mercoledì 20 gennaio 2016

La Granola di Emmettì

Azzzipie'! Ma un'altra riScetta di Emmettì?!?!?

E certo! Dopo il Panbauletto Bicolore e i Biscotti da Inzuppo , non poteva mancare la sua Granola!!!
D'altra parte se lo stramerita!
Non solo è brava e capace, ma non ne sbaglia una!!!

Quando poi le altre due svalvolate del condominio mi hanno praticamente confessato di averne fatto un uso "peccaminoso", allora ho capito che avrei dovuto "peccare" anche io.

E ho peccato!
E come disse qualcuno prima di me...

Chi è senza peccato...si mangi subito la granola!!!!


C'è solo un piccolo problemino: dà dipendenza! E neanche poca!!!

E così, come dopo ogni peccato, invece di sentirmi in colpa...ho peccato di nuovo!
E poi ancora, e ancora!
Insomma, la sera ne avevo mangiata talmente tanta che quasi mi sentivo male!!!

Ma, vi assicuro, vale la pena sentirsi male!!!

...e allora? Che fare?

Beh...decidete voi.

Io vi copio e incollo la ricetta presa da qui.

RICETTA

Elementi secchi
210 g di fiocchi di frumento integrali (avena, orzo, farro)
80 g di farina di cocco (oppure granella di pistacchio)
80 g di frutta secca tritata grossolanamente (mandorle, noci, nocciole)

Per lo sciroppo
70 g di zucchero di canna (integrale o muscovado)
70 g di olio di riso (o di girasole)
40 g di miele
40 g di acqua
aromi (estratto di vaniglia, cannella, cardamomo)

Per il post cottura
150 g di frutta disidratata (mirtilli, uvetta, scaglie di cocco, banana, albicocca, mela)
50 g di cioccolato fondente tagliato a coltello
  • Mescolate in una ciotola tutti gli elementi secchi.
  • Mettete acqua e zucchero in un pentolino
  • Accendete il fuoco e fate sciogliere lo zucchero
  • Spegnete e aggiungete poi il resto degli ingredienti mescolando per bene
  • Aggiungere tutti gli elementi secchi
  • Mescolate per bene
    Versate poi il composto in una teglia coperta da carta forno, livellando per bene
  • Infornate a 180° per circa 20' o fino a quando la superficie inizierà a scurirsi
  • Fate raffreddare il composto (che diventerà anche croccantissimo)
  • Sbriciolatelo con le mani e aggiungere la frutta secca e il cioccolato

A questo punto la granola è pronta per essere consumata.
E vi avverto di nuovo: se la assaggiate preparatevi ad una scorpacciata fuori programma!!!



Quella che avanza (se avanza) la potete conservare nei barattoli di vetro.
(I barattoli consiglio di nasconderli...)

L'accoppiamento mio preferito?
Con yogurt al caffè! ;)


Cosaaaaa? L'avete già finita?
Niente paura, come avete visto la Granola si fa in un attimo, tanto è vero che l'ho inserita nella categoria Buoni e Veloci.


Ciao e alla Prossima

Lo Ziopiero


Guardate anche le altre realizzazioni:

15 commenti:

  1. Buongiorno e buona colazione!
    :-)

    RispondiElimina
  2. ommamma!!! anche io ho peccato tantissimo, mi addormentavo peccando e mi svegliavo peccando! Il boccaccione che mi portò Emmettì fu un peccaminamento continuo, fino a quando non l'ho svuotato, solo allora mi sono abbandonata ai sensi di polpa (polpa, femmina del polpo:)))).
    Per combattere il senso di abbandono, la granola me la sono rifatta tosto, infatti ancora mi ostino a voler peccare peccare peccare :)))
    vabbè, vado a nascondere il mezzo boccaccio rimasto!
    BaSci...casti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahahaha! I sensi di Polpa non è male.
      Ma poi, detto tra noi, è davvero un "peccare"...?

      Qui il vero peccato è non mangiarsela!!!! O mangiarsela a intervalli temporali limitati! Esci il boccaccio rimasto e daje sotto!!! :D :D :D

      BaScioni :))))

      Elimina
  3. Sorpresona per me oggi eh????????????? :-))))
    E si che l'avevo già vista nel tuo "prossimamente", ma non ti nascondo che vederla oggi pubblicata qui è stata davvero una bella sorpresa!!

    Ahahahhahahahhaahhhaah, ecco tu l'hai trovata addirittura peccaminosa! E difatti lo è!
    A Natale ne ho preparati tanti sacchettini che ho usato a mo' di chiudipacco e qualcuno l'ho conservato (parola grossa, dal momento che non ve n'è più traccia) per me, ma mi son ripromessa che almeno fino a Pasqua non voglio peccare più! :-DDDDDDDD

    Felice che anche tu sia rimasto piacevolmente colpito da come pochissimi ingredienti possano trasformarsi in una bontà del genere! ;-)
    Un BAsCIONE e grazie per la citazione! :-************
    (e pure la rima è fatta!:-D)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho appena descretato che l'assunzione di granola non rientra nei peccati, per cui.... Daje sotto pure teeeeee!!!! :)))))

      BAsCIONI! :* :* :*

      Elimina
  4. Risposte
    1. Passa quando vuoi che ti aspetto sempre! :)))

      Elimina
  5. Peccatrice numero 4 presente!!!!

    Anche io l'adoro nello lo yogurt, ma in verità l'ho mangiata a manciate ogni volta che transitavo in cucina! Devi sapere che la mia mano entra precisa precisa nel collo del barattolo. Capisci da te com'è stato facile passare, prelevare e portare alla bocca. Più peccato di così! :)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ammazza che mano!!!! :D :D :D

      BaScioni, Peccatrice Numero 4!!!

      Elimina
  6. ahahahahaahahah!!!
    BaScioni purattè.

    RispondiElimina
  7. Miiiiiii ... quanto tempo che non passavo da qui! Vedo che lo stile è sempre lo stesso, e la qualità delle ricette pure! Un baScione!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mannaggia a wordpress che non ha il blogroll. te che scusa hai?

      Elimina
    2. Miiiihhhhh!!!! :)))))
      Nessuna scusa! Solo pochissimo tempo per i blog :(((

      Elimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails