Corso Bologna 7-8 marzo

venerdì 27 agosto 2010

Ancora Gelati - Stracciatella

Immaginatevi Lo Ziopiero a colloquio con una Regina.
Immaginatevi la Regina che parla con un marcato accento romagnolo.
Immaginatevi la Regina bionda e con gli occhi tendenti al verde (è vera, eh?)
Immaginatevi Lo Ziopiero che ha un ancestrale quanto inconscio debole per la parlata romagnola....(e vi invito a leggere la parti in verde immaginandovi anche questo accento)

"Pieeero? Mi devi dare la rizetta del zelato di strazziatella"
(Gulp, che richiesta!)

"Reggi', nun l'ho mai fatto, nun me piasce..."
"Ussignur, non ti piaze la straziatèlla?"
(ommamma, quando sento tutte queste zeta mi inizia a girar la testa e cedo a qualsiasi richiesta!)

"Reggi', nun te prometto gniente a breve, pero' eh?"
"Dai, sciu', scion scicura me lo farai e che te lo manzerai a cucchiaiaaaate"
(e lì ho capii che lo avrei fatto...)

"Vabbe', Reggi'! Peccato solo non possa portartelo direttamente come feci quella volta con i cannoli"
"...e zià! Peccaaato daveeero"

...

Voi capite che davanti una richiesta del genere non potevo rimanere indifferente.
Certo è che la stracciatella, alla fine, altro non è che un gelato di panna con dei frammenti di cioccolato.....mmmmm
Vediamo un po'....come si puo' dare qualcosina in più...

All'inizio pensai di aggiungere un uovo per dare una consistenza più cremosa, ma poi l'aspetto estetico ci avrebbe rimesso. Il bianco dove restare tale, puntellato solo dai frammenti di cioccolato.

Pensai pure di drogarlo con dei pinoli, che sicuramente avrebbero dato quel richiamo particolare nel retrogusto...ma non sarebbe stato corretto: significava barare.

"Azzipie', ma perché ti ostini tanto, fai sta stracciatella e poi vediamo come te vie'!!!"

....mmmmm.... effettivamente...la voce della ziocoscienza ha ragione!!!

Così, al ritorno da Valencia, mi son messo all'opera. Lo rifacciamo insieme?

Prendiamo:

250 gr di panna
350 gr di latte

140 gr di zucchero

30 gr di miele
30 gr di glucosio

100 gr di cioccolato fondente al 70% tagliato a quadrettini piccoli

Semi di vaniglia.

Sciogliamo miele e glucosio nei liquidi. Aggiungiamo lo zucchero e la vaniglia e via di gelatiera.
Semplicissimo!!!
Quando il gelato raggiunge la consistenza desiderata, aggiungiamoci il cioccolato, mescolando con cura.

Visto? Facile, no?


Rezzinaa, scei ancorà liiì? Guarda che zlaato di straziatèlla che ti ha fffatto lo Ziiio!
:D :D :D

Ciao e alla Prossima

Lo Ziopiero

Guardate anche le altre realizzazioni:


30 commenti:

  1. i gelati sono sempre graditi, quindi, finchè continua a fare questo caldo, tu continua pure a farli ;))

    RispondiElimina
  2. Veramente la Reggì aveva richiesto un semplice gelato al fior di latte.....sei tu che come sempre hai voluto esagerare;-))
    GRAZIE GRAZIE GRAZIE
    Reggì
    ps.Due tozze quando ti vedo non te le toglie nessuno...così impari a prendermi in giro....Tie'....

    RispondiElimina
  3. Non è il mio gusto preferito, ma come hai scritto tu... me lo mangerei a cucchiaiate!

    RispondiElimina
  4. W i gelati in qualunque stagione dell'anno!!!
    Bravo, bellissima stracciatella! :))

    RispondiElimina
  5. Non mi piace tantissimo, ma uno strappo ogni tanto si può fare e così cremoso ha proprio un bell'aspetto!!

    RispondiElimina
  6. Uè, questo però sul panettone ce sta eccome ;-)

    RispondiElimina
  7. Mi fai morire!!! la trascizione della parlata romagnola mi ha fatto piegare dalle ristate....e io SONO romagnola romagnola ;)

    RispondiElimina
  8. Scus - scus - scusAAAAA...
    Aò!
    Ma co' sto caldo ma si può pubblicare sta foto?No dico io. Uno torna dalle ferie ingrassato come un cinghiale umbro e già programma il devastante calendario di dieta da intraprendere nei prossimi giornimesianni...e tu...tu, zìpiè, che te pubblichi......er gelato ...no no no er gelato normale no.....lui doveva pubblicà er gelato alla stracciatellaaaaaaaaaaaaaaaa.....
    Ma noi poveri cinghialetti umbri a quale santo dobbiamo votarci per resistere alla tua foto????
    ...
    BONO PIE' PROPRIO BONO....
    ...
    ...e chi resiste è bravo!

    RispondiElimina
  9. @Giulia: Ahahah, e chi smette. Facili e buoni. Ma anche le Granite, eh?

    @Reggi': Fiordilatte? Allora toglici il cioccolato! :D :D :D
    Piesse: magari prendersele quello due tozze.... ;-)

    @Barbara: Be, per altri gusti puoi sempre sbirciare qui ;-)

    @Tery: ;-)

    @Milla: Grazie. Effettivamente è bello cremoso ;-)

    @Stella: Grazie, Stelli'

    @Araba: ..e no! Sul Panettone ci va la crema!! (aho, manco le bbasi der mestiere!!!)
    :D :D :D

    @elenuccia: ma dai!!! Altri 10 punti a te!

    @Cecilietta: San Cinghiale Umbro? AHAHAH
    Hai magnato, eh? ;-)

    RispondiElimina
  10. a zì... a me la stracciatella non mi fa impazzire ma solo perchè non ho ancora assaggiato la tua. allora vogliamo correre ai ripari? tanto qui mi pare che il caldo continua a persistere... me sa che a metà settembre arifaccio un corso, si ce porti 'sta bella stracciatella c'ho il pienone assicurato!

    RispondiElimina
  11. ame invece la stacciatella mi piace!
    solo che non riesco a non trattenere le risate per il colloquio tra te la Reggì!!! :**

    RispondiElimina
  12. nemmeno a me piace troppo la stracciatella, molto meglio il tuo gelato al cioccolato, che buono!!!!!
    grazie ancora per la ricetta!
    Ciao
    Francesca

    RispondiElimina
  13. romagnola...vera tradizione romagnola ;)

    RispondiElimina
  14. come ancora gelati? meno male!! :-))

    RispondiElimina
  15. Bravissimo!Guarda che anche l'idea dei pinoli non e' mica male!
    Grazie per la bellissima ricetta.
    Un bacione!

    RispondiElimina
  16. Azzzì, sei antico pe lll'abbinamenti!!! Apri i tuoi orizzonti :-))))

    RispondiElimina
  17. ma zipiè.... u sai ca stamu tutti pari a dieta?!!
    vabbè inizio lunedì ;))

    RispondiElimina
  18. Mmmmmmmmmmmm,che buono il gelato al gusto stracciatella zio!!!!!
    Inoltre sei davvero pieno d'inventiva,da una semplice richiesta di gelato fiordilatte,hai creato una vera goduria per il palato e anche per gli occhi,quel gelato si mangia dallo schermo,complimentissimi per la foto!!!!!!!!!!!
    Una domandina: se il cioccolato invece di metterlo a pezzetti lo versassi a filo,fuso,caldo senza fermare le pale della gelatiera????? Cosa ne pensi??
    Ancora un OLA per la ricetta gustosissima.
    Un bacione,Marina.

    RispondiElimina
  19. aho´ ma questa la regggina che parla co' ó specchio che parla en romanesco cha stava en mi post delle mele..adesso capisco...
    BBBBono 'sto gggeelato, a me me piace 'a stracciatella..´sta foto me e´piaciuta tantoooo.
    @Araba: e che je fa famo a zio per fassi apri´l'orizzontoi?..Un bel gelato de halva ai pistacchi dai...e´bbbravo ó po' fa´...che dici..?
    Baci

    RispondiElimina
  20. pe' lo zio, l'araba e cristina
    geni, voi siete tre geni.
    ma mica scherzo...
    rileggeteve er post e i commenti.
    volevate un'idea per la ricetta passante? eccovela.
    ho già verificato, se po' ffà, se po' ffà.
    un abbraccio circolare a tutti e tre!

    RispondiElimina
  21. Troppo ridicola la descrizione della parlata romagnola!!! Quando ti chiamo me la devi fare in diretta!!! ahahahahaha
    Baci zietto!

    RispondiElimina
  22. @Cristi': ...e rifamo sta stracciatella, va. Poi, pero', steccamo, eh?
    :D :D :D

    @Cinzie': ...e dopo il palemmitano, me ce vedi a parla' il romagnuooolo? :))

    @Acquoli': ...aspetta, che sul gelato al cioccolato ho delle interessanti novità ;-)

    @elenuccia: ...non posso risponderti con l'unica parola di romagnolo che conosco, ma immagino tu avrai capito :D :D :D

    @Gunther: ...e non finisce qui....;-)

    @Edith: ...nulla vieta...;-)

    @Aaaarabba: ...lo voi er panettone? Allora abbozza! ahahahahaah
    ;-)

    @Gine': ...certo dopo i gelati divini....
    ;-)

    @Marinaaaaa: Ma lo sai che l'idea del cioccolato fuso mentre girano le pale mi attizza? Ma proprio a filo, non a gocce? In ogni caso l'ultima goccia me la pappo io!!!! ;-)

    @Gluty: ...me fai morì!!! :))))

    @Spaz: Troppo buono....ma jeeeaafamo? Zucchero jeeeaaafa'? Arabba jeeafa? Gnieeeeafa', gnieeeafa'
    (cit. Corrado Guzzanti che imita Funari, youtubbate per ridere)

    RispondiElimina
  23. @Angela: ...si, e magari ti chiamo in anonimo e ti ordino i "pomodori"...ahahahaahahh
    Ancora rido se ci ripenso!!!

    RispondiElimina
  24. oh zzì jea'a fanno jea'a fanno... e come gnjea'a fanno? jea'a fanno che sì...

    RispondiElimina
  25. @ zio: ahhhhhhhh ricatto!!!!!!!! :-)

    @ spaz: jeaaaaa potremmo pure fà...;-)

    RispondiElimina
  26. Io per la stracciatella mi potrei fare la strada da palermo a roma a piedi......e guarda che arrivo davvero!!!!!!!

    RispondiElimina
  27. @ spaz+zio+araba: eddai che jeaafamo su....

    RispondiElimina
  28. x il trio della padella:
    mah... secondo me, voi tre je la potete pure ffà, però si ce devo da sta pur'io nu lo so si je se la posso ffà, anche se devo dire, pure si je la facessi mica lo so che je la faccio a ffà...
    ahò... continuamo su 'sto tono? ma avete capito de che sto a parlà? e sinnò che parlo a ffà... :-P

    x zio: u' fici u' post sull'arancini cu' sucu. anzi quatro ne fici. n'simanata pubblico u' primo. si tomo tomo cacchio cacchio pe fine sittembre fai il tuo, confrontamu i ricetti. n'sia mai che n'c'ho capito n'tubbu...

    RispondiElimina
  29. @Araba+Cri+Spaz: ...quann'è così...jaaaafamo!!!
    (pefforza!!!)
    :D :D :D

    @memme': guarda che ti aspetto, eh? :)))
    (e pigghia l'aeroplani ca subbito ti sprichi)

    @Spaz: pell'arancini ti tocca aspittari...non tengo gana.... :))

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails