni si sono visti notevolissimi passi in avanti nel settore, molto dettati dal gusto dello sperimentare, altri, inevitabilmente, dal gusto di emergere e guadagnarsi fama e denaro.

      ....e intanto noi...sperimentiamo nelle nostre cucine! :)))

      Elimina
    2. Certo che sì...
      Sai a volte penso di vivere in un mondo parallelo
      e penso che chi fa un libro dovrebbe sapere...
      quindi insegnare qualcosa.....

      :-)))))))))

      Elimina
    3. In generale non sempre chi fa un libro sa...però nel caso in questione possiamo dire Montersino che sa molto, questo si.

      Elimina
  5. disceeeee...ma che bbbbone ste danesi!!!! (e perchè lo dica un'italiana, vuol dire che son proprio una splendore :-p )
    a parte le battute sciocche...avevo ammirato queste da Michela e ora non posso che sentire l'acquolina vedendo le tue.
    e poi, mi piace imparare da te a leggere in maniera critica le ricette che trovo, e ad apportare eventuali modifiche in maniera ragionata. quante cose imparo qui!!!! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...spero di non deluderti.

      Sai, alla fine sono solo mie considerazioni chem i permetto di condividere con voi. :)))

      Elimina
  6. Hai fatto bene a "sgridare" Montersino, ih ih, son chef rinomati ma non è detto che facciano sempre le cose fatte bene eh!! Grande Piè!! Buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...be', è ovvio che è una "sgridata" scherzosa.

      Come ho risposto a Michela un po' più su, per me Montersino rimane un gran pasticcere, che ha avvicinato alla pasticceria moltissime persone. E' questo, indubbiamente, è un suo grande merito. E gliene sono grato, perché ho imparato moltissimo da lui.

      Elimina
  7. Mhhhhhhhh!!! Sembrano davvero deliziose...
    Piacciono anche a me le tue varianti, soprattutto quelle sul lievito!!!!
    Quando le proverò azzarderò addirittura con il li.co.li e, ovviamente, ti aggiornerò sul risultato!!
    Fra un pò arriviamo per il caffè... fatti trovare!!!!! :*)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bravissima! Allora stavolta prova tu e io ti vengo dietro ;) Sai che io sono "allergica" al ldb ...

      Elimina
    2. Purtroppo arrivo tardi, Emmettì.
      Possiamo fare per il caffé del dopo pranzo...?
      :))

      Elimina
    3. @Pì: e come faccio a dirti di no???? :* :* :*

      @Terry: ooooook! Spero di non creare spatasci... :))))))

      Elimina
    4. Buongiorno ragazze..con il mio blog fuso orario sono arrivata con un giorno di ritardo. Il mio li.co.li ha di recente fatto un bagno involontario nel lavandino.. Ma per il momento credo che sia stato meglio così..Già rinfresco ziopierino ;)

      Elimina
    5. @Maya: ahahahahahahahahahah! che bella che sei!!!! :)))))
      Quando sarai pronta per ospitare nuovamente il li.co.li, fammmi un fischio che corro a portartelo eh???????
      Baciuzzi a te e allo Ziopierino :* :* :* :*

      Elimina
  8. io adoro questi stravolgimenti di ricette! Io in genere se rifaccio una ricetta e non mi riesce bene o non mi piace non la rifaccio secondo le mie dosi, ma cambio ricetta, hai fatto benissimo!
    "a Luca so' troppi :-D "

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...be, sull'uso eccessivo di lievito non transigo.
      Sul resto...ognuno deve seguire il proprio gusto ed estro. ;)

      Elimina
  9. ma insomma, non ci si può fidare più di nessuno! Pure il montersino me scivola... :D
    P.S. e dopo questa, sì, montersino te sbatte le uova a te! :D:D:D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..be', che Montersino usasse quantità di lievito eccessivo lo dicevamo da tempo. Ma non è affatto l'unico. Anzi le mosche bianche siamo noi.
      Sui libri e nelle trasmissioni di cucina forniscono dosi abbondanti così son sicuti che gli impasti lievitino, ma poi le conseguenze si pagano dopo col tempo...

      Elimina
  10. Montersino sta decisamente cadendo con la quantità di lievito nei suoi dolci. Ormai non leggo più le sue ricette, ma tutte le varianti che trovo di persone fidate.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per carità, Arianna, non facciamone una battaglia personale.
      Montersino indica le dosi di lievito che indicano quasi tutti.
      Le sue ricette di dolci le ho sempre apprezzate e riprodotte con grande successo.
      Le altre varianti di questa ricetta sono solo una mia interpretazione. :))))

      Elimina
  11. Pentita? beh direi che hai creato un mostro! :DDD ormai mi prendono le fisse (già sai) pure per gli impasti che vanno bene... riduco e dimezzo lievito ovunque e il risultato è grandioso... :)

    Ti avevo già detto le mie perplessità sui 50 gr di lievito Vs il kg di farina nonostante la lunga lievitazione in frigo e attendevo proprio la tua versione...

    Ma come abbiamo già ribadito... questa teoria del lievito "abbondante" (giusto per spezzare una lancia in favore di Montersino) non è mica riscontrabile solo in Peccati di gola?... da Giorilli a De Riso, da Bonci a Papa, le dosi di lievito più ridotte che abbia letto sono 25 gr > 1 kg di farina...

    Tutto questo trae molto in inganno e crea non poca confusione, visto che un principiante, un amatoriale, un tizio qualsiasi che vuole imparare a panificare, acquista dei libri di cucina, magari anche spinto dalla popolarità degli autori e si ritrova un filo conduttore comune "poco corretto" su cui procedere... In questi mesi come sai, ho riflettuto molto sull'argomento, testando con grande sorpresa e successo la tua pizza a meno di 2 gr appunto!... (grazie:*)

    Tornando ai Danesi... l'aspetto è meraviglioso, proprio come quelle originali del libro... ma la consistenza e del risultato al morso com'è?... sono come le brioche oppure un pò meno briochiose? non so se ho reso l'idea...

    ti abbraccio maè:*






    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sante parole, le tue.

      La cosa triste che personalmente riscontro nei principianti da te menzionati è la difficoltà di sradicare in loro la mentalità inculcata da libri e trasmissioni di cucina che eccedono nell'uso del lievito.

      Non tutti hanno la tua umiltà nell'ascoltare le voci dei "piccoli" e metterle poi in pratica riscontrando evidenti miglioramenti.

      Quanto alla "brioscitosità" ...queste danesi sono meno briosciose delle brioche.
      Ma questo tu lo avevi già capito leggendo le dosi e il procedimento, vero? ;)

      BaScioni :)))

      Elimina
    2. Piero, non è semplice sradicare gli input di una vita, abbandonare i dettami appresi in tanti anni, sopratutto se radicati anche nelle tradizioni familiari oltre che estrapolati da libri e tv... ci vuole lucidità, consapevolezza e voglia di crescere anche a costo di un iniziale senso di frustrazione che porta a porsi domande pericolose che scalfiscono l'emotività e la sicurezza interiore ma quanto è grandioso ottenere un risultato inaspettato e sorprendente?

      Se il fine è sempre quello di CRESCERE, io dico che vale la pena cambiare rotta e mettersi in gioco... si fa presto a tornare sul binario giusto, accomodando nuovi spunti al "sapere" già accumulato... basta solo volerlo...

      Certo, io sono molto fortunata a ricevere i tuoi consigli e le tue dritte... e non smetterò mai di ringraziarti... ma non è solo per la pizza o la ricetta intendiamoci... il tempo che tu mi dedichi a prendermi per mano e donarmi un pò del tuo sapere.... che è molto di più...

      :*

      Ps eh si, avevo capito della consistenza... ma volevo la tua conferma:D

      bacio:*

      Elimina
    3. Ancora sante parole...Simo' ;)

      Però dobbiamo anche considerare che non sempre il fine è quello di crescere e quindi ci saranno sempre persone che si accontentano di quello che sanno (o pensano di sapere).

      Il tuo miglior ringraziamento sono i risultati che vedo attraverso i tuoi evidenti progressi! ;)

      :))))

      Elimina
  12. okokokok le danesi, ma io aspetti i campagnoli :))))
    intanto alle mie ragazze, visto che le danesi ve le siete bell'e pappate tutte (pure tu le hai fatte con lo specchio, me sa:)
    allungo il vassoio di Emmettì, che è bello nutrito, Emmettìììììììììì ancora da Maya sei??? guarda che io sto qua!!!!
    e QUA quello mio, ci si mangia il riflesso delle ofelle di Maya, è rimasto solo quello allo specchio :)
    (non hai capito gniente? se vuoi capirci anche meno vai da Maya:)))
    Tu fai caffè va :)
    Tu, Piero, dico :))))))
    Alle mie ragazze invece tanti sorrisi :))))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Arf! Arf! Eccomiiiiiiiiiiiii...
      Si stavo ancora da Maya (pefforza, dopo quel tuo delirio... ahahahahahah!)
      Mi sa che lo Zio oggi è particolarmente preso, quinid il caffè lo preparo io dai!!!!
      Certo che c'è voluto solo il coraggio tuo a postare le mie foto eh??????
      Vabbè però posso dire che quelle ofelline sono davvero ma davvero buone!!!!!!!!!!
      Chiamo all'appello Mayabella, Rosalba, Ele, Michela, Terry, Pierooooo: lo sentite il profumino del coffee?????????
      Correte, dai!!!!
      Baci :*

      Elimina
    2. Eccooooommiiiii! Arrivo in ritardo, stamattina mille cose da fare ma ... c'è un problema: non bevo caffè. Per me un bel the caldo al limone con poco zucchero, grazie. Ve le siete già mangiate tutte le offelle? Perchè mi sa che le danesi dello Zio son belle che finite!
      Un bacione ragazze ;) Faccio un post a parte per lo zio altrimenti la prossima volta mi fa trovare la porta chiusa :(

      Elimina
    3. (la porta chiusa???? naaaaaaaa! tanto se lui la chiude poi noi la apriamo, chettelodicoaffà :)
      Bacione Terry!

      Elimina
    4. @Tamara: Anvedi quante Ofelle!!!!

      @Emmettì: Aho, basta co ste foto! Portamene una vera! Anzi 4!!!

      @Terry: Ecco, brava! Non dimentichiamoci le buone regole del galateo! :D :D :D :D

      @Tamara: Mannaggia a me e a quando vi ho dato le chiavi!!! :))))))

      Elimina
    5. il caffè lo voglio!!!! a quest'ora davanti al piccì mi serve!
      certo gradirei anche un'ofella...ma qui ho capito che è rimasto solo il riflesso. :-)

      però però però...se smettesse di piovere e potessi stasera farmi una corsetta...mangerei volentieri un'energetica danese dello Zio!!!
      e rispondo qua alla tua risposta Piero...ti assicuro che in poco tempo qui ho imparato molte cose, e non sono mai stata delusa!!!!

      Elimina
    6. Io voglio un'ofella adesso, come la mettiamo?!? Emmettì cacciale fuori dalle tasche, su :D

      Elimina
    7. Eccomiiii!
      Guarda, ne avevo tenute da parte alcune per le ritardatarie della mattinata...!!
      Meno male che sei arrivata!!!!
      Buona serata bella bimba!!!

      Elimina
    8. @Ele: scusamiiiii ho combinato un pasticcio con il post di prima...
      È ovvio, le Ofelle tenute da parte erano anche per te che sei mancata stamattina!!!!!!
      Un bacio!!! :)

      Elimina
    9. ah ok adesso si ragiona ;-)

      beh,si ragiona... a dire il vero mi sa che abbiamo spostato il delirio di commenti da maya a qui... Piero che ha bacchettato Luca fa presto a mettere in riga noi!!!!
      siamo diventate più infestanti del blob che si ottiene con 25gr di lievito su 500 di farina!!!!
      :-))))))))

      Elimina
    10. Ele...è così bello correre sotto la pioggia...

      Elimina
    11. sì è vero è ...purificante.
      forse però sono così stanca di vedere grigio e freddo e pioggia. mai visto un maggio simile!
      però quasi quasi...per domani qui chiamano ancora brutto...una bella corsa sotto la pioggia domani sera ci sta!!! :-)
      vieni?!

      Elimina
    12. Ed eccomi qua!!!!! Un giorno di ritardo ragazze e mi dispiace tanto..(Povero cucciolo invece che dalle zio/e matte l'ho dovuto portare dalla pediatra..."Signora suo figlio è più largo che lungo"...Ziematte sostenetevi voi con la vostra saggezza. "Signora suo figlio va raddrizzato"...Ziematte sotenetemi. Cicciotto e pure stortarello :( Qualche ora più tardi si presenta mia mamma a casa con la camomilla "Maya tenere Marco è diventato ingestibile"..Ziematte sostenetevi voi con la vostra saggezza..
      Aoh...ma ce sta un'ofella rimasta..uhm me sa che le 5 di Ziatam so già finite ;-). Queste danesi sembrano deliziose anche se io al posto dell'albicocca ci vedo ancora un ovo...(so arrivata alla frutta ormai...passate un grappino che mi "ripijo" :))
      Piuttosto riuscite a farmi uscire le lacrime di prima mattina. Ho visto un anteprima sul lato..quella dopo i campagnoli!
      @Ziopiè mannaggia a te...alla fine i CampagnolI li "hai fatti"..

      Elimina
    13. Mayuccia bella, Ziopierino è appena nato...dagli tempo di assestarsi.
      Ho visto nipotini rotondi e ciccioni diventare dei modelli e viceversa.

      Adesso è presto per fare affermazioni simili sul peso e l'aspetto. Quello è stato chiuso 9 mesi dentro la panzona tua, daje tempo de ripjasse!

      Tu 'ntanto seguilo coll'occhi tua e se proprio je devi da 'na raddrizzata...allora portamelo che ce penZo io! :D :D :D

      p.s. cambia pediatra ;)

      p.s.2 hai notato come man mano che ti scrivevo il mio tono è diventato più... borgataro?
      ahahahahhahah

      BaScioni!!! :))))

      Elimina
    14. tesoro bello, portamelo qua che me lo gimpo tutto io, lo raddrizzo come un bicchiere e lo sfino come un grissino, poi però me devi portà pure la pediatra.... :-D
      ma dov'è s'è visto mai un neonato magro! e dritto come un palo! però viziatello è viziatello, questo è vero :) aaaapizza, eeeeofelle, iiiiipasticciotti, ellebraccia di mammamaya... mo piano piano si comincia a sostare un po' di più nella sdraietta, sennò mammaMaya va a finire che s'incurva come na vecchina :)
      Hai visto i campagnoli??? per quelli, Piè però, dobbiamo parlare un attimo in privato eh? :))))
      (se ci metti i numeretti, bellozio di ziatam tua, io voglio i primi 10... in cambio? in cambio prometto, quando facciamo colazione da te, di non nascondermi dietro il divano dopo aver sbriciolato dappertutto....non solo, sistemo tutta la cucina, il salotto e pure le scale, dai dai dai ziettobellodiziatamtua:)))

      Elimina
    15. Tranquilla, Mamma Sprint!
      La maggior parte dei pediatri, per fortuna non tutti, stanno lì apposta per creare inutili angosce e preoccupazioni alle neo-mamme come te!
      Ci siamo passate tutte (mariti compresi)!
      E' stato lo stesso per me con la prima figlia, poi, con la seconda, ero già più vaccinata alle sue parole.
      Ora, col terzo, spesso e volentieri, il 'pediatra' lo faccio io! ;-D
      Dagli tempo e vedrai che non appena lo potrai nutrire con le 'ziopierate' due paroline alla dottoressa gliele dirà il nostro nipotino in persona!
      (Magari accompagnato dallo ZioPiero, 'pirsonalmente di pirsona'! :DDD)

      @Tamà: ...ma non dovevamo darci una regolata? E posa 'sti dolci!



      Elimina
    16. Piè, ma Gambetto che fine ha fatto??? quando serve non c'è mai!!!!
      non è che me lo chiami per favore....abbiamo una missione da compiere insieme...
      (allora, la pediatra si chiama Mary Cana (e già si capisce che non ne capisce di neonati taliani:), abita in via Ulla Kemakinen e la sua auto (o makinen, è ugale) è targata.... Gambetto tu porta il piede di porco che io porto i tacchi a spillo.... vien fuori un'opera d'arte:)

      Elimina
    17. Ah,Ah,Ah,Ah,Ah!!!
      Ce fai morì...!


      Ho il piccolino con l'influenza, sono bloccata a letto con lui e la pediatra (femmina pure la mia) nun me risponne....
      me dai 'na mano?

      Elimina
    18. @Maya: arrivo in ritardo ma... per fortuna che gli altri zii ti hanno dato già le dritte giuste!!!!!!!!! Traaaanquilla lo Ziopierino verrà fuori uno spetacolooooo!!! Soprattutto se sta crescendo con il latte di mammà!!!!

      @Ziopiero, @ZiaTam, @ziaRos: bravi!!!! mi siete piaciuti tutti e tre!!!!!!

      @Rosalba: spero che il tuo piccolino si riprenda presto :*

      @Tamara: pure di Gambetto ti sei ricordata!!!!!!!!!!!!! Niente, non c'è niente da fare... sei insuperabile!! Ahahaahahahahahahahah :))))))))))) un'opera d'arte... ahahahahahahahahahahahahahahaha!!!!

      Elimina
    19. Ziopiè, siematte voi avete tutti ragione "lassamoli perdè sti medici".."spaccamoglie le macchine". Ziopierino è sano e forte (con le sue grida ha steso la pediatra in un batti baleno) così come è e poi io lo trovo affascinante con il suo pancino e le sue guanciotte. Che si ubriachi di lattedimammamaya quanto vuole. Certo un pochino viziatello è e pesicchia impastare con lui a tracolla ma d'altronde con delle zie come voi non poteva non esserlo. Piuttosto romani e dintorni romani (emmeti ci sei?) organiziamo un incontro a metodo diretto così possiamo fare qualche foto e mandarla a ziatam prima di organizzare una spedizione nella sua terra.
      @ros come sta il piccoletto?

      Elimina
    20. @Mayabella: ahahahahahahahhahahahahahahahahahaahah!
      Dai, macchéttemporta se pesicchia 'mpochetto... ti mantieni in forma tu no??????????????? ;))))

      L'incontro a metodo diretto me piasce un casino... e quello della spedizione nella terra di Ziatam altrettanto!!!!

      @Rosalba: tu ci sarai??????????????? si vero?????????????????????? :* :* :* :* :* :)))))))))

      Elimina
    21. @Tamara: dopo che lo hai gimpato nella ciotola del Kenwood meglio che lo ziopierino rimanga tra le braccia della mamma! :D :D :D
      Per i campagnoli..serviamo il numero 11!

      @Ros: ce le spio io due paruline alla pediaccia, macari in siculo

      @Maya: Per l’incontro…se poffa’ ;)

      Elimina
    22. @Guadalupe:....e no, che non ci sarò! Tesoro, ho osato commentare con un improbabile romanesco(e chiedo venia per questo) ma non sono romana!
      Era solo un divertente vezzo per rispondere a quella matta di Tamara! :-)))

      Ah!Guarda che non sono neanche spagnola,eh?! :DDD

      L'ometto di casa sta meglio.Grazie a chi me lo ha chiesto. Ora tocca alla primogenita :((
      Auguro a voi tutti, che potete, un meraviglioso fine settimana,
      con o senza pioggia, chissenefrega!
      E, mi raccomando, addolcitelo con qualche ricetta dello Zio:
      magari una delle tante che gli ha ispirato Montersino! ;-)
      Besos

      Elimina
    23. Mi collego a volo per una seccatura e leggo a volo questa cosa...:)
      Allora...per le danesi dello ZioPiero e di "Montersino" rispondo con caloma...devo prima valutare con mio cognato avvocato quanto le mie parole siano punibili dalla legge :P ahahhahahahahah
      Epperò...per i pediatri e per chiunque altro...ho un set di cacciaviti nuovo da inaugurare insieme ad uo spray indelebile che muore dalla voglia di scrivere circa la "professione di strada" di certi personaggi...perchè finchè non lo legalizzano il "bagasciume professionale" (anche se B. c'è andato molto vicino con la nipote di Mubarak)...quello che dietro le lauree ed il potere fa pagare ad altri conti di pura ignoranza meglio metterci una firma noi sotto...
      La macchina su quattro mattoni e la scritta sul cofano:"grandissima....bottxna" dici che aiuta il morale?! :P ahahahahahahah
      Scappo...torno nella mio silenzio digitale...pur essendo sempre pronto per l'operativo! :))))

      Elimina
    24. Ho sbagliato tutto, nella vita. Avrei dovuto aprire un ferramenta sotto casa tua. A quest'ora sarei ricco! :D :D :D

      p.s. ...ma quand'è che non farai una cosa "al volo"? :))))

      Bentornato, Gamby! :)))

      Elimina
  13. Ti dirò; se dovessi farle io farei ulteriori modifiche alla tua e alla sua versione ... In alcune cose mi convince di più la tua (per la quantità di ldb non si discute!) ma su altre preferirei la sua ... mumble mumble e che cavolo! Mi tocca copiare e segnare anche questa tra le ricette da fare ... Però una l'avrei assaggiata volentieri. Un bacio Zio, buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ad esempio? Cosa prenderesti dalla ricetta originale...?
      Aspetto tua versione! :)))

      Elimina
    2. Così a istinto della sua lascerei la dose dello zucchero (sai che io non amo le cose molto dolci) e le arance candite tritate. Di tuo per me andrebbe bene il burro e di sicuro la parte di latte che ci hai messo ... sono in lista ma non so quando riuscirò a rifarle.
      :)

      Elimina
    3. Ok, non ti bacchetto! :))))

      Elimina
  14. Ti leggerei anche solo fosse per sganasciarmi dalle risate, oltre che per le creazioni inimitabili (almeno da me...)! Fantastico!

    Ps: devo provare la ziopierella senza lattosio...ce la farò? :)

    RispondiElimina
  15. A proposito.... e quand'è che le hai riviste ste danesi? :) e t'ha fatto piacere? sentiamo unpò :)

    RispondiElimina
  16. superbe queste danesi, capolavoro di pasticceria, complimenti sono bellissime

    RispondiElimina
  17. Non le ho mai mangiate ma confesso che le albicocche sciroppate non mi piacciono. Come non mi piacciono tutte le variante, tipo confettura di albicocche, succhi di frutta all'albicocca etc. Quindi credo che le farei con sola crema. 25g di lievito son tantissimi su 500g di farina...forse il Luca aveva fretta quel giorno ;-)

    Che ci faccio con tutta la crema che rimane?!?? ne avrei io di idee :)
    meta' diretta in bocca a cucchiaiate, meta' simile fine ma spalmata su cracker o magari qualche crostino (adoro abbinare dolce e salato!!!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con la crema che rimane....ahahahahahh aspetta e vedrai! ;)

      p.s. Non credo avesse così tanta fretta, anche perché con le stesse dosi di lievito consiglia di fare un riposo di 10-12 ore in frigorifero...

      Elimina
    2. OK che è un riposo in frigo ma mi sembra proprio tanto con 25g...

      Elimina
    3. ...forse mi sono espresso male nella mia risposta.

      Intendevo dire che non aveva così tanta fretta visto che consiglia il riposo in frigo.

      E in più, col riposo in frigo, ha lasciato le stesse dosi di lievito e noi sappiamo benissimo che con un riposo in frigo il lievito va diminuito. ;)

      Elimina
  18. Che darei per averle domattina per colazione.....

    RispondiElimina
  19. Attento Zio, che se qualcuno fa la spia, Montersino, il premio, te lo ritira! :D
    Però poi, se legge bene tutto, s'accorge di quanto gli vuoi ancora bene e il premio te lo ridà! :))
    E da quel poco che si intuisce di lui, sono convinta che non farebbe neppure fatica a darti ragione!
    Inizia come cuoco, si trasmorma in raffinato pasticcere, ottiene, meritatamente, successo(e qui, dai, hanno contribuito anche i food-bloggers come te) ma sembra sia rimasto una persona umile e disponibile.
    Le ricette che esegue in tv sono perfette (anche se tutto è perfettibile!).
    Per gli errori e le imprecisioni nei libri, più che malafede( almeno nel suo caso),credo ci siano problemi legati all'editoria, alla fretta di pubblicare e di vendere, cavalcando il successo e la notorietà del personaggio, in barba al fruitore ultimo, ai soldi che spende e al suo sacrosanto diritto di ottenere, sempre e comunque, un prodotto onesto e di qualità!
    Si chiama business e nessuno temo sappia resistervi. E, a quanto pare, neppure Montersino.


    A dispetto della pioggia che sta cadendo fuori :(
    le tue danesi evocano un assolato campo di girasoli :)))
    o di girandole dorate...
    Me ne regali una, Zio?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono completamente d'accordo con te...al 50% ! :D :D :D
      Se fai un libro con la tua firma devi esser sicuro di quello che scrivi.
      E mi riferisco, ad esempio, alle dosi: spesso, all'interno di una stessa ricetta, trovi una crema per 20 persone e un biscuit per 10. Se non sai in grado di regolarti a priori, ti avanzano sempre grandi quantità di cose e, in una cucina casalinga, non puoi riciclarlo con la stessa disinvoltura di una pasticceria facendo un'altra torta.... un conto è aumentar gli incassi, un altro i chili di troppo! :D :D :D

      Per il resto....Montersino è l'unico personaggio famoso che trovi elencato tra i miei preferiti.
      E questo la dice tutta.
      Le sue ricette filmate sono state per me un grande insegnamento e sprono a far meglio.

      Come persona..non ho mai avuto il piacere di conoscerlo, ma istintivamente mi è sempre stato simpaticissimo! :)))

      p.s. due danesi per te!

      Elimina
    2. Sono completamente d'accordo con te.....
      al 100%! ;)))
      E' vero, il nostro amato pasticciere non dovrebbe peccare di "omesso controllo", almeno su ciò che porta la SUA firma.
      Riguardo alle dosi, anche quelle che troviamo nei filmati sono spesso in quantità industriali(ma questo, talvolta, glielo sentito sottolineare) e vanno ridotte in base alle proprie bocche da sfamare! :)
      Però, io vengo qui da te e trovo il piatto bello e pronto! E la frolla in più..., la surgeliamo, vero, Zio? ;-)
      E fatti dare la percentuale, che tu, a Montersino, hai solo portato bene! :DDD

      Elimina
    3. :)))

      In ogni caso quello che spesso non mi torna non sono tanto le dosi industriali alle quali basterebbe dividere ogni ingrediente per lo stesso numero per riproporzionarle, quanto il fatto che anche effettuando questa semplice operazione aritmetica, spesso ci si ritrovi con una crema per 20 e una biscuit per 10 persone. Quindi sono le proporzioni che alla fine lasciano a desiderare...

      Elimina
    4. ..... ma che tu hai SEMPRE sapientemente riequilibrato.
      E pubblicate qui, a disposizione di chiunque, gratuitamente.
      Lo sai, no, che il nostro 'montersino' sei TU!

      Elimina
  20. Che belle...offrine una pure a Montersino, va ;-)

    Quanto al burro, no comment ma ho capito il motivo dell'ondata di freddo artico in Italia a fine maggio!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dice di offrirgliela? :D :D :D

      p.s. ommammamia...ecco spiegato tutto quel freddo!!! Mica avevo associato!!! :))))

      Elimina
  21. A parte il fatto che mi fai morì dalle risate.... Mi confermi quello che ho letto sulle ricette dei suoi libri. Volevo comprarlo ma se non sono affidabili, come quelle che dà sui canali tv, ci rinuncio.
    Leggo ora un commento sopra e concordo con te, ho imparato tantissimo guardandolo all'opera; è un vero peccato che scivoli così sui libri che dovrebbero essere invece per lui importanti.
    Io intanto mi segno la tua di ricetta, mi fido ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Be...se vuoi vedere alcune sue ricette realizzate e a volte anche rivisitate da me puoi sempre attingere da qui

      Elimina
  22. I tuoi post sono sempre divertentissimi oltre che molto utili ...
    Seguirò le tue dosi quando deciderò di fare le danesi!!
    Sul mio ricettario si chiameranno le danesi di ZioPiero e non di Montersino ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah..effettivamente le ho stravolte un bel po'... :))))

      Elimina
  23. PS
    Montersino di persona con i comuni mortali è più spocchioso ed "atteggiato" di Valeria Marini al proprio matrimonio...si vede che il successo fa male alle persone ed anche ai libri che scrivono...sempre più un prodotto per neofiti alla ricerca di un dio-pagano al quale votarsi...fortunatamente anche questo tipo di "religioni" passano con le mode...4 spiccioli in tasca in questo paese fanno sentire "migliori"...ma restano sempre un sottoprodotto culturale dell'italiota medio...d'altra parte essere un buon pasticciere non vuol dire essere un uomo grande...equazione reputata quasi automatica...:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho mai avuto occasione di conoscere Montersino di persona (e neanche la Marini).

      Il discorso del successo è ben più ampio e non saprei neanche se è corretto farlo dal nostro punto di osservazione. Ho sempre pensato che per valutare qualsiasi cosa occorrerebbe avere esperienza e conoscenza diretta del settore (come ci capita nella cucina o in campi in cui bene o male crediamo di sapere qualcosa).

      Le cose viste dal di fuori e senza esperienza sono sempre inquadrate male e qualsiasi considerazione è frutto solo di nostre ipotesi...credo...

      In altre parole la domanda da farci è: se improvvisamente dovessimo diventare famosi, saremo sempre come siamo adesso? E la risposta che ci possiamo dare è solo teorica
      (tanto né te né io diventeremo mai famosi! :D :D :D)

      Elimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails