lunedì 16 luglio 2012

Cous Cous di Pesce!!!

Ma siiiii, facciamo un cous cous di pesce come si deve!!!!

Erano mesi che ci pensavo, ma poi o per un motivo o per un altro rimandavo sempre.

Diceeee...ma scusa, ma che ce vo' a fa 'n cus cus

Seeeee, vabbe', allora non ci siamo capiti!!!! Il Cous Cous è un'arte e come tale va interpretata!

La preparazione richiede tempo e attenzione, iniziando dalla scelta degli ingredienti, che non sempre sono gli stessi, ma vanno selezionati attraverso una accurata scelta del "pescato"

Per questo è importante sapere da chi andare a prendere il pesce, che ovviamente deve essere rigorosamente fresco!
E questa l'abbiamo detta!

Poi diciamo anche che il Cous Cous di pesce va cotto non nell'acqua, ma nel brodo di pesce!

E siamo a 2.

Poi non basta il brodo di pesce come liquido: va preparato un super intingolo, ma questo lo vediamo tra poco...


Ora armatevi del necessario di base (carote, sedano, cipolle) e sceglietevi del pesce che insaporisca per bene il vostro brodo (ed esempio lo scorfano va benissimo, ma non sottovalutate il merluzzo o i gronchi!)

Fate quindi il vostro brodo, filtratelo e tenetelo pronto.

Mentre cuoce il brodo, sbollite 3 pomodorini (ciliegino o pachino) per ogni porzione, pelateli e tagliateli in 4 cercando di conservare il loro succo. Mettete da parte anche questi.

Ora passiamo alla preparazione del super intingolo!

Iniziate col frullare una cipolla fino a farla diventare una specie di crema.
In una pentola soffriggete 2-3 spicchi d'aglio e poi toglieteli.
Ora versatevi la crema di cipolla e fatela appena rosolare.
Quindi mettete i pomodorini con il loro succo e dello zafferano sciolto in una tazzina di acqua tiepida.
Lasciate andare sul fuoco per un minuto.
Ora adagiatevi dentro il pesce (preferibilemente non quello del brodo, ormai stracotto).
Anche qui la scelta del pesce varia e non ha regole. Se è un pesce gorsso, tagliatelo a pezzetti (l'ideale sarebbe deliscarlo); potete anche mettere delle seppie, dei polipetti, insomma quello che trovate o più vi aggrada.
Coprite il tutto con dell'acqua, irrorate di spezie (io ho messo mentuccia essiccata, peperoncino e un mix di 4 tipi di pepe), aggiungetevi delle mandorle tritate e cuocete.
Questo è il spuer intingolo! :))

Passiamo ora alla cottura del cous cous: se lo prendete precotto, come ho fatto io, sceglietelo con cura, magari in un negozio di prodotto biologici; dico questo perché mi è capitato più volte di mangiare del cous cous industriale e vi confesso faceva abbastanza schifo (bleah!)
Io di solito lo prendo dal mio spacciatore di farine e apprezzo la differenza qualitativa.
Certo prima o poi incoccerò anche io la semola come questa simpatica signora...., ma per oggi passo!

Ora attenzione, perché insieme alla cottura del cous cous dovrete anche aprire una manciata di cozze e di vongole (mettetele in un padellone con olio e aglio, coprite e spegnete quando si sono aperte)


La contemporaneità di queste due operazioni è decisiva per avere il piatto caldo.

Per cuocere il cous cous calcolate 80 gr e minimo 100 gr di brodo e 1 cucchiaio di olio evo a testa.
Portate ad ebollizione  il brodo con l'olio, spegnete e gettatevi il cous cous; girate con una forchetta in modo che si sgrani e facendo attenzione che non si attacchi. Se vedete che diventa pappetta, aggiungete altro brodo caldo. Dopo 3-4 minuti (vedrete che il cous cous si sarà gonfiato) mettete una noce di burro e riponete sul fuoco basso, sempre continuando a girare; all'occorrenza aggiungete altro brodo caldo.

A questo punto avete tutti gli ingredienti pronti e potete comporre il piatto: montagnetta di cous cous, anzi vulcano perché ci dovrete fare un bel cratere al centro, versateci il super intingolo e anche l'acqua delle vongole e cozze. Cospargete poi col "pescato" e servite:


(Fai click sulla foto per ingrandirla)
Tutto chiaro?

Riassumendo vi serviranno:

Pesce a volontà
Sedano, carote, cipolle.
Pomodorini
Cozze e Vongole
Spezie (menta essiccata, peperoncino e pepe)
...cous cous, naturalmente!


Bene! Ora ho detto proprio tutto!!!  :)))

Ciao e alla Prossima.

Lo Ziopiero

p.s. regalo confezione di Ottimini Divella, quasi nuova. (manca solo un biscottino) :D :D :D

Guardate anche le altre realizzazioni:

22 commenti:

  1. Insomma hai fatto una cous-paella! A' zi...una ne pensi e cento ne fai!.... Buona giornata!

    RispondiElimina
  2. Zio con questo cous cous mi hai veramente steso di lunedì mattina e penso che ora rimarrò con la voglia di farlo finché non riuscirò a portare tutto in tavola!
    Veramente uno spettacolo di piatto!

    RispondiElimina
  3. mi piace molto il cous cous, trovo ottimo quello del commercio ecquo e solidale... anche io lo preparo spesso ed è molto gradito, non ho mai aggiunto lo zafferano che mi piace assai... proverò!

    RispondiElimina
  4. Oh, zio Piero!
    Dici di averci pensato e rimandato per mesi,
    beh, io sono ANNI che attendo almeno di poterlo assaggiare!
    Il cous cous mi affascina(è il termine giusto)ed è da sempre per me una sorta di chiodo di fisso che non "schiodo" perchè ho sempre temuto di non essere capace a prepararlo.
    Attendevo con ansia la tua ricetta ed ora che hai risuscitato e provocato l'acquolina, beccati l'interrogatorio:
    Che tipo di pentola hai usato per cuocerlo? Era alta? Va bene anche una buona antiaderente?
    Con le proporzioni di brodo da te indicate,attesi i 3-4',il risultato che devo ottenere è tipo risotto,ho capito bene?
    Il brodo deve essere nella quantità giusta da essere completamente assorbito dal cous cous?
    Ci sarebbe altro ma, per scrupolo, mi fermo...
    Lo so, avermi tra i tuoi lettori sta diventando una fatica,
    ma se non pongo domande al maestro,
    come imparo?

    RispondiElimina
  5. in religioso silenzio mi sono letta la ricetta e ora non vedo l'ora di provarci anch'io..

    RispondiElimina
  6. @Fujiko: Cous-Paella? Alla fine si ! :))

    @Tery B: …e io so che lo farai… ;)

    @Valentina: …poi mi dirai, eh? :)

    @Rosalba: …e ora di “schiodare”, allora!!! :)))
    Come pentola va bene anche una antiaderente ;)
    Dopo 3-4’ il cous cous dovrebbe aver assorbito il brodo e si dovrebbe esser gonfiato (te ne accorgi)
    Il brodo deve essere di quantità giusta, ma meglio di più che di meno
    P.S. Domanda sempre tranquillamente, alle brutte non ti rispondo! :D :D :D

    @Alessia: ,,,e lo gusterai anche in religioso silenzio? :)

    Gaia: grazie.grazie.grazie.
    :))

    RispondiElimina
  7. OK,per il futuro allora cercherò di fare solo belle domande!;D
    Ho dato un'occhiata al video da te indicato ed ho trovato questo: "Ricetta cous cous(cuscus) siciliano-San Vito Lo Capo-Villa Zina Park Hotel".
    Se hai tempo e voglia, appena puoi, mi dici cosa ne pensi?

    Ah, dimenticavo: il tuo superintingolo è proprio una
    superdritta alla zioPiero!
    Credo che contribuisca a dare un sapore più deciso,vero?
    L'ho già annotato a parte sul mio quaderno di cucina, penso che se lo uso quando preparerò paccheri,linguine o spaghetti coi frutti di mare questi possano giovarne di brutto! E forse, forse, anche il risotto!

    RispondiElimina
  8. adoro il cous-cous anche se l ho cucinato un paio di volte .. l unica cosa che non mi piace del cous-cous e le spezie che ci vogliano per preparalo non sono molto amante di quelle spezie.. però....
    diciamo che il tuo cous-cous mi fa venire in mente la paella ^__^
    baci..
    lia

    RispondiElimina
  9. @Rosalba: Infatti! Quell'intingolo è super e può esser usato per tutti i tipi di condimenti di pesce! ;)

    @Cristina: Appunto! :)

    @Lia: ...e non sei la prima ad aver pensato alla paella! :))

    @Erika: Intenditrice, eh? °O°

    RispondiElimina
  10. Aaaaaaa..... ma prima o poi riuscirò a conoscerti di persona! O si, ci riuscirò...
    Purtroppo ho lasciato il mio piccolo blog a languire per troppo tempo, le cose della vita mi hanno preso la mano...
    Ma adesso che sono tornata è mia ferma intenzione tempinarti alla follia fono a riuscire nel mio intento!!!!
    nasinasi "minacciosi"

    RispondiElimina
  11. @Lia: ...chissà...

    @miciapallina: ahahhah, aiutooo!!!
    Cmq non dovrebbe essere difficile, visto che viviamo nella stessa città! (oddio, visto la città in cui viviamo mi sa che invece è difficile!!!!)
    :))

    RispondiElimina
  12. si si siiiiiii ..
    e io non posso che aspettarla..
    so già che la farai meglio della mia
    ^___^

    un bacio e un abbraccione..
    lia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La tua paella me la ricordo spettacolare. Mi basterebbe eguagliarla!
      :))

      Elimina
  13. il mio preferito... con i tuoi suggerimenti anche il mio sarà perfetto. grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per la fiducia! Poi fammi sapere, eh?
      :))

      Elimina
  14. sai Pié, che quella di fare il cous cous di pesce, è la mia fissa da sempre? Adoro il cous cous, devo assolutamente rimediare e mangiarlo col pesce. Ora so come fare ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...e mi raccomando: cous cous di prima qualità, non quello confezionato del supermercato.
      Vabbe', ma che te lo dico a fare. Tu queste cose le sai benissimo!!! :))))

      Elimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails