giovedì 7 aprile 2011

Il Torrone Bianco - Ogni promessa è un debito

Chi mi conosce sa che non mi piace promettere.
Non mi piace essere vincolato a delle parole dette.
Non mi piace essere obbligato a rispettare quanto detto in un momento passato, magari colto da debolezza.

Per cui, quelle rare volte che dico di SI per una cosa da fare, chi mi conosce è sicuro che la farò.

Vi avevo promesso che vi avrei dato la ricetta del Torrone Bianco.


(Fare click sulla foto per ingrandirla)

Lo so, è passato tanto tempo, per cui per farmi perdonare ho deciso di darvi di più:

Vi ho fatto il filmato!!!!



Se per comodità volete copiarvi le dosi, le riporto anche qui:

250 gr miele di arancio
410 gr di Zucchero
100 gr acqua
300 gr nocciole sgusciate e tostate al forno
300 gr mandorle sgusciate e tostate al forno
170 gr di pistacchi di Bronte
40 gr di albumi
Zeste di arancia
2 fogli di ostia dimensione A4

Le zeste nel filmato non le ho fatte vedere, ma voi mettetele nel miele ;-)

In più vi aggiungo che potete invertire l'inserimento dello sciroppo di zucchero con quello del miele.
Inoltre vi suggerisco di fermare le fruste elettriche al momento di tale inserimenti, procedento a mano per poi riavviare il tutto a veloctà sostenuta.


Ciao e alla Prossima

Lo Ziopiero

Guardate anche le altre realizzazioni:

72 commenti:

  1. Ommammaaaaaaaaaaa....senti Zio Piero: non so se il torrone è adatto a colazione, ma mi sacrificherei volentieri per scoprirlo!!! Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Che colore meraviglioso quei pistacchi :D!

    RispondiElimina
  3. ...per cui questo torrone va fatto assolutamente! ;)

    RispondiElimina
  4. ZioPiero un pò mancavi...e quindi ti rivedo e mi viene un bel sorriso :)
    Qui invece che la solita linea ironica e divertita c'è tutto lo spessore della persona, nel filmato ma anche nel ricordare quale sono le inclinazioni caratteriali e sprattutto quanto possa essere sentita ed affettuosa una deroga in merito. Tu, che per primo rispetti il mio senso a volte "insano" di privacy hai qui tutto il mio rispetto per non volerti facilmente vincolare a cose o fatti...salvo poi fare delle eccezionali eccezioni come queste :))

    RispondiElimina
  5. lo sapevo.. lo sapevo....
    sei il tipo da torrone a Pasqua e da Panettone a Ferragosto!
    ma va benissimo così!
    ;-)

    RispondiElimina
  6. L'ho scritta 'na schifezza' ma si capisce che è un complimento?! :P ahahhahahahah

    RispondiElimina
  7. sei sicuro di non essere mezzo calabrese? prima i calamari, ora il torrone! :D

    RispondiElimina
  8. ussignur... ma a Roma dove le trovi le ostie?

    RispondiElimina
  9. Davvero una bella lezione... Visto che ho ancora le ostie di natale, quasi quasi lo faccio..

    RispondiElimina
  10. Da provare! Ho ancora 3 ostie da usare, perfetto.Grazie

    RispondiElimina
  11. zio, uan domand, quello che viene fuori è un torrone di quelli croccanti o di quelli morbidi? Perchè quello croccante e fraibile mi piace, ma l'altro non tanto....Io lo farei solo mandorle e copertuta al cioccolato....Il mio preferito...;)
    Grazie epr il video...Praticamente il torrone è una sorta di meringa italiana!

    RispondiElimina
  12. Io ho avuto anche il privilegio di assaggiarlo!
    e posso testimoniare che era favoloso!!

    Stai mettendo su una videoteca di cucina e pasticceria niente male, sai? ;-)

    Buona giornata!

    RispondiElimina
  13. @Francesca: Adattissimo a colazione, anche a merenda!
    Come avrai capito qui non si fanno sconti e non ci sono regole!
    :))

    @Federica: Vero, eh? Questi sono originali originali, persi a Bronte. In giro ho visto tante porcherie che neanche voglio pensarci!

    @Fortunazero: ..e direi proprio di si! :))

    @Gamby: …e si, come sai gli impegni di questo periodo mi tengono lontano dai blog, a cominciare dal mio. Ora, poi, mi prenderò pure una piccola vacanza. ;-)
    P.S. che “schifezza” di complimento…. ahahahahah

    @Gaia: …e se ti dicessi che la colomba l’ho fatta a carnevale? Vero, eh? Solo che non ho avuto ancora il tempo di scrivere il post!!!!! Aiutoooooo. Mi ci vuole un clone!!!!

    @Fujiko: …ma scusa, che i calamari so calabresi?!?!?! Ahahahah
    ..e il torrone proprio no, non lo è! (Anche se ogni regione è pronta a giurare di averlo inventato lei!!!! Anzi ogni città!!! Anzi ogni quartiere!!!!!)
    A me piace immaginarlo inventato a Cremona, non fosse altro che per il noto detto:
    Tarrùn, Torrazz e T… Vabbe’, ci siamo capiti, no?
    :)))

    @ValeTork: qui ;-)

    @Giulia: Dai, poi fammi sapere! ;-)

    @Las: Idem come sopra ;-)

    @Martina: Non è croccante, ma non è neanche troppo morbido. E’ una giusta via di mezzo.

    @Nannibis: Vero! Tu lo hai anche assaggiato!!!!

    RispondiElimina
  14. Lo scatto della scintilla di fuoco!!! Grande!!!

    RispondiElimina
  15. Ps, ho tarato il monitor, finalmente vedo un pò di luce!

    RispondiElimina
  16. @Stefania: ...e vedrai le altre scintille cosa saranno!!!!
    p.s. son contento per il monitor! Poi mi dirai bene.

    Ci sarebbe da fare un post a 4 amni, che dici?
    Almeno mettiamo più persone in condizioni di vedere le stesse cose e in maniera corretta....
    (se penso a quanto mi hai fatto penare...ahahahhaha)
    Bacioni

    RispondiElimina
  17. Anch'io posso testimoniare, avendolo assaggiato, che questo torrone è commovente! e non è nè croccante, nè morbido, è stupendo e basta. Grazie per la videoricetta, la rispolvererò in autunno! Un bacione
    Barbara G.

    RispondiElimina
  18. vado matta per il torrone, durerebbe davvero poco con me!!!

    RispondiElimina
  19. Quando hai ragione hai ragione...tra l'altro io questo torrone lo ha anche mangiato e stamane mi sono messo a fare il filosofo invece di descrivere la mia faccia inebetita all'assaggio per quanto era buono!
    PS
    Per farmi perdonare non ti scrivo più sul cofano dell'auto! :P ehehhehehehehe

    RispondiElimina
  20. Ed eccolo qui il famosissimo torrone!!!
    Grazie mille Zio, è fantastico!!

    RispondiElimina
  21. Grazie zio...chissà se c'è un modo per farlo venire più croccante...boh...Però magari un giorno di questi lo provo....

    RispondiElimina
  22. @Barbara G: Così sei tu che mi commuovi...
    :))

    @Mirtilla: ...raddoppia la dose!
    ;-)

    @Gamby: ...faccia alla "Michele"?
    :)))

    @Tery: Ora lo puoi fare anche tu!!! ;-)

    @Martina: Certo che c'è, ma non è la stessa cosa: questo torrone è perfetto così!
    ;-)

    RispondiElimina
  23. Ogni promessa è debito?

    Ah...se almeno l'avessi firmato tu il contratto con gli Italiani!...

    RispondiElimina
  24. Eccolo adesso é il clima giusta per il torrone da queste parti, cosí inizio a menare il torrone, vah..
    (le ostie si possono evitare..hanno glutine...)

    RispondiElimina
  25. amo il torrone! una domanda: è quello tenero?
    grazie mille!

    RispondiElimina
  26. Non dirmi che anche tu adesso partirai con le videoricette!!!
    con te, zio, non posso competere!!!

    RispondiElimina
  27. Ciao Zio!! Il tuo torrone dice solo mangiami!! mi dici se è morbido o croccante?

    RispondiElimina
  28. @Virò: ahahahahh, vero, eh?
    ;-)

    @Gluty: ...ma si, puoi anche non metterle. Stendi sulla carta forno ;-)

    @Acquolina: E' una via di mezzo, tendente al morbido. :))

    @Cle: ...e tu non dirmi che non ti sei accorta che ho un'intera sezione dedicata alle video ricette... :))

    @myriam: Come ho detto anche ad Acquolina, è una via di mezzo, tendente al morbido. :))

    RispondiElimina
  29. sempre utilissimi i tuoi video zio... non ho il sonoro in ufficio ma stasera me lo rivedo e aspetto con curiosità la colonna sonora! :D

    RispondiElimina
  30. @Cristina: ...mbe'? T'è piaciuta?
    :))

    RispondiElimina
  31. WoW! un torrone dal sabor d'españa!!! Mitico!

    RispondiElimina
  32. bella zioPieruccio!
    visto il video, con la musichetta e le tue manine sante...
    un abbraccio
    anita

    RispondiElimina
  33. @nituzza: Bella mia. Sai che mi fai sempre tanto piacere quando passi, si?
    Baciuzz'
    :))

    RispondiElimina
  34. ziomio, io sempre passo, ma ogni tanto passo di striscio...:D
    anituccia

    RispondiElimina
  35. su via, te lo concederò, è bellissimo anche il resto, è sempre la vendetta tremenda vendetta per un tuo commento tempo fa (e dire che io non sono permalosa...)

    una domanda tecnica: ma senza ostia, un
    ze po' fa'?
    avrei dei problemi con le osti... e non solo perché sono una convinta mangiapreti!

    RispondiElimina
  36. ciao ziopiero!
    è da tanto che non ti mando un saluto!
    mi sono segnata i gambyscotti, piano piano sto tornando a mettere qualcosa in forno :)
    e pure la ziopierocchi (che avevo cercato tempo fa di taroccare partendo dalla torta cioccolatosa del forum, ma mi si scioglieva troppo in fretta fuori dal frigo)!
    e ora che mi sono fatta regalare per il compleanno un super termometro a sonda, e che ho sei fogli di ostia che dormicchiano nella dispensa da mesi e mesi...me segno pure er torrone!
    un bacione anche dal mio piccino!
    elena-eileen

    RispondiElimina
  37. zioooooooooooo....devo chiamare chi l'ha visto?:D

    RispondiElimina
  38. Si dice "mai fare promesse quando si è felici", così stai certo che non ci sarà alcun momento di debolezza da poter sfruttare!
    Il torrone bianco è buonissimo, lo faccio anche io a lavoro! :-)
    Quando sono a casa con un po' di tempo, proverò la tua ricetta! Buona giornata

    RispondiElimina
  39. @nituzza: lo so, lo so. Ma anche una strisciata tua qui vale oro!
    ;-)

    @Gaia Celiaca: Vai pure senza ostia. Spalma su carta da forno ;-)

    @elena-eileen: Ciaoooo! Da quanto tempo!!!
    Baciami il mio nipotino!
    ;-)

    @Fujiko: ...ero a Berlinooooo!!!!
    :)))))

    @Andrea: ...forse è per questo che non faccio quasi mai promesse? Perché sono quasi sempre felice?
    :)))
    Grazie di essere passato e torna quando vuoi.
    ;-)

    @Alessia: :))))

    RispondiElimina
  40. Il tuo blog ha attirato la nostra attenzione per la qualita delle sue ricette.
    Saremmo felici se lo registrassi su Ptitchef.com in modo da poterlo indicizzare.

    Ptitchef e un sito che fa riferimento ai migliori siti di cucina del
    Web. Centinaia di blog sono gia iscritti ed utilizzano Ptitchef per
    farsi conoscere.

    Per effettuare l'iscrizione su Ptitchef, bisogna andare su
    http://it.petitchef.com/?obj=front&action=site_ajout_form oppure su
    http://it.petitchef.com e cliccare su "Inserisci il tuo blog - sito"
    nella barra in alto.

    Ti inviamo i nostri migliori saluti

    Vincent
    Petitchef.com

    RispondiElimina
  41. Gran bella ricetta..... da preparare nelle feste Pasquali, ho giusto gli ultimi pochi pistacchi di Bronte!
    Complimentiiii!

    RispondiElimina
  42. @Susy: Grazie! Fammi sapere poi come ti è venuto, eh?
    :))

    RispondiElimina
  43. Complimenti, mi sembra proprio eccellente!!!lo proverò di sicuro e ti farò sapere. Grazie per la tua generosità e la condivisione.
    :))

    RispondiElimina
  44. @Natalie: Grazie a te. Segui passo passo, soprattutto con le temperature, e vedrai che rimarrai più che soddisfatta. :))
    Pensa io l'ho rifatto proprio ieri!
    Fammi sapere, eh?
    :))

    RispondiElimina
  45. Io l'ho tentato un paio di mesi fa, ma qualcosa è andato storto... scusa Zio... penso sia la prima delle tue ricette, che non mi viene: a me lo zucchero si caramella prima di riuscire ad arrivare a 140 e rotti gradi e comunque anche se mescolo, allontano dal fuoco sperando non si caramelli etc... diventa secco/duro e a quel punto so già che quando si liqueferà di nuovo avrò caramello.... consigli?

    Grazie Gloria

    RispondiElimina
  46. @Gloria: se hai seguito alla lettera le dosi, allora cambia termometro. Di solito per arrivare a 147° ci mette un po' e non caramella. E ti consiglio il termometro, perché a occhio ci vorrebbe un po' di esperienza. P. es. se lo versi a meno di 147, tipo 130, il torrone ti viene piuttosto moscio. E tra 130 e 147 l'aspetto non cambia di molto....
    Riprova, dai ;)

    RispondiElimina
  47. Beh se me lo dice lo zio ci riprovo và... io ho un termometro che è un punzone collegato ad un display con un cavo di acciaio (lo posso mettere anche in forno con il display fuori) ed è giusto, ma forse era immerso troppo poco...

    Ti farò sapere... ma se rifai un corso mettilo subito sul blog, che mi organizzo!

    RispondiElimina
  48. Ups ho commentato come Ivan, ma sono ancora Gloria "la disperata"!

    RispondiElimina
  49. @Gloria/Ivan: Quando immergi il termometro nei liquidi, muovilo sempre, mescola. E' probabile che segnasse una temperatura più alta che ti ha indotto in errore, ma mescolando rendi uniforme la misura.
    P.S. corsi per ora non ne faccio. Troppo impegnativi rispetto al mio tempo libero. Nel caso..ti farò sapere! :)

    RispondiElimina
  50. Ho fatto il torrone, ottimo!!! Vorrei sapere, per favore, come si può conservare; l'ho messo in una scatola di latta, ma non so se tenerlo in frigo o fuori.
    Grazie Adriana

    RispondiElimina
  51. A proposito, per quanto tempo si mantiene bene, se non si finisce prima?
    Adriana

    RispondiElimina
  52. Il torrone si conserva fuori dal frigo. Di solito lo avvolgo nella carta argentata e dura almeno 3 settimane. Oltre non ha resistito agli attacchi... :))

    RispondiElimina
  53. Bellissimi. Che poi li trovo una meravigliosa idea regalo.
    Sai che mi hanno regalato un termometro per natale? :')

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Regalo azzeccatissimo per una blogger come te! :)

      Elimina
  54. e mo basta..... dopo questa mi metto a riposo che sto diventando matta, oltre che cicciona!
    non dico niente, ammutolita da ieri sera...
    anzi, una cosa sola: fore de capu!
    uno
    due
    tre
    amen :)

    RispondiElimina
  55. troppissimo buonissimissimo da svenimento!
    lo so lo so, migliorabile, ma era la prima volta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bellissimo il tuo torrone!!! Ti è venuto proprio bene! Che bello. Mi fa piacere. :)))
      Lo pubblicherai? Ho visto che le foto riportano il link al mio blog. :))

      Elimina
    2. Davvero ti piace?? son contenta!!! perché il merito è tutto tuo, non mi sarebbe mai venuto in mente di farlo, non avevo idea si potesse fare in casa, ma mi piace tantissimo e guardando il tuo post (mentre sfruculiavo:) non ho resistito, e il risultato è stato strabiliante!
      non so se pubblicherò le foto, il mio blog è semiabbandonato mannaggia, non ho tempo di curarlo come vorrei, per quanto sarebbe carina un'iniezione di concretezza e prelibatezza in uno spazio così etereo ed inconsistente come il mio (cosa aspettarsi da un blog che si chiama "frammenti di aria"!!), sarebbe appunto una ventata di aria fresca e profumata!.
      però ci tenevo tantissimo a ringraziarti, a renderti onore, a "citarti" (ho la fissa, cito sempre le fonti delle parole, se sono di altri, e le foto, non pubblico mai immagini di cui non conosca l'autore, e se ha uno spazio web lo linko).
      comunque, anche se rimanesse una cosa fra te e me non importa :), credo che soprattutto per un foodblogger la soddisfazione più grande sia, nella condivisione, aver "donato" le proprie creazioni a qualcuno che le abbia accolte con lo stesso spirito. Mi sono impegnata tantissimo sia nel preparare la ricetta, che le foto. I risultati della ricetta me li pappo io :))), le foto son contenta di regalarle a te, qui, per ringraziarti :)
      e ora, scappo!!!!!

      Elimina
    3. Certo che mi piace. E il merito ce lo dividiamo, ok? :))
      Son sempre contento quando qualcuno replica le mie ricette pubblicate e ne rimane soddisfatto. :))
      p.s. foto salvate! ;)

      Elimina
  56. oggi ho trovato i fogli di ostia!!!!
    :-))))
    per caso, passando davanti la vetrina di un negozietto a Bassano del Grappa...
    evvai!!!!

    magari...sarà la prima ricetta che farò nel nuovo anno.
    Gongolo...

    :-)

    e con l'occasione, buona fine, e soprattuttobuon inizio! ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai visto li hai trovati!
      Adesso che hai tutto l'occorrente aspetto news!

      Buon Tutto! :)))

      Elimina
  57. Ciao Zio piero, avrei bisogno di un consiglio, come lo conservo il torrone una volta fatto? Scatola di latta, vetro, plastica?
    Grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo puoi avvolgere nella carta stagnola.
      :))

      Elimina
  58. Dopo il,pandoro di Tam e il buccellato di Silvia mancava ancora qualcosa .... Il tuo torrone!!! Oggi ho fatto quello bianco... Domani toccherà a quello al cioccolato!!!! Buon NAtale!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Piaciuto? :)))

      piesse: aho, me sa che sto Natale vengo a casa vostra!!!! :)))))

      BaScioni!

      Elimina
  59. aho, sivvoiveni' vieni..
    Però non troverai nulla.... Regalato tutto!!!! Ricetta ottima.... Ma credo non c'era bisogno di dirlo!!!!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...aho, ma che ci avete le cavallette laggiù nell'Agropontino? :)))))

      Prima o poi tornerò, siete troppe simpatiche e poi fate tante cose buone....ma tante eh? :))))))

      BaScioni.

      Elimina
  60. Quando vuoi.... Sai dove trovarci.....:D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, cara. So che mi accogliereste sempre a braccia aperte, col sorriso sulle labbra e tante leccornìe...solo che abitate un po' troppo lontano... :(((

      BaSci :)))

      Elimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails