mercoledì 12 dicembre 2012

Ottimoni Integrali dello Ziopiero

Tempo fa Paolo mi chiese di rifargli gli Ottimini della Divella.

Ora voi sapete la mia profonda avversione verso tutti quei prodotti industriali che possiamo tranquillamente farci a casa, con risultati decisamente migliori sia in termini di gusto sia in termini qualitativi

Ma da quel commento ne nacque un simpatico scambio di messaggi fino a quando l'altro giorno, finalmente, sono andato appositamente al supermercato da lui indicato (12 km da casa mia!) per comprare la fatidica confezione...

Arrivato a casa non ho resistito e ho aperto la confezione; all'assaggio il biscotto non mi ha detto proprio nulla, tranne che per la sua friabilità. Sapore praticamente inesistente (per chi è abituato alle farine "serie" sa cosa intendo!), anche se non aveva retrogusti spiccatamente industriali, come spesso capita a questo genere di prodotti.

A questo punto, però, non volevo deludere Paolo, per cui ho unito insieme un'idea, un regalo e un po' di fantasia e sono approdato agli Ottimoni Integrali dello Ziopiero! :)))

(fai click sulla foto per ingrandirla)


L'idea è quella della cosiddetta Frolla Croccante, trovata per la prima volta da Fujiko e subito provata e poi ritrovata anche qui.

In pratica si tratta di montare le uova con lo zucchero e poi inserirci il burro e continuare a frullare.

Il regalo è stato un doppio pacco di farina consegnatomi furtivamente da Lui , il cosiddetto amante della domenica, come scherzosamente ci definiamo visti i nostri incontri fugaci e le nostre telefonate segrete alle 7 di mattina! :D :D :D

La fantasia...be', quella in realtà è relativa: ho solo cercato di dosare diversamente alcuni ingredienti, aggiungendo qua e togliendo là.
Ecco a voi:

Ingredienti
2 uova
150 g di zucchero
100 di burro
220 g farina 0 macinata a pietra
100 g farina integrale macinata a pietra
30 g farina di segale macinata a pietra
Sale
1 bustina di lievito per torte salate

Come detto sopra, montate le uova con lo zucchero e poi aggiungeteci il burro a pezzetti, continuando a frullare.
Poi a pioggia tutte le polveri e impastate come meglio credete (a mano o a macchina).

Verrà un composto piuttosto morbido, per cui il riposo in frigo dovrà essere di almeno un paio d'ore.

Al dunque, stendete l'impasto e formate i biscotti, della forma che preferite.

Forno a 180° per 15 minuti circa. Ricordatevi che i biscotti vanno "usciti" dal forno quando sono ancora morbidi, quindi scegliete il vostro biscotto-cavie e tastatelo per accertarvi del loro stato di cottura.

Lasciate poi riposare su una gratella. Sono buoni da subito, ma dopo 24 ore migliorano e diventano ottimi, anzi Ottimoni!;)

Vi lascio in compagnia di un porta fortuna. Se guardate bene la coccinella sta facendo le...bolle!!!! Per questo la fortuna vale doppio!

(Fai click sulla foto per ingrandirla)
Adesso guardatela bene in faccia:
(Fai click sulla foto per ingrandirla)
Non è deliziosa? :)))

Araba, non mi dirai che hai paura pure di questa?!?!?! :)))



Ciao e alla Prossima.

Lo Ziopiero

p.s. regalo confezione di Ottimini Divella, quasi nuova. (manca solo un biscottino) :D :D :D

Guardate anche le altre realizzazioni:

26 commenti:

  1. Ed ottimi lo sono davvero visto che li ho anche provati...certo non in quantità sufficiente perchè si fanno mangiare bene, troppo forse anche come merenda e quindi nemmeno un mezzochilo basterebbe...serio.
    Piuttosto sono curioso di capire con chi ti senti alle 7 di mattino...spero non sia sempre il tizio dei leggins viola perchè ci sarebbe da preoccuparsi...anzi non ti meravigliare se la stessa persona ti disconoscesse affermando di non averti mai visto prima! :P ahahahahahahaahaha

    RispondiElimina
  2. Ciao,non conoscevo proprio questi biscotti,ed anch'io ho un'avversione per i biscotti industriali.A casa si fa roba di gran lunga migliore.Interessante anche la tecnica della frolla,che vorrei provare al piu' presto.Ultimamente ho cominciato a non stendere piu' i biscotti,per ridurre la manipolazione.Il risultato mi sembra decisamente migliore,o forse e' la mia immaginazione...Comunque,te frego la ricetta.
    Buona giornata.

    RispondiElimina
  3. molto interessanti questi biscotti..grazie

    RispondiElimina
  4. Di fortuna ne avrei bisogno al momento, quindi adotto subito la coccinella n. 1.
    I biscotti in generale non li mangio, forse mi mancano quelli macinati a mano, chicco per chicco! però recentemente ho mangiato della polenta carbonera con quelle farine e profumano!!

    RispondiElimina
  5. Che dici Zio Piero...che stia bevendo la piccola coccinella? Mi piace pensare che beva acqua di rose!!!! :D Ottimoni sti biscotti, hai proprio ragione!
    Martina

    RispondiElimina
  6. @Gambetto: Eppure te ce vedo bene col viola! Non dimenticare che molti sogni sono premonitori… :D :D :D

    @Edit Pilaff: Non sai quanti punti hai conquistato dicendo che non conoscevi questi biscotti! Fatti sentire dopo che li hai provati e…mi raccomando: usa farine di primissima qualità. Non ti far fregare della note marche del super ;)

    @Profuni e Pasticci: Prego! :)

    @Pellegrina: Vai, è tua! E in omaggio riceverai anche uno di questi biscottini che, credimi, meritano ;)

    @martina: Mi piace l’immagine della coccinella che beve acqua di rose..anche se, credo, stia davvero facendo le bolle! Dovrei chiedere ad un etmologo. Chi di voi ne conosce unoooo?

    RispondiElimina
  7. Non so perchè, Ziopiè, ma ho sempre creduto che a me i biscotti industriali piacessero...ma riflettendoci, mi rendo conto che a parte i Gentilini e qualcosa del Mulino Bianco, ne compro e ne mangio ben pochi! Forse, inconsciamente, allora la penso come te!? :) Comunque questi Ottimoni fanno proprio venir voglia di mettere le mani in pasta e appena capita proverò a replicarli! ciao :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda, tra i vari prodotti industriali i biscotti sono quelli che tutto sommato sono i meno peggio.
      Purtroppo, però, quando inizi a raffinare il palato ti accorgi delle enormi differenze qualitative.

      Quanto alle marche da te nominate, diciamo che l'immagina felice della bella famigliola a mio avviso stona abbastanza con l'effettiva qualità del prodotto. D'altra parte, quando produci miliardi di biscotti all'anno, anche risparmiare un paio di centesimi a confezione alla fine dell'anno sul budget si sente e come. La scelta, come sempre, ricade su di noi che dovremmo imparare ad assaporare con il palato e non con gli occhi (e le orecchie)

      :))

      Elimina
  8. Ommamma, forse preferivo vedere la coccinella con i miei occhi da ciecata, non ha mica tanto un'aria rassicurante eheheheheh!

    Gli ottimoni me li copio subito...meglio dei pessimini industriali!!
    Ciaoooo!

    RispondiElimina
  9. Ottimoni??? Ma solo io non li conoscevo??? La prossima volta che vado al super devo scoprire che biscotti sono...oppure dici di farmeli in casa da me??? Che è meglio...come dice il mio amico Quattrocchi! Per quanto riguarda quel "delizioso" insettino...non so Stefania che dice...io ti dico che solo alla vista sono evaporata...paaaaaauuuuuuraaaaa!!!!!!!! Ahahahahaha!

    RispondiElimina
  10. ecco fatto, cercavo dei biscotti da aggiungere alla lista da regalare ed eccoli qui, in casa ho tutto, non ho un'amante che mi porta le farine accidenti, mi devo accontentare delle mie porelle del super!

    RispondiElimina
  11. @eli: Vero. Con quelle antennine (o cornine) è così minacciosa! :))
    Vai di Ottimoni! ;)

    @Kiara: Neanche io li conoscevo e, sinceramente, non ti sei persa proprio niente. ;)
    Prova invece gli Ottimoni e poi mi dirai! :)))

    @dauly: No, Dauliana. Se puoi evita le farine industriali a favore di quelle biologiche e macinate a pietra. Costano un po’ di più, ma alla fine la resa è decisamente migliore ;)

    @Pellegrina: :)))

    RispondiElimina
  12. nooo
    ma sta coccinella è omo.
    Visto che baffi!?!?

    dei biscotti, non dico niente stavolta!
    Anzi, ti dico solo che se al super infilo un sacchetto di biscotti nel carrello, vedo te, travestito da diavoletto, che mi redarguisci.. :-(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahhaha, no, è na donna piacente! Sai come se dice, no? Donna baffuta...sempre piaciuta!!!

      p.s. E' probabile che venga a fare la spesa dalle tue parti... Ormai in tutti i supermarcati di Roma c'è appesa fuori una mia foto con sotto scritto: "Io non posso entrare"? :D :D :D

      p.s.2 dai, falli du biscottini, nun ce vo' niente ;)

      Elimina
  13. Tu sei sempre una fonte inesauribile di idee ... la coccinella (anche se mi fa un pochino senso) la prendo volentieri che di fortuna ne ho davvero bisogno in questo periodo.

    p.s. panettone al cacao sfornato. L'ho farcita e appena riesco a fare delle foto decenti la posto. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu mi fai paura! Ma quanti ne hai fatti?!?!?!?

      Peccato tu stia lontano, altrimenti le foto le venivo a far io...così mi facevo fuori un po' dei tuoi capolavori!!! :P

      Elimina
    2. Io e mio marito siamo dei compagnoni e abbiamo molti amici ... in più io ho due fratelli e due sorelle, lui ha una sorella e due fratelli ... mettici mariti, mogli e figli!!
      Comunque ho quasi finito ;-) Peccato davvero che sei così lontano, altrimenti era uno scambio equo. :-))

      Elimina
    3. Si, peccato...soprattutto per me! :))

      Elimina
  14. Che buoniiiiiii!! me li sto immaginando inzuppati nel latte caldo!!
    mhmhmh
    Allora posso richiederti un biscotto anche io???
    possiamo lanciare una sfida... sfida all'ultima gocciola!!!
    ahahhaha

    RispondiElimina
  15. ps la coccinella è molto poetica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ok. Sfida all'ultima gocciola!
      Oooohhh, finalmente qualcuna che apprezza la coccinella! Brava!
      :)))

      Elimina
  16. Non credo ai miei occhi,sei riuscito a clonare anche questiiiii, scusami se non ho commentato prima, finalmente questa sera sono riuscito a spulciare nei tuoi post, ti assicuro che questo fine settimana li proverò e ti darò risposta. Grazie Piero sei un mito!!!!! Paolo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti avevo detto che li avrei fatti, no?
      p.s. ma che fine hai fatto???

      Elimina
  17. Non conosco gli Ottimoni industriali, io proverò direttamente i tuoi!
    sto cercando ricette di biscotti qua e là, mo' procedo nello studio e già che ci sono ti seguo così non mi perdo le novità.
    Saluti Su

    RispondiElimina
  18. Benvenuta!
    I biscotti non li faccio molto spesso, ma se vuoi vedere una panoramica...qui ti potrai divertire! :)))

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails