lunedì 13 ottobre 2014

Amore, Zuppa di Cipolle e... Bouquet Garni

DiSceeeee.... Ma ked'è sto buke'-garnì? Robba de fiori? Ce sta 'na sposa? Si lo lancia e me pija so' fregato a vita?

Aahahahahah, sei proprio irrecuperabile! Ma come devo fare con te?!?!? :))))


Il Bouquet Garni è un termine francese ed è semplicemente un mazzetto di erbe aromatiche che si usa per aromatizzare il brodo (i francesi direbbero le boullion), le minestre (la soupe) o gli stufati (ragoût).
Di solito è composto da timo, alloro e prezzemolo (quest'ultimo in misura maggiore rispetto agli altri due perché meno aromatico).
Volendo si possono inserire altri aromi, non necessariamente erbe, come ad esempio scorze d'arancia o spicchi d'aglio.

DiSceeeee.... Vabbe', ho capito! È un mazzo de erbe. Ma che c'entra con l'amore?!?!?
Mica uno se presenta daaaa fidanzata co sta sterpaglia?!?!?!?
Minimo dodiSci rose!!!!

Ma come? Ti sei già dimenticato del post di qualche giorno fa?

Ma ke? Quello der filme? 

...e già, proprio quello!
E se ben ricordi ci eravamo salutati con una promessa....

E Sciai raggggione!!!!
A Zuppa de Scipolle!!!

(Fai click sulla foto per ingrandirla)
 (povero me....)

Come molti di voi ricorderanno, qualche settimana fa venni invitato ad un Corso da Eataly e, a seguire, alla proiezione del film Amore Cucina e Curry.

Durante il corso ci fu insegnato a fare il Pollo Tandoori e la zuppa di cipolle, di cui vi avevo appena accennato ma che ora vedremo:

Ingredienti per 4-6 persone:

1 kg di cipolle sbucciate e tagliate a fettine sottili
150 g di burro
60 g di farina 00
250 ml di vino bianco secco
1,5 litri di acqua
Un bouquet-garni
Sale e pepe bianco

Mezza baguette francese tagliata a fettine
100 g di groviera francese grattugiata

  • Portate l'acqua quasi ad ebollizione, insieme al bouquet-garni
  • In una padella larga sciogliete il burro
  • Mettetevi le cipolle e cuocete finché non diventino morbide e leggermente colorate
  • Spolveratevi la farina e continuate a cuocere finché non inizia ad addensarsi (massimo un paio di minuti)
  • Versate il vino un po' per volta e lasciate evaporare parte del liquido
  • Versate un po' per volta l'acqua, mescolando con un cucchiaio di legno (il bouquet-garni lo potete lasciare nell'acqua fino alla fine, poi lo potete buttare)
  • Lasciate cuocere a fiamma bassa per 40 minuti circa
(Fai click sulla foto per ingrandirla)
  • Nel frattempo tostate leggermente le fette di pane
  • Imburrate la parte superiore e spolveratele con la groviera
  • Rimettete nel forno finché il formaggio risulti sciolto ma non troppo colorito
  • Mettetele da parte
  • Versate la zuppa in pirofile monoporzione
  • Ricopritele con i crostini e spolveratevi altro formaggio
  • Mettete le pirofile su una griglia e infornate sul ripiano basso del forno, precedentemente scaldato a 200°
  • Accendete il grill per qualche minuto stando attenti a non far bruciare nulla
  • Servite la zuppa, che va gustata bella calda
Risultato?
Beh....guardate un po' voi!



(Fai click sull'immagine per ingrandirla)
La zuppa di cipolle, devo dire, era ottima, davvero.
E secondo me piacerà anche a chi non ama la cipolla. ;)

Quindi....Fatela!!! :)))

DiSceeeee... Ma er filme?

Ma come? Dopo tutta la presentazione che ti ho fatto l'altra volta ancora non sei andato a vederlo?!?!?
Kettepossino! Che aspetti? Guarda che è bello! ;)

E voi? Che aspettate? ;)

Ciao e alla Prossima.

Lo Ziopiero

Guardate anche le altre realizzazioni:

22 commenti:

  1. Adoro il tuo alter ego!!! Prosaico proprio come piaSce ammè :)
    E ci ha ragione da vende! che ci azzecca la cipolla coll'ammmmore!!!!
    Dai, fammici parlare, che gli devo dire due cosette :)
    Vabbè s'è capito che faccio la scema per non pagare le tasse???? non mi piaSce la cipolla! l'ammmmore sì, ma la cipolla no!
    Buongiorno compare dell'alter ego tanti baSci pure attè :-* (e te li posso mandare che la scipolla non me la so' magnata!!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ....io ti ci farei pure parlare con l'amico mio alteregoizzato, ma poi tu devi mangiarti la mia zuppa di cipolle!
      E son sicuro che ti piacerà! :))))

      BaScioni, Tam!

      Elimina
  2. Ohi Piè, ma lo sai che alla faccissima degli effetti collaterali, la cipolla al castello è un must? Come cominciano i primi freddi io e l'ingegnere mio (alla faccia delle nane che protestano) ci schiattiamo davanti ad un caccaviello con una bella zuppetta de scipolle e ci rinfranchiamo l'animo! Sei un mito, tu e l'amico tuo immaginario che Tam chiama gentilmente alter ego! Un bascione!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pattyyyyyy!!!
      Ma noi mica ci facciamo intimidire dagli effetti collaterali, veeeeeroooo?!?!?!?!?!!!!!! :))))

      BaScioni anche a te!

      Elimina
  3. Ma buon giorno!!!!!!!!!! :))

    Io invece la cipolla la adoro..., in tutti i modi e in tutte le salse...: cruda, cotta, al forno, a marmellata, in agrodolce!
    Però la zuppa mi mancava, forse perché mai una ricetta mi aveva colpita...; insomma questa ora la devo fa', non fosse altro per conoscere anche Monsieur Bouquet Garni... :DDD

    BAsCIONI Piero! :*



    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava! La cipolla va adorata. Dillo pure a Tam! :))))
      Prossimo incontro faremo tutto a base di Scipolle! :D :D :D

      BAsCIONI!!!

      Elimina
  4. Mi manca il passaggio tra la prima foto e la terza... ;o)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aho, ....o se fotografa o se magna! :D :D :D

      Elimina
  5. A me le cipolle piacciono tantissimo!!!! purtroppo però fanno proprio a botte con l'amore.... a meno che non si mangia la zuppa di cipolle insieme prima di vedere il film!!! :))))))))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La zuppa di cipolle è...un atto d'amore! :))))

      Elimina
  6. Adoro le cipolle ma fatta a zuppa cosi sarei capace anche di mangiarmi tre scodelle 😋..
    Bacio 💋 zio..
    Lia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahaahha!!!! Tre addirittura! Complimenti!

      BaSci, Lia! :))))

      Elimina
    2. e si sono riuscita a mangiarmi due scodelle e mezze ^__* per quello potrei mangiarmi tre scodelle ..
      baci baci

      Elimina
  7. Corro dietro a 'sto post da giorni! Ultimamente non riesco a leggere e commentare in una sola volta. Vabbè veniamo alla zuppa. Con le cipolle ho un rapporto d'ammmore occasionale :D
    Non so se reggerei una zuppa di cipolle. Certo è che a vederla ha un aspetto invitante. E poi a me tutte le caccavelle belle mi fanno iimpazzire e pure questo contribuisce a farmela piacere. Chissà che non la prepari per qualcun altro e magari assaggio. ;)

    BaSci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ammmmmore occasionale...?
      E falla 'sta scappatella! :D :D :D

      BaSci

      Elimina
  8. Ahhaahahahhaah!
    Devo mettere nel bestiario pure questa mi sa! ;);)

    RispondiElimina
  9. una gran bella zuppa, a dire il vero quando mi capita di fare la zuppa di cipolla di metto il vino rosso, non so perchè ma mi piace di più anche se magari è un po più forte il sapore

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è buono ciò che è buono...ma è buono ciò che piace, giusto? :)))

      Elimina
  10. Grazie per questa bella ricetta. Alla zuppa di cipolle non mi sono mai avvicinata. Ma se lo dici te mi fido, e ci provo... pure col bouquet garni. Ma secondo te, se lo lancio dritto addosso al mio uomo, riesco a fregarlo a vita che di sposarsi non ne vuol sapere??? :)

    langolodellacasalinga.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...beh, il bouquet dovrebbe essere lanciato da una neo-sposa...ma tu comunue prova! :))))

      Elimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails